Consigli per acquistare un Notebook

Ecco i diversi aspetti che devi considerare prima di scegliere il portatile perfetto per le tue esigenze:

1. Quale sistema operativo (OS) del Notebook

L’inclinazione abituale è quella di iniziare sempre con gli aspetti fisici di un portatile. Tuttavia, dobbiamo capire che la piattaforma operativa gioca un ruolo importante nel determinare le scelte che facciamo. Per cominciare, discuteremo ogni piattaforma operativa e i vantaggi che porta al dispositivo.

Nel frattempo ecco i migliori notebook da acquistare:

Miglior Notebook 13 pollici

Miglior Notebook 14 pollici

Migliori Notebook 15 pollici

Miglior Notebook 17 pollici

Controlliamo anche se è adatto alle vostre esigenze o anche alle vostre preferenze personali. Dobbiamo anche notare che la maggior parte dei gadget sono dotati di una delle tre principali piattaforme operative, come Windows OS, MacOS e Chrome OS. Tuttavia, alcuni dispositivi sono anche dotati di Linux, che permette loro di essere installati insieme a una delle piattaforme esistenti.Dipende poi anche dall’uso: notebook gaming per giocare..

Windows, Mac OS, Chrome OS, Linux OS

Sistema operativo Windows
Probabilmente il sistema operativo più comune sui PC, un portatile su due è equipaggiato con il sistema operativo Windows. Il motivo è l’aspetto interattivo e la facilità d’uso di quest’ultimo! È senza dubbio un sistema operativo molto flessibile che è preesistente sulla maggior parte dei gadget.

Quindi, se state cercando un dispositivo con funzioni business di base o anche le specifiche più avanzate, il sistema operativo Windows è certamente utile. Se contiamo il numero di dispositivi con Windows, il numero supererà facilmente quelli con Chrome OS o anche macOS.

Inoltre, i dispositivi che offrono questo sistema operativo vengono anche con una serie di specifiche integrate. Questi includono interfacce touch, sensori di impronte digitali e persino una doppia GUI in alcuni dispositivi. In termini di versione, Windows 10 è il più popolare al momento.

Alcuni utenti si ostinano a usare rispettivamente Windows 8 e Windows 7. Tuttavia, è ancora consigliabile acquistare un dispositivo che esegue Windows 10, pronto all’uso. I vantaggi di usare Windows 10 includono modalità commutabili, Cortana come assistente digitale, correzioni di bug, ecc.

Windows 10 ha anche una serie di potenti miglioramenti, tra cui la ricerca in linguaggio naturale, la compatibilità con lo stilo e altro ancora. Di conseguenza, Windows è la piattaforma operativa preferita dalla maggior parte dei professionisti. Imprenditori, giocatori e studenti che cercano semplicità, intuitività e un insieme equilibrato di caratteristiche possono anche considerare i portatili basati su Windows.

macOS
Se hai intenzione di concentrarti su estetica, classe, comfort e funzionalità – tutto allo stesso tempo, un MacBook è la scelta migliore per te. Prima di tutto, i portatili basati su macOS di Apple sono i MacBook, che si dividono ulteriormente in MacBook Pro e MacBook Air.

Le differenze sono basate su differenze fisiche, set di caratteristiche e punto di prezzo. Attualmente, quasi tutti i MacBook girano sul MacOS Catalina che ha tutte le caratteristiche disponibili sul sistema operativo Windows 10.

Mentre non c’è molta scelta tra le due piattaforme, macOS Catalina assicura che invece della barra delle applicazioni di base e del menu di avvio, la parte inferiore dello schermo è sostituibile con l’esteticamente piacevole Apps Dock galleggiante.

Se avete un altro gadget Apple, tra cui un iPhone o un Apple Watch, è possibile sbloccare il dispositivo con lo stesso. Apple permette anche di rispondere alle chiamate e visualizzare i testi sul MacBook, a condizione che sia sincronizzato con l’iPhone.

A differenza di Windows 10, macOS non supporta la modalità tablet, poiché nessuno dei MacBook ha un’interfaccia touchscreen. Tuttavia, il sistema operativo Catalina fa alcuni aggiustamenti integrando le app per iPad nel MacBook, e poi migliorando il supporto del display dell’iPad e i vantaggi dell’accessibilità.

Pertanto, se siete disposti a pagare un prezzo premium per il dispositivo, scegliete quello con il macOS, poiché un MacBook si distingue per la coesione software-hardware.

Chrome OS
Se hai una serie restrittiva di requisiti e un budget abbastanza piccolo, un Chromebook sembra essere adatto al conto. Prima di tutto, è una piattaforma operativa proprietaria offerta da Google, con il proprio set di caratteristiche e limitazioni.

Da un punto di vista operativo, l’interfaccia è più simile a uno spin-off di Windows, comprese le funzioni e il menu delle applicazioni. Google Chrome è l’applicazione di riferimento. E si può soprattutto accedere alle applicazioni web che potrebbero non funzionare in modalità offline. Per semplificare ulteriormente le cose, si può pensare al sistema operativo Chrome come quello che ha bisogno di rimanere connesso a internet per funzionare perfettamente.

Tuttavia, le cose sembrano molto più ottimistiche per i Chromebook, con i PixelBook e altri gadget che ora supportano le app Android, proprio fuori dalla scatola. Tuttavia, non è possibile utilizzarlo per lo sviluppo di app o giochi Android. Dovreste considerarlo se state cercando qualcosa di piccolo.

È un dispositivo economico e facile da trasportare per le attività commerciali e personali di base. Controllare le e-mail di lavoro/personali, chattare, scrivere e modificare documenti, navigare sul web, ecc. Possono essere usati per le attività quotidiane di base e sono molto popolari tra gli studenti o i bambini che amano la tecnologia ma hanno un budget.

2. Che Tipo di notebook?

Ora che abbiamo discusso i possibili cambiamenti incentrati sui sistemi operativi, è opportuno passare agli aspetti fisici coinvolti. Per cominciare, è importante selezionare la dimensione del portatile prima di considerare qualsiasi altra cosa. Tuttavia, dobbiamo notare che la presenza fisica è valutata principalmente sulla base delle dimensioni dello schermo.

Liscio
I millennial danno più importanza a computer portatili eleganti, piccoli ma potenti. Anche i proprietari di start-up che devono viaggiare molto preferiscono i modelli che stanno in una tasca. Ecco perché la categoria dei laptop eleganti include macchine che sembrano tablet. Qui abbiamo dimensioni dello schermo che vanno da 11 a 12 pollici. In termini di peso, non pesano più di 3 o 3,5 libbre.

Adattivo
I computer portatili con dimensioni dello schermo che vanno da 13 a quasi 15 pollici sono il perfetto equilibrio tra funzionalità e portabilità. Questi gadget vengono acquistati in abbondanza perché pesano meno e per i professionisti è più facile visualizzare le presentazioni su uno schermo di dimensioni decenti. Quasi tutti i MacBook Air offrono uno schermo adatto agli appassionati di Apple.

Solido
Quasi tutti i professionisti hanno avuto la possibilità di utilizzare un portatile da 15 pollici, che era la dimensione migliore qualche anno fa. Tuttavia, i professionisti esperti preferiscono ancora la gamma di dimensioni dello schermo da 15 pollici a quello da 16 pollici. Questo permette loro di guardare le cose da vicino anche quando si usano diverse schede. Lo schermo da 16 pollici è una rarità, ma Apple sembra aver preso l’iniziativa con l’ultimo MacBook Pro.

Grande
Quasi tutti i portatili da gioco equipaggiati offrono una dimensione dello schermo tra 17 e anche 18 pollici. L’inclusione di una potente unità di elaborazione e di ventole di raffreddamento aggiunge ulteriormente alla circonferenza e al peso. Chiaramente, sono difficili da portare in giro e questi gadget sono eccellenti quando si tratta di produttività desktop e interna.

Ora che abbiamo discusso delle dimensioni, è importante parlare della struttura e degli orientamenti che sono in voga. Mentre il modello full-size è una scelta decente, c’è una crescente domanda di computer portatili 2-in-1. Questa tendenza è dovuta proprio alla convertibilità dell’offerta. La cosa migliore di queste entità convertibili è che possono essere articolate in entrambe le direzioni con capacità di quasi 360 gradi in negozio.

Inoltre, in alcuni dispositivi, anche l’intera tastiera esce e può essere accoppiata se e quando necessario. Mentre questi gadget possono sembrare un po’ stravaganti per alcuni, sono perfetti per le persone che sono sempre in movimento per scopi creativi.

Se sei costantemente in movimento a piedi, i portatili convertibili 2-in-1 sono scelte decenti. Tuttavia, i convertibili Windows hanno avuto alcuni problemi di sostituzione della batteria in passato, ma i marchi coinvolti stanno lavorando per risolvere questi problemi.

3. La tastiera, il touchpad e la sensazione del notebook

Cerchiamo di essere un po’ astratti sugli acquisti di computer portatili e concentriamoci su come il dispositivo si sente nelle vostre mani. La maggior parte delle marche offre modelli ben strutturati, come abbiamo visto nelle sezioni precedenti.

La ‘sensazione’ del portatileIl concetto di ‘texture’ coinvolge la consistenza, il posizionamento strategico dei tasti, lo spazio della tastiera e anche la qualità del touchpad in gioco. L’allineamento e l’orientamento delle porte USB e della porta di ricarica sono anche presi in considerazione per quelli con una configurazione specifica.

Venendo alla tastieraIl tipo di computer portatile e la marca coinvolta hanno molto da offrire ai clienti. Infatti, se si considera il gadget solo per il consumo di media, come guardare film o spettacoli, ascoltare musica o semplicemente navigare in Internet, una buona tastiera non è necessaria.

Tuttavia, se si utilizza il dispositivo per impegnarsi in attività di lavoro, una tastiera solida ed ergonomica è necessaria. Le caratteristiche desiderabili includono un’eccezionale corsa dei tasti, la spaziatura dei tasti, un feedback tattile solido ma impeccabile, ecc.

Se non ci si può accontentare di una semplice sensazione, si finisce per sentirlo. Questo è un fattore che è impossibile da testare sulla base delle recensioni degli utenti e soprattutto quando si fa shopping online. Tuttavia, se si guarda da vicino le specifiche del marchio, tutte le principali aziende parlano molto del touchpad, in quanto è una caratteristica importante del dispositivo.

Le qualità attese includono la disponibilità di gesti multi-touch, capacità di pinch-to-zoom, scorrimento fluido e altro. I driver di precisione sono presenti in quasi tutti i portatili Windows, il che gioca un ruolo importante nel determinare la qualità dei touchpad. Tuttavia, nessun portatile può battere l’Apple MacBook per i touchpad.

4. Specifiche, caratteristiche interne e potenza di elaborazione del notebook

Così finalmente arriviamo ai componenti interni del dispositivo. Questi sono i componenti che effettivamente fanno la potenza e determinano la qualità del lavoro, l’intrattenimento, l’indulgenza del gioco e altre attività.

In questa sezione, copriremo tutti gli aspetti della fisica del dispositivo e anche i componenti che sono essenziali per guidare i computer portatili. In termini più semplici, ci occuperemo di ogni aspetto dell’hardware.

4.1. Processore
Se stai cercando di considerare la prodezza di elaborazione del dispositivo prima di fare un acquisto, è il momento di pensare al processore che il portatile offre:

Intel 10a generazione
Questa è l’ultima gamma di unità di elaborazione di Intel, che si divide in due gruppi: processori Ice Lake e processori Comet Lake. Possiamo aspettarci che alcuni dispositivi siano integrati con queste CPU nel prossimo futuro e molte marche hanno già iniziato a lanciare diversi di loro. In termini di caratteristiche attese, queste CPU sono a dir poco potenti, con Comet Lake che è un processore a 14nm, meglio conosciuto per le sue prestazioni grezze.

Inoltre, il processore Ice Lake di decima generazione è un chipset a 10nm che offre prestazioni grafiche migliorate attraverso l’integrazione grafica ‘Iris Plus’. Tuttavia, una volta che questi chipset inizieranno a diffondersi rapidamente, i prezzi dei computer portatili con queste stesse caratteristiche aumenteranno certamente, quasi in modo esorbitante.

Tuttavia, qualunque sia il processore che state cercando nel computer portatile, considerate sempre i modelli di decima generazione. Sono nuovi, migliorati e in sintonia con le esigenze di elaborazione.

Chipset Intel Core i9
Questa è una nuova gamma di potenti chipset di Intel che sostituisce i già potenti processori i7. Va da sé che i chipset i9 sono noti per le loro prestazioni più veloci. Anche quando sono contrapposti a eleganti processori mobili, hanno prestazioni migliori. Inoltre, queste entità sono disponibili solo sui dispositivi di fascia alta.

Potreste considerare la stessa cosa se siete interessati solo al gioco. Per le inclusioni di gioco di fascia alta, i rig e le implementazioni di workstation grafiche e di rendering, i chip i9 sono i migliori contendenti sul mercato. Se hai intenzione di eseguire applicazioni, giochi e programmi esigenti, i processori i9 possono gestire tutto ciò che gli si butta addosso.

Intel Core i7
Per le persone che cercano una potenza di elaborazione decente senza rompere la banca, i processori i7 sono la migliore scelta possibile. Tuttavia, diverse varietà di processori i7 sono disponibili sul mercato.

In primo luogo, se un’unità di elaborazione ha il HQ e anche il suffisso K, significa che la versione con chipset i7 consuma più energia delle altre versioni. Questa versione è dotata di quattro core ed è nota per la sua eccezionale produttività e supporto al gioco.

Questo processore è la migliore opzione configurabile nel nuovo MacBook Pro da 13 pollici, che vanta una velocità sfolgorante e una potenza di fuoco enorme. Inoltre, mentre i chip i7 hanno il suffisso Y, sono versioni abbastanza standard e consumano meno energia. Le prestazioni degradano un po’ rispetto alle versioni HQ e K, ma è trascurabile per gli utenti quotidiani.

Infine, i modelli con il numero “10” sono le ultime versioni delle unità di elaborazione Intel di decima generazione. Questi includono il Core “i7- 1060G7” per il processore Ice Lake. Poi c’è il Core “i7-10710U” per la potente variante a 14nm di Comet Lake, come abbiamo visto prima. I chipset sono gli ultimi della decima generazione della serie core.

Intel Core i5
La maggior parte dei dispositivi di fascia media sono dotati di processori i5. Quindi, se vi piacciono i dispositivi mainstream, un portatile con l’unità di elaborazione Core i5 è certamente una buona scelta. Le versioni più comuni includono i modelli della serie U, come il processore “Core i5- 7200U”.

VEDI :   10 Migliori Notebook sui 600 euro di Giugno 2022

Queste sono opzioni standard se state cercando velocità sfolgoranti e un consumo energetico più elevato per alimentare la bestia. Si consiglia di scegliere quelli che finiscono in ‘HQ’. I processori Intel i5 che finiscono in Y non sono molto efficienti e consumano poca energia. In ogni caso, scegliete sempre le unità di elaborazione di decima generazione che hanno quattro core separati e tonnellate di caratteristiche potenti e funzionali.

Alcuni degli attributi sfuggenti dei processori Intel i5 di decima generazione includono un migliore supporto AI. Altri vantaggi includono una migliore compatibilità con il Wi-Fi 6 e l’integrazione di Thunderbolt 3.

Intel Core i3
Se sei a corto di denaro e cerchi solo un dispositivo di base per il consumo di contenuti e media, potresti voler considerare i chip i3. Le prestazioni di questi chip sono nella media e un po’ peggio dei processori i5.

Sono ancora adatti a dispositivi con modelli di utilizzo restrittivi. Tuttavia, le differenze di prezzo tra i processori i3 e i5 non sono enormi e quindi. Pertanto, se potete permettervi di spendere un po’ di più, è sempre consigliabile optare per uno dei dispositivi i5 di base invece dei dispositivi i3.

Intel Pentium/Celeron
Questi chip del processore Intel non sono molto efficienti se sei un giocatore di alto livello o un professionista. Per quanto riguarda il prezzo, rientrano nella categoria dei portatili sotto i 400 dollari. Questo si adatta bene al fatto che stai cercando di navigare in internet solo tramite un Chromebook.

Anche se stai cercando di fare un po’ di editing di documenti di base, potresti voler considerare i gadget con questi processori all’interno. Tuttavia, in tutte le circostanze, raccomanderemo sempre unità di elaborazione i3 o i5.

Intel Core serie M
I portatili con processori della serie M includono le unità Core i5 e Core i7. Il suffisso Y si adatta perfettamente ai livelli inferiori di prestazioni e di consumo energetico. Inoltre, queste unità offrono prestazioni accettabili se la posta in gioco è inferiore. Detto questo, le prestazioni complessive sono migliori di quelle delle unità Celeron.

La cosa importante è che consumano meno energia delle unità standard. Questi chip si trovano nei Chromebook e in altri dispositivi più eleganti che vengono in forma di SSD (più avanti su questo). Un altro aspetto dei portatili Intel Core M è che sono quasi senza ventola.

Intel Xeon
Anche se questo nome può sembrarvi nuovo, i giocatori lo riconosceranno perfettamente. Si tratta di unità di elaborazione costose e affamate di energia che ricordano le grandi stazioni di lavoro. Questo dispositivo è adatto se ti piace il rendering video professionale e le scappatelle tecnologiche di livello professionale come l’apprendimento automatico, la modellazione 3D, il software CAD, ecc. Questo processore è la scelta migliore per andare avanti.

Inoltre, se si ha uno Xeon in gioco, si può benissimo lavorare attraverso le richieste di editing video e modellazione 3D con notevole facilità e precisione. Questi dispositivi sono più pesanti e non hanno una reputazione di buona autonomia della batteria.

Processori AMD
Si tratta di unità di elaborazione adeguatamente alimentate, che si trovano principalmente nei computer portatili economici. Il chipset Ryzen 4000 di AMD è abbastanza potente. Sono fatti proprio per competere con le controparti più popolari di Intel. Un’altra cosa buona delle macchine AMD è che offrono una serie di utilità aggiuntive rispetto ai dispositivi Intel di prezzo simile.

Un’altra razza di chip AMD sono i processori delle serie A, E e FX, che si trovano principalmente in dispositivi a basso costo. Tuttavia, l’azienda li identifica generalmente come APU e assicura che offrono prestazioni decenti anche sui portatili economici. Questi gadget sono più adatti per la visualizzazione dei media, la produttività e la navigazione web.

Mentre i chipset sono importanti, si dovrebbe anche considerare la loro velocità di clock, per rendere il processo di acquisto abbastanza trasparente. I portatili di base hanno una velocità di clock da 1,8 a 2 GHz, ma le migliori opzioni di gioco richiedono una velocità di clock nella gamma da 3,5 a 4 GHz.

In termini semplici, è la velocità di clock che determina quanto velocemente il processore può capire le informazioni e fare spazio alle azioni.

4.2. RAM
Ogni processore ha bisogno del supporto della RAM per funzionare al meglio. Va da sé che la RAM è la spina dorsale di un portatile. Nella maggior parte dei casi, gli individui comprano la stessa cosa informandosi su questa caratteristica dal rivenditore interessato. La maggior parte dei dispositivi a basso costo sono dotati di 4 gigabyte di RAM.

Anche se abbiamo ancora computer portatili con 4 GB di RAM per un budget di 250 dollari o meno, si raccomanda sempre di andare per almeno un modello da 8 GB.

Prima di tutto, ogni dispositivo ha una certa quantità di potenza di elaborazione. Lo stesso si evidenzia quando cominciamo a usare risorse o a clonare i core del processore con responsabilità più pesanti. Pertanto, un gadget con solo 4 gigabyte di RAM può mostrare segni di lag e altri problemi. Questo è vero anche se gli si chiede di gestire finestre multiple e persino schede in linea.

Anche se la rimozione delle schede è una funzione automatica offerta da alcune marche e computer portatili, le prestazioni a lungo termine sono influenzate se si aggiunge meno RAM al mix. Pertanto, se avete un budget limitato, vi consigliamo di scendere a compromessi sul processore e certamente non sulla quantità di RAM. Nella maggior parte dei casi, 8 gigabyte dovrebbero essere la base per ogni portatile.

Tuttavia, se avete esigenze di gioco complesse e delicate, dovreste passare a 16GB. La maggior parte dei giochi di fascia alta hanno requisiti di sistema minimi o richiedono 8GB di RAM. Detto questo, un portatile da 16GB entra in gioco e ti permette di fare multi-task con facilità. Nel caso dei portatili da 8 GB, si può giocare un gioco a un FPS ridotto o occuparsi di tutti i compiti legati alla produttività.

Inoltre, i portatili da 32GB sono esorbitantemente costosi e adatti solo a persone con elevate esigenze tecniche da giustificare. Va da sé che alcuni utenti potenti possono anche arrivare a 64 GB. La maggior parte dei computer portatili moderni hanno slot di espansione della RAM. Questo permette agli utenti di aggiungere fino a 16 gigabyte di RAM supplementare al dispositivo per migliorare le sue prestazioni. Inoltre, non ha senso comprare un dispositivo da 16GB se non avete intenzione di usarlo per giocare.

Alla fine, tutto si riduce all’esatto requisito che vuoi che il portatile soddisfi. Infine, al momento, vi suggeriamo di andare per la RAM DDR4 in quanto offre la migliore doppia velocità di dati per il vostro dispositivo. La RAM DDR5 è stata lanciata, ma il lancio ufficiale del dispositivo è ancora lontano.

4.3. Unità di archiviazione
I supporti di archiviazione sono un fattore importante da considerare quando si acquista un computer portatile. Tuttavia, la considerazione di questo fattore dipende anche dalle vostre preferenze, dalla natura del vostro lavoro e, sorprendentemente, dagli attributi strutturali ad esso associati.

La maggior parte dei computer portatili convenzionali sono dotati di dischi rigidi o di dischi rigidi con un grande supporto di memorizzazione. Si può sempre pagare un po’ di più e optare per dispositivi più eleganti con unità a stato solido.

Prima di tutto, gli SSD non occupano molto spazio e aiutano anche a raggiungere migliori velocità di calcolo. I dischi rigidi sono colli di bottiglia computazionali perché comportano una velocità inferiore e hanno una memoria cache limitata, da 8 a 16 MB. Nella maggior parte dei casi, si ottiene un disco rigido da 1TB o 500GB, mentre alcune workstation più costose possono arrivare fino a 2TB.

Gli SSD sono grandi risorse e rendono le vostre macchine più veloci. Rispetto alle entità SATA tradizionali, la nuova generazione di SSD offre vantaggi su tre livelli. Il PCEe x4 ne è un esempio. Oltre alle unità di archiviazione menzionate, abbiamo anche il supporto eMMC su alcuni portatili economici e anche convertibili.

Si tratta principalmente di unità a stato solido (SSD), ma le velocità sono più lente, anche rispetto agli HDD. Lo spazio di archiviazione varia da 32 a 64 GB e può anche andare fino a 128 GB per i portatili più costosi e anche quelli cromati.

4.4. Qualità del display
Se abbiamo già parlato delle dimensioni dello schermo, è il momento di capire un po’ di più sul processo di selezione dei portatili in base alla qualità del display. Se ti piacciono i giochi di alto livello e il consumo incessante di media, un display di buona qualità è molto desiderabile. I dispositivi economici sono ancora dotati di schermi 1366×768 che non offrono contenuti più coinvolgenti e una grafica più nitida.

Se state aspettando di fare un acquisto, suggeriamo sempre almeno il display Full HD a 1920×1080 pixel. Oltre al Full HD o 1080p, ci sono altri dispositivi che costano di più e offrono schermi con risoluzioni fino a 2560×1600.

Altre opzioni includono computer portatili con display 2K e persino 4K con 3840×2160 pixel da considerare. Tuttavia, se stai alzando la posta in gioco in termini di display, potresti dover scendere a compromessi sul supporto della batteria.

Oltre alla risoluzione, è anche importante considerare la marca e la qualità del display. In primo luogo, c’è il pannello IPS, che offre livelli adeguati di luminosità e colore ma non è fuori budget.

Se stai comprando il tuo primo portatile, ti suggeriamo di optare per una macchina che offre la tavolozza dei colori sRGB. Anche una valutazione superiore al 100% e un livello di luminosità superiore a 300 nits fanno la differenza. Tuttavia, se il prezzo non è un problema, considerate una macchina con uno schermo OLED. L’ultima tecnologia in termini di qualità del display è il miniLED, che sarà introdotto su molti dispositivi di fascia alta in futuro.

Supporto tattile

Anche se la maggior parte dei modelli a conchiglia e persino i MacBook non offrono il supporto per il touch, è importante considerare il 2-in-1 per ottenere il miglior valore per il supporto del touchscreen. Tuttavia, anche se state considerando un dispositivo con capacità touch, non otterrete un guadagno enorme. Questo è vero se il vostro obiettivo principale è quello di svolgere compiti di lavoro, giocare e navigare sul web. Inoltre, la durata della batteria si riduce se il dispositivo non supporta le funzioni touch.

4.5. Unità di elaborazione grafica e VRAM
Il tipo di GPU che il portatile contiene dipende interamente dalle vostre preferenze. Per esempio, se non ti piacciono i giochi o i compiti graficamente impegnativi, puoi facilmente fare a meno delle schede grafiche dedicate. In alternativa, si può optare per GPU integrate come l’ultima Iris Plus di Intel.

Per una ragionevole indulgenza di gioco e compiti di intensità grafica da moderata ad alta, si può scegliere la scheda grafica NVidia o i dispositivi più convenienti con processori grafici AMD. Per cominciare, la configurazione di base includerà le GPU GTX 1650 o NVidia MX250. Queste unità sono più che in grado di gestire esigenze di elaborazione da basse a moderate.

Per i dispositivi di fascia media che hanno requisiti grafici leggermente aumentati, le scelte migliori per le GPU sono la RTX 2070 e la RTX 2080 o qualsiasi cosa anche leggermente superiore al modello RTX 2050 o 2060. Questo conglomerato di GPU copre comunque tutte le esigenze di fascia media e anche di fascia alta. NVidia offre una vasta gamma di scelte a seconda delle vostre preferenze e del vostro budget.

Le GPU di AMD sono ancora scelte decenti e si può ottenere un portatile adeguatamente alimentato per un prezzo abbastanza standard. È importante notare che le GPU AMD sono presenti nei dispositivi Apple, il che aiuta a preservare il quoziente di credibilità. Tuttavia, l’opzione migliore nel caso di dispositivi basati su Windows è quella di optare per la GPU Radeon RX 5600M o 5700M. Questo fattore dipende dall’aggiornamento che si vuole fare alla GPU. Anche se abbiamo già menzionato Apple, non raccomandiamo di comprare un MacBook per giocare.

Un altro aspetto sottovalutato dell’elaborazione grafica è l’inclusione della RAM video che è strettamente associata alla GPU e aiuta il dispositivo interessato a rendere ed elaborare immagini e video con facilità. Tutti si chiedono cosa aiuta il caricamento dei file di gioco o di Photoshop!

È la VRAM che si trova nel cuore della GPU e ti aiuta a ottenere una migliore esperienza di gioco, a condizione che tu stia cercando di giocare a risoluzioni più elevate. In circostanze normali, una VRAM di 4GB è più che sufficiente. Questo assicurerebbe che il gioco a 1080p funzioni come un orologio. Tuttavia, per requisiti più rigorosi, come i giochi UHD e QHD, hai bisogno di almeno 8GB di VRAM.

4.6. Porte
Nella maggior parte dei casi, le persone non guardano nemmenole porte, perché sono così sopraffatte dall’intero processo. Tuttavia, dovreste prendere nota di queste inclusioni hardware se avete accessori come dischi rigidi, unità esterne e altri aspetti da considerare. Se avete queste connessioni direttamente sul dispositivo, sarà più facile per voi lavorare in modo professionale.

La terminologia da considerare include le porte USB 3.0 per un rendering più veloce dei file e l’uscita HDMI standard per la produzione video. Se sei pronto a fare il passo più lungo della gamba, puoi optare per le unità USB Type-C. Si tratta di unità compatibili con il primo, e infine le uniche aperture Thunderbolt 3.

Raccomandiamo sempre una porta Type-C. Questo rende più facile collegare docks e caricatori senza doversi preoccupare della struttura. La porta universale è una buona aggiunta, seguita dall’inclusione di una porta USB 4 per facilitare i trasferimenti più veloci. Inoltre, se stai pensando di comprare un dispositivo di fascia alta, potresti fare con una porta USB 4.

VEDI :   Migliori Notebook per Dj (Giugno 2022)

Questo permette di creare delle stazioni di lavoro mobili collegando a margherita altri dispositivi. Mentre siamo in tema di porte e connessioni, anche i jack per le cuffie, le porte Ethernet e gli slot per le schede SD meritano una menzione speciale, soprattutto se siete appassionati di giochi.

4.7. Unità DVD o Blu-Ray
I drive ottici hanno fatto il loro tempo. Tuttavia, troverete ancora alcune opzioni fornite con unità Blu-Ray e DVD standard per leggere e scrivere dischi. Tuttavia, non lasciate mai che questo vi impedisca di comprare un portatile decente. Se vuoi davvero un’unità ottica, puoi sempre collegare un dispositivo esterno per soli 20 dollari.

4.8. Connettività
Nella maggior parte dei casi, avrete bisogno di un dispositivo che vi permetterà di rimanere connessi a internet anche quando siete in movimento. Per questo, è necessario includere un computer portatile con un’opzione di connettività 4G LTE. Tuttavia, in termini di pura connettività, la compatibilità Wi-Fi 6 è anche una caratteristica decente offerta dai processori Intel di decima generazione. La funzionalità del Wi-Fi 6 è molto più stabile dell’802.11ac.

Un altro aspetto importante è la compatibilità Bluetooth, poiché dovremmo preferire i gadget con Bluetooth 5 per una migliore e migliore connettività nel caso in cui si stia cercando di accoppiare cuffie e un mouse esterno.

5. Valutazione della durata della batteria
Ognuno dei componenti di elaborazione e dell’hardware incluso richiede un’alimentazione che è fornita dall’elettricità o dalla batteria di riserva o piuttosto dalla batteria inclusa. Pertanto, lo scenario ideale è quello di acquistare un dispositivo che offre almeno 8 ore di backup. Inoltre, se cercate un dispositivo più potente, dovete scendere a compromessi sulle prestazioni della batteria.

Un fattore importante da considerare è che non si dovrebbe mai prendere la parola di un produttore per quanto riguarda il backup della batteria e si dovrebbe testare da soli. Testare se stessi è spesso fuori questione, poiché nessuno vi permetterà di stare seduti in negozio per 6-8 ore aspettando che la batteria si scarichi. Puoi continuare a consultare le recensioni di terzi per ottenere il lavoro.

6. Budget
Prima di scegliere un computer portatile, è necessario considerare i bisogni e poi il budget. Se hai problemi significativi di gioco e di rendering video, non puoi aspettarti che un portatile economico lo faccia per te. Pertanto, le preferenze sono importanti e il budget può essere scelto di conseguenza. Le possibili fasce di prezzo da considerare sono:

Dispositivi economici (sotto i 250 euro)
Se state considerando un dispositivo semplice ma ben specificato, la fascia di prezzo da 150 a 250 euro sembra essere una buona scelta. In questa fascia di prezzo, molto probabilmente otterrete un Chromebook o anche un dispositivo di fascia bassa basato su Windows. A parte il minimo spazio di archiviazione e un processore lento, principalmente Intel Celeron, Pentium o AMD di fascia bassa, questi gadget sono abbastanza buoni per fare i compiti di base. Fanno anche un buon secondo gadget e risuonano bene con i bambini.

Computer portatili standard (sotto i 600 euro)
Per meno di 600 euro o più di 350 euro, è possibile acquistare un dispositivo con Windows 10 e dotato di chip Intel, vale a dire un Intel Core i5 o i3, a condizione che si cerchi di andare molto in basso. Oltre a questo, si può anche ottenere un chipset AMD A8 con un disco rigido di quasi 500GB. Solo una manciata di dispositivi offrono il supporto full HD a questa fascia di prezzo, seguito dall’inclusione di SSD e da una durata della batteria decente. Le eccezioni includono l’Asus Chromebook Flip e l’Acer Aspire E 15.

Computer portatili di fascia media (sotto i 1.000 euro)
Se sei disposto a pagare così tanto per un dispositivo, puoi davvero ottenere alcune caratteristiche di fascia alta. Mentre i MacBook sembrano ancora piuttosto inverosimili, ci sono potenti dispositivi basati su Windows che offrono supporto SSD, finiture metalliche, risoluzione dello schermo superiore e altro ancora. Se hai un tale budget, puoi controllare i modelli nelle liste qui sotto.

Gadget di fascia alta (tra 1.000 e 1.500 euro)
Se il tuo budget è ben definito, puoi facilmente comprare dei portatili che sono portatili, potenti, leggeri e anche grafici. Puoi anche mettere le mani sul nuovo MacBook Pro se il budget è ben oltre i 1000 euro.

Che si tratti di 8 a 16 GB di RAM o di potenti processori Intel i7 di decima generazione con display 2K o addirittura Full HD, i dispositivi di fascia alta hanno un prezzo, sempre che tu sia disposto a pagarli. In alcuni casi, si può anche optare per dispositivi 2-in-1 con supporto touch, ma non raccomandiamo di comprarli se si sta già pagando così tanto. Piuttosto che spendere per i gadget, è meglio spendere per l’elettricità e le utenze.

Esclusivi (oltre 1500 euro)
Sempre interessato a un aumento di prezzo! A seconda dei tuoi gusti di gioco e delle tue esigenze professionali, i gadget con un prezzo di 3000 euro sono in palio e anche con la migliore scheda tecnica possibile da guardare. A questo prezzo si può anche ottenere il processore Intel i9, 16 GB VRAM e un’unità grafica dedicata, che vi aiuterà a impostare le stazioni di lavoro mobili.

7. Identità del marchio
Quasi tutti gli individui hanno una sorta di fissazione per il loro marchio e la maggior parte di loro sono inclini a ottenere un Mac ad un certo punto. Ecco alcune delle migliori marche sul mercato che offrono computer portatili a vari prezzi e caratteristiche, tra cui:

Apple, HP, Asus, Dell, Alienware, Lenovo, Razer, Acer, Microsoft, Huawei, MSI, altri

Computer portatili Apple o MacBook
Cercate classe ed estetica? Considera i MacBook, compresi il MacBook Air e il MacBook Pro. Prima di tutto, questi gadget non sono mai economici e bisogna spendere una fortuna per avere il MacBook più potente. Tuttavia, se sei nuovo, è ovvio che sarai fissato con questa innovazione.

I dispositivi sono di natura iterativa e i punti salienti includono il potente display retina. In termini di generalizzazione delle caratteristiche, Apple ottiene un sacco di recensioni positive e anche punteggi decenti nel segmento del design, con l’eccezione della colorazione e del pianto sulla qualità della tastiera nella recente serie di dispositivi (che è stato corretto nelle nuove versioni lanciate quest’anno).

Questo è il segmento del supporto e della garanzia dei dispositivi in cui Apple batte tutte le altre marche concorrenti. Il rapporto qualità-prezzo e la selezione di funzioni sono abbastanza decenti. Tuttavia, lo svantaggio principale di ogni prodotto Apple è la mancanza di innovazione o l’assenza di caratteristiche rivoluzionarie. Quindi è un marchio che può diventare noioso da usare, ma ha una base di utenti abbastanza fedele.

Computer portatili HP
Non sarebbe sbagliato dire che HP è la marca di computer portatili più popolare al mondo, sulla base di un consenso comune. Oltre alla loro eccezionale disponibilità e presenza in vari segmenti di prezzo, i portatili HP sono anche innovativi, spesso un po’ troppo innovativi. Ancora più importante, questo marchio vince in termini di rapporto qualità-prezzo e selezione di caratteristiche per il prezzo corrispondente.

Mentre gli elementi di design sono abbastanza buoni, alcuni dei modelli HP hanno avuto problemi con le cerniere. Le recensioni dei clienti dei portatili HP sono anche molto positive. Tuttavia, l’unico punto debole è che l’azienda non sempre offre un supporto e una garanzia immediata agli utenti.

Computer portatili Asus
Asus è un giocatore relativamente nuovo nel segmento dei computer portatili ed è meglio conosciuto per le caratteristiche innovative e rivoluzionarie che porta. Per quanto riguarda le recensioni degli utenti, il marchio sta ancora allestendo una fiera. Tuttavia, il design e le inclusioni di valore sono quasi perfetti. Tuttavia, è dell’innovazione che vorremmo parlare, ancora una volta.

L’azienda ritiene che gli utenti di computer portatili sono difficili da mantenere e possono essere serviti meglio se le caratteristiche si evolvono regolarmente. Ecco perché l’azienda sta portando alcune creazioni notevoli, aggiunte appositamente al suo repertorio esistente. Questi includono la cerniera ErgoLift e il nuovo supporto ScreenPad. Tuttavia, ASUS lascia ancora molto a desiderare nell’area del supporto clienti.

Computer portatili Dell
Se siete preoccupati per il fattore di forma, l’estetica e la sottigliezza, dovreste immediatamente optare per un dispositivo alimentato da Dell. L’azienda di Austin crede nel trovare il perfetto equilibrio tra tutti gli aspetti della selezione dei computer portatili.

Una cosa buona di questo marchio è che è un esecutore costante. Che si tratti delle caratteristiche innovative, degli eccellenti elementi di design e del più che desiderabile sistema di supporto clienti, Dell è un dispositivo che cambia la prospettiva generale verso i computer portatili.

La serie di gadget Dell XPS merita una menzione speciale in quanto presenta alcuni dei migliori e più raffinati design sul mercato, reinventando l’ergonomia in modo innovativo.

Computer portatili Alienware
Questo marchio è stato creato da Dell e successivamente è diventato una forza con cui fare i conti. Nonostante diverse altre marche sul mercato, Alienware è riuscita a lasciare un segno in questo settore con le sue premesse incentrate sul gioco. Nel mondo delle classificazioni più ampie, Alienware ha scelto di specializzarsi.

Le caratteristiche sono innovative in quanto questi dispositivi richiedono una potenza di fuoco extra per essere utilizzati per ore e ore. Mentre le recensioni sono abbastanza favorevoli per questo marchio, ha anche molte innovazioni, tra cui il centro di controllo ridisegnato e il software Alienware che ne è il risultato.

Come portatile da gioco, i prezzi sono alti, quindi non è un dispositivo con un buon rapporto qualità-prezzo. Il sistema di supporto è ancora al top, ma gli elementi di design sono semplicemente soddisfacenti, dato che la maggior parte dei dispositivi Alienware sono più grandi e ingombranti del solito, grazie all’enorme abilità di elaborazione e agli elementi di raffreddamento che esistono.

Computer portatili Lenovo
Lenovo è stato un marchio leader per molto tempo ed è probabilmente l’unico produttore di laptop che si concentra sul segmento economico più di ogni altro. I portatili Lenovo sono robusti e adatti all’uso professionale. Oltre all’eccellente rapporto qualità-prezzo e alle scelte orientate al prezzo che offre, questo marchio non esita a innovare.

Tuttavia, ci sono stati problemi di software in un certo numero di gadget recenti. Questo ha abbassato il quoziente di recensioni e ha reso questa azienda leggermente impopolare. Tuttavia, la nuova gamma di gadget sta spingendo l’azienda verso l’alto. Ma con la concorrenza che si sta scaldando nella categoria desiderata, è una questione di tempo per Lenovo di concentrarsi più sul supporto clienti e sulle garanzie dei dispositivi che su qualsiasi altra cosa.

Computer portatili Razer Blade
I gadget a marchio Razer stanno accelerando nel mercato al dettaglio. Prima di tutto, è importante notare che il sistema di supporto clienti esposto è il migliore di tutto il mercato dei computer portatili. L’azienda si sforza di migliorare l’esperienza del cliente in ogni punto di vendita.

Tuttavia, l’innovazione è limitata, così come il rapporto qualità-prezzo. Razer fa un sacco di dispositivi di gioco, quindi i prezzi sono generalmente più alti. Gli aspetti del design sono soddisfacenti e la gente è in realtà abbastanza ottimista su questo nuovo arrivato.

Computer portatili Acer
Questa azienda è stata in giro per molto tempo, ma il grafico è a dir poco negativo. C’è stato un tempo in cui la serie Aspire G dell’azienda era l’unica gamma di portatili potenti nel segmento economico e medio. Mentre la grafica è scesa molto negli ultimi anni, l’azienda ha tenuto il passo con il suo nuovo Acer Swift 7.

Inutile dire che Acer porta un sacco di innovazioni e soddisfa perfettamente le esigenze del segmento budget. Se le recensioni sono le uniche cose che tirano giù il marchio, stanno cercando di risolvere lo stesso con un cliente migliore e una migliore estetica.

Computer portatili Microsoft
I portatili di Microsoft sono buoni in quanto sono eleganti e offrono funzionalità touch su alcuni dispositivi. Tuttavia, l’azienda è meglio conosciuta per la sua coesione hardware-software. Ogni dispositivo Microsoft è dotato del software proprietario Windows 10.

Inoltre, il Surface Go è un’opzione economica offerta da questo marchio che si vanta anche di ricevere ottime recensioni dagli utenti. Tuttavia, il dispositivo lascia molto a desiderare in termini di innovazione generale. C’è anche il rapporto qualità-prezzo e anche alcuni elementi di design che non sono esteticamente compatibili con le esigenze dell’utente.

Computer portatili Huawei
L’azienda ha iniziato con il piede giusto, ma le cose hanno iniziato ad andare male quando alcuni degli altri gadget della stessa azienda non sono riusciti a soddisfare le aspettative degli utenti. Per essere precisi, la fortuna si è esaurita un po’ con il potente Mateboox X Pro che ha alcuni elementi di design eccellenti e certamente un nucleo potente. Più importante, questo marchio è caduto un po’ piatto, soprattutto a causa della mancanza di innovazione nei dispositivi successivi e anche la mancanza di un adeguato sistema di supporto clienti.

Computer portatili MSI
MSI ha fatto dei portatili da gioco decenti e i dispositivi sono ancora abbastanza buoni e ricchi di funzionalità per gli standard globali esistenti. Ancora più importante, il marchio ha perso molto terreno quando le qualità del supporto tecnico e del servizio clienti sono state descritte come misere dai clienti.

Inoltre, l’azienda non ha cambiato gli elementi di design nemmeno un po’, e il rapporto qualità-prezzo non è molto buono. Tuttavia, MSI è ancora una buona marca e si può optare per loro se si trovano buone offerte per i computer portatili.

VEDI :   Migliori Notebook per Editing Video 8k

Altre marche
Mentre abbiamo menzionato alcune delle marche di laptop più ricercate, dovremmo anche prendere il tempo di considerare le marche che non stanno andando da nessuna parte con i loro dispositivi. Samsung e Toshiba, per esempio, sono i produttori di laptop che non hanno preso molte iniziative per migliorare i loro gadget.

Pertanto, se qualcuno vi dice di optare per queste marche perché i prezzi sono più economici, astenetevi dall’acquistare lo stesso come quello che i portatili Samsung mancano in termini di innovazione e design, Toshiba non è più nello spazio laptop.

8. Caratteristiche aggiuntive
Ci sono una serie di altri aspetti da considerare prima di acquistare un computer portatile. La maggior parte di questi requisiti sono altamente mirati e dipendono dalle preferenze specifiche degli individui interessati. Ancora più importante, queste caratteristiche possono essere molto importanti ma sono molto specifiche per l’utente.

Uscita audio: ci sono alcune persone che non preferiscono usare le cuffie per giocare o guardare film. È qui che l’uscita audio diventa una caratteristica importante. I portatili di prezzo ragionevole o anche i modelli economici usano driver Realtek per determinare la qualità dell’altoparlante. Nella maggior parte dei casi, otteniamo altoparlanti Dolby che forniscono un’uscita sonora decente per gli utenti. Tuttavia, è possibile controllare questa caratteristica in qualsiasi momento quando si acquista da un negozio offline.

Supporto della tastiera retroilluminata: è sempre consigliabile avere un gadget che abbia un punteggio elevato in tutte le categorie. Il supporto della tastiera retroilluminata è un’area che viene spesso ignorata dalle marche, al fine di aggiungere più funzioni e opzioni alternative. Permette di accedere alla tastiera e continuare a digitare anche quando è buio. Tuttavia, questa è una caratteristica proprietaria e nella maggior parte dei casi la sua mancanza non è una barriera.

Sensore di impronte digitali: alcuni dispositivi hanno un lettore di impronte digitali integrato nel touchpad. Tuttavia, questo è spesso considerato un espediente in quanto l’area esposta può essere soggetta a danni. Detto questo, se si vuole fornire un ulteriore livello di sicurezza al dispositivo, questa può essere una scelta più pratica. In definitiva, tutto dipende dalle vostre preferenze.

Ricarica veloce: i computer portatili, come gli smartphone, hanno bisogno di lavorare intensamente senza un’alimentazione esterna. Anche se il consumo di energia è stato discusso nelle sezioni precedenti sul processore e la durata della batteria, ci sono dispositivi che offrono capacità di ricarica rapida per garantire che le riserve di energia esaurite tornino alla normalità, il più rapidamente possibile. Tuttavia, la ricarica veloce ha spesso un prezzo più alto.

Webcam: se usate regolarmente Skype, è necessario considerare la webcam prima di fare l’acquisto. La maggior parte delle marche di laptop offre la propria interfaccia webcam che permette agli utenti di registrare video e scattare istantanee. Inoltre, anche se ne sono dotati, la maggior parte considera l’acquisto di una webcam esterna di buona qualità, dato che la webcam integrata non è in grado di effettuare videoconferenze in HD.

Microfono interno: Queste sono aggiunte decenti che permettono agli utenti di effettuare chiamate Skype senza dover fare affidamento su altoparlanti esterni. Tuttavia, per verificare la disponibilità, è necessaria un’ispezione visiva o le recensioni degli utenti.

9. Colore e struttura
Credetemi quando vi dico che il colore e la consistenza dei computer portatili sono i veri deal breakers che sono spesso sottovalutati dalle marche. Nella maggior parte dei casi, le marche offrono tonalità metalliche perché sono più facili da aggiungere. Tuttavia, le opzioni di colore sono standard.

Questo include

HP si affida al nero
Lenovo opta per le tonalità metalliche più di altre tonalità
Apple porta una serie di colori, tra cui oro, grigio e argento.
Tuttavia, quando si tratta di diversi stencil e layout, la serie Dell XPS vince questo segmento a mani basse. Infine, anche i portatili bianchi stanno vendendo molto bene, soprattutto negli ultimi mesi.

La consistenza gioca un ruolo importante quando si prende un dispositivo e lo si porta in giro. Non si vuole una superficie troppo liscia che scivoli dalla mano. Inoltre non volete una superficie abrasiva che sarà ruvida e sgradevole da lavorare. Questo è qualcosa da considerare se sei un viaggiatore frequente. Devi tirare fuori il tuo dispositivo per i controlli di sicurezza negli aeroporti.

Tuttavia, non bisogna scoraggiarsi e abbandonare un buon dispositivo se il colore e la consistenza non soddisfano le vostre aspettative. Si può sempre optare per le pelli per laptop che sono disponibili e fare spazio per le personalizzazioni.

10. Compatibilità degli accessori
Ora che hai coperto tutte le basi, è il momento di vedere se il dispositivo è compatibile con gli accessori o no. In questo caso, è importante vedere se il jack per le cuffie è universalmente compatibile o se ci sono abbastanza slot per ospitare tastiere e mouse esterni.

Soprattutto, se vuoi fare l’acquisto, dovresti controllare se il rivenditore offre una tastiera extra, una borsa per laptop o qualsiasi altra cosa che farebbe sentire i clienti più comodi.

11. Altri aspetti non obbligatori da considerare
Siamo ancora in fase di selezione del miglior portatile per te. Tuttavia, ci sono alcune cose che è necessario considerare prima di effettuare il pagamento. Anche se questi fattori possono sembrare poco importanti, sono estremamente rilevanti e possono fare o rompere la vostra esperienza di acquisto di gadget:

11.1. Cavo di ricarica
Il cavo di ricarica è uno strumento essenziale perché è molto difficile trovare una replica che carichi il tuo dispositivo. A meno che non compriate un nuovo cavo di ricarica, il vostro portatile potrebbe rimanere bloccato dai residui di batteria.

Tuttavia, la gente tende a ignorare la lunghezza dei cavi prima di fare l’acquisto. Controlla la lunghezza dei cavi e assicurati di prendere il filo giusto. Questo è importante se la tua postazione di lavoro è lontana dal punto di ricarica.

Inoltre, se sei un costante giramondo, anche il cavo di ricarica dovrebbe essere esaminato attentamente. Si dovrebbe anche guardare l’uscita di potenza e anche assicurarsi che quelli con tre pin sono meglio in grado di mantenere il dispositivo isolato e sicuro in caso di picchi improvvisi e tagli di corrente.

11.2. Posizionamento dei tasti di scelta rapida
Ogni notebook offre diversi tasti funzione che sembrano più che altro dei giustizieri una tantum. Nella maggior parte dei casi, queste scatole sono rastrellate e offrono una funzionalità one-touch. Questi includono il volume su/giù, la modalità di volo, l’attivazione del Bluetooth, la cancellazione del tab, ecc.

Più scorciatoie da tastiera e simboli esplicativi ci sono, più tempo si risparmia e più il dispositivo è produttivo. Quando si tratta di scegliere computer portatili con queste caratteristiche, Lenovo e Dell sono le scelte migliori.

11.3 Luci di notifica
Alcuni dispositivi hanno luci di notifica allineate alla struttura. Alcuni clienti preferiscono dispositivi in cui il pulsante di accensione, la presa di carica e i pulsanti importanti sono associati a luci LED. Questo evita qualsiasi forma di confusione, che la funzione sia attivata o meno. Questo è qualcosa di cui dovresti occuparti, per risparmiare tempo e fatica.

11.4. Punti di contatto
Ci sono diversi dispositivi con cerniere doppie e singole. Per esempio, la maggior parte dei computer portatili prodotti da Hewlett Packard sono dotati di due cerniere con una separazione tra loro. Sulla base delle nostre esperienze personali, vi suggeriamo di optare per un dispositivo che abbia una sola cerniera e il minor numero possibile di punti di contatto. Le cerniere doppie sono soggette a difetti e rotture che possono far funzionare male l’unità.

11.5 slot RAM
Prima di acquistare un dispositivo, dovreste controllare se ha slot di RAM aggiuntivi. Potresti comprare un portatile economico, ma le tue preferenze cambiano nel tempo per gli utenti più avanzati. Questo è il motivo per cui il computer portatile ha slot di RAM arretrati; si può sempre accoppiare la quantità necessaria di RAM, solo per aumentare la velocità e la capacità di elaborazione dei compiti del dispositivo.

Ogni computer portatile offre diversi tasti funzione che sono più che altro dei giustizieri singoli. Nella maggior parte dei casi, questi casi sono rastrellati e offrono una funzionalità one-touch. Questi includono il volume su/giù, la modalità di volo, l’attivazione del Bluetooth, la cancellazione del tab, ecc.

Più tasti di scelta rapida e simboli esplicativi ci sono, più tempo si risparmia e più il dispositivo è produttivo. Quando si tratta di scegliere computer portatili con queste caratteristiche, Lenovo e Dell sono le scelte migliori.

11.6. Compatibilità della batteria
Se siete costantemente in movimento, c’è il rischio di perdere alcuni accessori, soprattutto il cavo di ricarica. È frequente che i professionisti dimentichino il cavo nell’hotel quando la carica è piena. Pertanto, il miglior consiglio è quello di portare una batteria extra per aiutarvi a prendere il tempo di tornare e riporre il cavo di alimentazione. Tuttavia, scegliete questa strada solo se siete dei professionisti incalliti e avete delle scadenze da rispettare.

Capiamo che non state cercando solo un apparecchio, ma anche un compagno di vita. In questa guida, forniamo una panoramica degli argomenti più attesi come le dimensioni, le specifiche, la batteria, ecc. Copriamo anche le garanzie specifiche della marca, la compatibilità con gli accessori e altri aspetti rilevanti.

Ovviamente, è necessario leggere l’intero articolo per avere un vantaggio nella corsa all’acquisto di laptop. Tuttavia, è sempre bene vedere un riassunto per avere un’idea delle aspettative e delle conclusioni proposte:

Per il perfetto equilibrio tra portabilità e usabilità del portatile, i gadget con schermi da 12,5 a 14 pollici sono i casi migliori.
In base all’attuale set di requisiti aziendali, il minimo per entrare nelle mani giuste è il processore Intel i5, 8 giga di RAM, storage SSD e un display full HD.
Mentre i portatili 2-in-1 sono migliori, i portatili tradizionali sono più resistenti e durano più a lungo. Niente batte la conchiglia standard in termini di utilità.
La durata ideale della batteria per un dispositivo standard è di 8 ore, o un po’ di più in ambienti a basso consumo.
Se stai cercando un uso online di base con funzionalità limitate ma adeguate, un Chromebook è la scelta migliore sul mercato.
Allora, quale portatile comprare?
Questa domanda dovrebbe includere varie possibilità tenendo conto di tutti gli aspetti dei gadget coinvolti. Tuttavia, per semplificare ulteriormente le cose, dobbiamo prima analizzare le preferenze e l’esatta serie di requisiti prima ancora di considerare questa discussione.

Per cominciare, se sei un giocatore accanito, potresti aver bisogno di un dispositivo con molta potenza di elaborazione e di gioco. L’uso professionale di base richiede portabilità e velocità più di ogni altra cosa. Se sei un appassionato di grafica, rendering e montaggio video, nessun dispositivo sembra abbastanza potente. Questi attributi includono potenza di fuoco e capacità multi-tasking.

La forma e il peso del dispositivo è anche una preoccupazione se avete intenzione di portarlo con voi. Se hai intenzione di limitarlo all’uso interno, dimentica l’estetica e concentrati sulle prestazioni!

Infine, l’attaccamento al marchio è sempre una preoccupazione. I computer portatili e i dispositivi acquistati prima di questa data danno una buona indicazione del comportamento d’acquisto dell’utente. Il più delle volte, gli individui si attengono a marche collaudate, purché il budget sia rispettato.

Il verdetto
Un computer portatile è come un amico per la vita. Tuttavia, anche se ne comprate uno, è probabile che il modello diventi obsoleto nei prossimi mesi, grazie ai progressi tecnologici. Dovreste cercare un dispositivo che resista alla prova del tempo e che continui a soddisfare le vostre aspettative. In un mondo pieno di gadget migliori, si dovrebbe sempre cercare la rilevanza quando si acquista.

Se il vostro gadget è ricco di funzioni, è possibile che alcune di esse siano ancora rilevanti negli anni a venire. Ancora più importante, c’è bisogno di concentrarsi di più sul sistema operativo del dispositivo in quanto rappresenta la maggior parte dell’esperienza dell’utente.

Mentre possiamo sempre continuare a spiegare le caratteristiche in dettaglio per semplificare il processo di acquisto, ulteriori speculazioni sono note per confondere i clienti. Alla fine, tutto quello che dovete fare è comprare un dispositivo che si adatti alle vostre esigenze.

Se hai bisogno di potenza, scegli un modello di fascia alta. Ma se il vostro pacchetto di lavoro è limitato a lavori di produttività di base, un modello di bilancio andrà bene. Nessun portatile è perfetto. In definitiva, si tratta di trovare il dispositivo perfetto per te invece di cercare delle opzioni.

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.