Migliore Scopa Elettrica sotto 100 euro | Quale Comprare | 2020

DA COMPRARE
Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo, ALLERGY & PETS, Autonomia 25 min, 0,7 Litri, Grigio e Rosso, 22w
DA CONSIDERARE
De'Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile, 350 W, Plastica, Azzurro
INTERESSANTE
Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, con Kit Animal Care, Potenza 750 W, Capacità 0.9 l
DA VALUTARE
Proscenic P8 Max Aspirapolvere Senza Fili 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti, 4 Spazzole per Pulizia di Peli Animali/Pavimenti/Tappeti/Divano
Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo, ALLERGY & PETS, Autonomia 25 min, 0,7 Litri, Grigio e Rosso, 22w
De'Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile, 350 W, Plastica, Azzurro
Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, con Kit Animal Care, Potenza 750 W, Capacità 0.9 l
Proscenic P8 Max Aspirapolvere Senza Fili 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti, 4 Spazzole per Pulizia di Peli Animali/Pavimenti/Tappeti/Divano
-
-
DA COMPRARE
Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo, ALLERGY & PETS, Autonomia 25 min, 0,7 Litri, Grigio e Rosso, 22w
Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo, ALLERGY & PETS, Autonomia 25 min, 0,7 Litri, Grigio e Rosso, 22w
DA CONSIDERARE
De'Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile, 350 W, Plastica, Azzurro
De'Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile, 350 W, Plastica, Azzurro
-
INTERESSANTE
Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, con Kit Animal Care, Potenza 750 W, Capacità 0.9 l
Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, con Kit Animal Care, Potenza 750 W, Capacità 0.9 l
DA VALUTARE
Proscenic P8 Max Aspirapolvere Senza Fili 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti, 4 Spazzole per Pulizia di Peli Animali/Pavimenti/Tappeti/Divano
Proscenic P8 Max Aspirapolvere Senza Fili 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti, 4 Spazzole per Pulizia di Peli Animali/Pavimenti/Tappeti/Divano
-

 

Migliore Scopa Elettrica 100 euro

Le scope elettriche sono apparecchi sempre più diffusi nelle nostre case: leggere, maneggevoli, dal design elegante e dotate di una tecnologia sempre più all’avanguardia, le scope elettriche dimostrano la loro efficienza  nella pulizia quotidiana della casa, tanto che alcuni le utilizzano come aspirapolvere principale per le piccole case. La scopa elettrica un elettrodomestico che attira sempre più persone grazie ai suoi vantaggi: è un apparecchio pratico perché non richiede fatica nel doverla spostare come il classico aspirapolvere, in questa pagina analizzeremo i modelli che rientrano nella fascia di prezzo intorno ai 100 euro.

 

La scopa elettrica nella storia

La scopa elettrica è la versione evoluta della scopa: entrambe sono utilizzate per la pulizia e hanno la stessa forma. È quindi naturale che l’inventore della “scopa per tappeti” (l’antenato dell’aspirapolvere) ne abbia tratto grande ispirazione nel 1860. Tuttavia, una volta adattato come aspirapolvere, più tardi, alla fine del 1800, il motore pesante costituiva un ostacolo. La prima soluzione è stata quella di posizionare il motore nella testata dell’aspirapolvere, in questo modo bastava posizionare il motore su ruote per pulire… Ma con questa tecnica, era impossibile raggiungere, ad esempio, le ragnatele sul soffitto! Così è nato un nuovo tipo di aspirapolvere in cui solo l’estremità del tubo si collega alle spazzole. Questo modello che permette di trasportare più facilmente motori più potenti ha avuto un grande successo fino agli anni 2000, ma è in questo periodo che la scopa elettrica ha avuto un grande successo: grazie alle attuali tecnologie oggi si trovano sul mercato modelli estremamente leggeri (carbonio) e potenti (tecnologia ciclonica).

 

Hoover FD22RP011 Freedom – Scopa Elettrica Senza Filo

Offerta
Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo, ALLERGY & PETS, Autonomia 25 min, 0,7 Litri, Grigio e Rosso, 22w
13.706 Recensioni
Hoover FD22RP011 Freedom Scopa Elettrica Senza Filo, ALLERGY & PETS, Autonomia 25 min, 0,7 Litri, Grigio e Rosso, 22w
  • Scopa e aspirapolvere portatile
  • Autonomia fino a 25 min
  • Mini Turbo spazzola trattata agli oni d'argento
  • Accessorio 2 in 1: spazzola a pennello per imbottiti
  • Bocchetta per fessure
  • Tempo di ricarica: 6 ore

 

Perché comprare una scopa elettrica?

Le scope elettriche sono in realtà un incrocio tra aspirapolvere leggero e semplici scope. Si rivelano di grande valore quando si è troppo stanchi per pulire piccoli pasticci domestici. Se avete fretta e siete troppo stanchi, state certi che una scopa elettrica di buona qualità vi sarà di grande aiuto. La scopa elettrica è dotata di un design aerodinamico che la rende abbastanza facile da riporre in un angolo di ricambio del ripostiglio delle scope. L’elegante profilo di questo apparecchio per la pulizia gli conferisce anche un peso più leggero rispetto a una macchina a grandezza naturale. In genere, una scopa elettrica funziona a batterie, consentendo l’uso in aree dove un aspirapolvere con cavo non può andare. Meno potente della sua controparte verticale, una scopa elettrica può comunque passare caparbiamente dai tappeti al legno duro. Si rivela la scelta perfetta quando si tratta solo di pulire i detriti leggeri. Il suo peso leggero è proprio l’ideale per le persone con una forza limitata nelle braccia. Questo tipo di apparecchio è diventato indispensabile per chi vive in un piccolo appartamento. Occupa meno spazio di un aspirapolvere tradizionale ed è comunque abbastanza efficiente da togliere la polvere anche dalla moquette. Alcuni modelli possono essere utilizzati per pulire anche le superfici più difficili da raggiungere, come i soffitti. Le scope elettriche sono molto popolari anche per la loro facilità d’uso e manovrabilità. Sono leggeri e di solito sono senza fili. Alcuni modelli sono dotati di  maniglie ad altezza regolabile, molto pratiche se si desidera raggiungere punti alti o semplicemente adattare l’aspirapolvere alle proprie dimensioni. L’utilizzo di questo tipo di dispositivo vi garantisce sessioni di pulizia meno faticose e più piacevoli. Esistono anche modelli che aspirano efficacemente gli acari della polvere e tutti gli altri tipi di allergeni. Il loro utilizzo contribuisce a rendere lo spazio vitale più sano. Questo è perfetto anche per la pulizia delle case dove vivono persone con difficoltà respiratorie.

 

Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco

Offerta
Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, con Kit Animal Care, Potenza 750 W, Capacità 0.9 l
1.355 Recensioni
Rowenta RH8155 Powerline Extreme Cyclonic, Scopa Elettrica con Filo e Senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, con Kit Animal Care, Potenza 750 W, Capacità 0.9 l
  • Tecnologia ciclonica
  • Basso consumo energetico
  • Alte prestazioni per una pulizia ottimale
  • Doppio sistema di filtraggio che rimuove efficacemente fino al 99.98% di particelle di polvere dall'aria
  • Alimentazione: 750 W
  • Livello sonoro: 77 dB(A)
  • Lunghezza del cavo di alimentazione: 8 m
  • Componenti inclusi: scopa elettrica con filo, ugello tappezzeria, bocchetta lancia piatta, tracolla, mini spazzola motorizzata,...

 

 

Come funziona la scopa elettrica?

 

La scopa elettrica può diventare il vostro principale strumento di pulizia se ne comprendete i limiti e siete in grado di ottimizzarne le capacità. Come strumento principale di pulizia, è meglio un apparecchio con cavo. Questo tipo vi permette di pulire tutta la casa, pur avendo la certezza di una potenza sostenuta per il motore. Se scegliete un modello senza filo  fornito con una batteria sostituibile o acquistabile in un secondo, si dovrebbe poter continuare a pulire anche quando la prima batteria ha esaurito la sua potenza. Ci sono scope elettriche che si rivelano la scelta perfetta quando si tratta solo di pulire piccoli residui. Questi tipi sono praticamente modelli di base sia con filo che senza filo. Un manico ripiegabile su una scopa elettrica si rivela comodo anche quando lo spazio di stoccaggio è un problema per l’utente.

L’apparecchio utilizza l’aspirazione per raccogliere lo sporco. Per fare questo, è dotato di spazzole rotanti che trattengono lo sporco alla loro base. Il motore viene utilizzato solo per generare un vuoto che risucchia le microparticelle trattenute dalle spazzole. Questo processo, anche se semplice, differisce da un modello all’altro e quindi ne cambia la funzionalità. Esistono quindi diversi tipi di spazzole, ognuna adatta ad un tipo di pavimento: pavimento duro, moquette, tappeti.La maggior parte delle scope elettriche  ha 2 modalità d’uso: modalità normale per pavimenti duri e modalità Turbo o Booster per tappeti e moquette.

 

De’Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile

De'Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile, 350 W, Plastica, Azzurro
230 Recensioni
De'Longhi XLM353.ADC Colombina Evo Scopa Elettrica Senza FIli Ricaricabile, 350 W, Plastica, Azzurro
  • POTENTE: motore digitale e due livelli di potenza per performance di aspirazione al 100%; batteria lithium removibile e...
  • 4 STADI DI FILTRAZIONE per riemissione di aria sempre pulita: doppio filtro ciclonico con filtro in metallo, filtro epa lavabile...
  • TURBO BRUSH: spazzola motorizzata che offre la ottima efficacia di raccolta anche nelle situazioni difficili; ottima per le...
  • FACILE DA PULIRE: la tanica si svuota semplicemente sganciando una piccola leva evitando così il contatto con lo sporco aspirato
  • ACCESSORI INCLUSI: spazzola 2-in-1: lancia per fessure con setole estraibili integrate, bocchetta multiuso con setole integrate...

 

 

Caratteristiche principali di una scopa elettrica

 

Potenza di aspirazione: come per tutti gli aspirapolvere, la potenza di aspirazione è il primo indicatore dell’efficienza di una scopa elettrica. Espressa in Watt, non va confuso con il consumo di energia  che aumenta la bolletta elettrica. A parità di consumo energetico, le scope elettriche con efficienza diversa non avranno la stessa potenza di aspirazione.

La potenza elettrica del motore indica il suo consumo e quindi l’impatto sulla vostra bolletta elettrica; la potenza utile rappresenta la reale potenza del motore e quindi la sua potenza di aspirazione. 

Variatore di potenza: questa funzione consente di regolare il livello di aspirazione, molto utile per risparmiare sulla bolletta della luce. Infatti consente di utilizzare l’apparecchio a piena potenza solo quando necessario e mantenerlo in funzione per tutto il tempo necessario.

Tensione elettrica: elemento importante che determina la capacità sotto la quale opera la scopa elettrica. Viene espressa in Volt. A titolo indicativo, un modello con una tensione della batteria di 14 V (o superiore) offre buone prestazioni. Più alto è il voltaggio, migliore sarà il livello di aspirazione.

Peso: deve essere inferiore a 4 kg per evitare la fatica durante la pulizia. Questo è ancora più importante se si dispone di una casa a più piani e si dovrà trasportare l’aspirapolvere sulle scale. Inoltre è sempre meglio controllare il peso della scopa elettrica prima di acquistarla, perché se si deve passare l’apparecchio per un’ora o più, potrebbe essere pesante.

Altezza regolabile: molto importante per consentire una buona maneggevolezza e tale da non doversi piegare durante la pulizia. Inoltre la testa di aspirazione deve essere mobile per facilitare il controllo dell’aspirapolvere.

Posizione di Parcheggio: è una caratteristica molto utile e comoda perchè consente  la possibilità di mettere la scopa in una posizione comoda che consenta di avere sempre l’apparecchio in ordine e pronto all’uso o a portata di mano quando si fa una pausa tra una pulizia e l’altra. Le scope elettriche che non hanno una posizione di parcheggio di solito hanno un rivestimento in gomma sul manico in modo da poter essere premute contro le pareti, ma questo è meno pratico.

Design del manico: cercate quello che ha un’impugnatura ergonomica; il manico della scopa elettrica di solito determina la facilità di pulizia delle fessure e degli angoli sotto i mobili e altrove. Solitamente si piega completamente all’indietro fino a toccare quasi il pavimento permette di pulire sotto i tavoli, il letto e il divano e quindi non si dovranno spostare i mobili da pulire. Il manico dovrebbe essere di tipo telescopico, per adattarlo alle vostre dimensioni (la vostra schiena vi ringrazierà!) e renderla anche più facile da riporre. Può essere in plastica (la più leggera) o in alluminio o in acciaio cromato (la più resistente). Il tubo può essere dotato di anelli metallici per renderlo meno fragile. 

 

Proscenic P8 Max 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti

Proscenic P8 Max Aspirapolvere Senza Fili 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti, 4 Spazzole per Pulizia di Peli Animali/Pavimenti/Tappeti/Divano
2.434 Recensioni
Proscenic P8 Max Aspirapolvere Senza Fili 20000Pa, Scopa Elettrica Senza Sacco Ricaricabile a Batteria Autonomia 35 Minuti, 4 Spazzole per Pulizia di Peli Animali/Pavimenti/Tappeti/Divano
  • MOTORE BRUSHLESS: Con questo motore crea un’aspirazione massima di 20000PA, potente aspirazione consente di una facile pulizia...
  • BATTERIA 2200MAH: La batteria ricaricabile agli ioni di litio garantisce un'autonomia fino a 35 minuti; Funziona senza fili con...
  • USO AMPIO: Due livelli di aspirazione sono facili da cambiare, con il potente motore è possibile pulire rapidamente polvere,...
  • ACCESSORI ABBONDANTI: Con accessori versatili, puoi pulire facilmente librerie, divani, seggiolini auto, tende e altri luoghi...
  • SUPER GRANDE CONTENITORE DELLA POLVERE 1.2L: Il facile svuotamento del contenitore della polvere premendo solo un pulsante è...

 

Quali sono le componenti essenziali di una scopa elettrica?

Tutte le scope elettriche sono dotate di una spazzola motorizzata che facilita l’aspirazione della polvere da tappeti e moquette. La spazzola rotante aiuta a rimuovere la polvere intrappolata nel tessuto. Le spazzole motorizzate possono essere di solito spente (o addirittura rimosse completamente) per evitare di danneggiare i pavimenti fragili, come il parquet. Diversi modelli di scopa elettrica includono un aspirapolvere portatile staccabile, che li rende aspirapolvere 2 in 1. L’aspirapolvere portatile può essere utilizzato per pulire tutte le aree inaccessibili ad un aspirapolvere a spazzola: mobili, piani del tavolo, auto, ecc…

 

Quali tipologie di scopa elettrica esistono?

La tipologia di scopa elettrica è legata al tipo di alimentazione elettrica che può influenza la mobilità e l’autonomia che avrete con il vostro apparecchio. È possibile scegliere tra due tipi di alimentazione: con e senza filo.

 

Scopa elettrica con filo

 

La scopa elettrica con filo funziona con l’alimentazione alla rete elettrica, perciò  vi permetterà di pulire la vostra casa finché non ci sarà un’interruzione di corrente. Tuttavia, la mobilità che offre è determinata dalla lunghezza del cavo. Il cavo di alimentazione, infatti, dovrebbe essere abbastanza lungo (almeno di 6-8 metri) per consentire di aspirare una stanza senza dover cambiare la spina. Nel peggiore dei casi si può sempre usare una prolunga, ma è meglio evitarla se possibile. Pur offrendo un’autonomia illimitata, questo modello è ignorato dai consumatori a causa della mancanza di manovrabilità. Infatti, il filo ostacola il movimento che rende difficile la pulizia in alcune circostanze (soffitti…).

La scopa elettrica con filo solitamente è molto più potente di quella a batteria e può essere facilmente utilizzata come unico aspirapolvere in casa.

 

Scopa elettrica senza filo

 

Una scopa elettrica senza filo ha il vantaggio di non imporre alcun limite in termini di mobilità. Potete accedere facilmente a tutte le superfici della vostra casa. Il suo limite è in termini di autonomia. Nella scelta di un aspirapolvere senza fili è quindi necessario tenere conto della durata della batteria. A seconda del modello, l’autonomia varia tra i 15 e i 50 minuti. Se si dispone di una casa piccola, circa 15 minuti di autonomia sembrano sufficienti per le piccole pulizie quotidiane. E’ il  modello più venduto e quindi anche il più presente sul mercato. E’ alimentato da batterie NiMh o Li-Ion. Questa tipologia deve il suo successo alla sua facilità d’uso. Infatti è in grado di raggiungere lo sporco più ostinato che si annida negli spazi più piccoli.

 

Inoltre, è possibile scegliere tra tre diverse categorie di scopa elettrica che sono: il  modello  a bastone (la categoria più pesante), il modello a tubo (aspirapolvere a mano combinato con un tubo), e il due in uno (una combinazione delle categorie precedenti). Rispetto al modello a bastone, il due in uno è ovviamente il più pratico, il più facile da maneggiare e anche il più leggero.

 

Differenza tra Aspirapolvere Verticale e Scopa Elettrica

Molte persone confondono questi due apparecchi a causa delle loro caratteristiche simili. Tuttavia, ci sono alcune piccole differenze tra i due. Per esempio, le scope elettriche sono più leggere e sottili degli aspirapolvere verticali. Inoltre le scope e gli aspirapolvere sono diversi l’uno dall’altro per la loro capacità di contenere lo sporco. Le scope elettriche hanno contenitori per lo sporco più piccoli e alcune li hanno attaccati all’interno della testa di pulizia. Inoltre, una scopa elettrica non sempre ha la caratteristica dell’aspirazione. Ci sono molte scope elettriche che funzionano solo con spazzole motorizzate.

 

Che autonomia ha la scopa elettrica?

La maggior parte dei modelli sul mercato sono wireless, il che significa che funzionano a batterie. Purtroppo, alcuni aspirapolvere per scope non hanno una lunga durata (solo tra i 25 e i 45 minuti). In questo caso è importante prestare particolare attenzione all’autonomia dell’apparecchio, soprattutto se la vostra casa è grande. Si dovrebbe anche considerare un modello che non richieda un lungo tempo di ricarica.

 

Quanto dura la batteria della scopa elettrica?

La durata della batteria di un modello di scopa elettrica senza filo dipende dal tipo di batteria. Esistono tre tipi di batterie:

 

La batteria NiMh: è il tipo più comune ed economico, ma si scarica rapidamente e richiede molto tempo per ricaricarsi (fino a 16 ore). A causa della sua breve autonomia, questo tipo di batteria sarà adatto solo per piccoli interni. Inoltre, il suo peso elevato pone un problema di comfort durante l’uso.

La batteria agli ioni di litio: è più leggera anche se un po’ più costosa, ma dura più a lungo in uso e si ricarica in poche ore. Di solito si trova solo in pochi modelli di fascia alta. 

La batteria NMC (Nickel-Manganese-Cobalto): è il tipo di batteria che fornisce il miglior rapporto autonomia/tempo di carica. Infatti, viene utilizzato solo negli apparecchi top di gamma. Anche se più costosa di altri tipi di batterie, rimane la migliore opzione per gli interni di grandi dimensioni. Infatti, a differenza di altri tipi di batterie, vi permetterà di pulire tutta la vostra casa in una sola volta.

 

Ha senso comprare una scopa elettrica con filtro HEPA?

Oltre al sistema di filtraggio principale, le scope elettriche sono dotati di un filtro che protegge il motore e di un filtro in grado di bloccare le particelle di carbonio o di materiale che possono essere respinte dal motore. Tuttavia, i filtri di cui sono dotate le scope elettriche non sono perfette: bloccano la polvere grossolana ma lasciano passare una parte della polvere più piccola. Molti produttori quindi incorporano anche filtri HEPA (High Efficiency Particulate Air) nel loro sistema di filtrazione.

I filtri HEPA sono molto utili per le persone allergiche o asmatiche perché intrappolano piccole particelle (polline, acari) che riescono a passare attraverso il filtro principale. Tuttavia, non garantiscono che non venga rilasciata polvere, poiché potrebbero esserci delle perdite nel corpo dell’apparecchio.

 

Le dimensioni della casa sono importanti?

Nelle case più piccole si può tranquillamente usare una scopa elettrica a batteria. Quelle più moderne funzionano fino a 40 minuti. Ma nelle case più grandi non sarebbe consigliabile utilizzare il wireless. Per le case con molta moquette, comprare una scopa elettrica con filo. E’ abbastanza potente per pulire bene e non devi preoccuparti della batteria scarica. Se in casa avete delle scale bisogna avere un elettrodomestico efficiente, in quanto può essere difficile pulire le scale senza gli strumenti adeguati. Oggi ci sono scope elettriche che possono pulire efficacemente quest’area. Alcuni modelli sono particolarmente leggeri e si può fissare la testa di pulizia principale direttamente al motore. Questo vi dà il controllo in termini di manovrabilità.

 

La scopa elettrica aspira i peli di animali domestici?

Se avete animali domestici, sapete che i peli sono facilmente visibili su tappeti, pavimenti e mobili, ma ci sono anche altri aspetti da considerare. La forfora è un allergene microscopico, e se volete ridurla o assicurarvi di non rilasciare nuovamente gli allergeni nell’aria quando pulite, avrete bisogno di una scopa elettrica con un filtro HEPA per catturare il tutto. Alcuni modelli  catturano fino al 99% degli allergeni, rendendo l’aria che si respira dopo la pulizia più pulita di prima.

 

La scopa elettrica è adatta a ogni tipo di pavimento?

Guardate attentamente la vostra casa: se avete tappeti, parquet o piastrelle, legno duro,linoleum, moquette dovete decidere quale tipo di scopa elettrica scegliere facendo anche attenzione non solo al tipo di pavimento ma anche alla potenza necessaria. E’ perfettamente adatta per la pulizia di pavimenti, tappezzerie, scale e persino bocchette di aerazione.Se si vuole passare da un piano all’altro, si può prendere in considerazione un apparecchio multisuperficie per facilitare l’uso e la pulizia di tutta la casa.

 

La scopa elettrica è adatta alla pulizia delle scale?

Se avete delle scale in casa e sapete di dover trasportare l’aspirapolvere tra un piano e l’altro, il peso può essere un fattore di scelta. Le scope elettriche si occupano delle scale in modo semplice e veloce, dal momento che sono dotate di accessori e di un lungo tubo che consente di spostarsi agevolmente. Inoltre sono estremamente leggere e sono in grado di gestire anche operazioni di pulizia rapida.

 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una scopa elettrica?

Questo aspetto dipende dalla scelta del modello con o senza filo. In generale la scopa elettrica consente maggiore libertà e semplicità di movimento, è adatta a  piccole e medie superfici, può essere riposta comodamente perchè occupa poco spazio, non necessita di alcun tipo di  sacchetto per cui è anche ecologica ed economica. Se raccogliere lo sporco solido è un evento quotidiano nella vostra casa, allora la scopa elettrica è un’opzione molto valida per pulire rispetto alla classica scopa. Con la scopa elettrica, potete avere un’esperienza di pulizia più appagante senza stancarvi. Il design elegante e leggero di una scopa elettrica la rende anche un’ottima opzione di pulizia per gli anziani. Infatti, rispetto ai normali aspirapolvere, gli anziani possono manovrare facilmente le scope elettriche.

Per quanto riguarda gli svantaggi, occorre ricordare che il modello a batteria ha un tempo di ricarica della stessa, ha una autonomia limitata e anche dei limiti nella potenza. Anche il serbatoio non è molto grande e occorre prestare attenzione alle allergie in quanto c’è il rischio che la polvere voli durante lo svuotamento del serbatoio. Occorre prestare anche attenzione al peso dell’apparecchio.

 

Quanto costa la scopa elettrica?

Dato il suo prezzo, investire in una scopa elettrica richiede un budget consistente. È quindi necessario scegliere l’apparecchio che meglio risponde alle vostre esigenze.

Per evitare di perdere tempo a confrontare modelli che non rientrano nel vostro budget, stabilite fin dall’inizio la cifra massima che intendete investire nella vostra scopa elettrica. È importante scegliere un modello che offra un buon rapporto qualità-prezzo. Come per tutti gli acquisti, una scopa elettrica di qualità in genere costa di più, ma spesso offre maggiori vantaggi a lungo termine. A meno che non scegliate un modello di  scopa elettrica di alta gamma, di solito questo apparecchio non si dimostra all’altezza di sostituire il tradizionale aspirapolvere da traino. Infatti, i modelli di fascia alta sono potenti, robusti e autonomi, mentre i modelli di fascia bassa hanno un’autonomia inferiore.

 

La scopa elettrica è pratica da usare?

Una scopa elettrica deve essere soprattutto pratica, cioè facile da usare. Pertanto, optate per un modello leggero, idealmente tra i 2 e i 3 kg. Se pesa di più, ci si può stancare durante le faccende domestiche. Considerate anche le scope elettriche con manici regolabili in altezza. Questi sono particolarmente adatti a persone alte che non possono o non vogliono piegarsi. Sono ideali anche per la pulizia di pareti e soffitti. Anche la compattezza dell’apparecchio è importante da considerare per facilitarne lo stoccaggio. Per un utilizzo pratico e semplice, la manovrabilità della scopa elettrica è un criterio fondamentale. Affinché  sia maneggevole, deve essere prima di tutto molto leggera. Il comfort di utilizzo è garantito da alcune caratteristiche dell’apparecchio. Per un maggiore comfort e un minore sforzo, scegliete un modello con un tubo staccabile. Questa caratteristica si trova su un gran numero di apparecchi che vengono forniti con un aspirapolvere portatile. Inoltre, si può anche scegliere una scopa con funzione di parcheggio o una copertura in gomma per tenerla in posizione verticale quando non viene utilizzata. Questa posizione vi permetterà di prendere la scopa più facilmente senza dovervi piegare.

 

E’ importante il tempo di funzionamento di una scopa elettrica?

Il tempo di funzionamento è un criterio fondamentale per scegliere una scopa elettrica a batteria. Esistono modelli con un tempo di funzionamento compreso tra 15 e 50 minuti. È meglio scegliere un modello con almeno 20 minuti di autonomia, e ancora di più se si prevede di utilizzare l’apparecchio per pulire tutta la casa.

 

Quali sono gli accessori di una scopa elettrica?

Gli accessori rendono la scopa elettrica versatile

Alcuni modelli sono dotati di interessanti accessori per facilitare la pulizia. I diversi accessori offerti sono :

 

Aspirapolvere portatile: agganciato alla scopa elettrica, questo accessorio può essere facilmente smontato per aspirare i piccoli rifiuti di tutti i giorni (briciole sul tavolo, sul piano di lavoro, ecc.), trasformando la scopa elettrica in un vero e proprio apparecchio due in uno.

Spazzola rotante motorizzata: rimuove lo sporco da tessuti, tappeti e moquette. Per una rapida pulizia, utilizzare spazzole più grandi. La dimensione delle spazzole è compresa tra i 18 e i 30 centimetri. Non è tuttavia adatta a tutti i tipi di pavimentazione, verificare se è removibile in modo da poterla sostituire con un’altra spazzola o se è possibile ridurne la potenza. E’ efficace per trattare superfici morbide e fragili rimuovendo lo sporco come peli di animali, ecc.).

Spazzola di setola: questo accessorio è riservato alla pulizia dei mobili in legno. Questa spazzola è in grado di pulire con precisione senza danneggiare i mobili.

Spazzola per tappezzeria in tessuto: di piccole dimensioni e dotata di una striscia di tessuto; questo tipo di spazzola è adatto per togliere la polvere e i peli di animali da poltrone, divani, cuscini. Si può usare anche per pulire altri mobili.

Ugello lungo: questo accessorio è stato progettato per pulire efficacemente le zone difficili da raggiungere come i bordi, gli angoli e il retro dei mobili.

Spazzola mini-turbo: con le stesse caratteristiche della spazzola motorizzata, viene utilizzata per la pulizia dei divani e dei sedili delle auto.

 

Questi accessori eliminano lo sporco con la tecnologia di aspirazione ciclonica. Attraverso un flusso d’aria proveniente dai cicloni dell’aspiratore, lo sporco viene aspirato e separato dall’aria prima di essere convogliato nel contenitore per la polvere. E’ importante verificare che gli accessori necessari siano forniti con l’ apparecchio e che siano di buona qualità. Una scopa elettrica viene spesso fornita con una lunga bocchetta per aspirare la polvere nei punti difficili da raggiungere (tra i sedili delle auto, per esempio), e una spazzola per mobili per aspirare i residui di grandi dimensioni. Ricordate che più ampia è la spazzola principale, più velocemente si aspira. In corrispondenza della testa di aspirazione, assicurarsi che le scanalature non siano troppo larghe e che le setole siano presenti su tutti e quattro i lati della spazzola in modo da non perdere la potenza di aspirazione.

 

La scopa elettrica è rumorosa?

Per quanto riguarda l’inquinamento acustico la maggior parte delle scope elettriche, in quanto senza sacco, utilizzano una rumorosa tecnologia di aspirazione ciclonica. Per un buon comfort di utilizzo, evitare di utilizzare un modello che superi gli 80 dB.

 

La manutenzione è importante?

A seconda del modello che avete è richiesto un diverso tipo di manutenzione. Con un apparecchio con filo, ad esempio, è necessario assicurarsi che il cavo di alimentazione non si rovini nel tempo, altrimenti in futuro sarà necessario sostituirlo. Questo non vale per le unità senza filo, ma dovete prendervi cura del caricabatterie e assicurarvi che non sia esposto all’umidità, ad esempio.Trattandosi di un apparecchio in cui avete investito del buon denaro, va da sé che dovete proteggere il vostro investimento. Assicuratevi che la scopa elettrica sia sempre in buone condizioni per  lavorare al meglio ed evitate di conservarla in luoghi impropri. Non lasciate che i vostri bambini o gli animali domestici gli girino intorno se sapete che alcune delle sue parti potrebbero danneggiarsi. Procuratevi in anticipo delle batterie di ricambio: non è mai una buona idea finire la batteria, sia che si tratti del vostro smartphone o di qualsiasi altra cosa. Se il modello che avete acquistato non ne ha una in più, assicuratevi di acquistarne una a parte, in modo da averla a disposizione quando ne avete più bisogno. Evitate di esporre l’apparecchio all’acqua per troppo tempo, infatti stiamo parlando di un apparecchio elettrico e quindi non deve essere esposto all’umidità per tutto il tempo. Naturalmente, alcuni apparecchi potrebbero fare un buon lavoro nell’aspirare le perdite e altri simili inconvenienti in cucina, ma questo non significa che dovreste usarli solo per questo, dato che il serbatoio si riempie di liquido e avrete difficoltà a pulirlo. La manutenzione è importante per garantire longevità e buone prestazioni nel tempo.

Le scope elettriche non sono dotate di sacchetto e per questo motivo non è richiesto l’acquisto di un sacchetto in un secondo momento: è sufficiente svuotare il vano raccoglipolvere di tanto in tanto. Le scope elettriche infatti sono dotate di un contenitore per raccogliere la polvere. A seconda del modello, questo componente  può essere staccato dalla macchina con la semplice pressione di un pulsante. Questa operazione consente un facile svuotamento e successiva pulizia senza timore di danneggiare l’elettronica.

Il contenitore per la polvere non è di grande capacità. Questa solitamente è compresa tra 0,4 e 1 litro. Più piccolo è il volume del vano, più spesso sarà necessario svuotarlo. Questo è un elemento importante se si ha una grande area da pulire. Scegliete un modello con contenitore per la polvere da almeno 0,6 litri per evitare di doverlo svuotare. Inoltre, assicuratevi di pulire il filtro di tanto in tanto (almeno una volta ogni 6 mesi) facendolo passare sotto il rubinetto. Tuttavia, questo dipenderà dal tipo di filtro, dal momento che l’accumulo di polvere nel filtro riduce gradualmente le prestazioni dell’apparecchio.

I filtri in tessuto che proteggono il motore sono lavabili e non devono essere sostituiti a meno che non si verifichi un’usura del tutto eccezionale. Leggete sempre il manuale d’uso poichè contiene una vasta gamma di informazioni che non troverete in altri luoghi per quanto riguarda la manutenzione, ma anche quando si tratta di come si può prolungare la vita del modello che avete acquistato.

 

Quanto dura una scopa elettrica?

E’ bene affidarsi  sempre alla garanzia offerta dal produttore: controllate cosa copre la garanzia in quanto è meglio avere una garanzia che includa parti e manodopera.

Inoltre il venditore può offrire una garanzia più ampia, nonché estensioni di garanzia.

 

La marca è importante?

Molti trascurano questo aspetto, anche se è uno dei criteri più importanti nella scelta di una scopa elettrica. Infatti, puntando sulla qualità, si prolunga la vita del prodotto. Evitate di acquistare modelli “made in China” che, oltre a non avere una buona longevità, non offrono una garanzia di rimborso. Per questo motivo, rivolgetevi a apparecchi distribuiti da marche famose.

 

Dove trovo i pezzi di ricambio della scopa elettrica?

La disponibilità di pezzi di ricambio è un criterio spesso trascurato dagli acquirenti che preferiscono concentrare la loro attenzione sulla marca della scopa elettrica,  sul modello e naturalmente sul prezzo. Questa omissione può avere gravi conseguenze.

Fate molta attenzione se acquistate un prodotto di una marca o modello sconosciuto e controllate di poter trovare facilmente i pezzi di ricambio. Gli aspirapolvere delle migliori marche di solito hanno una lunga durata ma con il tempo e il normale utilizzo si deteriorano e alcuni dei loro componenti devono essere sostituiti. Per le marche più note, i pezzi di ricambio possono essere acquistati direttamente su internet, eliminando così il problema.

 

Ultimo aggiornamento 2020-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More