Home » Informatica » Migliori Dissipatori raffreddatori CPU a Liquido da 100 a 200 euro (Dicembre 2021)

Migliori Dissipatori raffreddatori CPU a Liquido da 100 a 200 euro (Dicembre 2021)

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Il calore nel computer è una delle principali cause di danni permanenti alle apparecchiature. Ci sono diversi metodi per assicurarsi che la temperatura sia giusta e che possiamo usare il PC senza problemi.

In questo articolo, spiegheremo le cose più importanti da considerare quando si acquista uno dei migliori dissipatori raffreddatori a liquido. Parleremo anche dei tipi e delle alternative coprendo la gamma dei prezzi, quindi dissipatori a liquido sui 100 euro, dissipatori a liquido a 150 euro, oppure dissipatori a liquido sotto 100 euro.

Migliore configurazione Pc con Ryzen 5900x

CPU BOX : dissipatore di fabbrica venduto con il processore

Il dissipatore di fabbrica che troviamo di solito nei PC è molto semplice. Per questo motivo, investire in un dissipatore di calore per la CPU è diventato obbligatorio al giorno d’oggi, in questo modo è possibile raffreddare la CPU, ridurre il rumore generato dal computer e potenzialmente renderlo un po’ più veloce.
Per non parlare della possibilità di essere in grado di fare overclock molto più audace una volta che si è al sicuro dal punto di vista della temperatura.

Una delle ragioni principali per investire in un dissipatore di calore per CPU è quella di ridurre il rumore proveniente dal vostro PC. Puoi comprare un dissipatore completamente passivo per mantenere il tuo PC completamente silenzioso.

Se il vostro tower è posizionato sulla scrivania vicino a voi, è meglio puntare a un dissipatore inferiore a 30 dB.

Se hai un PC sotto la scrivania, puoi permetterti un po’ più di rumore, diciamo intorno ai 35 dB, e avresti un prodotto completamente inudibile in un ambiente domestico.
Altrimenti, se lavorate in un ufficio molto rumoroso, non sentirete alcun rumore a meno che non superi i 40 db.

Tutte le CPU moderne hanno un sensore incorporato per assicurarsi che non si surriscaldino mai, che fa scendere la temperatura in caso di surriscaldamento fino a quando non torna alla normalità.
Il surriscaldamento si verifica generalmente quando la temperatura supera i 90°C, anche se questo varia da chip a chip.
È bene assicurarsi di mantenere sempre il PC alla temperatura massima consigliata.

Qualsiasi dissipatore che può mantenere la CPU sotto i 70 gradi sta già facendo un buon lavoro, piuttosto che 60 gradi è eccellente.
Stiamo parlando del funzionamento della CPU, non della luce o della modalità standby. Anche quando si gioca, la maggior parte delle CPU non viene utilizzata nemmeno al 100%.

In queste situazioni, un buon dissipatore dovrebbe rimanere quasi silenzioso, mantenendo la CPU solo pochi gradi sopra la temperatura ambiente.

Sistema di raffreddamento a Liquido

Il sistema di raffreddamento a liquido è un’opzione eccellente per mantenere il computer in condizioni ottimali. Con esso, possiamo assicurarci che la temperatura del computer sia sempre giusta.
Ci sono due tipi di sistemi di raffreddamento a liquido sul mercato: all-in-one e personalizzati. Nel primo caso, i produttori vendono l’intero dispositivo insieme. In quest’ultimo, l’utente sceglie le parti che compongono il sistema.
Il sistema di raffreddamento a liquido personalizzato richiede più manutenzione dell’IAO. Questo perché le parti sono facilmente intercambiabili e a volte un tubo allentato può causare una perdita.

I migliori sistemi di raffreddamento a liquido sul mercato: le nostre raccomandazioni

Quello che segue è un elenco di attrezzature per sistemi di raffreddamento a liquido selezionate in base a ciò che è disponibile sul mercato. In esso, si dettagliano le caratteristiche principali di ogni modello, si menzionano le loro funzioni principali e il tipo di utente a cui si rivolgono.

Miglior Sistema di raffreddamento a Liquido Economico

Cooler Master MasterLiquid ML240L V2 RGB Liquid Cooler, effetti luminosi, pompa di terza generazione, radiatore superiore e due ventole SickleFlow da 120 mm, colore nero

Cooler Master MasterLiquid ML240L V2 RGB Dissipatore CPU a Liquido – Illuminazione Effetti Luminosi, Pompa 3a Generazione, Ottimo Radiatore e Due Ventole SickleFlow da 120 mm
  • Rgb v2 modestamente migliorato - illuminazione rgb più vivida, raffreddamento efficiente e prestazioni più silenziose, ml240l v2 rgb si presenta in alta posizione nella gamma tradizionale di dissipatori di qualità
  • Pompa 3° generazione doppia camera - scambiatore di calore superficie in rame fissa la pompa cooler master doppia di terza generazione, offre una maggiore capacità di volume d'acqua, una migliore portata tra le camere e triple guarnizioni in gomma epdm
  • SUPERFICIE RADIATORE AUMENTATA DEL 25% - Il radiatore da 277 x 119.6 x 27.2 mm usa alette significativamente più profonde rispetto al suo predecessore, portando a una dissipazione del calore altamente efficiente lungo i canali dell'acqua più ampi.

Cooler Master presenta il MasterLiquid ML120L RGB V2, che è una scelta eccellente per coloro che sono alla ricerca di un sistema di raffreddamento a liquido economico. Si caratterizza per essere un tipo AIO, il che non permette modifiche generali personalizzate, ma ha un’estetica attraente e un design pratico, dato che occupa poco spazio.

È anche molto funzionale, poiché ha una pompa a doppia camera e ha il vantaggio di essere silenziosa. D’altra parte, i suoi materiali sono consistenti, il che lo rende un dispositivo preparato per evitare problemi come le perdite di liquido.

Il miglior sistema di raffreddamento a liquido AIO

Per coloro che hanno bisogno di un sistema all-in-one, NZXT offre la CPU Kraken X53 RL-KRX53-01 AIO RGB. Si caratterizza per la sua facile installazione e la sua compatibilità con vari modelli di computer. Inoltre, ha un aumento del 10% della calotta dello specchio rispetto ai suoi modelli precedenti.

Offerta
NZXT Kraken X53 240mm - RL-KRX53-01 - Raffreddatore di liquido CPU AIO RGB - Design a specchio infinito rotante - Alimentato da CAM V4 - Ventilatori del radiatore Aer P 120mm (2 inclusi)
  • Anello LED RGB più grande del 10% e più brillante il coperchio girevole consente di orientare a piacimento il logo, a prescindere dalla direzione in cui è installato il sistema di raffreddamento
  • Grazie alla migliore sincronizzazione dell'illuminazione con tutti i dispositivi RGB NZXT, la totale integrazione del software CAM ora consente di gestire le prestazioni del sistema Kraken con precisione
  • Le ventole del radiatore Aer P sono progettate per un raffreddamento a liquido perfetto

Questa attrezzatura è estremamente pratica ed è un’opzione economica sul mercato. Oltre a questo, non è raccomandato per coloro che cercano di evidenziare il computer con un sistema di raffreddamento a liquido, in quanto non ha grandi effetti di luce, né tubi trasparenti in modo che i liquidi fluorescenti possano essere visti.

1. Corsair iCUE H60i RGB PRO X

Offerta
Corsair iCUE H100i RGB PRO XT Sistema di Raffreddamento a Liquido per CPU, Radiatore da 240 mm, Due Corsair ML Ventole PWM da 120 mm, 400 - 2400 RPM, Testina Pompa RGB Dinamica Multizona, Nero
  • Ventole a levitazione magnetica: due ventole corsair ml series da 120 mm forniscono un flusso d'aria ottimizzato per prestazioni adatte di raffreddamento della cpu
  • Testina pompa rgb dinamica multizona: 16 LED rgb controllati singolarmente illuminano la cover della pompa per produrre effetti di illuminazione ottimi
  • Raffreddamento ottimo della cpu: testa le prestazioni elevate di raffreddamento, con ciascuna ventola in grado di operare da 400 a 2.400 rpm durante il funzionamento

Anche i sistemi di raffreddamento a liquido da 120 mm di Corsair sono stati aggiornati per integrare l’illuminazione RGB. Sarà un’evoluzione diretta dell’H60 con la gestione iCUE dei suoi LED e delle sue prestazioni. Un successore naturale che mira ad adattarsi alle esigenze degli utenti avanzati con processori di fascia media e un TDP tra 60 e 100W. Sarà anche una scelta eccellente per i telai ITX dove lo spazio è un premio e le configurazioni push and pull come l’H80 o l’H75 non si adattano.

Livello di rumore: fino a 37 dB
Ventole disponibili: 1 ventola da 120 mm della serie ML
Materiali: radiatore in alluminio e base in rame con illuminazione della testa

2. Enermax Aquafusion 120

Offerta
Enermax Aquafusion 120mm (ELC-AQF120-SQA) Sistema di Raffreddamento a Liquido All-in-One con RGB indirizzabili per CPU con Radiatore da 120mm
  • Design unico con waterblock con 3D layer design e Aurabelt con 16.8 milioni di colori
  • RGB indirizzabili e sincronizzabili con schede madri RGB tramite header RGB
  • Ventole Squa RGB indirizzabili ad alte prestazioni con design Vortex Frame

Abbiamo voluto includere i sistemi Enermax Aquafusion per il suo eccellente prezzo ed estetica, offrendo prestazioni simili al Liqmax III, sarà molto utile per i processori di fascia media e alta sbloccato con alto contenuto estetico per il nostro telaio grazie al sistema RGB compatibile con piastre su fan e blocco pompa.

È disponibile nei formati 120, 240 e 360 in nero e 240 mm in bianco, con un proprio sistema di montaggio che garantisce la compatibilità con tutte le prese tranne TR4. Anche la pompa a doppia camera è prodotta in casa, molto silenziosa ed efficiente pompando il fluido direttamente sulla piastra di rame della piastra fredda.

Livello di rumore: fino a 32,6 dB
Ventole disponibili: 120 mm ARGB
Materiali: radiatore in alluminio, base in rame e pompa in plastica

3. DEEP COOL Castle 240 RGB V2

Offerta
DeepCool Castle 240 RGB V2 Sistema di Raffreddamento Anti-Leak Radiatore da 240mm Dissipatore a Liquido RGB Rainbow Addressable 5V ADD RGB 3-Pin Compatibile Intel 115X/2066 e AMD TR4/AM4
  • Equipaggiato con sistema Anti-Leak Tech
  • Supporta schede madri con controllo addressable 3-pin ADD-RGB
  • Il sistema di luce a scorrimento RGB a colori da 16.7M con 5 effetti incorporati e con 36 modalità di illuminazione intercambiabili

a un prezzo inferiore a 150 euro per la versione da 360 mm. Questa volta abbiamo un particolare blocco di metallo a forma di cono con una bella illuminazione integrata. Il suo sistema di montaggio è autocostruito, ma abbastanza facile da lavorare e con un buon fissaggio.

Livello di rumore: 26 dB per ventilatore
Ventole disponibili: 3 ventole ARGB da 120 mm
Materiali: radiatore in alluminio e base in rame con illuminazione

4. Enermax LiqMax III ELC-LMT120-RGB 120mm

Enermax Liqmax III 120 RGB (ELC-LMT120-RGB) Sistema di Raffreddamento a Liquido RGB per CPU All-in-One con Radiatore da 120mm
  • Waterblock rgb con design aurabelt
  • Design brevettato dual chamber per una maggiore durata della pompa
  • Design central coolant inlet (icc) per la massima efficienza di raffreddamento della piastra

il sistema di raffreddamento all-in-one di Enermax nella sua versione III, che è stato lanciato a metà anno e ci presenta un design migliorato con RGB su ventola e blocco pompa e uno dei migliori prezzi sul mercato, anche più economico di molti raffreddatori ad aria.

Anche se è vero che la plastica è usata per il blocco della pompa nella parte superiore, ha un eccellente TDP di 260W e prestazioni fantastiche con dissipatori di livello enthusiast e buoni tubi di gomma a rete. Il ventilatore da 120 incluso fornisce un flusso di 72,1 CFM e una pressione statica di 1,98 mmH2O. La pasta termica è una pasta termica Dow Corning non conduttiva con prestazioni eccellenti.

Se vuoi vedere come sono le prestazioni e le caratteristiche, controlla la nostra recensione dell’Enermax Liqmax III 120 che è più o meno lo stesso.

Livello di rumore: fino a 27 dB
Ventole disponibili: 1 x 120 mm
Materiali: radiatore in alluminio e base in rame.

La nuova generazione di dissipatori Enermax è una perfetta combinazione di prezzo e prestazioni, e questo 120mm è ideale per i telai ITX.

5. Corsair H80i GT V2

Corsair Hydro H80i V2 All-in-One Liquid CPU Cooler Sistema di Raffreddamento a Liquido, Radiatore da 120 mm, Ventola Singola SP120 PWM, 600 - 1700 RPM, Nero
  • Radiatore con spessore maggiorato e supporto a ventole da 120 mm, una profondità di 49 mm fornisce ampia superficie per un raffreddamento rapido
  • Design della pompa e della coldplate migliorati, la ottima efficienza fornisce temperature inferiori con una rumorosità ridotta
  • Design avanzato della ventola SP120L PWM, ottima erogazione di aria a un'alta pressione statica e velocità personalizzabile

Un buon raffreddamento aiuta sempre, e se è di Corsair siamo più che sicuri. Il Corsair H80i GT V2 dà un’ottima performance, esattamente come i dissipatori a torre singola con configurazione push & pull, ma occupando meno spazio, lasciando il nostro computer più bello e soprattutto espellendo l’aria calda direttamente fuori.

La nuova revisione di questo sistema liquido implementa la possibilità di gestione attraverso il software iCUE, la nuova sezione di illuminazione RGB per migliorare l’estetica, così come il supporto per il socket LGA 2066.

Livello di rumore: fino a 37,7 dB
Ventole disponibili: 2 x 120 mm
Materiali: radiatore in alluminio e base in rame.

Per noi il miglior dissipatore a liquido da 120 mm sul mercato.

Dissipatori a liquido più venduti su internet

Vantaggi del raffreddamento a liquido rispetto a quello ad aria

Meno ingombro e più spazio: il raffreddamento ad aria tradizionale utilizza dei ventilatori. Il dissipatore più elementare può contenere una sola ventola o più ventole installate. Un altro punto importante è l’incorporazione di diverse ventole all’interno del case e la creazione di un flusso d’aria forzato che permetterà a più aria di muoversi attraverso le superfici di scambio.

I liquidi hanno una conducibilità molto più bassa dei metalli, ma hanno una maggiore capacità di immagazzinarla. È per questo motivo che si crea un circuito chiuso dove un liquido raccoglie il calore della CPU. Questo viene portato in uno scambiatore di calore o radiatore attraverso il quale questo liquido circola, distribuendo il calore attraverso le alette di metallo, che a loro volta espellono il calore all’aria in contatto con esse.

Molte persone fanno l’errore che più potente è il computer, più ventole sono necessarie per raffreddarlo. In realtà, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un buon flusso d’aria e i ventilatori giusti per facilitare la rigenerazione dell’aria.

Uno dei vantaggi del raffreddamento a liquido è che non occupa molto spazio grazie al suo volume minore e al sistema diverso dal raffreddamento ad aria. Questo permette la costruzione di apparecchiature con un profilo più sottile di quello tradizionale e sta diventando sempre più standard nei casi ITX ad alte prestazioni.

Molto meno rumore durante il funzionamento: le ventole generano rumore e diventano più udibili quando il PC è sovraccarico di lavoro. Il computer diventa più rumoroso con una gran parte delle ventole. Un altro vantaggio del raffreddamento a liquido è che non genera lo stesso rumore. In effetti, è relativamente tranquillo.

Si noti che il raffreddamento a liquido utilizza una pompa per far circolare il refrigerante nel circuito. Il sistema include anche una potenza della ventola molto bassa e alcuni sistemi ibridi integrano piccole ventole per migliorare la ventilazione all’interno del case del computer. Tuttavia, il motore e la bassa potenza della ventola non generano alcun rumore percepibile.

Raffreddamento di vari componenti: Un maggior grado di raffreddamento dei vari componenti interni è un altro vantaggio del raffreddamento a liquido. Questo significa che i componenti specifici del tuo PC sono raffreddati in misura maggiore rispetto al tradizionale raffreddamento ad aria.

Il raffreddamento a liquido permette la rimozione del calore non solo da questi punti critici. Gli utenti possono scegliere di raffreddare componenti specifici che sono anche inclini al riscaldamento, come gli hard disk, il regolatore di tensione e gli alimentatori.
Svantaggi del raffreddamento a liquido compatto

QUALI DIMENSIONI AVRÀ IL MIO AIO PER L’ACQUA?

I kit di raffreddamento ad acqua sono segmentati secondo la dimensione del vostro radiatore. Di solito ci sono quattro dimensioni:

Radiatore da 120 mm: I radiatori ad acqua più compatti. Sono particolarmente raccomandati per configurazioni moderatamente potenti o per quelli con un case Mini-ATX / Micro-ITX.

Radiatore da 240 mm: Due volte più grande del radiatore da 120 mm raffreddato ad acqua, raffredda efficacemente la maggior parte delle configurazioni e si adatta alla maggior parte dei casi middle tower.

Radiatore da 280mm: Leggermente più lungo e largo dei modelli da 240mm, i kit di raffreddamento ad acqua da 280mm sono dotati di due ventole da 140mm per migliorare ulteriormente il raffreddamento e ridurre il rumore.

Radiatore da 360 mm: Questi sono generalmente i kit più grandi offerti dai costruttori. Dovrete controllare che la vostra valigia abbia abbastanza spazio per inserirli. Li raccomandiamo per i giocatori che fanno un pesante overclock.

Chiaramente, scegliete in base alle esigenze del vostro processore e pensate soprattutto a verificare la compatibilità con il vostro caso. In generale, più grande è il radiatore, migliore è la prestazione di raffreddamento.

COMPATIBILITÀ CON LA VOSTRA SCHEDA MADRE.

Ricordatevi di controllare la compatibilità del water block con il socket della vostra scheda madre. Se la maggior parte dei produttori offre kit per adattare i loro prodotti alla maggior parte dei processori attuali, meglio controllare due volte.

Intel Coffee Lake – Socket LGA 1151 V2
Intel Sky Lake / KabyLake – Socket LGA 1151
AMD Ryzen – Socket AM4

PRESTAZIONI E TDP

Come per le ventole, la tua soluzione di raffreddamento a liquido dovrebbe prima essere selezionata in base alle esigenze del tuo processore.  D’altra parte, se è più probabile che tu voglia sfruttare i benchmark, opta per un kit da 280mm o 360mm per raffreddare meglio la tua CPU.

QUALE BUDGET PER UN REFRIGERATORE D’ACQUA AIO?

Soprattutto, tenete presente che, a parità di prestazioni, un kit di raffreddamento ad acqua è di solito molto più costoso di un radiatore convenzionale. I primi prezzi partono da circa 50 euro e non sono necessariamente più efficienti o più silenziosi delle loro controparti raffreddate ad aria.

Salendo un po’ la gamma, con i modelli tra i 60 e i 100 euro, otteniamo generalmente le prestazioni di un raffreddatore di fascia media/alta senza beneficiare del loro funzionamento silenzioso.

Tra i 100 e i 150 euro, raggiungiamo l’estremità superiore della gamma. Questi kit offrono ottime prestazioni in termini di raffreddamento e offrono un funzionamento abbastanza silenzioso (soprattutto sui modelli che incorporano due ventole PWM da 140 mm).

Infine, i migliori kit di raffreddamento ad acqua hanno un prezzo di circa 150/200 euro. Si tratta in genere di modelli da 360 mm, che offrono il compromesso ideale tra prestazioni di raffreddamento e silenziosità. Questi modelli spesso incorporano caratteristiche aggiuntive, come l’illuminazione RGB personalizzabile.

DA CHE PARTE MONTARE IL TUO RAFFREDDATORE A LIQUIDO PER PC?

Il radiatore di un refrigeratore d’acqua può essere montato sulla parte anteriore, posteriore o superiore del case del PC. La scelta sarà basata sulle possibilità di montaggio offerte dalla tua torre, la dimensione del tuo radiatore e anche i vari componenti già presenti.

Anche la direzione di montaggio delle ventole può giocare un ruolo nelle temperature del vostro processore. Sono possibili diverse configurazioni:

Spingere: il flusso d’aria fredda è spinto dalle ventole verso il radiatore.
Tirare : il flusso d’aria calda è aspirato dalle ventole del radiatore
Push / Pull : La combinazione dei due metodi. Una ventola spinge l’aria fredda nel radiatore e una seconda ventola tira fuori l’aria calda.

Se la configurazione Push / Pull è spesso la più efficiente, è raramente usata per un PC tradizionale e richiede il raddoppio del numero di ventole. Spesso è abbastanza rumoroso e poco attraente.

Come regola generale, la maggior parte dei giocatori opta per una configurazione di scarico dove l’aria calda sarà estratta dal radiatore e integrata nel flusso d’aria del vostro case. Sentitevi liberi di provare varie configurazioni a seconda del vostro caso per ottenere le migliori temperature possibili.

QUALITÀ DI COSTRUZIONE

Tutti i kit non sono uguali e, oltre alle prestazioni o al design, la qualità della finitura può giocare un ruolo importante nella vostra ricerca. Alcuni modelli entry-level possono avere dispositivi di fissaggio inaffidabili e soluzioni di montaggio che mancano di intuizione.

Per avere un’idea migliore prima di fare la vostra scelta, sentitevi liberi di controllare i test completi che dettagliano il montaggio dei diversi kit. Controlla anche i commenti di altri utenti che già possiedono il prodotto.

MANUTENZIONE DI UN KIT DI RAFFREDDAMENTO AD ACQUA AIO.

A differenza delle soluzioni auto-assemblate, i kit di raffreddamento a liquido all-in-one hanno il vantaggio di non richiedere manutenzione. I modelli sono progettati per funzionare per molti anni e non si deve scaricare nulla.

Vi raccomandiamo di controllare periodicamente la vostra installazione e di assicurarvi che l’unità rimanga perfettamente sigillata. In caso di dubbio, evitate di rischiare e sostituite il vostro raffreddamento, cosa che può essere catastrofica per il resto dei vostri componenti.

Tieni anche presente che non è consigliabile smontare i componenti del tuo kit di raffreddamento ad acqua, in quanto il riassemblaggio non può garantire un adattamento perfetto.

Il miglior sistema di raffreddamento a liquido personalizzato

Se stai pensando di costruire il tuo sistema di raffreddamento a liquido, il Corsair Hydro X Series XH305i Hardline Kit include tutto il necessario. Questo kit è intuitivo da assemblare e presenta parti facili da installare. Inoltre, ha il vantaggio che tutte le parti importanti come la pompa dell’acqua e la ventilazione possono essere programmate via software.

Ha anche un sistema di illuminazione altamente dinamico che permette di integrare vari effetti per far apparire le luci dell’attrezzatura nel modo che si desidera. La pompa dell’acqua è fatta di rame nichelato, che la rende estremamente resistente nel tempo.

Il miglior sistema di raffreddamento a liquido per i PC da gioco

Se state cercando un sistema di raffreddamento a liquido per una console da gioco, il Thermaltake TOWER 900 E-ATX soddisfa tutti i requisiti del mercato. È caratterizzato da una grande cassa trasparente che permette di vedere il funzionamento interno e di apprezzare le luci.

Inoltre, il suo funzionamento è stato progettato per questo tipo di console, in quanto permette di posizionare diversi dispositivi di archiviazione allo stesso tempo, come i giochi rimovibili. Ha anche più ingressi USB, cuffie e microfono per coloro che giocano online.

Cosa devi sapere sul raffreddamento a liquido

Successivamente, andremo a rispondere ad alcune delle domande comunemente poste da coloro che stanno pensando di aggiungere un sistema di raffreddamento a liquido ai loro computer.

Cos’è il raffreddamento a liquido e quali sono i suoi vantaggi?

Il sistema di raffreddamento utilizza un liquido che passa attraverso vari materiali per regolare i parametri di temperatura richiesti dalle parti dell’attrezzatura. Si differenzia dai sistemi di raffreddamento tradizionali, in cui i ventilatori venivano utilizzati per ventilare e raffreddare le apparecchiature.

I circuiti integrati nel computer richiedono energia per funzionare, ma non tutta viene utilizzata; una parte viene convertita in calore che deve essere condotto lontano dal computer. In questo modo, possiamo evitare il surriscaldamento e danni permanenti al processore.

Per un funzionamento corretto, è necessario un posizionamento preciso di tutti gli elementi durante l’installazione.

In molti casi, i tubi allentati possono causare perdite di fluido, che possono influenzare i componenti elettrici circostanti. Inoltre, è richiesta una manutenzione mensile, quindi di tanto in tanto è necessario disinstallare le parti per pulirle e rimetterle insieme.

Vantaggi

Il suo sistema di raffreddamento è efficiente.
È una grande alternativa per coloro che vogliono che la loro attrezzatura abbia un aspetto esteticamente gradevole.
I sistemi personalizzati permettono di apportare varie modifiche all’attrezzatura.
Raffreddano varie parti del PC e non solo la CPU.

Svantaggi

Questo sistema di solito non è economico, specialmente i modelli personalizzati.
I sistemi personalizzati non sono facili da installare.
C’è il rischio di perdite di fluido se i materiali non sono installati correttamente.
È necessaria una manutenzione periodica.

Quali tipi di raffreddamento a liquido esistono?

Ci sono due tipi di sistemi di raffreddamento a liquido sul mercato. Uno di questi è conosciuto come IAO (all in one). In questo caso, tutte le parti dell’apparecchiatura sono installate all’interno della cassa, che di solito è di piccole dimensioni. Questo sistema è economico, ma il lato negativo è che non ci permette di fare grandi modifiche a causa della sua struttura chiusa.

D’altra parte, possiamo optare per un sistema personalizzato. Questo si caratterizza per avere una scatola più grande e la possibilità di scambiare gli elementi a piacimento. Generalmente, è l’opzione scelta da coloro che hanno bisogno di un raffreddamento più potente, poiché la sua ampia scatola ci permette di incorporare elementi secondo le nostre esigenze.

Quando si dovrebbe usare il raffreddamento a liquido?

Questo sistema è raccomandato per computer con processori potenti che richiedono molta potenza e generano grandi quantità di calore. Con un sistema di raffreddamento a liquido ci assicuriamo che i componenti critici della macchina non superino il loro range di temperatura consentito.

In questo modo si evita di perdere pezzi chiave e costosi.

D’altra parte, aiuta anche a raffreddare le schede che girano a lungo senza fermarsi. Così, possiamo evitare il surriscaldamento del microprocessore del computer, che di solito porta grandi mal di testa a causa dei guasti che può generare.

Come funziona il sistema di raffreddamento a liquido?

Quando usiamo una macchina per molto tempo, è necessario prendere alcune precauzioni. Per evitare il surriscaldamento, questo sistema prevede lo scambio di calore tra il dissipatore di calore del computer e un liquido che viene trasportato attraverso tubi alle diverse parti. In questo modo, la temperatura richiesta per il dispositivo può essere mantenuta senza rischi.

Questo sistema comprende diversi elementi, ma i più importanti in termini di funzioni sono due: la pompa e i tubi.

La pompa serve a spingere il liquido, che può essere acqua o un altro tipo di composto. Poi ci sono i tubi per il trasporto del liquido, che sono collegati ad altre parti per creare un ambiente adatto. Questi possono essere flessibili o rigidi e sono disponibili in diverse dimensioni.

Alcuni sistemi prevedono un terzo componente: un ventilatore. Questo è generalmente utilizzato per migliorare la ventilazione dell’attrezzatura in circostanze in cui il computer è sottoposto ad ambienti molto caldi. In questo modo, la temperatura è ulteriormente regolata, ma lo svantaggio è che ci può essere un aumento del rumore e lo sporco può accumularsi sulle pale del ventilatore.

Su quali CPU si raccomanda un sistema di raffreddamento a liquido?

Questo sistema è raccomandato per macchine potenti, in cui i processori lavorano continuamente con programmi pesanti. Un caso tipico è quello dei professionisti che richiedono il computer come elemento essenziale, come nel caso di web designer, sviluppatori, disegnatori, montatori video, ecc.

Un altro caso comune è quello dei giocatori, poiché anche loro hanno bisogno di un computer potente per giocare agli ultimi videogiochi. Questo tipo di raffreddamento dà loro un doppio vantaggio, poiché oltre alla sua funzionalità, questo sistema permette di aggiungere coloranti ai tubi che trasportano i liquidi per generare un effetto di illuminazione fluorescente, che provoca una maggiore estetica e risalta al buio.

Quanto dura il sistema di raffreddamento a liquido?

Quando si tratta di pulire gli elementi del sistema dobbiamo considerare i due tipi di raffreddamento a liquido che esistono, poiché hanno periodi di manutenzione diversi. Il primo è il tipo tutto in uno. Questo può generalmente durare fino a poco più di cinque anni senza bisogno di essere cambiato, il che lo rende molto durevole.

Nel sistema personalizzato, invece, la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che il fluido deve essere riciclato entro sei mesi o un anno di utilizzo.

Anche così, è probabile che se questa modifica non viene fatta, l’attrezzatura continuerà a funzionare, ma in questo modo ci assicuriamo che lo faccia in condizioni ottimali.

Al di là dei periodi di manutenzione, molto dipenderà dalla qualità dei materiali. Un altro fattore fondamentale è l’installazione, perché non importa quanto sia buona l’attrezzatura. I prodotti allentati possono causare perdite di fluido e di conseguenza danni all’attrezzatura.

Quali sono le alternative al sistema di raffreddamento a liquido?

L’alternativa più comune al sistema di raffreddamento a liquido è il sistema di raffreddamento ad aria. Questo ha una struttura con solo due componenti: un dissipatore di calore e una ventola. Il primo serve a trasferire il calore interno del computer alle ventole, che completano il processo trasferendo il calore verso l’esterno. Poi, altre lame hanno il compito di portare l’aria dell’ambiente all’interno dell’apparecchiatura.

Questo è il vecchio sistema di raffreddamento, dove le ventole si trovavano dietro o a lato della CPU ed erano molto rumorose. Oggi questo è cambiato, poiché la loro funzionalità si è evoluta considerevolmente al punto che sono praticamente impercettibili. Anche la potenza attuale di questo sistema lo rende una grande opzione come sostituzione del raffreddamento a liquido.

Come scegliere il miglior dissipatore a liquido

Ora vi forniremo le ragioni principali da considerare quando si pensa di acquistare un sistema di raffreddamento a liquido.

Potenza
Design
Illuminazione
Compatibilità
Personalizzazione

Lista dei parametri da considerare:

Potenza

Questo fattore è determinato dalla qualità dei componenti incorporati nel sistema di raffreddamento a liquido. In termini di questi dovremmo menzionare che ci possono essere diversi fattori determinanti, a seconda di come l’attrezzatura è stata messa insieme. Alcuni comuni sono: il blocco d’acqua che è collegato al nostro computer, le ventole e la pompa che regola la pressione che il sistema deve avere.

D’altra parte, ci sono altri fattori importanti come il liquido, questo può essere acqua o un’altra sostanza che si raffredda con una temperatura più ottimale. Inoltre, i tubi in cui passa la sostanza e il radiatore in cui è distribuita sono anche fattori che determinano questo attributo.

Design

I sistemi di raffreddamento a liquido hanno alcune differenze di design a seconda che l’attrezzatura sia acquistata come un all-in-one o se si sceglie di personalizzarla. Il primo viene fornito con tutte le parti montate e, pur essendo esteticamente gradevole, è caratterizzato da un ingombro ridotto e da una rigida lavorazione in fabbrica che impedisce molti cambiamenti.

Nei sistemi personalizzati, d’altra parte, gli utenti generalmente acquistano una grande scatola trasparente in modo che gli elementi interni del dispositivo possano essere visti. Alcuni dei più comuni sono i tubi e l’illuminazione, ma ci sono molti altri componenti che non vengono trascurati nella progettazione.

Illuminazione

Questo criterio è uno dei principali incentivi per i giocatori, poiché permette loro di far risaltare visivamente il loro equipaggiamento. Sono necessarie diverse cose per generare questo effetto:

Il refrigerante deve contenere alcuni elementi chimici come i coloranti.
Che la cassa e i tubi siano trasparenti.
Che permettono l’uso di una vasta gamma di colori RGB.

Inoltre, questo criterio è migliorato nei sistemi personalizzati, poiché le parti possono essere facilmente scambiate fino a raggiungere il risultato desiderato.

“I dissipatori utilizzati nel raffreddamento a liquido sono molto costosi e la loro riutilizzabilità è praticamente nulla.

Compatibilità

Oltre al sistema di raffreddamento che scegliamo, è necessario controllare se è compatibile con il nostro hardware. In questi casi è necessario analizzare le caratteristiche degli elementi dell’attrezzatura che vogliamo incorporare insieme a quelle del nostro computer.

Questo criterio è di solito un problema nelle apparecchiature personalizzate, poiché è anche importante verificare la compatibilità degli elementi interni della cassa.

Al momento dell’installazione, tutte le parti devono essere pronte per essere montate insieme. Qui bisogna fare molta attenzione, perché le parti possono essere forzate e danneggiate.

Personalizzazione

Gli utenti che optano per il tipo di raffreddamento noto come personalizzato selezionano ciascuna delle parti che compongono il case. Per loro, ogni elemento è essenziale in termini di funzionalità e design. È per questo che, nonostante spendano di più, danno un valore così alto alla manutenzione e all’estetica dell’attrezzatura che preferiscono prendere le loro decisioni.

Anche se ci sono offerte di kit sul mercato con componenti personalizzati da incorporare nella scatola, la maggior parte delle scelte sono fatte da ogni utente. Così, prendono in considerazione certi criteri per le loro esigenze come: l’illuminazione, il rumore, le dimensioni degli accessori e la funzionalità del PC.

Il sistema di raffreddamento a liquido è ideale per coloro che pensano sia alla funzionalità che all’estetica del PC. Le molteplici possibilità che offrono vanno dal mantenimento della temperatura in diverse parti del computer all’apprezzamento degli effetti di luce attraverso casse e tubi trasparenti.

D’altra parte, è necessario sottolineare che richiedono una manutenzione periodica, dove i sistemi AIO possono essere anni, ma in quelli personalizzati dovrebbe essere circa ogni sei mesi. Con questo ci assicuriamo di evitare perdite di fluido e danni costosi al computer.

Ultimo aggiornamento 2021-12-08 at 21:05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API
In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Migliori Dissipatori raffreddatori CPU a Liquido da 100 a 200 euro (Dicembre 2021)