Migliori Notebook per Editing Video 8k

Se sei un editor video professionista, uno studente di scuola di cinema, o semplicemente un appassionato di A/V, puoi trarre immenso piacere dal possedere il miglior portatile per l’editing video 8K.

Un computer portatile che capisce le esigenze dell’editing video 8K vi salverà da strazianti sessioni di post-produzione.

Va benissimo pensare che qualsiasi editing video 8K di cui hai bisogno può essere fatto su un normale laptop – è solo una questione di legare insieme piccole clip, giusto?

Ma è quando si guardano filmati distorti, si gioca con un touchpad poco collaborativo e ci si strappa i capelli per un processore poco reattivo che si comincia a perdere la fiducia. Le immagini che hai scattato sembrano prive di qualsiasi potenziale.

Per un montaggio video soddisfacente e produttivo, LA cosa più importante non è una sorpresa: un processore potente. Ma con un processore persistente, hai anche bisogno di uno schermo che renda giustizia al tuo contenuto

Un sistema operativo facile da usare è essenziale. È vero che l’editing video 8K è stato tradizionalmente associato a un portatile Mac che consente di utilizzare software come Final Cut Pro.

Ma a meno che tu non sia un fan sfegatato, puoi anche optare per Windows 10 o Linux. Altre considerazioni importanti includono una tastiera appositamente progettata. L’editing video comporta movimenti precisi e ripetitivi, e una tastiera che capisce questo sarà vitale.

Quando si acquista un computer portatile incentrato sulla multimedialità, è saggio stabilire le proprie priorità e scegliere tra diversi fattori di forma che offrono un vero mix. Per esempio, molte macchine da 14″ e 15″ si dimostrano adeguate per l’editing video 8K: riescono ad espandere lo spazio disponibile sullo schermo illuminando la lunetta.

Puoi anche esplorare convertibili, dispositivi con schermi da 17″ (se la mobilità non è una priorità) e computer portatili alternativi.


Laptop per l’editing video 8k? È possibile?

Ammettiamolo: l’editing video 8K può sembrare glamour e cool, ma è davvero molto faticoso. Se avete bisogno di editare i vostri filmati casalinghi o di lavorare con un editor di video professionale, di solito avete bisogno di una macchina che sia veloce e affidabile.

Deve essere competente per eseguire software di editing 8K come Photoshop e Premiere Pro, applicazioni pesanti e impegnative.

Data questa verità domestica, quanto è pratico l’editing video su un portatile? Si scopre che molti grandi produttori di computer portatili hanno ora sviluppato dispositivi che non solo sono in grado di gestire le attività di editing, ma sono anche molto bravi a farlo!

Per usare il tuo portatile come partner di editing, hai bisogno delle migliori specifiche hardware consentite dal tuo budget. Per cominciare, questo copre la CPU, la RAM e lo storage. Avrete bisogno di un processore veloce ed efficiente, sufficiente RAM e un sacco di spazio di archiviazione per i vostri file multimediali.

Hai anche bisogno di un display stellare, più opzioni di connettività e una struttura leggera ma robusta. Quest’ultima parte diventa particolarmente essenziale se è probabile che tu stia anche girando il video che finirai per montare.

Quando hai già una borsa pesante piena di attrezzatura fotografica, non vuoi davvero che un portatile pesante appesantisca ulteriormente le cose. Ma quello che non si vuole è un dispositivo fragile che occupa più custodia di quanto valga.

Per esempio: come si fa a scegliere tra un SSD e un buon vecchio disco rigido per lo spazio di archiviazione? Le velocità di lettura e scrittura fornite da un SSD sono molto più elevate rispetto alle vecchie interfacce, ma hanno anche un prezzo.

Allo stesso modo, dovreste o non dovreste optare per una GPU? Mentre una GPU dedicata ha delle caratteristiche che possono tradursi in benefici per il vostro lavoro (specialmente se il vostro film consiste in più effetti speciali, ombre, ecc.), potreste dover fare un compromesso CPU/GPU se avete un budget limitato.

In effetti, l’editing video è ancora altamente multi-threaded, e questo è qualcosa che un processore potente è attrezzato per affrontare.

Detto questo, la linea di fondo è ovvia: l’editing video. 8K su un portatile è certamente possibile. Tutto quello che dovete fare è prendere le decisioni giuste per le vostre esigenze. Inoltre, ammettiamolo, trovare una macchina a basso costo che possa competere con un desktop in termini di prestazioni potrebbe allungarsi troppo.

Tuttavia, poiché la domanda di laptop per l’editing multimediale aumenta e sempre più giocatori entrano nel mercato, è ragionevole aspettarsi un calo dei prezzi nel prossimo futuro.

Ok, questo è un preambolo sufficiente per i portatili di editing video 8K, è il momento di tuffarsi e scegliere un compagno che vi aiuterà a raggiungere la brillantezza visiva che tanto desiderate.

Abbiamo compilato una lista dei migliori computer portatili per l’editing video 8K che comprendono tutte le caratteristiche essenziali mentre soddisfano diversi budget e priorità.


1. ASUS ROG Zephyrus G15 (più consigliato)

Se sei agli inizi come creatore di video, un computer portatile di buona qualità è essenziale.

L’ultima cosa che vuoi è essere bloccato con un dispositivo lento che non ti dà i migliori risultati di editing.

VEDI :   Migliori Notebook 500 euro di Giugno 2022

L’ASUS ROG Zephyrus G15 AMD Ryzen è di gran lunga la migliore opzione in questo momento, soprattutto quando si parla di opzioni economiche.

Il dispositivo dispone di un display FHD IPS da 15,6 pollici con una frequenza di aggiornamento di 240Hz con una risoluzione dello schermo di 1080p. È anche alimentato dal processore AMD Ryzen 9 4900HS insieme alla GPU NVIDIA GeForce RTX 2060 per prestazioni senza sforzo senza alcuna differenza.

Per un dispositivo con caratteristiche così sorprendenti, misura 0,8″ di spessore ed è ultra-portatile.

Dispone anche di un SSD PCIe NVMe da 1TB per l’archiviazione e di 16GB di RAM DDR4 per un multitasking più fluido. Il ROG Intelligent Cooling fornisce anche una migliore gestione termica per migliorare le prestazioni.


2. Razer Blade 15 Base (RTX 3060)

Dal punto di vista dell’affidabilità e delle prestazioni, il Razer Blade 15 da 15,6 pollici è una scelta eccellente per gli editori multimediali.

È alimentato da un processore Intel Core i7-10750H, 16GB di RAM e un SSD da 512GB; puoi facilmente aggiornare lo storage attraverso lo slot aperto.

Il portatile utilizza una GPU discreta: una scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3060. Si ottiene un monitor FHD con una frequenza di aggiornamento ottimale di 144 Hz e un design a cornice sottile per lavorare indisturbati. Inoltre, il colore 100% sRGB assicura che tutti i dettagli siano proprio davanti ai tuoi occhi.

Questo portatile Razer è eccezionalmente ben costruito – il corpo in alluminio CNC mantiene lo chassis compatto (0,78″) nonostante le potenti specifiche. Una porta Thunderbolt 3 ti tiene connesso con tutte le periferiche di cui potresti aver bisogno.

Bonus: non si ottiene alcun bloatware con questo dispositivo. In effetti, permette di fare pieno uso dello stoccaggio, personalizzando le cose man mano che si procede.


3. Laptop economico Lenovo Legion 5 per l’editing video 8K

Rivolto ai creatori di contenuti, il Lenovo Legion 5 è uno dei computer portatili più convenienti che puoi considerare per le tue esigenze di editing video 8k.

Il processore multi-core di questo portatile assicura prestazioni superiori senza alcun compromesso. La parte migliore di questo dispositivo è il design ultra-sottile che permette di ottenere il massimo dal dispositivo.

Il Legion 5 è alimentato dal processore AMD Ryzen 7 4800H e inoltre è integrato con NVIDIA GeForce GTX 1660Ti che permette agli utenti di avere un’esperienza utente senza soluzione di continuità ma coinvolgente e produttività per tutto il giorno.

Il dispositivo dispone anche di un display FHD da 15,6 pollici con una risoluzione dello schermo di 1080p e una frequenza di aggiornamento di 144Hz per una grafica impareggiabile e colori profondi.

Il dispositivo è anche integrato con Rapid Charge Pro che carica il tuo dispositivo da 0 a 50% in meno di 30 minuti.

Per quanto riguarda l’archiviazione e la memoria, il Legion 5 è integrato con un SSD da 512GB per un’archiviazione più veloce e 16GB di RAM per un multitasking senza soluzione di continuità e applicazioni pesanti.


4. Apple MacBook Pro 16 pollici (miglior Mac)

Un potente processore Intel Core i9, la grafica AMD Radeon Pro 5500M e un vivido display Retina con tecnologia True Tone distinguono l’Apple MacBook Pro da 16 pollici.

Un computer di editing video competente, viene fornito con fino a 64GB di RAM, fino a 8TB SSD, e un meccanismo di raffreddamento riprogettato. Dispone anche di un’innovativa Touch Bar per una maggiore produttività.

Questo MacBook crede nella connettività tramite porte USB-C (quattro) e Wi-Fi 802.11AC – una manna per i redattori che hanno bisogno di accedere a dispositivi di archiviazione, display esterni, ecc.

Infatti, è possibile collegare facilmente fino a due display 6K. Il sistema audio di questo portatile è particolarmente lodevole, grazie al sistema a sei altoparlanti, ai woofer a cancellazione di forza e all’array di tre microfoni.

Bonus: si ottiene fino a 11 ore di durata della batteria, che non è un vantaggio comune per iniziare con potenti macchine multimediali. È facile lavorare sui vostri progetti di editing anche in movimento.


5. Dell XPS 15 9500 (Premium)

Per le esigenze di editing video 4K, il 15,6 pollici Dell XPS 15 9500 è tra le migliori scelte sul mercato oggi.

È dotato di un display touchscreen FHD+ con 100% di Adobe RGB e 94% di gamma di colori DCI-P3.

Il display è certificato VESA e dispone di Dolby Vision, assicurando immagini vivide e dettagli meticolosi.

Le prestazioni sono eccellenti, grazie al veloce processore Intel Core i7-10750H, 16 GB di RAM, 512 GB di SSD e la grafica NVIDIA GTX 1650 Ti.

Quando si tratta di accessibilità, Dell offre un touchpad più grande del 62% e uno schermo più grande del 5%.

Con Corning Gorilla Glass 6 per proteggere lo schermo, si può lavorare comodamente sul portatile da qualsiasi luogo. La distorsione uditiva è anche ridotta al minimo poiché questo dispositivo utilizza un design a quattro altoparlanti con audio Waves Nx.

Un’altra aggiunta intelligente è la tecnologia di visualizzazione Eyesafe che riduce la luce blu e protegge i tuoi occhi durante le sessioni di editing video prolungate di notte.


6. MSI Creator 15: laptop per l’editing video 8K

Se sei un creatore professionista, lavorare con la qualità video 4K/8K è un dato di fatto.

L’MSI Creator 15 A10SEV è di gran lunga una delle migliori opzioni disponibili per l’editing video, soprattutto se si tratta di qualità video 4K/8K.

VEDI :   Migliori Notebook 700 euro di Giugno 2022

Per un dispositivo che sembra così sorprendente con bordi affilati e cornici strette a tre vie, questo dispositivo ha molto da offrire ai creatori.

Il dispositivo è alimentato dall’ultima decima generazione. Processore Intel Core i7-10875H con GPU NVIDIA GeForce RTX2070 con 6GB VRAM per un’esperienza grafica e visiva più fluida. Il dispositivo è principalmente popolare per le sue immagini mozzafiato, offrendo immagini realistiche in qualità 4K/8K.

Lo schermo da 15,6 pollici è un touchscreen che ti permette di mostrare ancora meglio la tua creatività. Rende la navigazione senza sforzo e carica la vostra produttività. Il dispositivo è dotato di un SSD da 1TB per l’archiviazione e 32GB di RAM per prestazioni più veloci.


7. Acer ConceptD 3 Ezel (miglior convertibile)

Acer è nota per i suoi dispositivi economici e il ConceptD 3 Ezel è probabilmente una delle migliori opzioni disponibili.

Questo è un portatile convertibile molto popolare sotto i 1.500 euro che incorpora molte delle ultime caratteristiche che altrimenti non troverete in nessuno dei restanti dispositivi.

Forse la caratteristica più sorprendente di questo dispositivo è la cerniera Ezel che permette di cambiare il computer portatile in sei diverse modalità convertibili.

Questo ti permette di creare e collaborare con altri creatori. Il dispositivo ha anche una superficie in ceramica che lascia una finitura molto opaca all’esterno.

È anche costruito con un mix di magnesio e alluminio, rendendolo un dispositivo estremamente leggero che si può portare in giro.

Per quanto riguarda il processore, è alimentato dal processore Intel Core i7-10750H di decima generazione con NVIDIA GeForce GTX 1650.

Questo dispositivo da 14 pollici FHD supporta anche un SSD da 512GB con 16GB di RAM per l’archiviazione.


8. Lenovo ThinkPad X1 

Con un display OLED 4K/8K e il supporto per un massimo di quattro monitor, il ThinkPad X1 Extreme Gen 3 da 15 pollici è uno dei portatili più popolari per l’editing video 4K/8K.

Vantando l’elaborazione Intel Core i7, 32GB di RAM, un SSD da 1TB e la grafica NVIDIA GeForce GTX 1650 Ti (Max-Q), questo ThinkPad offre anche la classica resistenza militare della sua famiglia.

I redattori multimediali beneficeranno della durata estesa della batteria di 14 ore e della tecnologia di ricarica rapida che permette di alimentare fino all’80% in un’ora.

Questo portatile da 3,75 lb è ampiamente collegato al mondo con porte USB-C Thunderbolt, una telecamera a infrarossi (720p) e microfoni a 360 gradi a campo lontano che offrono un audio superiore e VoIP. È anche compatibile con Intel AX200 Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0.

Nota: Anche se non optate per il display 4K, il monitor FHD con Dolby Vision, antiriflesso e 500 nits di luminosità è ottimo per progetti creativi. Glance eye tracking ti dà un controllo intuitivo sulla tua esperienza.


9. HP Envy 15 (migliore durata della batteria)

Se sei un creatore di contenuti in movimento e sempre in movimento, l’ultima cosa che vuoi fare è investire in un portatile che non ha una buona durata della batteria.

L’HP Envy 15 è qui per risolvere questo problema. Il dispositivo è considerato uno dei migliori computer portatili per l’editing video con un giorno di durata della batteria per garantire che il tuo lavoro non sia mai ostacolato.

Lo schermo da 15,6 pollici è circondato da bordi stretti sul lato, permettendo una navigazione più facile e una migliore produttività durante il giorno.

Il display ha anche un rapporto schermo-corpo dell’82%. In termini di prestazioni, il dispositivo è alimentato dal processore Intel Core i7-10750H di decima generazione e dal processore grafico NVIDIA GeForce GTX 1650 Ti per una grafica rivoluzionaria.

L’SSD PCIe da 512 GB offre tempi di avvio più rapidi e garantisce prestazioni più fluide rispetto alle vostre aspettative.

Dispone anche di 16GB di RAM DDR4 che viene fornito con due slot aggiornabili accessibili. La parte migliore di questo dispositivo è probabilmente le 18 ore di durata della batteria.


10. Microsoft Surface Book 3 (miglior portatile per l’editing video 8k)

Il Microsoft Surface Book 3 è probabilmente uno dei design più tecnici che si possono incontrare con il suo coperchio convertibile e il suo design moderno.

A differenza del suo predecessore, questo è disponibile in due diverse configurazioni di display, tra cui schermi da 13,5 pollici e 15 pollici finalizzati alla creazione di video mozzafiato e contenuti creativi. La variante da 15 pollici è anche pubblicizzata come la migliore opzione per i giocatori.

Il dispositivo supporta fino a quattro core Intel Core i7-1065G7 di decima generazione, a seconda della configurazione. Oltre a questo, è anche programmato con NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti con Max-Q Design per un’esperienza grafica senza sforzo e senza compromessi.

A partire da soli 3,38 libbre, questo portatile è leggero e portatile, rendendolo un’opzione perfetta quando sei in viaggio e hai bisogno di un compagno di editing per soddisfare le tue esigenze. Il portatile stesso ha un design robusto e durevole che lo rende un’opzione in cui vale la pena investire.

Per quanto riguarda la memoria e l’archiviazione, il Surface Book 3 supporta fino a 2TB di SSD PCIe con fino a 32GB di RAM per prestazioni più fluide di quanto si possa immaginare. Non solo, è anche dotato di una durata della batteria fino a 17,5 ore, che è anche piuttosto incredibile.
8k video editing confronto laptop: computer portatili e desktop

VEDI :   Migliori notebook 400 euro (Giugno 2022)

Non molto tempo fa, era impensabile che un compito così complicato e pieno di risorse come l’editing video 8K potesse essere fatto su un computer portatile. Ma il mondo tecnologico cambia di volta in volta e questo scenario è ormai una realtà. Tuttavia, se i computer portatili sono capaci di questo compito, quanto sono competenti? Possono eguagliare la potenza di un computer desktop quando si tratta di un lavoro ben fatto? 

Prestazioni complessive: in generale, i desktop offrono prestazioni complessive migliori dei portatili a un prezzo simile. La loro costruzione permette loro di fornire una maggiore potenza di elaborazione e più RAM e spazio di archiviazione, tutte cose utili per un lavoro di editing veloce. Questo diventa ancora più importante se il tuo lavoro comporta transizioni multiple, sovrapposizioni di testo, ecc. Un altro vantaggio dei desktop è la loro facile aggiornabilità, che pochi portatili offrono.
Longevità: poiché i desktop hanno sistemi di raffreddamento più efficienti dei portatili, possono sostenerti per periodi di tempo più lunghi. Molti computer portatili tendono a riscaldarsi rapidamente quando si lavora su compiti intensivi per la CPU, il che limita gravemente la loro durata.
Portabilità: se hai intenzione di lavorare ai tuoi progetti di editing dal tuo ufficio, potresti non trovare molto uso per un portatile leggero e portatile che viaggi bene. In questo caso, un computer desktop può essere una scelta migliore per voi, in quanto vi darà una maggiore potenza del processore e un’efficienza generale.
Lavorare su più schermi: i montatori video hanno spesso bisogno di guardare più schermi per avere un quadro completo del loro lavoro. Un desktop è meglio attrezzato per lavorare con più schermi, semplificando i vostri compiti. Per ottenere prestazioni simili da un computer portatile, è necessario trovarne uno con molte opzioni di connettività.
Impostazione rapida in movimento: i professionisti devono essere preparati a gestire i cambiamenti dell’ultimo minuto per quel cliente particolarmente esigente. Potrebbero anche aver bisogno di creare modifiche grezze per presentazioni e campioni, senza il lusso di una stazione di lavoro. I computer portatili sono una manna dal cielo per questi scenari.
Ergonomia: i progetti di editing video tendono ad essere lunghi e ingombranti, richiedendoti di stare seduto davanti al tuo computer per diverse ore. Quando si tratta di ergonomia e comfort, un computer desktop è una scelta migliore. I computer portatili, d’altra parte, sono adatti a fare le cose in movimento. Se lavorate principalmente su progetti stazionari a casa o in ufficio, avere un computer desktop vi aiuterà a evitare rischi professionali come il mal di schiena.

In definitiva, computer portatili e desktop hanno i loro alti e bassi quando si tratta di editing multimediale. Mentre i primi guadagnano punti per la mobilità, i secondi offrono un premio in potenza e longevità.

Quando si sceglie tra loro, sarebbe saggio soppesare le proprie esigenze quotidiane, i requisiti di viaggio e il budget.

A seconda delle specifiche che il vostro budget permette, molti computer portatili contemporanei possono essere altrettanto lodevoli dei desktop per fornire un’esperienza di editing fluida.


FAQs

Computer portatile Mac o Windows per l’editing video 8K?

Sia Mac che Windows sono ora popolari tra gli editor di video. Tradizionalmente, i Mac hanno avuto un vantaggio con i professionisti creativi. Sono computer stabili, altamente sicuri ed eleganti che offrono un buon valore di rivendita. Molti programmi/software di editing sono specificamente progettati per Mac OS. Tuttavia, i portatili Windows sono diventati buoni concorrenti e sono molto più economici.

Qual è un portatile buono ed economico per l’editing video 8K?

L’Acer Swift 3 SF314-42 da 14 pollici, al prezzo di meno di 700 dollari, è una scelta economica per gli editor video. Gira su un processore AMD Ryzen 7 4700U, 8GB di RAM e un SSD da 512GB, offrendo un display a cornice stretta compatibile con IPS. Il dispositivo da 2,65 lb offre anche una lunga batteria di riserva, Wi-Fi 6 e una buona qualità del suono.

Che computer portatili usano gli YouTubers?

Gli YouTubers producono regolarmente molti contenuti video. I loro computer portatili devono avere un processore potente per generare e modificare multimedia, RAM (più di 8GB) e storage, porte esterne, uno schermo attraente e una tastiera user-friendly. Questi dispositivi dovrebbero essere leggeri e avere una buona batteria di riserva. I MacBook, i ThinkPad e i portatili Microsoft Surface sono buone scelte per gli YouTubers.

8 GB di RAM sono sufficienti per l’editing video 8K?

Sì, è possibile montare video con 8 GB di RAM, purché si lavori con progetti a 1080p e non si abbia bisogno di molti programmi in background. Altrimenti, 16GB e oltre sono meglio per l’editing multimediale. Per i professionisti che hanno bisogno di gestire multimedia pesanti, si raccomanda di cercare 32 GB e più.


In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.