In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Quali sono i componenti da comprare per costruire un PC?

È meglio costruire un PC personalizzato che offre molti vantaggi rispetto all’acquisto di un PC pre-costruito, perché costruire un PC nel tuo stile è + performante. Potresti dover ricercare le parti necessarie per costruire un PC, ma fornisce molti vantaggi, e tu sai meglio cosa dovrebbe essere aggiunto al tuo computer desiderabile. Se compri un PC pre-costruito, potrebbe esserci la possibilità che non abbia tutti i componenti di cui hai bisogno. Quindi costruirlo secondo il tuo stile e le tue preferenze è soddisfacente e affidabile.

Ci potrebbe essere una domanda nella tua mente su cosa ti serve per costruire un pc. Quindi non abbiate fretta; siamo qui per aiutarvi nel miglior modo possibile. I componenti necessari per costruire un pc non sono complicati in quanto molto eseguibili. Comprare i componenti consegnati a casa tua è troppo eccitante quando apri quelle scatole con tutto il materiale di qualità all’interno, e questo non può essere descritto a parole; quando hai finito di assemblare il tuo PC.

Facendo il tuo PC costruito, andrai a conoscere molte nozioni di base relative ai componenti hardware e come puoi assemblare le cose sistematicamente. Sarà molto più facile  risolvere i problemi se affrontate qualche problema e sapere cosa sta succedendo all’interno del vostro sistema. Se conoscete i protocolli di assemblaggio delle parti del computer, è  utile per aggiornare il vostro PC nei prossimi anni.

L’acquisto di un PC pre-costruito è più costoso rispetto alla costruzione del tuo computer. Se non vuoi spendere qualche soldo in più, dovresti comprare le parti del PC separatamente e assemblarle come vuoi tu. Ti offre diversi vantaggi e migliora i tuoi livelli di performance. Puoi anche considerare il fattore più essenziale chiamato ottimizzazione. Ti aiuta a lavorare più comodamente e aumenta le tue prestazioni al livello successivo.

Potete scegliere le parti premium per la vostra build e installarle come un professionista secondo le vostre esigenze. Non importa se si tratta di gioco, modellazione, rendering, streaming video e progettazione grafica. Il computer non viene utilizzato per scopi specifici, ma è possibile utilizzarlo per diversi carichi di lavoro. Quindi, se avete deciso di costruire un computer a modo vostro, siete nel posto giusto. Quindi cominciamo e facciamo una recensione sulla lista delle parti del computer.

ELENCO PARTI COMPUTER (COMPONENTI PC)

Abbiamo raccolto la lista delle parti del computer con tutto l’hardware essenziale per costruire un PC personalizzato.

1- Case

2- Scheda madre

3- CPU (processore)

4- RAFFREDDATORE DELLA CPU

5- GPU (scheda grafica)

6- RAM (memoria)

7- Dispositivo di archiviazione (SSD, NVME SSD, HDD)

8- Raffreddamento (CPU, telaio)

9- PSU (unità di alimentazione)

10- Monitor (dispositivo di visualizzazione)

11- Sistema operativo (OS)

12- Dispositivi di input, mouse, tastiera

Facciamo una discussione dettagliata su tutti i componenti del PC; di cosa hai bisogno per costruire un pc.

CASE

Il case del PC è in cima alla lista delle parti del computer. È un contenitore affascinante e attraente usato per contenere tutte le parti necessarie per costruire adeguatamente un PC. La maggior parte dei moderni case per PC hanno un vetro temperato sul pannello laterale per vedere tutti i dettagli all’interno del case. Puoi tenerlo chiuso e aperto secondo le tue esigenze. Ha aree di montaggio con fori e viti per fissare tutti i componenti con il case per renderlo più predefinito. Puoi anche chiamarlo telaio del computer, armadio, torre e unità di sistema.

Questi case variano in diversi colori, dimensioni e forme e sono solitamente fatti di acciaio, plastica e alluminio. Alcuni sono dotati di ventole e altri senza ventole. Tutti i casi hanno caratteristiche distinte. Alcuni casi offrono luci LED mentre altri no; alcuni hanno pannelli laterali in vetro temperato, mentre altri hanno un’estetica blanda. Le dimensioni e la forma dipendono principalmente dal fattore di forma della scheda madre, perché è la parte più significativa della costruzione.

Poche persone non comprano un case e montano tutti i componenti sul muro o li mettono sul tavolo, ma metterli insieme in un case per computer è facile da trasportare. È vantaggioso per coloro che amano viaggiare e vogliono portare tutto il loro setup con loro.

 

MOTHERBOARD

Diamo uno sguardo acuto alla scheda madre, che è la parte più essenziale di un PC. Si tratta di un circuito stampato che contiene tutti gli altri componenti del computer. Inoltre, aiuta la comunicazione tra le caratteristiche principali del sistema, come la CPU (unità di elaborazione centrale) e la memoria. La scheda madre contiene connettori per cavi dati, cavi di alimentazione, prese per la CPU e slot per schede come le GPU.

OffertaPiù Venduto 1
MSI B450 Tomahawk MAX II Scheda Madre Gaming AMD AM4 DDR4 m.2 USB 3.2 Gen 2 HDMI ATX
MSI B450 Tomahawk MAX II Scheda Madre Gaming AMD AM4 DDR4 m.2 USB 3.2 Gen 2 HDMI ATX
Compatibile con i processori AMD Ryzen 9, Ryzen 7 e Ryzen 5 AM4 della terza generazione.; Core Boost e DDR4 Boost garantiscono prestazioni sempre elevate.
129,00 EUR −59,01 EUR
OffertaPiù Venduto 2
MSI B450 GAMING PLUS MAX, Scheda Madre con Core Boost, Turbo M.2, Socket AM4, Memorie DDR4, Form factor ATX, Connettore USB 3.2 Gen2
MSI B450 GAMING PLUS MAX, Scheda Madre con Core Boost, Turbo M.2, Socket AM4, Memorie DDR4, Form factor ATX, Connettore USB 3.2 Gen2
Supporta memoria DDR4, fino a 4133 MHz (OC); Esperienza di gioco veloce : TURBO M.2, AMD Turbo USB 3.2 GEN2, tecnologia StoreMI
124,99 EUR −44,41 EUR

La scheda madre gioca un ruolo vitale nel legare tutti i componenti insieme. Secondo il nome, è conosciuta come la madre di tutti i componenti, come transistor, ponticelli, condensatori, ecc. Prima di comprare tutti i componenti, dovreste controllare la compatibilità della scheda madre con questi prodotti. Se le caratteristiche non sono compatibili con la scheda madre, non puoi raggiungere il tuo obiettivo, e se ha compatibilità, allora tutto funziona al meglio nella tua configurazione.

 

PROCESSORE (CPU)

La CPU è conosciuta come l’unità di elaborazione centrale. È inserita nel socket della scheda madre. Tutti i processori hanno un socket specifico chiamato LGA 1200, AM4, TR4, 2066, ecc. Il socket della scheda madre e quello della CPU devono essere compatibili tra loro per accogliere bene gli altri componenti. Scegliere la CPU è il primo passo nella selezione delle parti per la costruzione del tuo nuovo PC. Quindi devi stare molto attento mentre scegli una CPU perché la tua costruzione intelligente dipende dalla tua scelta intelligente di tali componenti.

Senza un processore appropriato, niente può funzionare correttamente. La CPU è l’unità che calcola tutto ciò che fai sul computer, quindi dovresti avere una CPU efficiente che renderà la tua postazione di lavoro incredibile e affascinante. Avendo tutti questi aspetti, puoi offrire prestazioni di alto livello nelle tue sessioni di gioco e altri carichi di lavoro.

 

RAFFREDDAMENTO DELLA CPU

Il riscaldamento è un problema generale delle CPU; anche quelle più avanzate producono calore in quantità considerevole. Causare molto calore può renderla lenta e inefficiente, quindi dovremmo comprare un raffreddatore per CPU per migliorare le prestazioni della nostra CPU. Il miglior raffreddatore per CPU mantiene la CPU fresca e la calma al massimo livello per farla lavorare senza problemi.

Come utente di PC, sai che un raffreddatore per CPU è un dispositivo utilizzato per togliere il calore dal processore. Ci sono due tipi di CPU; il primo ha dei raffreddatori per CPU inclusi, mentre gli altri no. Al momento dell’acquisto del radiatore per CPU, è meglio scegliere il radiatore compatibile con la CPU; lo stesso vale per il socket della CPU e il socket della scheda madre.

Ci sono anche due tipi di sistemi di raffreddamento, a liquido e ad aria. I raffreddatori a liquido tendono a funzionare meglio con CPU a overclock intenso e sono utilizzati per tempi più lunghi. Sono un po’ rumorosi e prendono più spazio nel case del computer. Al contrario, i raffreddatori ad aria funzionano meglio per i carichi di lavoro standard. Sono silenziosi e occupano meno spazio nel vostro case della CPU. Le scelte differiscono da persona a persona in modo da poter scegliere il metodo di raffreddamento più adatto a te. Dipende dalle tue preferenze ed esigenze. Se la tua CPU funziona a freddo senza essere riscaldata, nulla può impedirti di raggiungere i tuoi obiettivi.

 

SCHEDA GRAFICA (GPU)

La GPU sta per unità di elaborazione grafica. È progettata per elaborare le immagini sul monitor. La GPU è diventata una delle parti più cruciali della tecnologia informatica, sia per uso professionale che personale. È utile in diverse applicazioni, come il rendering video e la grafica. Ha qualità illimitate in diversi compiti; principalmente, migliora la qualità grafica del display. Hanno anche una grande richiesta per i giochi 4K e 8K.

È impegnativo per un PC intelligente eseguire senza una GPU di fascia alta. La GPU occupa un posto sano nel sistema del computer. In genere, ci sono due tipi di GPU. Il primo è una GPU dedicata, e l’altro è iGPU significa GPU integrata; una GPU integrata è piccola, meno costosa ed efficiente dal punto di vista energetico in quanto è costruita sullo stesso die della CPU.

Le GPU sono appositamente progettate per aumentare il rendering della grafica 3D. Stanno diventando sempre più convenienti, efficienti e flessibili per ottenere le loro capacità giorno dopo giorno. Queste schede grafiche aiutano a produrre effetti visivi affascinanti e a creare scene più mesmerizzanti con metodi di illuminazione unici e ray-tracing. Per quanto riguarda i compiti leggeri, come il gioco ordinario e l’elaborazione di testi, le GPU integrate sono più adatte.

Ma se volete eseguire compiti pesanti come la progettazione grafica, l’editing video, i giochi di fascia alta e il rendering 3D su GPU, dovreste optare per una GPU discreta o dedicata. Non viene fornita con la CPU, ma è disponibile su un circuito separato, collegato poi allo slot PCIe della scheda madre.

Più Venduto 2
ASUS Phoenix GeForce GT 1030 OC Edition 2 GB GDDR5, Scheda Video Gaming e Multimediale per HTPC, PCI Express 3.0, Home Entertainment e Gaming HD
ASUS Phoenix GeForce GT 1030 OC Edition 2 GB GDDR5, Scheda Video Gaming e Multimediale per HTPC, PCI Express 3.0, Home Entertainment e Gaming HD
Tecnologia Auto Extreme: costruzione totalmente robotizzata per la ottima affidabilità; GPU Tweak II: prendi il controllo della tua scheda video con un click del mouse
Più Venduto 3
ASUS GeForce GT 710 2 GB DDR5, Scheda Video Low Profile per HTPC Compatti e Build Low Profile, Incluso Bracket Aggiuntivo I/O
ASUS GeForce GT 710 2 GB DDR5, Scheda Video Low Profile per HTPC Compatti e Build Low Profile, Incluso Bracket Aggiuntivo I/O
Design compatto Single Slot: minimo zio occupato per la ottima compatibilità; Bracket extra incluso nella confezione: compatibilità con case low-profile

 

MEMORIA (RAM)

Anche la RAM (memoria ad accesso casuale) è un componente essenziale per la costruzione di un PC. È definita come la memoria a breve termine del computer. Non è possibile fare flussi Netflix, programmi e caricare file senza il supporto della RAM. Di seguito, discuteremo l’importanza della RAM e come è vitale nella tecnologia dei computer.

La RAM memorizza i dati temporaneamente e non può essere utilizzata quando si spegne la corrente. Funziona molto velocemente e rende le cose molto lisce e confortevoli che sono attivamente in esecuzione sul computer. Può lavorare in modo efficiente ma non può mantenere la comodità una volta che il sistema è spento. Tutti i dispositivi informatici hanno la RAM, sia che si tratti di un computer desktop, laptop, smartphone o tablet.

Inoltre, ha quattro moduli RAM colorati per la vostra convenienza e prestazioni di alto livello nei vostri carichi di lavoro. È possibile scegliere uno, due, quattro e anche otto moduli in base agli slot RAM della scheda madre. Una scheda madre fornisce lo spazio per gli slot RAM dove la RAM viene collegata. Varia in diverse capacità da 4GB a 64GB per modulo. Se scegliete più moduli, aumenterete la vostra capacità di RAM.

OffertaPiù Venduto 1
Corsair Vengeance LPX DDR4-RAM 3600 MHz 2X 16GB Memoria, Nero
Corsair Vengeance LPX DDR4-RAM 3600 MHz 2X 16GB Memoria, Nero
Progettate per elevate prestazioni ed overclock con PCB a otto strati; Supporta i profili Intel XMP 2.0 per l'overclock automatico
170,18 EUR −11,19 EUR
Più Venduto 2
Crucial Ballistix BL2K8G32C16U4BL RGB, 3200 MHz, DDR4, DRAM, Memoria Gaming Kit per Computer Fissi, 16GB (8GBx2), CL16, Nero
Crucial Ballistix BL2K8G32C16U4BL RGB, 3200 MHz, DDR4, DRAM, Memoria Gaming Kit per Computer Fissi, 16GB (8GBx2), CL16, Nero
Ottima per i gamer e per i fanatici delle prestazioni; Personalizza i colori del tuo sistema con i 16 LED RGB su 8 zone per ogni modulo
OffertaPiù Venduto 3
Corsair Vengeance RGB PRO Black DDR4-RAM 3600 MHz 2x 8GB memoria
Corsair Vengeance RGB PRO Black DDR4-RAM 3600 MHz 2x 8GB memoria
Kit dimm ddr4 dram rgb 3600mhz da 16gb (2x8 gb) cas 18; Lluminazione rgb dinamica multizona: 10 led rgb ultra luminosi per modulo
104,99 EUR −5,66 EUR

 

ARCHIVIAZIONE (HDD/ SSD/ NVME SSD)

La RAM non può immagazzinare dati senza alimentazione, quindi abbiamo bisogno di uno storage che mantenga i dati immagazzinati, anche quando è spento.

STORAGE
STORAGE (Credito d’immagine: Amazon)

Ci sono tre tipi di memoria di massa principale.

L’HDD

L’SSD

Il SSD NVMe

Tutti questi immagazzinano dati ma differiscono nei livelli di velocità. L’HDD è il più pigro di tutti ed è tipicamente costretto a leggere e salvare dati a circa 100MByte/s. Mentre l’SSD legge e scrive circa 500MByte/s e l’SSD NVMe legge e scrive attivamente dati consistenti fino a 7000MByte/s. L’HDD e l’SSD sono collegati alla spina SATA posta sulla scheda madre attraverso un cavo SATA. D’altra parte, l’SSD NVMe è collegato direttamente alla scheda madre. La sua dimensione è così piccola che si può collegare facilmente senza cavi aggiuntivi.

Più Venduto 1
Kingston A400 SSD Unità a stato solido interne 2.5' SATA Rev 3.0, 240GB - SA400S37/240G
Kingston A400 SSD Unità a stato solido interne 2.5" SATA Rev 3.0, 240GB - SA400S37/240G
Rapidità di avvio del sistema, caricamento e trasferimento dei file; Più affidabile e duraturo di un hard drive tradizionale
OffertaPiù Venduto 2
Samsung SSD 870 EVO, 1 TB, fattore di forma 2,5', scrittura turbo intelligente, software Magician 6, nero (SSD interno)
Samsung SSD 870 EVO, 1 TB, fattore di forma 2,5", scrittura turbo intelligente, software Magician 6, nero (SSD interno)
Interfaccia: raggiunge il limite massimo SATA di 560/530 MB/s di velocità sequenziali; Capacità disponibile: 1 TB
139,99 EUR −29,99 EUR
OffertaPiù Venduto 3
Crucial BX500 1 TB CT1000BX500SSD1 fino a 540 MB/s, SSD Interno, 3D NAND, SATA, 2.5 Pollici
Crucial BX500 1 TB CT1000BX500SSD1 fino a 540 MB/s, SSD Interno, 3D NAND, SATA, 2.5 Pollici
300% più veloce di un disco rigido tradizionale; Micron 3D NAND – migliorare la tecnologia di memoria e di archiviazione da 40 anni
101,71 EUR −8,87 EUR

 

RAFFREDDAMENTO

Come abbiamo discusso in precedenza, la CPU ha bisogno di raffreddamento perché genera calore, ma la CPU non è l’unico componente che richiede il raffreddamento. Come la CPU, anche la GPU ha bisogno di raffreddamento per funzionare bene, ma ogni GPU discreta viene fornita con una soluzione di raffreddamento, quindi non è necessario un raffreddamento extra. La maggior parte dei casi sono dotati di ventole aggiuntive, il che è sufficiente per ottenere buone prestazioni.

Allo stesso modo, il case del PC è generalmente chiuso, e tutti i componenti all’interno del case sono messi insieme strettamente. Questi componenti all’interno del case hanno bisogno di aria fresca per lavorare in modo efficiente. Quindi dovremmo attaccare le ventole del case all’interno del case in modo che il sistema non possa essere riscaldato e serva bene in un’atmosfera molto rinfrescante. In questo modo, l’aria fredda viene spinta all’interno del case e l’aria calda viene buttata fuori. Seguendo queste regole, l’intera costruzione del PC rimarrà liscia ed efficiente.

ALIMENTATORE (PSU)

L’alimentatore è necessario per convertire l’alta tensione di corrente (AC) in tensione continua (DC), ed è anche usato per controllare la tensione di uscita della corrente continua per la manutenzione richiesta dai componenti informatici avanzati. Se hai scelto molti componenti di qualità per la costruzione del tuo PC, niente funzionerà bene se non hai la PSU per fornire il potere al PC.

Ci sono molte marche che forniscono PSU; tutte differiscono per wattaggi ed efficienza. Quindi scegliere il migliore è difficile. Il modo più semplice per selezionare il PSU è quello di esaminare quanto PSU il tuo nuovo PC avrà bisogno per funzionare senza problemi e senza complicazioni. La selezione dell’alimentatore dipende anche dai componenti che potresti selezionare in futuro per l’aggiornamento, dispositivi di archiviazione e GPU veloci.

Considerando tutti questi punti, è meglio andare per un PSU potente in seguito per gestire tutti i componenti extra.

 

MONITOR

Il monitor è un dispositivo di visualizzazione che ti permette di vedere cosa sta succedendo nella tua configurazione. È una delle parti di base tra quelle necessarie per costruire un pc. È disponibile in diversi colori, dimensioni, risoluzioni, rapporti d’aspetto e molto altro. Oppure possiamo dire che è un dispositivo di uscita che espone le informazioni in forma visiva. Un display avanzato e più recente di marche note varia da 24 pollici a 27 pollici Full HD / 4K monitor.

Allo stesso modo, se cerchi un monitor specificamente per il gioco, dovresti ricordare che non hai bisogno di pannelli di tipo IPS che migliorano il contrasto e la visualizzazione dei colori. Ma se vuoi un monitor per la progettazione grafica e l’editing video, allora investire più soldi su un monitor eccellente non è una cattiva idea. Di solito è collegato con una scheda madre o una GPU discreta, ma dipende dal tipo di GPU che hai.

OffertaPiù Venduto 1
Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8' FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 – 250 CD/M2 – HDMI, DVI e VGA – Adaptive Sync – Tecnologia Eye Care
Asus VA24EHE – Schermo PC 23, 8" FHD – Schermo IPS – 16: 9 – 75 Hz – 1920 x 1080 – 250 CD/M2 – HDMI, DVI e VGA – Adaptive Sync – Tecnologia Eye Care
Ampia connettività tra cui porte HDMI e d-sub; Montaggio a parete vesa per risparmiare spazio sulla scrivania
169,00 EUR −50,01 EUR
OffertaPiù Venduto 2
Philips 271E1SD monitor FHD da 27', FreeSync (1920 x 1080, 75 Hz, VGA, DVI, HDMI), colore nero
Philips 271E1SD monitor FHD da 27", FreeSync (1920 x 1080, 75 Hz, VGA, DVI, HDMI), colore nero
Luminosità/contrasto: 300 cd/m². Contrasto 1.000: 1. Connettori: 1 VGA, 1 HDMI, 1 DVI.; - - - -
169,00 EUR −23,01 EUR
Più Venduto 3
Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8', Full HD Display 1080P, Bassa emissione di luce blu, Design elegante, Connessione semplice e veloce, Nero, Versione Italiana
Xiaomi Mi 23.8'' Desktop Monitor 1C, Monitor da 23.8", Full HD Display 1080P, Bassa emissione di luce blu, Design elegante, Connessione semplice e veloce, Nero, Versione Italiana
Xiaomi Monitor da scrivania Full HD 1080P da 23.8"; Bassa intensità di luce blu per proteggere la tua vista da un eccessivo affaticamento

 

SISTEMA OPERATIVO

Un sistema operativo (OS) è un software che viene utilizzato per gestire diversamente. Tra tutti i sistemi operativi, Windows 10 è il più importante. Dobbiamo installare Windows 10 sul tuo computer. Il modo più semplice per installarlo è comprare un DVD di Win10 e usare il lettore DVD del tuo PC per farlo.

In quest’epoca moderna, le unità ottiche sono raramente utilizzate. Il sistema operativo è tipicamente installato direttamente da internet, o puoi anche usare il metodo della chiavetta USB (Thumb-D rive).

 

 

DISPOSITIVI DI INPUT

I dispositivi di input di base come il mouse e la tastiera sono le parti essenziali necessarie per costruire un pc. Diversi altri dispositivi sono usati come dispositivi di input come grafici, tablet e penne.

Tastiera: una tastiera è un dispositivo di input che è attaccato al computer. È anche conosciuta come la macchina da scrivere elettrica, avendo pulsanti utilizzati per formare lettere, parole, simboli, numeri ed eseguire alcune funzioni extra. Tutte le tastiere hanno somiglianze e differenze tra loro. Al giorno d’oggi, diversi tipi di tastiere differiscono tra loro per funzioni e design. Alcune marche introducono le tastiere con effetti di luce. Alcune sono meccaniche e altre usano tasti a membrana.

Mouse: un mouse è un piccolo dispositivo di input che viene utilizzato manualmente. Usando il mouse, si può controllare il movimento del cursore sullo schermo del computer. Sarebbe utile posizionarlo sulla superficie dura o su un tappetino per il mouse specifico. Può funzionare solo se posizionato su una superficie adeguata. Ci aiuta a selezionare e spostare file, cartelle, testo, immagini e icone sullo schermo di visualizzazione. Si chiama mouse a causa delle sue piccole dimensioni e della sua forma ellittica, simile ad un mouse. Il mouse è uno dei componenti più importanti nell’industria del computer perché aiuta a ridurre al minimo l’uso di una tastiera in alcuni punti.

Così abbiamo risolto la domanda: di cosa hai bisogno per costruire un pc? Speriamo che abbiate riconosciuto le parti e capito l’importanza di ogni elemento e le sue prestazioni. Tutti questi dovrebbero appartenere a marche di qualità per garantire l’affidabilità. Come tutti sappiamo, più costoso è il prodotto, migliori saranno le caratteristiche.

Per assemblare tutti questi componenti, avrete bisogno di.

Un cacciavite: è meglio optare per uno magnetico in modo da poter afferrare facilmente le viti e trovare quelle cadute.

Cinturino da polso antistatico: serve per evitare di danneggiare i componenti del PC con l’elettricità statica.

Pasta termica: potresti anche aver bisogno di pasta termica, di solito una sostanza grigio-argento, per installare la soluzione di raffreddamento della CPU.

I PC da gioco richiedono gli stessi componenti che sono usati in un PC ordinario. Quindi tutti i punti e gli elenchi menzionati sopra sono implementati anche per i PC da gioco. Ti consigliamo di stabilire prima il tuo budget per le parti del PC individualmente. Se avete deciso di andare per un PC da gioco piuttosto che uno ordinario, è necessario investire una tonnellata di denaro su una scheda grafica (GPU). È perché la maggior parte dei giochi richiede una grafica elevata quando si tratta di prestazioni di qualità.

Insieme a una GPU robusta, la maggior parte dei giocatori vuole anche spendere di più sull’aspetto e l’estetica del loro PC. Strisce LED e ventole RGB con affascinanti effetti di luce. Queste caratteristiche migliorano la tua build e ti forniscono un’atmosfera ipnotizzante.

Conclusione

Così abbiamo toccato tutti i componenti necessari richiesti per creare un PC perfetto e completo. Se ce l’hai fatta attraverso il nostro articolo, ci congratuliamo con te per la costruzione del tuo nuovo PC. La parte migliore della costruzione del tuo PC è che rimarresti occupato anche in futuro.

Con il tempo, potrete aggiornare il vostro hardware secondo le vostre preferenze e necessità. Puoi personalizzare il tuo impianto in qualsiasi modo tu voglia e puoi tenerlo aggiornato secondo il tuo budget e le tue priorità. Inoltre, quando controllate le specifiche suggerite per il gioco più recente e avanzato, potete considerare questi suggerimenti. Il PC che create come base per tutte le prossime esperienze di gioco e la messa a punto dei componenti è la parte più eccitante.

Per farla breve! Dopo aver esplorato questo, di cosa hai bisogno per costruire un pc? È meglio risparmiare tempo e risorse prima di scegliere i componenti necessari per installare il PC personalizzato; dovresti controllare attentamente le loro specifiche e compatibilità in modo da poter costruire professionalmente un PC personalizzato.

Domande frequenti

Di quali parti ho bisogno per costruire un PC?

Compreso il case, ecco una lista di alcuni altri componenti necessari per costruire un PC.

Scheda madre

Un’unità di elaborazione centrale (CPU)

Unità di elaborazione grafica (GPU)

Memoria (RAM)

Archiviazione

Unità di alimentazione (PSU)

Raffreddamento del sistema

Dispositivi di input

Sistema operativo (OS)

Monitor

Raffreddatore della CPU

Se hai tutti questi componenti, niente può impedirti di realizzare un PC perfetto.

Come faccio a sapere che le parti del mio pc lavoreranno insieme?

Per scegliere le parti necessarie per costruire un pc e l’intero sistema funzionano bene insieme, potresti voler considerare alcuni aspetti utili menzionati qui sotto!

La tua scheda madre dovrebbe essere compatibile con il processore che hai scelto.

Dovresti controllare che tipo di RAM supporta la tua scheda madre.

Lo stesso vale per la scheda; controlla quale RAM supporta il tuo processore.

La scheda madre supporta o meno la GPU integrata.

Dovresti esaminare le dimensioni del case e le dimensioni per lo spazio necessario prima di installare gli altri componenti.

Dovreste avere una PSU sufficiente.

 

Quali sono i migliori componenti da acquistare per un PC da gioco?

In primo luogo, è necessario assicurarsi di capire le proprie esigenze in relazione ai componenti che ci si può permettere di acquistare. Dopo aver letto questa sezione, saprai se costruire un PC da gioco è giusto per te (quasi certamente lo è) o se invece dovresti scegliere una macchina precostruita.
Scegliere il tuo budget e capire le tue esigenze

Iniziate stabilendovi un budget. I prezzi dei componenti possono variare drasticamente a seconda di ciò che vuoi dal tuo PC, quindi dovrai pensare se vuoi costruire un PC da gioco entry-level, mid-level o high-end.

Qual è la differenza tra questi livelli, però? E quale impatto ha ogni livello sul tuo budget? Esploreremo questo in modo più dettagliato di seguito, ma, per darvi una breve idea del budget stimato per ogni livello, date un’occhiata alla tabella qui sotto:

*Nota: Questi prezzi coprono l’involucro e l’hardware, non le periferiche di gioco come monitor, mouse o tastiere.

Un budget di 300-400 euro ti permetterà di costruire un PC da gioco che può eseguire alcuni giochi (come i titoli esports) con impostazioni basse, ma non sarà sufficiente per costruire un PC adatto a giocare a giochi AAA o ad alta definizione.

Questo va bene se stai cercando di costruire un PC specificamente per giocare a titoli più vecchi, ma è necessario ricordare che la costruzione di un PC da gioco entry-level sta andando a limitare gravemente la scelta di giochi che si può giocare, così come la qualità dei giochi stessi.

Spendere tra 500-600 euro sulla costruzione del tuo PC da gioco ti permetterà di investire in una scheda grafica o un processore più potente. Questo significa che sarete in grado di giocare ad alcuni moderni giochi AAA, tuttavia, questi dovranno essere giocati con impostazioni grafiche più basse.

Quindi, mentre potrebbe essere una scelta migliore per chiunque lavori con un budget più basso, è spesso un’idea migliore per aspettare fino a quando si hanno un po’ più soldi per giocare. Sarete quindi in grado di costruire un PC da gioco che può darvi prestazioni molto migliori.

Se vuoi giocare a titoli moderni e persino goderti il mondo dei giochi VR, un budget di 600-800 euro sarà la tua spesa minima. Impostazioni grafiche più elevate di 1080p sono raggiungibili in questa fascia di prezzo, così come FPS più elevati di circa 144+.

Sarete anche in grado di aggiungere il multi-threading alla lista delle caratteristiche del vostro PC se scegliete di andare con un processore AMD. Questo migliora ulteriormente il gameplay di alcuni titoli e ti dà più versatilità sulla gamma di titoli che il tuo PC può giocare.

Con un budget di 800-1000 euro , sarete in grado di costruire un PC super-potente che è in grado di fare molto di più di un semplice gioco. Sarete in grado di acquistare componenti che vi daranno prestazioni potenti quando giocate con impostazioni al massimo fino a 1440p.

Spendere più di 1000 euro per il tuo PC ti darà tutte le prestazioni di cui sopra, oltre a darti la possibilità di giocare con giochi ad alta definizione, grafica 4K. Anche i carichi di lavoro più pesanti come lo streaming e il rendering video saranno gestiti con facilità.

Quindi, come potete vedere, il budget minimo di cui avrete bisogno per costruire il vostro PC da gioco è di 300 dollari. Questo ti darà un PC entry-level, però, quindi se stai cercando di giocare a giochi moderni o qualcosa con prestazioni 4K, dovrai mettere da parte molti più soldi.

Questo non copre le periferiche come monitor, mouse o tastiere, però – quindi anche questo è qualcosa che dovrai considerare.

Dovresti costruire un PC o prenderne uno pre-costruito?

Quindi, hai elaborato il tuo budget e hai un’idea migliore di quello che puoi permetterti. Sai anche di cosa vuoi che il tuo PC sia capace.

Ora è una buona idea pensare se costruire il proprio PC è la scelta migliore o se l’acquisto di un PC da gioco pre-costruito è più adatto al tuo budget. Ci sono pro e contro per ciascuno, quindi esploriamo questi in modo più dettagliato qui sotto.

C’è una grande sensazione di autocompiacimento che deriva dal costruire il proprio PC da gioco. Avrete bisogno di essere completamente dedicati a completarlo, però. Dovrete anche sapere esattamente di cosa avete bisogno, dove va tutto, ed essere abbastanza esperti di tecnologia.

Naturalmente, questo articolo ha tutte le informazioni necessarie. Ma costruire un PC da gioco è un lavoro complicato e dovrete praticare un po’ di pazienza e destrezza per completare il lavoro.

Tuttavia, una cosa che sarete in grado di fare costruendo il vostro PC è personalizzarlo esattamente come volete. I PC pre-costruiti sono una sorta di ‘questo è quello che avrai’. Costruendo il proprio, il cielo è il limite e sarete in grado di creare qualcosa che si adatta al vostro stile di gioco e alle vostre esigenze.

Pro e contro di costruire il proprio PC da gioco

Inizieremo dicendo che un PC da gioco pre-costruito è sicuramente l’opzione migliore per chiunque sia relativamente tecnofobico o non sicuro di costruire il proprio PC. Il minimo errore potrebbe costarvi tempo e denaro, quindi se non siete sicuri al 100% di quello che state facendo, scegliete un PC pre-costruito.

I PC da gioco pre-costruiti sono anche pronti ad andare direttamente fuori dalla scatola. Quindi, anche se non avrete quella sensazione di autocompiacimento, sarete in grado di andare avanti con i giochi molto prima!

Tuttavia, le cose sono molto meno personalizzabili con i PC da gioco pre-costruiti, e dovrai prendere quello che puoi ottenere. Sono anche molto più costosi di costruire il proprio e, anche se verranno con il supporto tecnico e saranno stati accuratamente testati, il vostro budget avrà un po’ più di un pestaggio.

Pro e contro di un PC precostruito

Strumenti necessari per costruire un PC

Come costruire un PC Strumenti

Come si potrebbe immaginare, la costruzione di un PC da gioco richiede un certo numero di componenti. Mentre alcuni di questi sono abbastanza ovvi, ce ne sono altri di cui potreste non aver mai sentito parlare prima. Questo è particolarmente vero se sei un novizio assoluto del funzionamento interno di un PC! Quindi, di cosa hai bisogno per costruire un PC? Qui, ti porteremo attraverso ciascuno dei componenti di cui avrai bisogno, così come gli strumenti e le attrezzature necessarie per mettere insieme correttamente il tuo PC da gioco.
Strumenti e accessori

Impostare il tuo spazio di lavoro e assicurarti di avere gli strumenti giusti per il lavoro è una parte essenziale della costruzione di un PC da gioco. L’organizzazione è la chiave qui. Pensa a te stesso come un chirurgo di computer che ha tutto ciò di cui ha bisogno a portata di mano in ogni momento. Quindi avrete bisogno dei seguenti strumenti:

Workstation
Cacciavite
Guanti in lattice
Bracciale antistatico
Pasta termica
Aria compressa

Postazione di lavoro

Iniziate assegnandovi uno spazio di lavoro pulito e chiaro. Questo non deve essere un set up drastico con un ambiente a temperatura controllata o pareti ricoperte di teli di plastica. Solo un posto dove potrai lavorare senza limitazioni e senza interruzioni. Assicuratevi che il vostro spazio di lavoro abbia molta luce in modo da poter vedere correttamente il lavoro più intricato che farete. Posare un tappetino antistatico sul vostro spazio di lavoro prima di iniziare l’assemblaggio è anche una buona idea, in quanto ciò impedirà che eventuali scariche elettrostatiche danneggino i componenti più sensibili del vostro PC.
Cacciavite

Un cacciavite sarà il tuo strumento più richiesto durante il processo di costruzione. Tuttavia, è una buona idea tenere una serie di cacciaviti che differiscono per lunghezza, dimensione e forma della testa nel tuo kit di strumenti. I cacciaviti sono disponibili in un’enorme varietà di forme e dimensioni, ma alcuni dei più comuni di cui avrete probabilmente bisogno per assemblare un PC da gioco includono:

Cacciaviti Phillips (testa a croce)
Cacciaviti a taglio
Cacciaviti Pozidriv
Cacciaviti Torx
Cacciaviti Tri-Point

Cercare di installare qualsiasi componente con un cacciavite che non corrisponde alla vite può far sì che l’hardware del tuo computer non sia attaccato abbastanza saldamente. Può anche danneggiare la testa della vite stessa, il che renderà la rimozione dell’hardware un lavoro molto più grande del necessario. Se non avete un cacciavite Phillips in giro, vi consigliamo il brillante iFixit Pro Tech Toolkit. Questo è più che sufficiente per iniziare la costruzione del vostro primo PC, compresi i necessari Phillips Bits e una comoda cinghia antistatica.

Guanti

Mantenere tutti i tuoi componenti liberi da impronte digitali e sporco microscopico mentre assembli il tuo PC è anche essenziale. Il modo migliore per farlo è indossare un paio di guanti. Questi ti offriranno anche una migliore presa sulle piccole viti, quindi c’è un rischio ridotto di farle cadere. Dovrai assicurarti che i tuoi guanti siano antistatici, però. Alcuni materiali, come il lattice, possono creare una carica statica che potrebbe danneggiare i componenti del computer. I guanti di cotone bianco sono la scelta migliore, perché non creano cariche elettrostatiche.
Bracciale antistatico

Oltre ad assicurarsi che i guanti siano antistatici, è una buona idea indossare un braccialetto antistatico durante il processo di costruzione anche. Questo impedirà a qualsiasi carica elettrostatica prodotta dal corpo di danneggiare i componenti hardware sensibili.

Pasta termica

Questo è un elemento cruciale quando si tratta di installare la CPU e, insieme alla ventola scelta, aiuterà a prevenire che il processore si surriscaldi e si danneggi. Se la tua CPU ha un radiatore, questo sarà probabilmente già stato trattato con un rivestimento di pasta termica, nel qual caso non dovrai preoccuparti di aggiungerne altra.

Aria compressa

Una bomboletta di aria compressa è un ottimo modo per pulire qualsiasi potenziale particella di polvere che si è depositata sui componenti del PC durante la costruzione. Fate attenzione a non avvicinarvi troppo ai vostri componenti però, poiché il potente getto potrebbe causare alcuni danni alle parti più sensibili.

Mantenere tutto organizzato quando stai costruendo un PC renderà il lavoro molto più facile. Cercare le viti della misura giusta e altre piccole parti in un contenitore enorme e confuso causerà un’indicibile frustrazione e rallenterà significativamente il processo di assemblaggio. Ordina i tuoi diversi componenti e le parti in secchi separati. I contenitori con coperchio sono l’ideale per fare questo, perché sarete in grado di tenerli protetti quando non sono necessari. Ridurrai anche il rischio di danneggiare qualsiasi cosa che potrebbe essere accidentalmente rovesciata. Anche lo scenario da incubo di riordinare un secchio di viti che sono state fatte cadere sul pavimento sarà notevolmente ridotto!

Case del PC

Tutti i componenti che metterai insieme e installerai hanno bisogno di un posto dove vivere che li mantenga ben protetti. È qui che entra in gioco il case del tuo PC. Questo non è un compito semplice però, e un po’ di pensiero dovrà andare nel fare la scelta migliore per le vostre esigenze individuali. Guardiamo prima le dimensioni. La dimensione che sceglierete determinerà la dimensione dei componenti che potrete inserire al suo interno che, a sua volta, gioca un ruolo nelle prestazioni del vostro PC da gioco. Determinerà anche quante ventole è possibile installare per mantenere tutto in funzione senza problemi e prevenire il surriscaldamento. Dovrai pensare anche alle possibilità di espansione del tuo case per computer. Un case a torre completa ti darà l’opportunità di aggiornare e aggiungere nuovi componenti ogni volta che vuoi. I case più piccoli potrebbero dover essere sostituiti interamente man mano che si evolve e si sostituiscono i componenti del tuo PC da gioco. Anche l’estetica è importante. Il case del tuo PC sarà in mostra nella stanza in cui lo collochi, quindi potrebbe essere una buona idea assicurarsi che si adatti al resto del tuo schema di design interno.

Per costruire un PC avrete bisogno dei vostri componenti e di un piccolo numero di strumenti. In primo luogo, quando scegli le parti per costruire il tuo PC, vorrai assicurarti che tutte le parti siano compatibili tra loro (CPU, RAM, scheda madre), poiché l’ultima cosa di cui hai bisogno è la CPU che blocca il resto del sistema.

Avete impostato il vostro spazio di lavoro e sapete di che dimensioni avete bisogno. Ora è il momento di dare un’occhiata all’hardware e ai componenti di cui hai bisogno per dare vita al tuo PC da gioco. Qui è dove le cose iniziano a diventare un po’ più tecniche. Tuttavia, imparare ciò che tutti questi componenti fanno all’interno del vostro PC da gioco e che cosa significano i loro acronimi renderà la costruzione del PC sembra molto meno scoraggiante.

Di seguito, andremo attraverso ognuno di loro individualmente e vi daremo un po’ più di dettagli su ciò che ognuno di loro fa, cercando di mantenere le cose il più possibile senza gergo.

Processore (CPU)
Scheda madre (MOBO)
Scheda grafica (GPU)
Memoria (RAM)
Storage (SSD o HDD)
Unità di alimentazione (PSU)
Case del PC

Se non avete un cacciavite Phillips in giro, vi consigliamo il brillante iFixit Pro Tech Toolkit. Questo è più che sufficiente per iniziare a costruire il tuo primo PC, compresi i Phillips Bits necessari e una comoda cinghia antistatica.

Come costruire un PC da gioco

Il processore o unità di elaborazione centrale è essenzialmente il “cervello” di qualsiasi computer. La CPU è considerata il secondo componente più importante di un PC da gioco, subito dopo la scheda grafica, tuttavia, il più importante per la creazione di contenuti. Il processore esegue le istruzioni ed è un componente cruciale in qualsiasi PC.

Le tre cose più importanti da sapere su un processore sono la sua velocità di clock, i core e i thread.

La velocità di clock è una misura della velocità di elaborazione, in gigahertz (GHz) e si riferisce a quanti cicli un core eseguirà ogni secondo. Ogni processore è composto da core e thread, con i core solitamente assegnati a diversi compiti nel sistema. Inoltre, le CPU moderne tendono ad avere più core, permettendo loro di eseguire in modo efficiente più compiti contemporaneamente. Una CPU avrà anche dei thread, che è essenzialmente una versione virtuale di un core della CPU. I thread possono eseguire solo un compito alla volta e corrispondono ai core, ma se vedete un processore con il doppio dei thread rispetto ai core, allora è quello che è noto come una CPU “multi-threaded”. Una CPU con thread multipli permette a due programmi di essere eseguiti su un singolo core della CPU allo stesso tempo, a patto che non si tratti dello stesso tipo di istruzioni.

La velocità di clock e il numero di core sono solo misure dirette delle prestazioni con processori della stessa generazione, poiché le architetture sottostanti che compongono una CPU sono in continua evoluzione e miglioramento.

Per assicurarti le migliori prestazioni e per rendere la tua configurazione a prova di futuro, vorrai sempre comprare la CPU più aggiornata che il tuo budget può permettersi.

I processori Intel sono ampiamente noti per le forti prestazioni single-core, il che significa che sono sempre stati considerati come le migliori CPU da gioco. Anche se questo è vero, non è un fattore che dovrebbe influenzare la tua decisione quando acquisti per il gioco in particolare, dato che i prezzi delle CPU Intel sono pesantemente criticati per i prezzi gonfiati.

I processori AMD sono noti per le loro forti prestazioni multi-core e l’accessibilità, che li rende eccellenti per il multitasking e i compiti di carico pesante. Con i recenti sviluppi, anche le prestazioni single-core di AMD sono migliorate rendendoli un serio concorrente nel mercato delle CPU e colmando il divario con Intel.

Per una migliore comprensione dell’attuale mercato delle CPU, vale la pena dare un’occhiata al nostro articolo sulla gerarchia delle CPU, per vedere come i diversi processori si confrontano tra loro.

Quindi, avete deciso un processore. Ora, avete bisogno di una scheda madre compatibile. Quando si guardano le schede madri, la differenza principale tra le schede di fascia bassa e quelle di fascia alta è di solito la capacità di overclock e le caratteristiche premium.

DSC08484 scalato 1

 

Se hai intenzione di overcloccare la tua CPU:

Con le CPU Intel, avrete bisogno di un processore della serie K e di una scheda madre della serie Z
Con le CPU AMD, tutti i loro processori sono overcloccabili ma avrete bisogno di una scheda madre serie B o X

Una volta che hai deciso se hai intenzione di overcloccare il tuo nuovo PC o no, è il momento di decidere quale fattore di forma sarà il tuo MOBO e il tuo case. Le dimensioni comuni della scheda madre per un PC da gioco sono generalmente: ATX, MATX o ITX.

Cose come le porte USB tendono a non cambiare tra le dimensioni, ma più piccolo vai (ITX è il più piccolo, ATX il più grande), meno RAM e slot PCIe avrai. Tenete a mente che le schede madri di dimensioni Mini-ITX tendono ad essere più costose, quindi se avete un budget specifico dovreste puntare alle dimensioni ATX o MATX, che la maggior parte dei case mid-tower si adattano.

La scheda madre non ha bisogno di essere stravagante, ha solo bisogno di essere affidabile, quindi acquistare da un produttore rispettabile è importante. ASUS, ASRock, Gigabyte e MSI sono le nostre scelte raccomandate.

 

Per capire meglio come funziona una GPU, immaginate di giocare a uno sparatutto multiplayer. Durante il gioco, la CPU è responsabile del tracciamento della fisica, come i giocatori e gli oggetti e la loro posizione sulla mappa. La GPU, invece, prende queste informazioni e rende la grafica che state vedendo, alla risoluzione e alle impostazioni che avete impostato.

La GPU è senza dubbio il componente più importante in un computer da gioco, tuttavia, ha ancora bisogno della CPU per funzionare. Se la CPU non sta elaborando ciò che sta accadendo nel gioco abbastanza velocemente, l’output visivo della GPU sarà imbottigliato, poiché deve aspettare che la CPU si metta in pari.

Una GPU è composta da diversi componenti per eseguire calcoli rapidi, che si traducono in un’immagine renderizzata. Andiamo oltre alcuni termini che potreste vedere sulle specifiche di una scheda grafica.

La velocità di clock, insieme a pochi altri componenti di una GPU, determina la capacità di una GPU nei suoi compiti di elaborazione e di gioco. Raccomandiamo solo di usare la velocità di clock come metrica delle prestazioni tra lo stesso modello di scheda di diversi produttori.

La VRAM è una misura più utile, ma è importante sapere che la VRAM varia da scheda a scheda. GDDR5 era il vecchio standard ed è ancora presente in molte GPU entry-level/economiche. Non prendete una GPU più bassa di questa! GDDR6 è il nuovo standard e si trova nelle ultime schede AMD e Nvidia.

A 4GB di VRAM, aspettatevi prestazioni decenti in risoluzione 1080p con texture a definizione standard
Con 6GB di VRAM, aspettatevi prestazioni decenti in risoluzione 1440p, o 1080p con texture ad alta definizione
Con 8GB+ di VRAM, aspettatevi buone prestazioni nei titoli VR, nelle risoluzioni 4K e 1440p con texture ad alta definizione.

Abbiamo già fatto le nostre raccomandazioni sulle migliori GPU per il gaming, ma per capire meglio come si comporta una certa scheda, vale la pena controllare i risultati dei benchmark. Abbiamo una vasta selezione di test di benchmark sul nostro canale YouTube, ma se sei in difficoltà, basta cercare su Google ” [scheda che vorresti] risultati di benchmark “. Dato che ci sono parecchi modelli di GPU sul mercato, può valere la pena controllare il nostro articolo sulla gerarchia delle GPU in modo da poter vedere cosa è disponibile e le differenze.

La memoria ad accesso casuale, comunemente conosciuta come RAM o memoria, è considerata il terzo componente più importante per le prestazioni di gioco. La RAM è essenzialmente la memoria a breve termine del vostro PC, è veloce e facile da accedere, ma è temporanea. È dove il PC memorizza i dati che vengono utilizzati attivamente. Attraverso il benchmarking, è stato dimostrato che avere una quantità adeguata di RAM veloce può migliorare le prestazioni della tua CPU, e il rovescio della medaglia è che se ne hai più di quanto hai bisogno, stai effettivamente sprecando soldi.

 

Mentre si può andare per la memoria a singolo canale nella costruzione del nuovo PC, è importante sapere che si dovrebbe sempre puntare alla doppia. La memoria a doppio canale può avere un impatto positivo sulle tue prestazioni di gioco e se una delle chiavette di memoria smette di funzionare, puoi ancora usare il tuo computer.

Potresti vedere termini come DDR quando cerchi la RAM; assicurati di comprare l’ultimo standard, che è DDR4.

Mentre la velocità o la frequenza della RAM non è il fattore più importante, è stato dimostrato che gli ultimi processori AMD beneficiano di una memoria ad azione rapida. In tutte le nostre build AMD qui a WePC cerchiamo di assicurarci che abbiano una velocità di 3600MHz, dandoti maggiori prestazioni di gioco dalla tua build.

Come nota a margine, quando comprate la RAM, molto probabilmente funzionerà alla sua velocità stock (2133MHz). La RAM che gira a velocità stock non è un problema e le probabilità sono che non noterete molta differenza. Detto questo, cambiare la velocità della RAM al suo pieno potenziale è abbastanza semplice in questi giorni, quindi vale la pena farlo. In primo luogo, assicuratevi che la vostra scheda madre possa far funzionare la RAM alle velocità pubblicizzate, e poi potete overcloccarla nel BIOS del sistema.

La velocità può aiutarvi a prendere qualche FPS in più in certe circostanze, ma è la capacità della RAM il fattore più importante da considerare. In generale, più RAM hai, meglio il sistema sarà in grado di eseguire più applicazioni e gestire i titoli di gioco moderni.

4GB – Questo è il minimo indispensabile di RAM. 4GB sarebbe adatto solo per compiti di calcolo di base e giochi davvero leggeri, in quanto i giochi moderni sarebbero schiaccianti

8GB – Un PC da gioco con 8GB di memoria in questi giorni sarebbe considerato budget. Mentre questo funziona bene solo per il gioco, il multi-tasking potrebbe essere un po’ troppo. Per esempio, se si sta giocando un gioco moderno molto intenso e si desidera tabulare, una maggiore capacità di RAM rende questa un’esperienza più fluida

16GB – Al momento, questa quantità di RAM sarebbe perfetta. Per alcuni, questo potrebbe essere eccessivo, ma avere 16GB di RAM nel tuo sistema migliorerà la tua esperienza complessiva e anche il futuro prova il tuo PC

32GB – Questo è più di quanto avete bisogno per il gioco e mentre sarebbe bello avere, il costo non sarebbe valsa la pena a meno che non si prevede di fare il lavoro di editing video / creazione di contenuti

Quando acquisti la RAM, puoi fare riferimento alla nostra guida alla migliore RAM per assicurarti di ottenere il miglior kit possibile per il lavoro.

Eravamo abituati a memorizzare tutto, dalle applicazioni e i file di testo ai giochi sui nostri HDD, ma dall’introduzione della tecnologia SSD, tutto questo è cambiato. Un SSD, o unità a stato solido, è un dispositivo di archiviazione senza parti mobili e le informazioni sono memorizzate in microchip, rendendo un SSD molto più veloce.

 

Per un’archiviazione di alta qualità, prendi un SSD. È più veloce, più durevole e generalmente più piccolo. Detto questo, è molto più costoso di un HDD. Gli HDD offrono più spazio di archiviazione per meno, ma la qualità non è così buona come un SSD.

Uno scenario ideale sarebbe una soluzione di archiviazione combinata di SSD e HDD – se te lo puoi permettere nel tuo budget. Prendere un SSD abbastanza grande per memorizzare il sistema operativo, i giochi multiplayer preferiti e le applicazioni risulterà in un’esperienza molto più piacevole. I tuoi tempi di avvio e di caricamento saranno molto più veloci, potresti ottenere una spinta in certi giochi, e puoi anche usare il tuo SSD come cache.

Nel frattempo, un HDD può essere utilizzato per memorizzare i tuoi file multimediali (musica, film) e i tuoi giochi single-player, dove i tempi di caricamento non sono così importanti.

Per aiutarvi a trovare i migliori dispositivi di archiviazione per la vostra build abbiamo creato guide separate: una che evidenzia i migliori hard disk e l’altra che vi aiuta a trovare il miglior SSD.

L’alimentatore, o come è comunemente noto, l’alimentatore, è semplice come sembra e fornisce l’alimentazione a tutto il tuo sistema. Quando acquisti un alimentatore per il tuo PC ci sono alcune regole da seguire.

 

In primo luogo, assicuratevi di andare con un produttore rispettabile. I produttori fuori marca spesso vendono PSU di scarsa qualità, certo, possono avere un ottimo prezzo ma non vale la pena mettere a rischio il resto del sistema. Rimanete con marchi affidabili come; Corsair, EVGA e SeaSonic.

Successivamente, vorrete assicurarvi di avere abbastanza wattaggio per il vostro sistema. Puoi usare strumenti come un calcolatore di PSU per determinare quale PSU scegliere. Tieni a mente che i requisiti dell’alimentatore elencati nelle specifiche di una GPU di solito sono gonfiati, ma potresti voler optare per questi se hai intenzione di overcloccare o espandere il tuo sistema in futuro.

Un PSU altamente efficiente potrebbe non farvi risparmiare enormi quantità di denaro, ma ora tutti i produttori rispettabili usano valutazioni di efficienza 80+. Più alto è il rating, più alto è il costo, ma questo significa che l’alimentatore utilizzerà la maggior parte della potenza che crea e meno calore verrà scaricato. Non comprare un PSU senza una certificazione 80+.

Trovare il miglior PSU per le tue esigenze può sembrare complicato ma con la nostra guida ai migliori PSU, puoi essere sicuro di ottenere un alimentatore affidabile.

Che tu scelga prima il case del PC o la scheda madre dipende da te, ma assicurati che il fattore di forma sia compatibile come abbiamo discusso prima (ATX, MATX, o ITX).

 

Tutti i componenti che metterete insieme e installerete hanno bisogno di un posto dove vivere che li mantenga ben protetti. È qui che entra in gioco il case del tuo PC. Questo non è un compito semplice però, e un po’ di pensiero dovrà andare nel fare la scelta migliore per le vostre esigenze individuali. Guardiamo prima il dimensionamento. La dimensione che sceglierete determinerà la dimensione dei componenti che potrete inserire al suo interno che, a sua volta, gioca un ruolo nelle prestazioni del vostro PC da gioco. Determinerà anche quante ventole è possibile installare per mantenere tutto in funzione senza problemi e prevenire il surriscaldamento. Dovrai controllare e assicurarti che il case che hai scelto abbia lo spazio necessario per la GPU (i case ATX e MATX in genere si adattano alle schede più grandi). Se vuoi costruire un sistema compatto in un case Mini-ITX, allora potresti incorrere in problemi quando installi una scheda grafica di dimensioni standard. Dovrai anche pensare alle possibilità di espansione del tuo case. Un case full tower ti darà l’opportunità di aggiornare e aggiungere nuovi componenti ogni volta che vuoi. I case più piccoli potrebbero dover essere sostituiti interamente man mano che si evolve e si sostituiscono i componenti del tuo PC da gioco. Anche l’estetica è importante. Il case del tuo PC sarà in mostra nella stanza in cui lo collocherai, quindi potrebbe essere una buona idea assicurarsi che si adatti al resto del tuo schema di design interno. Scegliere prima il case o la scheda madre dipende da te, ma assicurati che il fattore di forma sia compatibile come abbiamo discusso prima (ATX, MATX, o ITX). I raffreddatori e i radiatori della CPU possono anche avere problemi di spazio nei case, quindi assicurati di controllare questo quando acquisti. Inoltre, se stai cercando di aumentare il flusso d’aria con le ventole, controlla se il case ne è fornito, o quante opzioni di montaggio ci sono se hai bisogno di comprarne alcune. Una volta che la compatibilità è fuori strada, il caso che scegliete è legato al design e alla qualità costruttiva. Controllate sempre le recensioni dei case, perché spesso sarete in grado di leggere delle esperienze di costruzione in quel particolare case e se è stato facile o difficile. Se stai cercando un nuovo case per PC, abbiamo creato una guida che copre i migliori case per PC, con molte opzioni mid-tower. Se sei alle prime armi, ti consigliamo di scegliere un case mid-tower perché sono i più comuni e sono generalmente i più facili da costruire. Per coloro che cercano di creare una build più estrema, si consiglia di controllare la nostra carrellata dei migliori casi full-tower o la nostra guida ai migliori casi mini-ITX per la costruzione del PC più compatto.

CPU + Raffreddatore

Se stai pianificando l’overclocking, o anche se sei generalmente preoccupato per il surriscaldamento della CPU e dell’altro hardware, è una buona idea investire in alcune ventole extra del case.
Ventole

Ci sono tre cose principali da considerare quando si guarda alle ventole del case: flusso d’aria, illuminazione RGB e rumorosità. Ecco una spiegazione semplificata di ciascuna:

Flusso d’aria: Questa è la funzione primaria della tua ventola ed è il principale componente di raffreddamento, quindi è sicuramente il più importante dei tre. Il flusso d’aria di una ventola si misura in “CFM” (piedi cubici al minuto) e più alto è questo numero, più efficiente sarà la ventola nel mantenere la CPU fredda.
Illuminazione RGB: Questo non ha davvero un grande impatto sulle capacità di raffreddamento della tua ventola, ma aggiunge un elegante effetto luminoso al tuo case del PC. È probabile che ci siano dei cavi in più di cui occuparsi, quindi vale la pena pensare se avete davvero bisogno dell’illuminazione RGB.
Rumore in uscita: Idealmente, volete che la vostra ventola sia il più silenziosa possibile senza sacrificare le prestazioni di raffreddamento. Se la tua ventola è troppo rumorosa, potrebbe influenzare la tua esperienza di gioco.

Raffreddatori a liquido

Puoi anche usare un dispositivo di raffreddamento a liquido per evitare il surriscaldamento della CPU. Questi sono molto più costosi dei raffreddatori ad aria e sono anche molto più complicati da installare e mantenere. Sono, tuttavia, probabilmente migliori nel raffreddamento. Questo perché usano l’acqua come conduttore termico per dissipare il calore da una CPU. Quindi, piuttosto che soffiare semplicemente aria su di loro, assorbono effettivamente il calore. Questo aiuta tutto a rimanere costantemente fresco in ogni momento, e con un’emissione di rumore drasticamente ridotta. Alcune CPU sono anche dotate di raffreddatori allegati che aiutano a prevenire il surriscaldamento, ma se sei determinato a overcloccare la tua CPU, allora una ventola extra o un raffreddatore a liquido è praticamente un’aggiunta essenziale alla tua build.
Scegliere le periferiche e il sistema operativo

Una volta che hai sistemato il tuo hardware, dovrai pensare a quale software hai bisogno per il tuo PC da gioco. Questo sarà il sistema operativo che porta potenza al tuo hardware e, in definitiva, ti dà la possibilità di giocare ai giochi per cui hai costruito il tuo PC.

Ci sono tre sistemi operativi principali tra cui scegliere. Anche se le preferenze personali e l’esperienza passata giocheranno un ruolo importante nel determinare quale sceglierai, è una buona idea fare una ricerca su ciascuno di essi prima di prendere la tua decisione finale.

Windows

Il primo è Windows. Questo sistema operativo è probabilmente il più famoso, e certamente il più popolare, dei tre quando si tratta di PC da gioco. Una delle ragioni della sua popolarità è l’interfaccia estremamente facile da usare. Windows è facile da installare, facile da navigare, e ancora più facile da imparare velocemente. Tutto è praticamente disposto in modo che tu possa trovarlo velocemente come ti serve. Ha anche dei valori di FPS aumentati, quindi avrete quasi la garanzia di una grafica di alta qualità in linea con la vostra GPU scelta. Il miglior software Windows che troverete fino ad oggi per un PC da gioco è Windows 10. Non solo ha un negozio integrato che ti dà accesso a migliaia di giochi, ma viene anche fornito con un’applicazione XBOX che ti permette di chattare da PC a PC, o da PC a console con altri giocatori da tutto il mondo.

MacOS

Se stai cercando una grafica incredibile e, ammettiamolo, quale giocatore serio non lo è, allora MacOS potrebbe essere la strada da percorrere. Questa è una delle ragioni per cui Mac ha un seguito così dedicato, ma molto si riduce al branding in quanto le persone ossessionate dai prodotti Apple notoriamente tendono a rimanere fedeli al loro marchio. I sistemi operativi Mac sono forse i più efficaci quando si tratta di protezione dai virus, però. Questo è particolarmente utile perché una volta che hai già speso tanti soldi per costruire il tuo PC, l’ultima cosa che vuoi fare è spendere ancora più soldi per sostituire il software infetto. A parte la grande grafica e la migliore protezione dai virus, c’è qualcos’altro che un sistema operativo Mac può offrire come la scelta migliore per un PC da gioco? In breve, non proprio. In termini di gameplay, non offrono le stesse caratteristiche interattive di Windows, né hanno in alcun modo lo stesso numero di giochi scaricabili. È anche più costoso di Windows, quindi, essenzialmente, otterrete un sistema operativo meno potente spendendo molti più soldi.

Linux

Linux è il sistema operativo meno conosciuto dei tre e, anche se non è proprio il primo nome che viene in mente quando si considera il software, è possibile giocare a una varietà di giochi da diverse piattaforme. C’è una certa quantità di dedizione nell’imparare a navigare su Linux, però. Se non l’avete mai usato prima, farete davvero fatica a trovare la vostra strada a meno che non siate particolarmente bravi a prendere nuove abilità. Inoltre non ha accesso a molti giochi scaricabili come Windows o Linux. Tuttavia, una cosa che potrebbe renderlo attraente per chiunque lavori con un budget più piccolo è che è gratuito da scaricare e installare. Quindi, quale sistema operativo è il migliore? Quando si tratta di giochi, non si può davvero sbagliare con Windows. È facile da usare, offre una grafica fantastica e, cosa più importante, ti dà accesso a un sacco di giochi. Le caratteristiche interattive sono anche ottime per il gioco multiplayer.

Mouse e tastiera

Ci sono due componenti esterni essenziali di cui avrai bisogno per far funzionare il tuo PC da gioco: un mouse e una tastiera. Con così tanti tra cui scegliere, tuttavia, dovrai pensare un po’ di più alle tue esigenze e al tuo stile di gioco.
Cablato vs. Wireless

La cosa principale che vorrai considerare quando stai cercando un mouse e una tastiera è se vuoi che siano sempre collegati al tuo PC, o se preferisci che funzionino in modalità wireless. Ognuno di questi ha i suoi vantaggi e svantaggi. Un mouse e una tastiera cablati vi daranno meno libertà di movimento. Questo significa che sarete limitati all’area in cui avete collocato il vostro PC da gioco. Tuttavia, a differenza delle loro controparti wireless, non dovrete preoccuparvi di ricaricarli o di tenere una scorta di batterie disponibili. Questo potrebbe potenzialmente rendere un mouse cablato, come il Logitech G Pro, e una tastiera una scelta migliore per il giocatore hardcore, in piedi tutta la notte. Se vuoi rilassarti su una sedia da gioco che si trova a una discreta distanza dal tuo PC, tuttavia, allora un mouse e una tastiera wireless sarebbero l’opzione migliore. Tuttavia, dovrai assicurarti che siano completamente carichi e che non ci sia nulla che ostacoli il ricevitore. Altrimenti, potresti non essere in grado di difenderti da un attacco improvviso abbastanza velocemente!

Sedie da gioco

È facile perdersi in ore di gioco quando il tuo PC è completamente assemblato. Dopo tutto, ci hai messo così tanto impegno che ti meriti di passare tutto il tempo che vuoi a giocarci! Vorrai assicurarti di essere il più comodo possibile mentre ti diverti a giocare sul tuo nuovo PC da gioco, però. Ed è qui che una sedia da gioco può aiutare. Alcune miglioreranno anche il gameplay e ti permetteranno di immergerti nell’intera esperienza.

Dimensioni e peso

Non ci sono due persone uguali, e una sedia che potrebbe essere comoda per una persona più bassa non funzionerà sicuramente per una persona più alta. Quindi, assicurati che la sedia che stai pensando di comprare ti permetta di sederti comodamente rispetto alla tua altezza. Dovrai anche assicurarti che la sedia da gioco scelta possa sostenere comodamente il tuo peso corporeo. L’acquisto di una non è in grado di sostenerti potrebbe rompersi, il che non solo causerà danni alla sedia, ma potrebbe comportare un possibile infortunio per te. Potrebbe anche rompere la garanzia del produttore, quindi rimarrai senza soldi!

Design

L’estetica è importante quando si tratta di trovare la sedia da gioco perfetta, ma il design può anche avere un impatto sul tuo comfort. Cerca una sedia da gioco che sia stata progettata ergonomicamente. Questo aiuterà a mantenere la parte bassa della schiena e la colonna vertebrale sostenuta mentre giochi che, a sua volta, ridurrà le possibilità di affaticamento muscolare e lo sforzo.

Prezzo

Le sedie da gioco sono disponibili in tutta la scala dei prezzi e, anche se hai già investito molti soldi nella costruzione del tuo PC, potresti trovare una buona idea investire in un modello leggermente più costoso. Questo perché sarà fatto con materiali di alta qualità che sono costruiti per durare. È anche più probabile che sia progettato ergonomicamente, così sarete più comodi e meno propensi a soffrire di mal di schiena quando ci state seduti per un tempo prolungato.

Un mouse e una tastiera di gioco sono cruciali per il tuo computer e se non li possiedi già, stai andando a voler ottenere questi elementi. Indipendentemente dai giochi a cui giochi, un mouse e una tastiera saranno il prossimo passo per una perfetta esperienza di gioco. Qui a WePC, abbiamo già testato centinaia di mouse e tastiere per trovare i migliori, quindi assicurati di controllare queste guide.

Il monitor che scegli per il tuo nuovo PC non è molto importante, ma ci sono alcune linee guida per assicurarti di non sprecare denaro. Un esempio di spreco sarebbe: comprare un monitor 4K, 144Hz per un sistema economico da 600 dollari, sarebbe inutile.

Per i PC da 500 dollari in giù, scegliete un monitor 1080p/60Hz.
Per i PC tra i 600 e gli 800 dollari, scegliete un monitor 1080p/144Hz o 1440p/60Hz.
Per i PC costruiti tra $1000 e $1500, scegliete un monitor 1080p/144Hz/240Hz o 1440p/144Hz.
Per i PC da 2000 dollari in su, scegli un monitor 1440p/144Hz/240Hz o 4K/60Hz.

Dai un’occhiata ai migliori monitor per il gaming , o se il tuo budget è abbastanza grande potresti voler controllare i migliori monitor da gioco a 240Hz o la nostra migliore carrellata di monitor da gioco 4K.

Ricorda: Non tutti i monitor da gioco sono dotati di altoparlanti, quindi potresti voler prendere un paio di cuffie da gioco!

Se hai intenzione di fare overclocking, o anche se sei generalmente preoccupato per il surriscaldamento della CPU e dell’altro hardware, è una buona idea investire in alcune ventole extra del case.

Ci sono tre cose principali che dovrai considerare quando guardi le ventole del case: flusso d’aria, illuminazione RGB e rumorosità. Ecco una spiegazione semplificata di ciascuno:

Flusso d’aria: Questa è la funzione primaria della tua ventola ed è il principale componente di raffreddamento, quindi è sicuramente il più importante dei tre. Il flusso d’aria di una ventola si misura in “CFM” (piedi cubici al minuto) e più alto è questo numero, più efficiente sarà la ventola nel mantenere la CPU fredda.
Illuminazione delle ventole RGB: Questo non ha davvero un grande impatto sulle capacità di raffreddamento della tua ventola, ma aggiunge un elegante effetto luminoso al tuo case del PC. È probabile che ci siano dei cavi in più di cui occuparsi, quindi vale la pena pensare se avete davvero bisogno dell’illuminazione RGB.
Rumore in uscita: Idealmente, volete che la vostra ventola sia il più silenziosa possibile senza sacrificare le prestazioni di raffreddamento. Se la tua ventola è troppo rumorosa, potrebbe influenzare la tua esperienza di gioco.
Ventole silenziose: offrono grandi prestazioni, tuttavia, fanno le cose molto più silenziose, rendendole perfette per un PC da gioco silenzioso.

Cos’è l’overclocking?

Una parola che avrete visto venire fuori in questo articolo un paio di volte è ‘overclocking’. Ma cosa significa esattamente overclock? Permetteteci di spiegare un po’ più in dettaglio.

Per dirla semplicemente, overclock significa aumentare la CPU del tuo PC oltre la sua velocità di clock predefinita e, facendo questo, gli hai dato la capacità di funzionare più velocemente. Ma hai davvero bisogno di overcloccare il tuo PC da gioco?

Se hai scelto una CPU che ha un’alta velocità di clock, allora è improbabile che tu abbia bisogno di overclock. Tuttavia, se hai scelto un’opzione economica, l’overclock potrebbe essere una buona opzione se vuoi che il tuo sistema sia un po’ più veloce.

Una cosa da tenere a mente quando si tratta di overclock, tuttavia, è che aumenta la quantità di calore che il PC produce. Quindi, mentre aumenterete le prestazioni della vostra CPU, avrete anche bisogno di produrre ulteriore raffreddamento per il vostro hardware attraverso ventole extra.

Vale anche la pena notare che molte CPU hanno moltiplicatori bloccati che impediscono di essere in grado di overcloccarle. Quindi, se siete sicuri al 100% che volete overcloccare, dovrete cercare una CPU che non abbia queste protezioni.

Avete sistemato tutto il vostro hardware, software e periferiche. Finalmente – è arrivato il momento di iniziare a costruire! Qui di seguito, ti guideremo passo dopo passo, ma se sei più un allievo visivo, guarda il nostro pratico video qui sotto.

Prima di iniziare, assicurati di aver organizzato il tuo spazio di lavoro come descritto in precedenza. Questo renderà più facile trovare tutto ciò di cui hai bisogno esattamente quando ne hai bisogno. Una volta fatto questo, lavati e asciuga le mani, mettiti i guanti e mettiamoci al lavoro!

Prima di iniziare, assicurati di aver organizzato il tuo spazio di lavoro come descritto prima. Questo renderà più facile trovare tutto ciò di cui hai bisogno esattamente quando ne hai bisogno. Una volta fatto questo, lavatevi e asciugatevi le mani, mettete i guanti e mettiamoci al lavoro!

Cacciavite a croce
Cesoie + fascette
Braccialetto antistatico
Pasta termica
Alcool isopropilico
Tovagliolo di carta/panno che non lascia pelucchi

Passo 1.1: Preparare il case

Caso
Manuale del case
Cacciavite

Una volta che il case è fuori dalla scatola, rimuovete i pannelli laterali per rivelare il telaio interno del case e assicuratevi di rimuovere tutti gli imballaggi. All’interno, noterete una piccola scatola o borsa di viti, queste saranno necessarie per il processo di installazione più tardi, quindi mettetele da parte.

Slegate i vostri cavi dal retro del case in modo che siano sciolti e pronti ad andare una volta che la scheda madre è installata. Infine, avvitate la giusta quantità di viti distanziali di cui avete bisogno, a seconda del fattore di forma della vostra scheda madre.

Ora mettete il case del PC su un lato.

Suggerimento: a volte le viti del pannello posteriore possono essere un po’ strette, quindi basta usare un cacciavite e salvare la pelle del pollice!

Caso
Manuale del case
Cacciavite

Parti e strumenti necessari: Case, ventola/e, cacciavite.

Se stai sostituendo le ventole del case con alcune opzioni alternative, prima rimuovi le ventole dal tuo case. Per arrivare alle ventole nella parte anteriore del case potrebbe essere necessario togliere il pannello frontale. Rimuovere il pannello frontale può essere abbastanza complicato e spesso può richiedere una discreta quantità di forza.

Sulla ventola che state installando noterete una piccola freccia che mostra la direzione del flusso d’aria. Allineate la freccia a seconda che stiate andando per una configurazione push/ pull e fissatela in posizione con le viti che verranno fornite con la ventola.

Quando si tratta di cablare le ventole, la ventola posteriore avrà un’intestazione vicina sulla scheda madre. Le schede madri hanno generalmente 3-5 intestazioni per le ventole sparse in giro, quindi consultate il vostro manuale se avete problemi a trovarle.

Suggerimento: Orientate la ventola in modo da poter nascondere il cavo in modo più efficiente.

Suggerimento: Fate uscire i cavi delle ventole dal retro, quando potete, per aiutare a riordinare l’interno della vostra costruzione.

Suggerimento: Una configurazione comune sarebbe due ventole sul davanti e una sul retro.

Passo 2: installare il processore (CPU)

Rimuovete la scheda madre dalla sua confezione e mettetela nel vostro spazio di lavoro. Trova il socket della CPU (di solito vicino alla parte superiore e centrale della scheda) e rilascia la leva fino a quando è in posizione verticale. Quando la leva su entrambe le schede AMD e Intel è in posizione verticale, è pronta a prendere la CPU.

Noterai sulla tua CPU AMD o Intel e sulla tua scheda madre una piccola freccia nell’angolo. Questa freccia indica la posizione della vostra CPU e dovreste allineare queste frecce.

Mettete la CPU nel socket e datele una leggera spinta se non cade al suo posto. Assicuratevi che la CPU sia a filo prima di abbassare la leva. Con le schede madri compatibili con Intel, ci sarà un po’ di plastica protettiva sopra il socket e la chiusura metallica, agganciatela sotto il bullone. La leva sembrerà avere molta tensione, non preoccupatevi, è normale e la protezione di plastica si staccherà durante l’installazione.

Suggerimento: quando si maneggia la CPU, assicurarsi di tenerla dai lati ed evitare di toccare la parte superiore o inferiore

Suggerimento: La CPU si inserisce nel socket solo in un modo!

Passo 3: installare la memoria (RAM)

RAM
Scheda madre
Manuale utente della scheda madre

Se avete intenzione di riempire gli slot di RAM disponibili sulla vostra scheda madre, allineate la memory stick (entra solo in un modo) e spingete fino a quando non sentite il click. Potrebbe essere necessario far scattare indietro i pezzi di plastica all’estremità di ogni slot prima di fare questo. Se non avete intenzione di utilizzare tutti gli slot di RAM (molto comune) allora assicuratevi di controllare il manuale utente della vostra scheda madre che vi farà sapere in quali slot va la vostra RAM.

Suggerimento: Alla fine della costruzione, se non si verifica alcun display, spesso può essere dovuto al fatto che la RAM non è posizionata correttamente. Spegnete il sistema e ricontrollate che la RAM sia scattata in posizione!

Passo 4: Installare il raffreddatore della CPU

Scheda madre con CPU installata
Raffreddatore
Manuale utente della CPU

Sia che tu abbia preso un raffreddatore a liquido AIO o un raffreddatore ad aria, tutti possono presentare staffe e processi di installazione diversi. Tirate fuori il manuale del cooler per rendere questo prossimo passo molto più facile.

Alcuni raffreddatori richiedono una staffa di montaggio che normalmente si inserisce dal retro della scheda madre. Alcune schede madri sono fornite con la piastra posteriore preinstallata, ma per la maggior parte, dovrete attaccarla voi.

Una volta che la staffa è attaccata/sostituita e le altre piccole parti per attaccare il dispositivo di raffreddamento sono pronte, controllate se la base del dispositivo di raffreddamento ha la pasta termica pre-applicata (un sottile strato grigio di pasta). La pasta termica è molto importante, quindi se non la vedi sulla base del tuo radiatore, dovrai applicarne un po’ da solo. Per applicare la pasta termica, puoi controllare la nostra guida facile da seguire, passo dopo passo.

Supponendo che tu abbia applicato la pasta termica, vai avanti e posiziona il tuo cooler sulla parte superiore della CPU, allineando i fori delle viti. I dissipatori stock AMD e Intel sono tra i più semplici da installare, ma se stai usando un dissipatore aftermarket, assicurati di stringere le viti a croce.

Suggerimento: Per rimuovere la pasta termica, utilizzare un panno privo di lanugine e una piccola quantità di alcol (90% isopropilico)

Suggerimento: se si installa un radiatore a liquido AIO, basta installare la staffa e aspettare che la scheda madre sia nel case prima di installare il radiatore.

Passo 5: installare la scheda madre (MOBO)

Scheda madre
Case
Scudo I/O (se non attaccato alla MOBO)
Cacciavite

Prima di avvitare la scheda madre nel case, agganciate lo scudo I/O nel ritaglio sul retro del case.

Ora che lo scudo I/O è in posizione, è il momento di avvitare la scheda madre. Appoggiate il case su un lato e mettete la scheda madre in cima ai distanziatori, in modo che le connessioni I/O spuntino attraverso lo scudo I/O. Una volta allineata, avvitate la scheda al suo posto usando le viti elencate nel manuale del case.

Non preoccupatevi ancora di collegare i cavi del pannello frontale e dell’alimentatore, lo faremo un po’ più avanti.

Suggerimento: NON avvitare la scheda madre senza le viti di fissaggio ad ogni foro

Suggerimento: se si perdono le viti della scheda madre, le viti dell’alimentatore possono essere utilizzate anche per fissare la scheda madre ai distanziatori

Passo 6.1: installare l’archiviazione (SSD/HDD)

Scheda madre installata nel case
Cacciavite
Manuale utente del case
Manuale utente della scheda madre

Se hai comprato solo un dispositivo di archiviazione di tipo M.2, salta questo passo.

Controllate il vostro case e cercate il punto migliore per montare il vostro SSD/ HDD. Alcuni case hanno diverse opzioni di montaggio disponibili, spesso all’interno proprio dietro il pannello frontale, o sul pannello posteriore. Non è importante dove scegliete di montare le unità, ma tenete a mente la gestione dei cavi quando scegliete un punto, perché volete che il vostro PC sia il più pulito possibile.

Alcuni casi sono dotati di un’installazione “senza attrezzi”, il che significa che l’unità dovrebbe semplicemente agganciarsi al vassoio dell’unità. Altri casi richiedono di solito di avvitare il dispositivo di archiviazione al suo posto.

Rimuovi il vassoio e allinea il dispositivo di archiviazione. Vorrai orientare il dispositivo con i connettori SATA rivolti verso il pannello posteriore perché è lì che vuoi far passare i cavi. Una volta allineato, avvita in posizione e fai scorrere il vassoio nell’alloggiamento dell’unità. In alcuni casi, le unità utilizzano le stesse viti della scheda madre, ma consultate sempre il manuale del case.

Una volta in posizione, è possibile collegare il cavo SATA che viene fornito nella scatola della scheda madre al dispositivo di archiviazione, farlo passare attraverso la parte posteriore e nella scheda madre. Per collegarlo alla porta SATA corretta, consultate il manuale d’uso della scheda madre, ma assicuratevi che il dispositivo di avvio sia collegato a SATA1.

Suggerimento: Un’unità SSD da 2.5″ di solito può essere montata su un vassoio HDD da 3.5″ ma non viceversa

Passo 6.2: Installare l’SSD M.2

Scheda madre
SSD M.2
Cacciavite
Vite M.2 dalla scatola della scheda madre

Individuare il piccolo slot orizzontale per l’M.2 sulla scheda madre. Una volta trovato, rimuovi la vite, se già presente sulla scheda, e fai scorrere l’M.2 in posizione. Il dispositivo di archiviazione si capovolgerà leggermente ad un angolo di 35 gradi, in quanto ha bisogno di essere avvitato verso il basso. Spingete l’SSD verso il basso e avvitate la piccola vite per bloccare il dispositivo.

Installare l’SSD M.2

Passo 7: installare la scheda grafica (GPU)

Scheda madre installata
Cacciavite

Individuare lo slot PCIe x16 sulla scheda madre (di solito quello in alto, ma consultare il manuale della scheda madre). Quale slot si utilizza dipende da quali altri componenti sono all’interno, ma in generale, la parte superiore è quella da scegliere, lasciando lo spazio vicino al fondo.

Prima di installare la GPU, assicuratevi di rimuovere tutta la plastica dalla scheda grafica. Successivamente, rimuovete le coperture metalliche posteriori per gli slot di espansione, in modo da poter inserire il vostro cavo DisplayPort o HDMI. Queste coperture metalliche saranno avvitate nei casi di fascia medio-alta, con alcuni casi economici che richiedono di farle scattare.

Ora c’è spazio per la GPU, spingete verso il basso la clip di ritenzione sullo slot PCIe della vostra scheda madre e fate scorrere la GPU fino a sentire un clic.

Una volta cliccata in posizione, avvitatela saldamente.

Suggerimento: se il case del PC non è dotato di una vite per fissare la GPU in posizione, è possibile utilizzare una vite PSU di riserva

Passo 8: Installare l’alimentatore (PSU)

Se hai un alimentatore semi o completamente modulare, calcola quali cavi ti serviranno nella tua costruzione e collegali di conseguenza. L’alimentatore di solito ha delle etichette su tutto per rendere questo passo un po’ più facile.

Una volta che i cavi sono collegati, fateli passare in modo che l’alimentatore sia a filo con il case. Assicuratevi di orientare la ventola dell’alimentatore verso il basso se c’è ventilazione sul fondo o verso l’alto se non c’è ventilazione.

L’alimentatore e il case saranno forniti con le viti necessarie (4X), basta avvitarle in posizione.

Passo 9: è il momento di cablare il pannello frontale

Cavi del case
Scheda madre installata
Manuale utente della scheda madre

Per prima cosa, dobbiamo cablare il pannello frontale del case con la scheda madre. Questa è la parte più difficile della costruzione, ma è solo perché è abbastanza complicata. Assicuratevi di aver fatto uscire i cavi del pannello frontale dal retro prima di iniziare.

Consultate il manuale della scheda madre per individuare dove andranno i cavi I/O frontali. Una volta individuato, fate passare i cavi attraverso il foro di ritaglio più vicino. Seguite il diagramma e collegate i cavi come indicato.

Una volta che i cavi del pannello frontale sono tutti collegati (PWR L.E.D, HDD L.E.D, PWR Switch, Reset Switch, USB, USB 3.0, HD Audio) è il momento di collegare i cavi dell’alimentazione.

Suggerimento: se controlli il lato inferiore dei cavi PWR L.E.D, HDD L.E.D, PWR Switch, Reset Switch, vedrai una piccola freccia incisa nella plastica. Questa freccia indica quale pin è + (positivo)

Suggerimento: troverete più facile collegare prima lo strato inferiore dei cavi del pannello frontale perché può essere complicato per mani grandi

Passo 10: la potenza

Cavi PSU
Scheda madre installata
Manuale utente della scheda madre

Dopo aver precedentemente installato il vostro PSU, i vostri cavi dovrebbero essere tutti appesi fuori dalla parte posteriore. Ora è il momento di far passare questi diversi cavi nella parte anteriore del case nei fori adiacenti.

Prendete il manuale della vostra scheda madre se avete bisogno di assistenza su dove inserire i vari cavi.

Se il vostro case ha un ritaglio vicino allo scudo I/O posteriore nella parte superiore, questo è il punto in cui andrà il connettore di alimentazione della CPU. Fate passare il cavo attraverso questo foro e inseritelo semplicemente nella porta della vostra scheda madre, tirando l’eccesso dalla parte posteriore una volta che sentite il click.

Ora che la CPU ha l’alimentazione, state per far passare il grande cavo di alimentazione a 24 pin attraverso il foro più vicino alla sua porta. Aspettate il click e di nuovo, tirate il cavo in eccesso attraverso la parte posteriore.

Anche la vostra scheda grafica ha bisogno di energia, prendete il vostro cavo di alimentazione PCIe e fatelo scorrere attraverso il foro più vicino. Inseritelo nella vostra GPU e di nuovo, tirate l’eccesso fuori dal pannello posteriore.

Infine, anche i vostri dispositivi di archiviazione (a meno che non abbiate un M.2) avranno bisogno di alimentazione. Inserisci l’alimentazione SATA nella parte posteriore del tuo dispositivo di archiviazione e tira l’eccesso fuori dal retro.

Passo 11: installare il sistema operativo (OS)

PC costruito
Monitor
Tastiera e mouse
Sistema operativo su un’unità flash

Una volta costruito e un post di successo al BIOS, è il momento di installare il sistema operativo. Se avete acquistato Windows su una chiavetta o scaricato il programma di installazione di Windows, avrete bisogno del product key a portata di mano.

Inserite la chiavetta, caricate il PC ed entrate nel BIOS. Una volta nel BIOS, potrebbe essere necessario cambiare la priorità di avvio in modo che quando il PC si carica, lo faccia dal drive USB con Windows.

Una volta cambiato l’ordine o la priorità di avvio, salvate le modifiche e uscite. Al riavvio, dovresti vedere la guida all’installazione di Windows.

 

Costruiamo il tuo primo computer!

Come puoi vedere, costruire il tuo PC da gioco è un processo gratificante ma complicato. Però vale la pena farlo, specialmente se sei un giocatore serio. Non solo risparmierai un sacco di soldi non dovendo fare affidamento sull’acquisto di un PC pre-costruito, ma sarai anche in grado di personalizzare come vuoi, permettendoti di godere di ore di gioco di classe mondiale!

 

Se prendo un pc voglio che sia il meglio del meglio. Così ho scelto alcune parti.
RAFFREDDATORE PER CPU A LIQUIDO NZXT KRAKEN Z73
AMD Ryzen 9 5900X
Squadra T-FORCE Delta RGB 32GB (2x16GB) DDR4 3600MHz 1.35V RAM –
Disco rigido BlackSeagate Barracuda 4TB ST4000DM004 3.5in
Scheda madre MSI B450 Gaming Pro Carbon Max Wi-Fi AM4 ATX
Gigabyte GeForce RTX 3060 Gaming OC 12GB
Cooler Master MasterBox TD500 Crystal ARGB Case
EVGA SUPERNOVA P+ ALIMENTAZIONE 1300W

Ho giocato su console tutta la mia vita e volevo passare al pc, il mio piano era di risparmiare 2.000 dollari e costruirne uno. Ma non ho mai toccato parti di computer e ho seguito approssimativamente la vostra guida alle parti (per approssimativamente intendo dire che ho guardato ciò che ognuno raccomandava ed era compatibile) e ho cercato alcune parti da altri posti. Così sono arrivato a questo:
CPU: AMD Ryzen 9 5000X
Raffreddatore CPU: Be Quiet! Rock Pro 4, Bk022, 250W
MOBO: ASUS ROG Strix X570-E Gaming
GPU: ASUS GeForece RTX 2080 8 GB OC
RAM: Corsair Vengeance LPX DDR4
SSHD: Seagate Barra Cuda 3TB
PSU: Corsair RM 750X
Case: Lian Li PC-011 Dynamic ATX Full Tower Case
Ho guardato la matematica e sono fuori budget, ma se si potrebbe controllare ogni cosa e darmi qualche aiuto che sarebbe grande grazie.

Ehi ho appena finito il mio primo PC costruire stasera seguendo il $1000 costruire e questa guida, ma sto avendo un po ‘di un problema. Sto cercando di installare il mio sistema operativo Windows 10 su un flashdrive, ma quando è collegato al mio monitor non raccoglie nulla di essere emesso dal PC. So che il mio monitor e il cavo hdmi sono a posto perché è lo stesso che uso per la mia ps4. Il computer si accende e tutto il resto, quindi ho pensato che stesse funzionando, ma anche riavviando non si ottiene nessuna uscita. Non compare nulla, nemmeno un BIOS. Scusa se te lo chiedo, ma è difficile come l’inferno trovare una guida che possa spiegare perché un PC appena costruito non fa comparire nulla. Grazie!

Puoi raccomandare una build Intel per 1000 euro di budget?

In realtà sto pensando di fare streaming su Twitch e caricare su YouTube quindi ho bisogno di un pc….
Ho scelto una APU perché sentivo che installare una GPU sarebbe stato davvero difficile.

Ecco le mie parti:-

APU-AMD Ryzen 3 3200G con RadeonVega 8 Graphics Desktop Processor 4 Cores fino a 4GHz 6MB Cache AM4 Socket

Case-Corsair Carbide Series CC-9011050-WW Mid-Tower Steel Gaming Case con LED rosso

Scheda madre-Gigabyte B450M DS3H

RAM-Corsair Vengeance LPX 16GB

PSU-Corsair CXSeries 450 Watt PSU

SSD-Seagate 2TB Firecuda Internal Solid State Drive (SSD)

Grazie mille per aver scritto questo articolo. Questo è in realtà abbastanza utile se non sai come costruire un PC.

Per favore rispondete se pensate che qualcosa possa migliorare le prestazioni del mio PC.

Grazie

Otterrei sicuramente una GPU se stai cercando di fare Twitch e YouTube – specialmente per il gioco. Forse guarda qualcosa di entry-level come una RX 580 o qualcosa del genere.

Hai davvero bisogno di ottenere una GPU come Charlie dire, comprare un RX 580 o un 5500 XT per migliori prestazioni di gioco, per lo streaming im non un esperto, ma credo che una CPU migliore è il benvenuto – più core e memoria cache

Ciao! Questo è davvero un grande articolo, e voglio davvero passare da un Mac a un PC. Voglio davvero costruire il mio. Quale GPU consiglieresti per giocare a Fallout 4 su Steam? 🙂

Una 1080 super potrebbe andare bene, ma non sono troppo bravo in queste cose

Apprezzerei molto un aiuto per tagliare il budget sulle parti a 1000-1100 dollari incluso il monitor. Giocherò a giochi come COD MW e i futuri franchise di COD. Sono abbastanza nuovo per la costruzione di computer quindi questo sarebbe un grande aiuto. Queste sono le mie parti:
CPU:Ryzen 5 3600X
Scheda madre: GIGABYTE B450 AORUS ELITE
GPU (che im cercando di tagliare il prezzo su): MSI Gaming GeForce RTX 2060 Super
RAM: Corsair Vengeance LPX 16GB (2x8GB)
SSD: Samsung 970 EVO Plus serie 500GB
PSU:Thermaltake Smart RGB 500W 80 Plus
Grazie mille

Potresti prendere una 5600XT per meno di 300 dollari. Sono eccellenti CPU da gioco e dovrebbero fornire prestazioni decenti a 1440p. https://www.youtube.com/watch?v=3UxJOX7sGwQ
Ecco un benchmark che abbiamo eseguito con la 5600XT – puoi vedere un po’ di gameplay di Call of Duty da 3:54 in poi.

Quindi per giochi come warzone e il nuovo cod cold war che uscirà presto, e anche cose come ark:survival evolved, sarebbe una buona build? Ho un budget di 500 dollari.

Cpu: AMD Ryzen 3100
Mobo: Gigabyte B450M
RAM: XPG Z1 DDR4
Ssd: Silicon power 256Gb
Psu: EVGA 100 BR 0500 k1
Gpu:Gigabyte Gv-N165SWF2OC-4GD GeForce GTX
Case: Cougar MG130-G Compact Micro-ATX
Inoltre sono nuovo alla costruzione di pc così che cosa è overclock e come faccio? Anche ik s il mio caso buono per le ventole?

Non particolarmente. Avresti quasi certamente bisogno di una GPU molto più potente. La CPU può andare bene – raccomanderei un 1660 o superiore.

Quindi sto creando il mio pc in questo momento (lo sto costruendo io stesso) ma non ho finito volevo solo vedere se vedi se le mie parti sono adeguate per COD warzone essendo il mio gioco più esigente.Inoltre voglio SSD o HDD per il mio disco. Grazie mille.

Le mie parti finora sono: CPU: AMD Ryzen 3600X (6 core 12 thread)

Scheda madre: ASUS ROG Strix X570-E

GPU: Gigabyte – Geforce GTX 1660 OC 6GB con 2 ventole windforce 162 Bit 6GD Scheda video

RAM: Corsair Vengeance LPX (x2 8GB) DDR4

Si vuole sicuramente andare per un SSD su un HDD – soprattutto per il sistema operativo e i giochi principali. Dovresti guardare a circa 90FPS su impostazioni elevate – 1080P. Otterresti circa 60FPS @1440p

Grazie, è passato un po’ di tempo da quando ho scritto questo e ho cambiato le mie parti da allora. Ma grazie per l’intuizione

Chiarimento: Sono un principiante, e spero di andare sotto i 550 dollari con la mia build completa, senza contare monitor, mouse o tastiera. Con i soldi che potrei risparmiare dal rimandare l’acquisto di una scheda video da 2GB VRAM, potrei ottenere una CPU più potente che ha una grafica integrata pulita che potrebbe aiutarmi con il mio suddetto gioco a 1080p e il lavoro d’ufficio fino a quando non potrò facilmente permettermi la suddetta scheda video. In conclusione, ecco una domanda migliore: Qual è la migliore linea d’azione, date le circostanze? Qualche raccomandazione specifica? Grazie.

Ciao, attualmente gioco su una PS4 ma sto cercando di passare al pc appena possibile. Voglio essere in grado di eseguire giochi come cod warzone, black ops e r6. Voglio costruire il mio, quindi dovrei avere un budget relativamente grande per questo?

Processore desktop Intel Core i9-9900K 8 core fino a 5.0GHz sbloccato LGA1151 300 serie 95W (BX806849900K)

Thermaltake Pacific DIY sistema di raffreddamento liquido CL360 64 millimetri di spessore radiatore di rame CL-W191-CU00BL-A,

Thermaltake Pacific DP100-D5 Plus 360mm 200ml 16,8 milioni di colori RGB Alexa/Razer Chroma/5V scheda madre Syncable 6-Port G 1/4

Thermaltake Pacific C360 Ddc Res/Pump 5V scheda madre Sync radiatore di rame PETG tubo duro Kit di raffreddamento ad acqua CL-W243-CU12SW-A,

Thermaltake View 31 RGB Dual Tempered Glass SPCC ATX Mid Tower Gaming Computer Case Chassis, 3 RGB LED Ring Fans Pre-installed CA-1H8-00M1WN-01,

WD_Black SN750 1TB NVMe Gaming SSD interno – Gen3 PCIe, M.2 2280, 3D NAND – WDS100T3X0C,

Corsair Vengeance LPX 32GB (2x16GB) 3200MHz C16 DDR4 DRAM Memory Kit – Nero, Si apre in una nuova scheda

Asus ROG Strix Z390-E Gaming scheda madre LGA1151 (Intel 8th 9th Gen) ATX DDR4 DP HDMI M.2 USB 3.1 Gen2 802.11AC Wi-Fi,

Gigabyte GV-N207SGAMING OC-8GD GeForce RTX 2070 Super Gaming OC 8G Scheda grafica, 3X ventole Windforce, 8GB 256-Bit GDDR6, scheda video,

Thermaltake Toughpower PF1 ARGB 850W 80+ Platinum 16,8 milioni di colori 18 LED indirizzabili 5V scheda madre Sync/Analogico controllato SLI Full Modular Power Supply PS-TPD-0850F3FAPU-1

Proverò a mettere insieme questo da solo. Qualsiasi cosa sembra non appartenere o come se non fosse denaro ben speso. Grazie per l’aiuto!

Che dire di qualcuno che ha un budget di oltre 7000 dollari. Non per l’editing ma per il rendering di grandi file e un flusso di lavoro fluido. Grazie!

Ho considerato di mettere insieme qualcosa di simile. Forse un progetto futuro!

 

Con le CPU Intel, avrete bisogno sia di una CPU serie K che di una scheda madre serie Z.
Con le CPU AMD, avrai bisogno di schede madri serie B o X. Tutti i moderni processori AMD sono overcloccabili.
Una volta che hai deciso se vuoi l’overclock o no, è il momento di decidere il tuo MOBO e la dimensione del case corrispondente: ATX, MATX o ITX? (Ci sono altre dimensioni, però)”.
E se non voglio overcloccare? È una cattiva idea avere un PC che non può essere overcloccato, anche se non voglio overcloccare? Inoltre, come posso dire se sto overcloccando?

L’acquisto di prodotti che possono essere overcloccati ti dà opzioni extra in futuro per ottenere un aumento delle prestazioni senza costi aggiuntivi. Ci sono molte persone che non si preoccupano di overcloccare e non è assolutamente un problema, quindi no, non è una cattiva idea non voler overcloccare.

L’overclock è fatto nel BIOS, quindi non sarà un overclock a meno che non lo facciate manualmente.

ohhhh ok grazie mille! scusa per le domande stupide haha

 

 

Ultimo aggiornamento 2021-10-20 at 13:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Home » Informatica » Quali sono i componenti da comprare per costruire un PC?