Home » Casa » 6 Migliori Proiettori Video 4k UHD HDR HDMI

6 Migliori Proiettori Video 4k UHD HDR HDMI

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

La risoluzione delle immagini nei film o in qualsiasi tipo di contenuto multimediale è sempre più alta. Nelle smart TV questo salto di qualità è già consolidato e nei proiettori, ogni giorno che passa, si consolidano sempre di più. Vi presentiamo tre dei migliori proiettori 4k affinché possiate fare il salto alla migliore definizione con la migliore qualità.

1) ViewSonic PX747-4K 4K UHD Proiettore Home Cinema (3500 lumen, HDMI, HDR, altoparlanti)

Viewsonic PX747-4K Proiettore Home Theater DLP 4K UHD (3840x2160), 3500 ANSI lumen, 12.000:1 contrasto
  • GRANDE SCHERMO HOME THEATRE: Esperienza coinvolgente come al cinema in 4K UHD (3840x2160p) su uno schermo fino a 300 pollici a 3500 lumen
  • 4K UHD (3840x2160)
  • 10W speaker

Il marchio ViewSonic è uno specialista nella produzione di proiettori di alta qualità, tra gli altri articoli. Nel suo catalogo ci sono proiettori di tutti i tipi e caratteristiche, ma oggi analizzeremo il fantastico proiettore 4k PX747.

Ovviamente la sua risoluzione nativa è 4K UHD (ultra alta definizione), ma ha anche una fantastica luminosità di 3.500 Ansi lumen. Questa quantità di luminosità rende le immagini più chiare e luminose senza la necessità di avere le stanze dove si vuole proiettare con un’oscurità molto forzata.

Oltre alla luminosità, c’è anche un rapporto di contrasto molto alto di 12.000:1, che vi darà neri intensi e una maggiore definizione. Queste tre caratteristiche, le più importanti da prendere in considerazione, risoluzione, luminosità e contrasto sono così buone che bisogna aggiungere la tecnologia HDR e lo standard di colore rec.2020.

Queste tecnologie danno un’immensa quantità di colore, innumerevoli tonalità, per cui le immagini sono realistiche come la vita stessa.

Ma anche se la cosa più importante di un proiettore è l’immagine che può proiettare, ci sono altri fattori da prendere in considerazione, come la versatilità della sua connettività.

A questo proiettore 4K non manca nulla per qualsiasi cosa tu voglia collegare. Hai due HDMI, una connessione VGA, un ingresso e un’uscita audio mini-jack da 3,5 mm, una mini-USB e due porte USB.

Possibile collegare un dongle chiamato VC10 e condividere i contenuti da uno smartphone o tablet.

Questo tasto non è esclusivo per i proiettori, perché potete usarlo per trasmettere anche a schermi, computer o dovunque abbiate bisogno.

È facile da collegare e installare e viene fornito con tutti i cavi necessari per farlo.

Ha anche uno zoom ottico 1.2x e una correzione trapezoidale più-meno 40º in verticale.

D’altra parte, come per la maggior parte dei proiettori, il suono tende ad essere debole. La sua potenza è di 10w che è buona ma non all’altezza delle sue altre caratteristiche. Questo problema è facilmente risolvibile con altoparlanti esterni o collegando una sound bar.

La dimensione massima dello schermo di cui è capace il proiettore è di 300 pollici, credetemi quando vi dico che quando avrete il vostro proiettore 4K a casa e lo collegherete, se potete permettervi lo spazio per proiettare alla dimensione massima sarete stupiti.

Una bella caratteristica del telecomando è che è retroilluminato, qualcosa che potrebbe non sembrare molto importante ma come potete vedere è estremamente utile quando dovete usarlo in una stanza buia dell’home cinema.

Tutto sommato, un proiettore con una qualità d’immagine incredibile e più normale in altri aspetti come il suono.

In evidenza

Decodifica HDR
Rec.2020
Alta luminosità

2) BenQ W2700 True 4K Home Cinema Projector con HDR-Pro, 95% DCI-P3 e 100% di copertura Rec. 709

Il prossimo proiettore 4K viene anche sostenuto da un marchio che ha fatto questi sistemi di home cinema per molto tempo e con standard di qualità superiori alla media.

BenQ W2700 Videoproiettore da Home Cinema True 4K con HDR-Pro, Copertura al 95% di DCI-P3 e al 100% di Rec.709, 2000 Lumen, HDMI, Dynamic Iris per un Contrasto Potenziato nelle Scene più Buie
  • Risoluzione True 4K UHD: 8.3 milioni di pixel forniscono un'elevata qualità dell'immagine a 3840 x 2160, con chiarezza e dettagli definiti
  • Grande esperienza cinematografica: la tecnologia CinematicColor offre una interessante precisione dei colori Rec. 709/DCI-P3 e offre uno spazio colore DCI P3 ampio; colori del cinema digitale
  • HDR ottimizzato per proiettori: tecnologia HDR-PRO potenziata dal supporto HDR10 e HLG con resa di colori HDR elevata e contrasto ottimizzato per il cinema

Quando hai un proiettore a portata di mano che ti dà un enorme 8,3 milioni di pixel, definizione 4K UHD, puoi permetterti di proiettare alla sua dimensione massima dello schermo di 200 pollici e non avere nessuna perdita di definizione.

Dimenticatevi le immagini sfocate e i contorni poco definiti, e aggiungete i neri profondi perché vi dà una risoluzione esagerata di 30.000:1.

Si può pensare che 2.000 lumen siano pochi per un proiettore 4K, ma non è così, perché ha tecnologie che potenziano altri fattori che insieme rendono la qualità finale superiore ai numeri.

Tecnologie come HDR-PRO, Rec.709 e DCI P3 migliorano le gamme di contrasto e i colori, proiettando con una qualità quasi uguale a quella di un cinema professionale.

Non preoccupatevi se non conoscete nessuno dei termini di cui sto parlando perché alla fine di una breve guida all’acquisto, spiego brevemente la definizione di tutte queste parole tecniche.

Continuiamo ad analizzare questo proiettore 4K della marca Benq parlando ora delle sue caratteristiche che ti aiutano a scegliere la sua posizione durante la proiezione.

Ha uno zoom 1.3x e una correzione trapezoidale verticale automatica di più-meno 30º. Si può giocare con questi fattori per proiettare alla massima dimensione dello schermo senza dover spostare il proiettore troppo lontano. Il problema è forse trovare una superficie dove si possano proiettare 200 pollici e credetemi quando vi dico che non posso raggiungere quella dimensione per ragioni di spazio e mi sembra uno schermo enorme. Oltre a non ingrandire così tanto lo schermo, cosa che se si volesse fare con questo proiettore non si avrebbero problemi visto che è 4K, la qualità dell’immagine è migliore.

Non vi mancherà nessun tipo di connessione, qualunque sia il dispositivo di riproduzione, la console o anche il suono esterno che volete collegarvi.

Hai due HDMI, due porte USB di tipo A, un’uscita audio da 3,5 mm e un’entrata audio da 3,5 mm e una porta USB di tipo B.

Per quanto riguarda il suono, cosa posso dire? Beh, come la stragrande maggioranza dei proiettori, offre. È vero che Benq ha un sistema chiamato Cinema Master Audio+2 che migliora la qualità del suono prodotto. Non sentirete quel suono metallico e vuoto, si può dire che questo proiettore 4K ha avuto più cura, alla Benq sono professionisti e sanno che il suono è una parte fondamentale.

Questo proiettore 4K ha ricevuto molte recensioni positive dagli utenti e dalle piattaforme specializzate nel settore, e questo non è certo un caso.

In evidenza

Decodifica HDR
Contrasto
Correzione trapezoidale automatica

3) Proiettore Optoma UHD52 ALV DLP 4K

Continuiamo la nostra recensione dei migliori proiettori 4K con un modello di una grande marca in questo settore, Optoma.

Offerta
Epson EH-TW7000 Videoproiettore PRO-UHD 4K 16:9 , 3.000 Lumen, 3LCD, Contrasto 40.000:1, Display fino 500", 2 HDMI, Straming Plug-and-play, Proiezione 2D e 3D
  • 4K PRO-UHD: l'elevato rapporto di contrasto di 40.000:1 offre neri profondi e ombre ben definite, mentre la funzione frame interpolation garantisce immagini in rapido movimento più nitide
  • Immergiti nell'home entertainment grazie a una coinvolgente esperienza su grande schermo; questo videoproiettore può creare uno schermo fino a 500", riprodurre contenuti 2D e 3D
  • Immagini a 360°: Regolare posizione e dimensione dell'immagine è semplicissimo grazie allo scorrimento della lente, allo zoom ottico e alla correzione trapezoidale

La risoluzione nativa di questo proiettore è 4K naturalmente e una luminosità molto alta, 3.500 lumen, che consente di godere i vostri film preferiti, serie o sport senza dover avere la stanza in totale oscurità.

Oltre a una luminosità così elevata, il contrasto è fuori dal mondo, 500.000:1, una cifra ben al di sopra della media dei suoi concorrenti in questa gamma.

Come i modelli precedenti che abbiamo visto, presenta una serie di tecnologie e standard che migliorano notevolmente l’intensità e la varietà dei colori. Questo si ottiene grazie all’HDR10 e allo standard Rec.2020.

Come menzionato sopra, spiego tutti questi termini nella guida all’acquisto.

Nessun problema quando si tratta di collegare ciò di cui hai bisogno. Avete una moltitudine di ingressi e uscite a vostra disposizione. In termini di ingressi: due HDMI, una VGA, un ingresso audio da 3,5 mm e un lettore USB da cui è possibile riprodurre direttamente contenuti multimediali. Per quanto riguarda le uscite: un mini-jack da 3,5 mm per l’audio, una porta di alimentazione USB Tipo A 1.5A e un’uscita audio ottica, perfetta per collegare una sound bar con la migliore qualità possibile.

Ci sono anche altri connettori come una connessione di rete cablata, Rj45, altre due porte USB Tipo A, una delle quali può essere utilizzata per collegare il proiettore tramite l’assistente virtuale Alexa per il controllo completo del proiettore.

Si può posizionare sul soffitto senza problemi perché ha una correzione trapezoidale verticale. Se hai bisogno di zoomare, non preoccuparti perché ha anche il proiettore Optoma 4K a 1.3x.

Due altoparlanti da 5W ti danno un suono più che decente senza problemi a nascondere il rumore della ventola di raffreddamento che oscilla tra 25 e 27db al suo livello sonoro massimo.

È compatibile con tutte le risoluzioni inferiori e con i contenuti Full HD 3D, un vero home cinema.

In evidenza

Decodifica HDR
Enorme contrasto
Alta luminosità

4) BenQ TK800M

BenQ TK800M Videoproiettore Home Entertainment 4K UHD HDR con HDR e HLG, 3000 Lumen, Copertura al 96% di Rec.709
  • Qualità delle immagini grazie alla risoluzione UHD 4K: 8,3 milioni di pixel offrono una straordinaria qualità delle immagini con risoluzione UHD 4K, un'incredibile nitidezza e dettagli nitidi
  • Qualità iperrealistica con HDR: L'HDR ottimizzato per proiettori BenQ riproduce un tono e un colore HDR naturali in modo automatico per una luminosità e un contrasto maggiori
  • Colori vivaci con qualsiasi luce ambientale: Alta luminosità visiva bilanciata alla perfezione (>3000 lm) e colori vivaci (96% Rec.709) per ambienti ben illuminati

8,3 milioni di pixel (3840 x 2160) per la risoluzione 4K e la qualità HDR con colori naturali sorprendenti, vi presentiamo il BenQ TK800M, probabilmente il miglior rapporto qualità-prezzo del marchio BenQ.

La sua luce di proiezione raggiunge i 3000 lumen e i suoi colori Rec.709 rendono la sua riproduzione speciale in luoghi molto illuminati, poiché l’immagine proiettata può essere vista perfettamente.
Una delle caratteristiche più notevoli di questo modello è che ha una correzione trapezoidale verticale automatica, che permette di vedere un’immagine completamente quadrata.

Ha un altoparlante CineMaster Audio+2 incorporato, specialmente per lo sport.

Questo proiettore è eccellente per coloro che amano guardare lo sport, con un suono ambientale che vi farà viaggiare sul campo da gioco stesso, senza dimenticare la qualità brutale per i vostri film e serie preferite.

5) Epson EH-TW7000

Offerta
Epson EH-TW7000 Videoproiettore PRO-UHD 4K 16:9 , 3.000 Lumen, 3LCD, Contrasto 40.000:1, Display fino 500", 2 HDMI, Straming Plug-and-play, Proiezione 2D e 3D
  • 4K PRO-UHD: l'elevato rapporto di contrasto di 40.000:1 offre neri profondi e ombre ben definite, mentre la funzione frame interpolation garantisce immagini in rapido movimento più nitide
  • Immergiti nell'home entertainment grazie a una coinvolgente esperienza su grande schermo; questo videoproiettore può creare uno schermo fino a 500", riprodurre contenuti 2D e 3D
  • Immagini a 360°: Regolare posizione e dimensione dell'immagine è semplicissimo grazie allo scorrimento della lente, allo zoom ottico e alla correzione trapezoidale

Con una risoluzione 4K e 3840 x 2160 pixel, questo Epson EH-TW7000 è sul mercato a un prezzo molto competitivo.

Proietta con la tecnologia 3 LCD e mette fuori una luminosità di circa 3000 lumen.

La distanza in cui è possibile posizionare questo modello 4K va da 1 metro a 10 metri, e la dimensione dello schermo può essere regolata per avere fino a 500 pollici.
Epson EH-TW7000

Questo modello incorpora un telecomando in modo da non doversi alzare dal divano una volta installato, e ha anche un altoparlante interno da 10W, anche se, come si sa, per ottenere il meglio si dovrebbe idealmente avere un buon sistema audio.

6) CineBeam HU70LSB

LG CineBeam HU70LSB - Proiettore 4K UHD con SmartTV webOS 4.5 (fino a 140", sorgente LED 4 canali, 1500 lumen, 3840 x 2160 pixel) colore bianco
  • Risoluzione UHD 4K (3840 x 2160 pixel) e HDR10 per visualizzare nitidamente qualsiasi contenuto di alta qualità
  • Usalo come uno Smart TV con il sistema operativo SmartTV webOS 4. 5 integrato con applicazioni di streaming come HBO, SkyTV, PrimeVideo o Netflix.
  • Adatto per ambienti illuminati o ad alta luminosità ambiente grazie all'elevato livello di luminosità di 1. 500 lumen.

Un altro proiettore 4K con una risoluzione di 3840 x 2160 pixel, ideale per il tuo home cinema.

Questo modello riceve e visualizza i dati HDR10 (alta gamma dinamica) con una luminosità spettacolare, e la sua precisione del colore è Rec 790.

Ha 1.500 lumen di luminosità ed è compatibile con tutti i lettori multimediali.

L’emissione di lumen di uno dei migliori proiettori 4k del momento lo rende speciale in luoghi dove la luce ambientale è alta.

Guida all’acquisto Proiettore 4K

Cos’è un proiettore 4K?

Sono uno dei lettori video di più alta qualità sul mercato e, come suggerisce il nome, proiettano immagini in qualità 4K, come i migliori televisori. Cosa significa questo?

Questo significa che hanno una risoluzione di 3840 x 2160 o 4096 x 2160 pixel e sono solitamente utilizzati nei cinema.
proiettore cinematografico

Al giorno d’oggi, con la tecnologia avanzata che abbiamo, è una realtà che, oltre ad usarli per scopi più professionali, ora possiamo usarli a casa per godere della qualità cinematografica sul proprio divano.

Questo è dovuto alla loro flessibilità quando si tratta di proiettare la tua immagine, i proiettori 4K ti permettono di regolare la dimensione della qualità dell’immagine che vuoi proiettare sullo schermo di proiezione.

Questo tipo di proiezione 4K, supera il Full HD 1080 che proietta con una qualità di 1920 x 1080 pixel, circa 3 volte più qualità, ma non fatevi prendere dal panico, i prezzi non aumentano tanto quanto i loro pixel, anche se possono raggiungere 20.000 €, qui vi mostrerò quelli che sono più accessibili intorno ai 1000 €.

ATTENZIONE, alcuni proiettori vi dicono che supportano o accettano la riproduzione 4K, di solito sono di qualità inferiore e quello che fanno è migliorare un po’ il risultato (non riproducono la qualità 4K), per questo dovete stare molto attenti alla risoluzione, se non raggiunge i pixel 4K non la riprodurranno con quella qualità.

Come possiamo classificare i proiettori 4K?

Ci sono molti tipi di lettori video con risoluzione 4K, in questa sezione cercheremo di organizzarli e raggrupparli in modo che tu possa vedere tutti i tipi che sono sul mercato, e naturalmente, che sono accessibili.

Prima di tutto, lasciate che vi dica cosa sono i pixel, una parola che troverete spesso in questo articolo e che caratterizza la risoluzione di ogni dispositivo.

Un pixel è l’unità più piccola di un’immagine, il punto che insieme agli altri forma l’immagine.

Quando ingrandiamo un’immagine vediamo molti punti colorati, che è ciò che chiamiamo pixel.
pixel

In breve, più pixel (più punti di colore), migliore è la risoluzione e più nitida è l’immagine.

Quindi i proiettori 4K sono i chiari vincitori con una risoluzione di 3840 x 2160 pixel, seguiti da FULL HD con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel e poi HD 1280 x 720 pixel.

1.- Per risoluzione

Questo è quello che di solito ci interessa di più, infatti è quello su cui ci concentreremo in questo articolo.

Ci sono tre tipi:

Proiettori 4K: il numero 1 nei proiettori, la più alta risoluzione con un totale di 8,3 milioni di pixel (3840 x 2160).
Proiettori Full HD: hanno una qualità di risoluzione altrettanto alta di 1920 x 1080 pixel.
Proiettore HD: con una risoluzione di 1280 x 720 pixel.

2.- Per tecnologia di proiezione

DLP: questa tecnologia utilizza chip composti da milioni di microspecchi per la combinazione di colori nella qualità dell’immagine proiettata.
LCD: pannelli a cristalli liquidi, normalmente hanno 3 colori primari per una miscela che, a seconda della posizione e della corrente elettrica, li combina per dare un colore specifico.
LCoS: usa un misto di LCD e DLP.
HDR: High Dynamic Range, che cerca la massima profondità e luminosità dei colori.

La migliore tecnologia di proiezione per i luoghi con molta luce è l’HDR.

3.- Per fonte di luce

Quando il mondo della proiezione è apparso per la prima volta, si usavano normali lampadine per proiettare, ma con l’avanzare della tecnologia possiamo parlare di due nuovi modi di fornire una fonte di luce.

LED: la fonte di luce utilizzata è la luce LED per la proiezione dell’immagine, il consumo energetico dei LED è molto più basso, ideale per coloro che sono preoccupati per la bolletta elettrica o il pianeta ;).

laser o led

LASER: in questo tipo di proiettori, una luce laser viene utilizzata per la proiezione dell’immagine, anche se di solito sono accompagnati da alcuni LED, soprattutto, per ridurre i costi, ideale se la cosa più importante per voi è la qualità dell’immagine e per giocare, come il tempo di risposta è inferiore.

4.- Per capacità visiva

3D, come nei cinema, ci sono lettori che proiettano l’immagine in 3D e hanno i loro occhiali 3D.
Quelli a tiro corto, come quelli tradizionali, avevano bisogno di una lunga distanza dallo schermo di proiezione per ottenere una buona immagine, questi a tiro corto, con un metro o meno di un metro, ottengono una grande qualità.

I mini proiettori, per portarli ovunque, ma la loro qualità dell’immagine lascia molto a desiderare, non li consiglio a meno che non sia per scopi lavorativi.

Parti o componenti di un proiettore

Possiamo evidenziare diversi componenti di un proiettore:
Connettori:

Tutti gli ingressi di alimentazione, HDMI, USB, ecc.
Luce o lumen:

Come abbiamo già spiegato prima è il componente che invia la luce per la proiezione, hanno la possibilità di essere da lampadina tradizionale, LED, laser o la miscela di laser e LED.
Sistemi di specchi o lenti:

Questa è la parte della tecnologia di proiezione, e possono essere DLP o LCD.
La lente di messa a fuoco:

Questa è la parte che proietta l’immagine, è l’ultimo passo attraverso il quale passa l’informazione affinché noi vediamo l’immagine come vogliamo.

1. Contrasto

Il contrasto è il fattore che renderà le immagini in cui ci sono parti chiare e scure il più diverso possibile l’una dall’altra. Più alta è la gamma di contrasto, maggiore è la differenza tra queste parti, segnando i loro contorni e risultando in una maggiore definizione.

Un valore minimo raccomandato sarebbe 2000:1, ma bisogna considerare che il contrasto e la luminosità sono due fattori che devono essere bilanciati, perché se un proiettore ha uno di questi valori troppo basso e l’altro troppo alto, il risultato sarebbero colori molto deboli o quasi nessuna differenziazione.

2.Luminosità

La potenza luminosa di un proiettore si misura in ANSI lumen. Più lumen la fonte di luce è in grado di proiettare, più luminosa sarà l’immagine. Devi prendere in considerazione questo fattore a seconda dell’uso che vuoi fare del proiettore, perché se ha pochi lumen avresti bisogno di uno spazio molto buio per vedere un’immagine di buona qualità. Ma se d’altra parte il vostro proiettore ha una buona quantità di luminosità, non avete bisogno che la stanza sia molto scura, i proiettori da ufficio dovrebbero essere così per esempio.

Per l’uso domestico un proiettore con 2.000 lumen vi darà un risultato molto soddisfacente, meno luminosità dovreste usarlo in una stanza più scura.

3. Risoluzione

Più alto è questo valore, più alta è la qualità delle immagini proiettate dal proiettore.

Tenete a mente che le dimensioni degli schermi che i proiettori sono in grado di proiettare sono generalmente più grandi di quelli che conosciamo in una smart tv, quindi più grandi sono le dimensioni della proiezione, più alta deve essere la definizione per essere vista con qualità.

Con i proiettori di questa pagina non ci saranno problemi, poiché hanno una risoluzione 4k, 3840 x 2160 pixel, anche se un valore minimo per risultati accettabili sarebbe 720p o HD.

4. Standard Rec.709

Questo standard riconosce che il proiettore che lo possiede ha dei parametri che rendono le immagini proiettate di alta qualità.

Una gamma di colori molto più ampia, la differenziazione più dettagliata del passaggio dalle parti scure a quelle chiare, il miglioramento dei colori e un frame rate più elevato sono alcuni dei parametri riconosciuti.

Vedrete queste immagini come sono state fotografate in origine, il più vicino possibile a come apparirebbero in un cinema professionale.

5. Standard Rec.2020

Questo è lo stesso dello standard rec.709 ma con una tavolozza di colori molto più ampia.

Questo standard è stato creato per dare risposta e compatibilità con la risoluzione di ultra definizione o 4K.

6.HDR

L’alta gamma dinamica ti fa percepire le immagini proiettate nel modo più reale possibile. Questo si ottiene espandendo la tavolozza dei colori e l’illuminazione.

7. Correzione distorsione immagine

Questa è la funzione che permette di cambiare la messa a fuoco dell’immagine proiettata senza dover spostare il dispositivo dal suo posto nella stanza. Corregge la distorsione dell’immagine che si verifica quando il proiettore non è completamente perpendicolare allo schermo.

Avete bisogno del 4K nativo?

Alcuni di loro usano l’upscaling per raggiungere quella risoluzione, piuttosto che averla come esperienza completamente nativa. Se non sei un esperto di audiovisivi potresti non notare mai la differenza, ma il 4K nativo completo tende a far salire il prezzo di un proiettore (proprio come fa con una TV).

Naturalmente, la domanda aggiuntiva qui è se si potrebbe preferire un’opzione a 1080p – se si scopre che il proprio budget sta diventando piuttosto stretto questo è un ottimo modo per ottenere più qualità per i propri soldi.

Quanto è importante la luminosità?

Una variabile chiave quando si tratta di riprodurre film e TV sul tuo proiettore sarà quanto luminoso può diventare. A meno che tu non abbia una sala cinematografica oscurata (e supponiamo che tu non ce l’abbia), vorrai assicurarti che il tuo proiettore sia abbastanza luminoso da funzionare durante il giorno se sai che lo vorrai. Questo significa controllare tra le diverse opzioni per dare la priorità alla luminosità.

Se, però, sai che sarà usato più raramente ed esclusivamente dopo il tramonto, non hai così tanto di cui preoccuparti.

Ci sono diversi tipi di proiettori e una nicchia crescente di questi sono i proiettori a corta gittata. Piuttosto che sedersi in fondo o al centro di una stanza, proiettando a distanza su un muro, questi siedono direttamente di fronte al muro e proiettano verso l’alto su di esso con un angolo acuto.

Sono super convenienti e molto più facilmente memorizzabili, per la maggior parte, ma per ottenere un’immagine di alta qualità con uno di essi si deve spendere di più – questo è lo svantaggio!


Ci giocherai?

Un’altra questione intorno alla proiezione è il tempo di risposta – se state guardando un film, questo non importa troppo, ma se avete intenzione di giocare diventerà più importante. Se pensate o sapete che vi piacerebbe collegare la vostra Xbox o PlayStation per un po’ di divertimento sul grande schermo, vi raccomandiamo di ricontrollare la vostra lista per i suoi tempi di risposta.

Domande frequenti sui proiettori 4K

Posso guardare tutti i contenuti 4K con il solo proiettore?

No, il proiettore proietta solo il contenuto che stai riproducendo. Se si riproduce qualcosa in risoluzione blu ray, il proiettore raggiunge quella risoluzione e se si riproduce qualche contenuto da un sistema 4k, il proiettore raggiungerà quella risoluzione.

Quindi è necessario che il sistema di riproduzione sia 4k perché il proiettore raggiunga quella risoluzione.

Cos’è il ridimensionamento dell’immagine?

Alcuni proiettori permettono di scalare automaticamente la risoluzione.

Se si riproducono contenuti blu ray e il proiettore permette di ridimensionare a 4k, senza raggiungere i livelli nativi 4k, ma essendo comunque una risoluzione molto migliore dell’originale.

Il suono è migliore su questi proiettori?

Questi tipi di proiettori decodificano molti più sistemi audio e la qualità degli altoparlanti è anche migliore, ci sono anche alcuni modelli come l’Xgimi o il ViewSonic X-10 che hanno altoparlanti creati da Harman Kardon che è una società del suono famosa per l’alta qualità dei suoi prodotti.

Ultimo aggiornamento 2021-12-08 at 14:24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API
In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

6 Migliori Proiettori Video 4k UHD HDR HDMI