HyperX Alloy Origins 60 Tastiera Caratteristiche Dettagli Recensione (Offerta Black Friday)

Tastiera HyperX Alloy Origins 60 caratteristiche dettagli recensione pro contro
La scelta di una tastiera può essere un compito scoraggiante per alcune persone. È importante scegliere un modello che si adatti al vostro stile di digitazione e che funzioni al meglio per il vostro stile di vita. Potreste essere interessati a una tastiera dal design elegante, con un’ottima ergonomia o dotata di una serie di funzioni.

Offerta
HyperX Alloy Origins 60 - Tastiera Meccanica per il Gaming - Fattore di Forma Ultracompatto al 60% - HyperX Red Switch (Lineare) - Copritasti in PBT Double Shot - Retroilluminazione LED RGB - NGENUITY
  • Ultracompatta con dimensioni ridotte al 60%, Telaio in alluminio di livello aereonautico
  • Switch meccanici HyperX*, Copritasti Double Shot PBT con funzioni secondarie stampate sul lato
  • Tasti con retroilluminazione RGB ed effetti radianti, Personalizzazione avanzata grazie al software HyperX NGENUITY
  • Tre angoli di inclinazione regolabili e cavo USB-C scollegabile, Copritasti extra ed estrattore di copritasti in dotazione
  • Memoria integrata, Modalità Game con funzioni 100% anti-ghosting e Rollover N-key

Esperienza di digitazione
Se state cercando una tastiera da gioco per il vostro ufficio o per il vostro PC, la HyperX Alloy Origins 60 è un’ottima scelta. Ha un profilo basso, un design elegante e un’ottima illuminazione RGB.

HyperX Alloy Origins 60 è il primo ingresso del marchio nel mercato delle tastiere con fattore di forma al 60%. Queste tastiere sono più piccole di circa il 60% rispetto alla tastiera standard e offrono un’esperienza di digitazione più efficiente. Sono inoltre caratterizzate da un design compatto e da un corpo robusto in alluminio.

Oltre alle caratteristiche della tastiera, HyperX ha incluso anche un cavo USB-C. Questi cavi sono resistenti, lunghi e rigidi. Tuttavia, non tutti i cavi USB-C funzionano con HyperX Alloy Origins Core. Per evitare problemi, gli utenti dovrebbero provare un cavo con USB-C su entrambe le estremità.

L’HyperX Alloy Origins 60 è un’eccellente opzione economica. Per circa 100 dollari, gli utenti ottengono una tastiera compatta costruita per durare nel tempo. È dotata di keycaps resistenti e di un corpo in alluminio. I tasti sono scorrevoli e scorrevoli, con una quantità minima di oscillazioni. Viene fornita con una coppia di keycaps in PBT a doppio strato. Il suo profilo basso consente di raggiungere facilmente le funzioni necessarie senza utilizzare tasti dedicati.

HyperX Alloy Origins è un’ottima tastiera da gioco, anche se manca di alcune caratteristiche di altre tastiere da gioco di qualità superiore. Ad esempio, manca di accenti rossi e di tasti macro dedicati. Inoltre, non viene fornita con un paio di estrattori per i tasti.

HyperX Alloy Origins include anche un tasto Fn. È un ottimo modo per premere rapidamente il tasto Menu e può essere utilizzato per accedere ad altre funzioni. Tuttavia, per ottenere il massimo dai tasti F, gli utenti dovranno allenare la propria memoria muscolare per utilizzarli.

L’HyperX Alloy Origins utilizza il software Ngenuity per il re-bind dei tasti e la personalizzazione dell’illuminazione dei tasti. Il software include anche sette effetti integrati. Tuttavia, le modifiche non vengono salvate finché non si preme il pulsante “Salva sulla tastiera”.

Sebbene HyperX Alloy Origins non abbia le caratteristiche premium di altre tastiere da gioco, è comunque un’ottima opzione per chi non vuole smanettare con le impostazioni della tastiera.

Capacità di miscelazione dei colori
Che siate giocatori medi o professionisti, HyperX Alloy Origins 60 è un’ottima tastiera da gioco. È piccola, compatta e conveniente. Ha anche un’ottima qualità costruttiva e affidabilità.

HyperX Alloy Origins 60 è dotata di retroilluminazione RGB e di keycaps PBT doubleshot. Tuttavia, nonostante le funzionalità RGB, l’illuminazione RGB non è particolarmente ben miscelata. I colori sono brillanti, ma non è chiaro quale sia il colore di ogni tasto. Se siete alla ricerca di una tastiera da gioco RGB con molte opzioni di personalizzazione, dovreste cercare altrove.

HyperX Alloy Origins Core è un’ottima tastiera da gioco RGB dal prezzo accessibile. È anche un’ottima opzione per chi possiede già i keycaps. Non è perfetta, ma ci si avvicina.

HyperX Alloy Origins 60 ha anche una variante TKL. Questa versione non è compatta come quella al 60%, ma ha lo stesso layout dei tasti. Dispone inoltre di cinque impostazioni di luminosità, retroilluminazione RGB completa e funzione anti-ghosting. È inoltre compatibile con il software HyperX NGENUITY. Il software può essere scaricato dal Microsoft Store, ma è disponibile solo per Windows.

HyperX Alloy Origins è un’ottima tastiera da gioco per chi ama personalizzare le proprie tastiere. Il software è facile da usare ed è possibile modificare gli effetti di luce su ogni tasto. L’unico inconveniente è che non è possibile modificare i tasti nella versione Linux del software.

La HyperX Alloy Origins Core è dotata anche di un ottimo case. È costruito con una solida struttura in alluminio ed è dotato di piedini regolabili in tre direzioni. Dispone inoltre di un cavo USB intrecciato. È disponibile con diversi tipi di interruttori, tra cui gli interruttori lineari HyperX Red, leggeri e reattivi. La Alloy Origins è disponibile anche con gli interruttori ottici meccanici Razer Huntsman Mini.

La HyperX Alloy Origins 65 non è la tastiera più pesante, ma offre le stesse caratteristiche della versione al 60%. È inoltre predisposta per lo zaino e dispone di tre spazi di memoria a bordo. È possibile personalizzare i copritasti, i controlli del volume e della riproduzione multimediale. È inoltre dotata di rollover completo dei tasti n e di anti-ghosting. Il prezzo è di soli 100 dollari, quindi è un ottimo affare.

Ergonomia
Nonostante sia una tastiera da gioco, HyperX Alloy Origins 60 è molto compatta. Misura 1,5 x 11,6 x 4,1 pollici. Nonostante le dimensioni ridotte, la tastiera è molto robusta. Il corpo in alluminio è resistente e i tasti sono realizzati in resistente materiale PBT.

HyperX utilizza i propri interruttori lineari HyperX Red nella Alloy Origins 60. Questi interruttori sono molto reattivi. Questi interruttori sono molto reattivi, ma non sono tattili. Richiedono una forza minore per essere azionati e hanno una bassa latenza di clic.

Oltre al set di tasti standard, l’HyperX Alloy Origins offre due tasti F. I tasti F vengono utilizzati per la gestione dei comandi e per la gestione dei comandi. I tasti F sono utilizzati per accedere a funzioni alternative e sono accessibili tenendo premuto il tasto FN. Anche questi tasti sono mappati per la pressione dei tasti standard e possono essere utilizzati per i controlli della riproduzione multimediale.

L’HyperX Alloy Origins 60 è dotato di retroilluminazione RGB completa. Tuttavia, la miscelazione dei colori non è molto buona e ci sono alcune imperfezioni nell’illuminazione. È possibile configurare l’illuminazione della tastiera utilizzando il software HyperX NGENUITY. Tuttavia, per farlo è necessario un account Windows e non è possibile installare il software su Linux.

HyperX Alloy Origins offre una buona esperienza di digitazione, anche se i tasti presentano qualche oscillazione. La tastiera è anche silenziosa. È possibile regolare facilmente l’ergonomia della tastiera tramite il software NGENUITY. Ci sono sette effetti incorporati e varie velocità di ciclaggio. Tuttavia, il software non salva le modifiche finché non si fa clic sul pulsante “Save to Keyboard”. Questo rende un po’ complicato il cambio delle preimpostazioni.

Nel complesso, HyperX Alloy Origins è una buona tastiera da gioco e vale il prezzo che costa. Il suo design minimalista consente di risparmiare spazio sulla scrivania e i suoi tasti reattivi sono eccellenti per i giocatori. Tuttavia, non offre molte funzioni premium. È anche un po’ ingombrante e un po’ più pesante di altri mouse. È un’ottima scelta per i giocatori di esports, ma non è progettato per il lavoro.

HyperX Alloy Origins è commercializzata come tastiera da gioco al 60%. Utilizza interruttori lineari HyperX Red e i tasti hanno le stesse dimensioni di una tastiera standard. È inoltre realizzata in alluminio e dispone di un cavo USB-C intrecciato. È resistente allo zaino. È dotata di N-Key rollover completo.

Prezzo
Nonostante la mancanza di tasti macro e di altre funzioni di gioco di alto livello, HyperX Alloy Origins 60 è una tastiera da gioco ben fatta. È dotata di retroilluminazione RGB completa e di interruttori meccanici reattivi. È possibile personalizzare l’illuminazione RGB dei tasti tramite il software HyperX NGENUITY. Il software è disponibile per Windows, ma non è compatibile con macOS o Linux. Inoltre, il software è in fase beta e non consente di eseguire macro o riprogrammare i tasti.

Le calotte dei tasti di Alloy Origins Core sono scivolose e lucide. I tasti sono piacevoli da digitare, ma si consiglia di aggiornare i tappi dei tasti con quelli solidi. Per circa 45-50 dollari, è possibile aggiungere copritasti solidi per renderla una tastiera di fascia alta a prezzi accessibili.

La HyperX Alloy Origins 60 ha alcune caratteristiche che la distinguono dalle altre tastiere da gioco. Innanzitutto, è più silenziosa della maggior parte delle tastiere da gioco. Inoltre, è al 100% anti-ghosting. Un’altra caratteristica è l’isolamento del LED. Il LED è isolato sotto una plastica traslucida che rende l’illuminazione più nitida.

Un’altra caratteristica interessante sono i profili integrati. Questi profili si attivano con la semplice pressione di un pulsante. È possibile passare da un profilo all’altro con i tasti funzione secondari. È anche possibile disabilitare le associazioni di tasti personalizzate e assegnare comandi personalizzati. Si tratta di una funzione molto apprezzata dai giocatori di esports professionisti. La tastiera può anche essere configurata per funzionare con Xbox Series X e PlayStation 5.

HyperX Alloy Origins è un’ottima opzione per i giocatori con un budget limitato. Ha una qualità costruttiva robusta, interruttori meccanici reattivi e un’ampia gamma di funzioni di personalizzazione. Tuttavia, è anche un po’ costosa. Non è abbastanza economica da poter competere con i prodotti di fascia alta.

Un’altra caratteristica che distingue questa tastiera dalle altre è la memoria integrata. È possibile memorizzare fino a tre profili diversi e attivarli con la semplice pressione di un pulsante. Tutti i profili possono essere assegnati a tasti diversi e i tasti registrano ogni pressione. L’unico inconveniente è che questa funzione richiede un account Microsoft per salvare le impostazioni.

HyperX Alloy Origins dispone di un cavo USB-C a USB 2.0 staccabile. È possibile utilizzare il cavo per collegare la tastiera al PC, alla PlayStation o alla console Xbox.

Ultimo aggiornamento 2022-11-28 at 12:34 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API
In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.