Home » Orologi » Come scegliere il miglior orologio : guida all’acquisto consigli suggerimenti

Come scegliere il miglior orologio : guida all’acquisto consigli suggerimenti

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Scegliere il miglior orologio : cerchi suggerimenti e consigli per fare un regalo al tuo partner? oppure regalare un orologio per  Natale?
Il primo fattore da considerare è il prezzo degli orologi.

Quando si considerano i materiali, è importante includere la cassa, il cinturino, il cristallo e il movimento.

Leggi anche : migliori gioielli 100 euro

La cassa dell’orologio.

La cassa è l’involucro esterno, di solito fatto di metallo e progettato per proteggere i meccanismi interni. Quando si pensa ai materiali della cassa, si dovrebbe considerare lo stile e la durata. Lo stile dipende da ciò che ti sta bene.

La durata è importante in relazione a come si indossa l’orologio. Per esempio, vai a nuotare? Se è così, alcune casse sono fatte per impedire all’acqua di entrare nell’orologio.

Quindi è una grande idea scegliere un orologio resistente all’acqua, anche se la cosa più vicina all’acqua è quando stai facendo i piatti.

Cassa in Acciaio inossidabile

L’acciaio inossidabile è il metallo più popolare usato per fare casse di orologi di alta qualità. Questo materiale avrà sempre un aspetto fantastico, poiché può resistere all’appannamento e allo scolorimento.

Cassa in Titanio

Si può anche considerare il titanio, un’opzione più recente che sta diventando sempre più popolare perché è altrettanto resistente come l’acciaio inossidabile, ma non è così pesante da indossare al polso.

Cassa in Oro massiccio

L’oro massiccio (non placcato in oro) è costoso, ed è lo standard per gli orologi di lusso da uomo e da donna. Tuttavia, l’oro può sembrare ostentato, e non è uno stile con cui tutti gli uomini e le donne sono a loro agio. Questo è un fattore da considerare quando si impara a scegliere un orologio.

Cassa in Platino

D’altra parte, un orologio in platino di alta qualità probabilmente ti costerà più di 20.000 euro. Può essere qualcosa a cui aspirate. Il platino è usato per creare orologi stupefacenti sia per gli uomini che per le donne.

Il platino è un metallo naturalmente bianco e non cambia colore nel tempo. È quindi perfetto quando si cerca un oggetto che si può lasciare come un cimelio. D’altra parte, essendo un metallo molto denso, è molto più pesante dell’oro.

Questo è il motivo per cui gli uomini possono sentirsi più a loro agio indossando grandi orologi in platino rispetto alle donne.

Inoltre, se hai allergie ai metalli o a certe sostanze chimiche, il platino è ipoallergenico, quindi puoi indossarlo ogni giorno senza problemi.

Naturalmente, le allergie sono qualcosa da tenere a mente quando si sceglie un orologio.

Cassa in Ceramica

Negli ultimi tempi, la ceramica (specialmente la ceramica bianca) è diventata una scelta popolare per gli orologi da donna, grazie al suo look unico e al fattore distintivo di alcuni designer.

Tuttavia, può essere trovato in molti altri colori (dal verde al viola profondo), quindi può essere usato per creare un fantastico orologio distintivo.


Scelta Braccialetto orologio con catena o cinghia

Un altro materiale chiave da considerare quando si sceglie un orologio è il braccialetto. Ci sono due tipi di braccialetti: catene e cinturini.

Le catene sono composte da maglie di metallo collegate, di solito fatte dello stesso materiale della cassa.

La dimensione delle catene può essere modificata aggiungendo o togliendo delle maglie. I cinturini sono anche disponibili in una varietà di materiali che possono davvero cambiare l’aspetto di un orologio: diversi tipi di pelle, gomma, plastica e tessuti, tra gli altri.

Gli orologi sportivi utilizzano spesso un cinturino in gomma o nylon resistente per resistere ai rigori delle attività all’aperto. D’altra parte, alcuni orologi di moda femminile sono venduti con cinturini in pelle, gomma o plastica complementari che possono essere scambiati per adattarsi a diversi abiti.

Gli uomini possono anche espandere le loro opzioni di stile acquistando cinghie aggiuntive. Infatti, quando si tratta di cinghie, le opzioni di colore sono illimitate.


Scelta cristallo orologio

Un materiale a cui potresti non aver pensato nel determinare come comprare un orologio di qualità è il materiale usato nel cristallo.

Il cristallo dell’orologio è una copertura di vetro incolore, plastica o zaffiro sintetico che si inserisce sul quadrante dell’orologio per proteggerne l’interno. Il tipo di cristallo dipenderà interamente dal prezzo di un orologio.

Quando si cerca un orologio di fascia alta, è improbabile trovarne uno con un cristallo fatto di materiale acrilico. L’acrilico è una plastica leggera ed economica.

Di solito si trova negli orologi sportivi, perché non si rompe in pezzi o si incrina. Tuttavia, si graffia facilmente, il che può rovinare l’aspetto dell’orologio.

Inoltre, i graffi profondi possono far entrare l’umidità nell’orologio, distruggendo così il movimento.

Cristallo di vetro

Il cristallo di vetro è fatto di vetro normale che ha ricevuto un trattamento termico o chimico per resistere all’uso più rude.

È più resistente ai graffi, ma può incrinarsi o rompersi in pezzi se sottoposto a condizioni estreme.

Cristallo in Vetro zaffiro

E poi c’è il vetro zaffiro, che non è fatto di vero zaffiro e può essere trovato in quasi tutti gli orologi sopra i 500 euro.

Questo composto sintetico ha le stesse proprietà fisiche, chimiche e ottiche dello zaffiro naturale incolore.

È la scelta dei produttori di orologi di fascia alta, perché resiste ai graffi meglio di altri materiali. Tuttavia, si rompe più facilmente dell’acrilico. La sua superficie può essere graffiata solo con un diamante o un altro zaffiro.


Scelta movimento orologio

Gli appassionati di orologi possono discutere per ore sui vantaggi e gli svantaggi dei diversi tipi di movimenti, cioè sul modo in cui funziona un orologio.

Tuttavia, per conoscere le basi di come scegliere un orologio, basta capire quali sono i tre tipi di movimenti: meccanico, quarzo e automatico.


Movimento Meccanico

Il movimento meccanico è veramente vecchia scuola. Utilizza una molla che viene caricata a mano (si “carica”) tramite un pulsante (la “corona”) situato sul lato dell’orologio. Gli appassionati di orologi preferiscono sia i vecchi che i nuovi modelli che utilizzano movimenti meccanici.

Ciò che li attrae è il loro carattere “artigianale”. Tuttavia, quello che devi sapere per scegliere un orologio è che i modelli con un movimento meccanico devono essere caricati a mano per funzionare. Pertanto, se vi dimenticate di farlo, dovrete fare affidamento sul vostro telefono per sapere l’ora.

Inoltre, gli orologi meccanici possono essere regolati indietro o avanti fino a 10 secondi al giorno. Questo è qualcosa da tenere a mente se ci si affida al treno delle 7:22 per tornare a casa.


Movimento al Quarzo

Ora, il movimento al quarzo è probabilmente il più compreso. Questo movimento utilizza un minuscolo foglio di quarzo che vibra ad una precisa frequenza quando l’elettricità lo attraversa.

L’alimentazione proviene da una batteria che di solito dovrete cambiare ogni anno o giù di lì. Gli orologi al quarzo sono i più economici da produrre per le marche, quindi gli orologi più economici utilizzano questo movimento.

D’altra parte, molti produttori di orologi chiamano i loro movimenti “Swiss quartz”. Tuttavia, al giorno d’oggi c’è poca (se non nessuna) differenza tra il quarzo “svizzero” e qualsiasi altro quarzo.

Per sapere come scegliere un orologio, è anche utile sapere che gli orologi con movimenti al quarzo sono estremamente precisi.


Movimento Automatico

Infine, ci sono i movimenti automatici. Questi orologi funzionano utilizzando l’energia che producete muovendo e usando il vostro braccio quotidianamente.

Tuttavia, anche se si indossa solo un orologio di questo tipo (cioè lo si indossa ogni giorno), si dovrà comunque regolarlo una volta al mese o giù di lì, perché questi orologi sono di solito impostati diversi minuti avanti o indietro. Tuttavia, può essere una buona opzione comprare anche una cassa rotante, che carica l’orologio senza problemi.

Le casse silenziose a carica lenta possono costare un paio di centinaia di euro (possono anche essere opere d’arte a sé stanti, permettendoti di esporre i tuoi orologi quando non li indossi). Tuttavia, vale la pena acquistarli se la vostra collezione di orologi con movimenti automatici inizia a crescere.

 

Scelta Orologio da Uomo

Se stavi cercando una pratica guida di riferimento per aiutarti a decidere sulla scelta di un orologio da uomo come regalo, questa è la migliore opportunità per saperne di più. Con questo semplice articolo sarete in grado di passare attraverso gli aspetti principali che vi guideranno e scegliere il pezzo giusto.

Scegliere un orologio da uomo non è come scegliere qualsiasi altro pezzo di abbigliamento o scarpe. Richiede una certa conoscenza tecnica dell’aspetto, dei dettagli, della qualità e del tipo di orologio. La selezione di un buon orologio non dovrebbe essere fatta senza considerare i punti salienti di questi punti importanti.

La fisionomia dell’orologio

In linea di principio, come qualsiasi altro articolo di moda maschile, la scelta di un orologio dovrebbe essere basata principalmente sul design o sull’aspetto esterno dell’orologio. Questo criterio si basa generalmente sull’immagine del marchio e sul prodotto che intende offrire.

In termini di marca, è noto che più della metà degli orologiai del mondo provengono dalla Svizzera, che segna uno stile simile nella maggior parte dei modelli in quanto provengono da una regione comune. In relazione all’aspetto visivo del pezzo da scegliere, ci sono diversi fattori che lo compongono, ma la dimensione del quadrante e dell’orologio in generale prende rilevanza. Come riferimento diretto a questo aspetto, bisogna considerare la dimensione del polso dell’uomo che lo indosserà.

Le marche di orologi da uomo di moda prevedono varie misure a seconda delle norme in vigore. Quello che di solito fanno su un particolare modello è di offrirlo con diversi tipi di materiali sul suo cinturino o bracciale. Pertanto, ci sono orologi con alternative per soddisfare ogni tipo di persona.

Conoscere i gusti della persona fornisce anche informazioni dirette per guidare la selezione; ci sono uomini che preferiscono orologi con quadranti grandi, che rendono più facile leggere l’ora. Oltre alle dimensioni, ci sono altri parametri da considerare come lo stile dell’orologio, la sua forma, i colori e il cinturino.

La meccanica di funzionamento

In secondo luogo, un aspetto della scelta di un orologio da uomo è il suo meccanismo di funzionamento. Va chiarito che questo dettaglio ha una grande influenza sul prezzo del pezzo, poiché si tratta di un aspetto tecnico. Possiamo dividere gli orologi in due categorie: orologi meccanici e orologi elettronici.

Gli orologi meccanici sono per lo più alimentati da un sistema a molla e da una combinazione di parti di orologi di alta qualità, mentre ci sono altri orologi meccanici moderni che sono alimentati dal quarzo. Le regolazioni applicabili sugli orologi meccanici possono essere di due tipi, manuali o automatiche.

Gli orologi elettronici sono alimentati da tecnologie di microprocessori sempre più sviluppate, memorie fisiche e display molto complessi. Sono stati fatti grandi progressi in questo campo per raggiungere la precisione nella lettura del tempo, così come l’incorporazione di nuove funzioni. È chiaro che questo aspetto non è solitamente preso in considerazione quando si considera l’immagine dell’orologio, ma ha un’influenza diretta su come il produttore collocherà le informazioni fornite dall’orologio su un design specifico.

La categoria dell’orologio

D’altra parte, indossare un orologio specifico per una specifica attività o evento di solito dipende dalla cultura della moda maschile, cioè ci sono orologi speciali per il golf, per la maratona, per i grandi eventi e così via.

Il produttore

Non si compra un orologio in un modo qualsiasi. Nonostante una certa intuizione, il nostro consiglio è quello di selezionare diverse marche sulla base della loro competenza ed eccellenza produttiva. Per esempio, Tissot, Certina, Casio o Victorinox sono considerati marchi di orologi orientati allo sport.

Le marche più casual sono Fossil, Skagen e Mark Maddox. In relazione alle collezioni di orologi che si rivolgono allo stile classico possiamo osservare Lotus o Festina come i più accessibili.

Come alternativa ai produttori di orologi svizzeri, gli orologi di origine giapponese come Seiko, Orient e Citizen sono i più popolari, e le ragioni di questo non sono altro che la qualità che vantano e il consolidamento di queste marche sul mercato internazionale.

Il cinturino

Il cinturino definisce l’aspetto che si vuole dare allo stile che si vuole indossare. Se scegliete il metallo, state optando per un segno di sicurezza o un’immagine ordinata per gli eventi sociali. Se l’effetto immagine desiderato è un look sportivo, è meglio optare per un cinturino in gomma, che offre anche comfort nell’uso quotidiano.

Per un look più casual ed elegante, il materiale di scelta è la pelle o la pelliccia, che è disponibile in una varietà di stili e colori, ideale da combinare con i vestiti.

Tuttavia, vale anche la pena ricordare che questo aspetto è spesso abbastanza soggettivo, in quanto è facile cambiare il cinturino con uno diverso sulla maggior parte degli orologi.

Il movimento

Esistono tre diversi tipi di movimenti: automatico, meccanico e al quarzo. Il più diffuso sul mercato è il movimento al quarzo. Il suo funzionamento è supportato da una batteria, è molto efficiente e soprattutto molto semplice. La maggior parte dei problemi con questi orologi può essere risolta semplicemente comprando una nuova batteria una volta che quella vecchia si è consumata.

I principali modelli di orologi delle maggiori case orologiere del mondo utilizzano generalmente il movimento automatico, che è anche il più costoso. Questo è guidato dal semplice fatto di mantenere l’orologio in costante movimento, da un sistema di parti che regolano la carica o il funzionamento dell’orologio.

Il movimento meccanico comporta diverse situazioni, come l’apprezzamento che gli utenti hanno per questo tipo di movimento. Questi orologi sono spesso scelti o desiderati da persone che sono appassionate del mondo dell’orologeria.

Sulla base delle nostre indicazioni, speriamo che tu possa avere un riferimento più preciso quando si opta per un orologio per gli uomini come regalo questo Natale. 

Gli orologi possono essere divisi in due grandi categorie: orologi da abito e orologi sportivi. O, come li chiama un marchio come Rolex: pezzi classici contro pezzi professionali. Ci sono eccezioni per ogni categoria, ma gli orologi da abito tendono ad avere un profilo sottile, sono fatti di materiali pregiati e sono solitamente dotati di un cinturino in pelle. Un orologio sportivo è generalmente in acciaio con un braccialetto in acciaio, un elastico o un cinturino in tessuto

La più grande variazione si verifica all’interno della categoria degli orologi sportivi. C’è una ragione per cui questi orologi sono conosciuti come “professionali” nel linguaggio Rolex: sono progettati per aiutare specifiche vocazioni. Nell’ambito degli orologi sportivi, ci sono orologi da immersione, da pilota e da campo, così come quelli fatti per le gare e la vela d’altura. Richard Mille fa orologi sportivi di lusso che sembrano gadget cool, costano dieci volte di più dei loro predecessori e sono abbastanza leggeri da essere indossati da Rafael Nadal durante gli Open di Francia. Tuttavia, l’idea di ciò che costituisce un orologio sportivo o da abito cambia costantemente. 


Non c’è una linea di demarcazione più grande nel mondo degli orologi di quella tra movimenti al quarzo e meccanici. I pezzi intricati si basano su una serie di ruote, ingranaggi, molle e altri abbellimenti per mantenere il tempo preciso. Le parti in quarzo sostituiscono quasi tutto questo con un minuscolo cristallo fatto di, avete indovinato, quarzo, che riesce a fare il lavoro di molte parti meccaniche diverse tutto da solo. Infatti, il cristallo di quarzo è un cronometrista più naturale, tenendo traccia di ore e secondi molto più accuratamente delle sue controparti meccaniche. Tenete a mente che il bilanciere, il principale componente di cronometraggio in un orologio meccanico, generalmente funziona tra i 18.000 e i 36.000 battiti all’ora. Un cristallo di quarzo vibra 235.929.600 volte all’ora.

A causa dell’abbondanza di cristallo di quarzo naturale e della poca competenza necessaria per costruire un orologio con uno di essi, questi orologi a batteria sono molto più accessibili. Marchi come Swatch e Timex si affidano al quarzo per realizzare quasi tutti i loro pezzi sotto 200 euro. Ma sarebbe intelligente sostenere che se questi orologi sono più precisi e più accessibili, perché dovrei preoccuparmi di un orologio meccanico?I collezionisti seri oggi apprezzano gli orologi meccanici per la stessa ragione per cui gli audiofili comprano ancora il vinile e gli appassionati di moda amano i vestiti fatti a mano: questi orologi richiedono una grande abilità per essere realizzati, e dietro c’è una persona reale piuttosto che una catena di montaggio. In altre parole: hanno un’anima.

Tuttavia, non tutti gli orologi al quarzo sono economici. Il vantaggio di una tecnologia come il quarzo è che può permettere ai marchi di mantenere bassi i costi pur utilizzando materiali di lusso. 

C’è anche un’importante distinzione con gli orologi meccanici: se sono automatici o manuali (e/o a carica automatica). Gli orologi a carica automatica sono quello che sembrano: la corona dell’orologio deve essere girata, che a sua volta carica la molla principale che serve come fonte di energia del movimento. Un orologio automatico include un rotore, spesso un peso sottile che ruota naturalmente intorno al movimento quando un orologio è indossato, che spreme la molla principale. Quello che si preferisce è una questione di gusto: alcuni collezionisti trovano la carica manuale meditativa, mentre quella automatica è considerata molto più conveniente.


Quanto spenderò?

Conveniente

Chiamiamolo il livello sotto i 500 euro. Gli orologi più economici di solito hanno un movimento al quarzo, lo sai. Ma si può trovare un eccellente orologio automatico con cinturino in pelle da Timex per meno di 200 euro; ci piacciono soprattutto i pezzi di collaborazione che il marchio mette fuori con Todd Snyder, come se fosse un orologio.

E non si può parlare di orologi economici senza parlare di Seiko: come Rolex, il marchio giapponese è integrato verticalmente, il che significa che possiede ogni parte del processo produttivo, e può quindi offrire grande qualità a un prezzo inferiore. È così che riesce a produrre sia pezzi di fascia alta super-legittimi (sotto l’etichetta Grand Seiko) che opzioni più tascabili (controlla la serie “5”).

Meno abbordabile

Tra 500 e 2.000 euro, in generale. Questo è un pezzo serio, un orologio meccanico con una vera maestria dietro. Questo può significare Longines, Oris o Hamilton. Questo è anche il livello in cui è probabile trovare orologi di stilisti: Gucci, Tom Ford e il resto.

Lusso

Quando si va oltre la barriera dei 2.000 euro, si iniziano a vedere pezzi veramente iconici dei marchi che vengono in mente quando si pensa “orologio”.

Rolex di fascia bassa. Il leggendario Speedmaster di Omega. Un sacco di acciaio inossidabile e anche un po’ d’oro. (L’iconico Cartier Tank rientra in questa categoria). Inizierai anche a vedere le “complicazioni” – funzioni più avanzate come i cronografi.

Super-lusso

Questo è il più pesante. Oro, oro rosa e platino. Diamanti. Ripetizioni minuti e calendari perpetui e tutte le complicazioni folli che gli orologiai possono pensare di infilare in una cassa. Questi sono i pezzi che trasmetterete non solo ai vostri figli, ma ai figli dei vostri figli.


Guida per principianti alle marche di orologi

Questa potrebbe essere la decisione più difficile da prendere nel vostro viaggio di acquisto di un orologio. C’è una vasta gamma di marche tra cui scegliere: corporazioni massicce e piccole che operano in modo indipendente; costose ed economiche; marche che si muovono lentamente per perfezionare ciò che hanno e altre che sono determinate a mettere un candelotto di dinamite accanto all’intera idea di ciò che è un orologio e ciò che dovrebbe fare. Ecco una selezione delle migliori marche e di ciò per cui sono ampiamente conosciute.

Rolex: La Corona è probabilmente la più popolare di tutte le case di orologi svizzeri. Orologi come il Submariner, il GMT-Master e il Daytona sono vere e proprie reliquie istantanee.
Tudor: Tudor è stato originariamente progettato come una sorta di linea di diffusione per Rolex, ma un importante rilancio nel 2009 ha certificato il Black Bay, con le sue mani iconiche “fiocco di neve”, come un orologio meccanico entry-level esemplare.
Patek Philippe: nessun marchio di orologi è più sinonimo di eleganza e di progressi che definiscono l’industria. Se Rolex è l’epitome del coraggioso uomo all’aperto, Patek Philippe è la sua altra metà, quella che indossa lo smoking e fuma il sigaro.
Audemars Piguet: Il marchio dietro il Royal Oak, che appare sempre al polso dei fanatici del design e delle celebrità.
TAG Heuer: Nel 1985, Techniques d’Avant Garde (TAG) acquisì il marchio di orologi Heuer e mantenne i suoi pezzi più famosi: l’Autavia, il Carerra e il Monaco indossato da Steve McQueen a Le Mans.
Timex: Il marchio bilancia in modo affidabile grandi orologi con prezzi morbidi, e ha fatto grande uso di collaborazioni negli ultimi due anni, con marchi come Todd Snyder, Noah e Engineered Garments.
Cartier: Ciò che rende speciale Cartier è il modo in cui si avvicina agli orologi con un occhio da gioielliere, producendo eleganti pezzi di forma quadrata come il Tank, l’Asymetrique e il Crash.
Breguet: Il fondatore Abraham-Louis Breguet è responsabile del primo orologio da polso (creato per la regina di Napoli nel 1810). Oggi Breguet produce segnatempo di alta orologeria che mettono in mostra la sua maestria tecnica.
Omega: Omega produce l’unico orologio approvato dalla NASA per l’uso in volo: lo Speedmaster, che ha accompagnato Buzz Aldrin e Neil Armstrong nella missione Apollo 11 e rimane l’orologio scelto dalla NASA.
IWC: IWC è meglio conosciuta per aver progettato orologi per la Royal Air Force britannica nel 1940, e ancora oggi produce il Big Pilot.
Seiko: Questi orologi sono estremamente durevoli, altamente collezionabili e raramente costano più di qualche centinaio di dollari. Nessun’altra marca soddisfa tutti questi requisiti: non c’è da stupirsi che Seiko ispiri una comunità di collezionisti tutta sua.
Grand Seiko: Grand Seiko, creata nel 1960 come alternativa giapponese alla dominante industria orologiera svizzera, è l’ala di Seiko specializzata in orologi di lusso estremamente fini ed eleganti.
Jaeger LeCoultre: Vuoi un orologio sportivo originariamente progettato per i giocatori di polo nel 1930? Prova l’iconico Reverso di Jaeger LeCoultre. Vuoi un orologio amato dall’ex presidente e ammiratore della funzione di allarme Lyndon B. Johnson? Il Memovox di JLC farà il suo dovere.
Zenith: La storia degli orologi Zenith deriva dalla sua invenzione del primo orologio cronografo automatico (cioè uno che non richiede una carica ogni giorno). Oggi, una versione raffinata di quel movimento è ancora presente in molti modelli di Zenith, compreso l’attraente Chronomaster.

 


Scelta orologio in base al polso

Se avete analizzato i polsi ultimamente , saprete che è ovvio che le casse degli orologi sono diventate più grandi.

Per sapere come scegliere un orologio, bisogna notare che il diametro della cassa si misura in millimetri. In media, la cassa di un orologio da donna ha un diametro di 34 millimetri o meno.

Al contrario, il diametro della cassa di un orologio da uomo misura in media 40 millimetri o più. Tuttavia, non è affatto raro vedere orologi con diametri di cassa di 48, 50 o addirittura 55 millimetri. E i quadranti giganti non sono solo limitati agli uomini. Le donne sono sempre più sicure di fare una dichiarazione di stile con un grande orologio.

Tuttavia, ecco cosa devi considerare quando scegli un orologio, che tu sia un uomo o una donna: l’orologio ti sembra eccessivo, le sue dimensioni ti fanno sembrare ridicolo? A volte, se l’orologio è troppo grande per te, è qualcosa che non puoi negare.

Pertanto, uno stile più semplice con una cassa sottile può essere una scelta più appropriata di un orologio con una cassa enorme e ostentata. Per esempio, un grande orologio classico piuttosto che un grande cronografo rotondo.

Scelta orologio abbinato all’abbigliamento

Un’altra cosa da considerare quando si sceglie un orologio è che il suo stile dovrebbe riflettere adeguatamente l’evento a cui si partecipa o il proprio stile di vita abituale.

Gli eventi con cravatta nera richiedono orologi formali (non quelli che si indossano quando si va in montagna). Per un uomo, un orologio con un quadrante bianco o nero e un cinturino in pelle è perfetto.

Per una donna, è appropriato un classico orologio rettangolare di piccole dimensioni e fatto dello stesso metallo degli altri gioielli che indossa.

I cronografi, d’altra parte, sono caratteristici e utili. Un cronografo è un orologio che include almeno un quadrante secondario (e di solito più) che funziona come un cronometro.

Questi orologi possono apparire ingombranti e impressionanti, dato che molti di loro usano casse di diametro maggiore per ospitare i quadranti aggiuntivi.

Questo stile, insieme al riconoscimento del cronografo come un complesso lavoro tecnico e artistico, è il motivo per cui molte persone li indossano anche se non hanno bisogno della funzionalità.

Se vuoi un orologio che sia unico per te, potresti considerare una marca come Michele, che ti permette di scegliere il cinturino e la cassa separatamente (il tuo gioielliere li assemblerà per te).

I configuratori online rendono facile e divertente creare un orologio che rifletta il tuo stile e la tua personalità.

D’altra parte, se vuoi uno stile che “va con tutto”, gli orologi a catena in acciaio inossidabile sono un classico impossibile sia per gli uomini che per le donne. Tuttavia, non c’è dubbio che gli orologi in ceramica bianca si stanno facendo strada per abbinare l’acciaio inossidabile come opzione per le donne.

Inoltre, per sapere come scegliere correttamente un orologio, dovresti anche considerare come opzione i cinturini di pelle con texture che forniscono un certo livello di eleganza. Tuttavia, se l’occasione richiede qualcosa di più, un’opzione elegante ma scintillante può essere un quadrante fatto di madreperla lucente o un cerchio di diamanti.

Per sapere come scegliere un orologio adatto a te, dovresti usare queste informazioni applicandole al tuo stile personale e al modo in cui indosserai il tuo nuovo orologio.

Il tuo stile può essere classico o moderno, ostentato o discreto. Tuttavia, una volta che conoscete le basi di come scegliere un orologio, sarete in grado di acquistare un grande orologio che corrisponde al vostro stile e soddisfa le vostre esigenze di qualità.


Scelta di acquisto

Sapere come scegliere un orologio in modo da poter fare un acquisto sicuro comporta l’apprendimento di materiali, movimenti e dimensioni della cassa, e poi applicare ciò che hai imparato al tuo stile personale.

Comprare un orologio può essere un acquisto d’impulso facile da fare. Si può fare un salto in un grande magazzino, spendere tra i 25 e i 100 euro e il gioco è fatto.

Tuttavia, che tu sia un uomo o una donna, è probabile che tu voglia qualcosa di più impressionante ad un certo punto. Un orologio di qualità può aggiungere il tocco finale a qualsiasi vestito. E questo è vero sia che si indossi un vestito, un abito da cocktail o dei pantaloncini con una t-shirt.

Per una donna, un orologio può completare altri gioielli, idealmente in un modo che si adatti al suo stile e agli altri accessori che ha scelto per la giornata. Indossa un anello e una collana d’oro? Allora un orologio d’oro ti permetterà di completare il tuo vestito, senza competere con esso.

Per un uomo, essendo spesso l’unico “gioiello” che indossa, un orologio può servire come base per il resto del suo stile.

Naturalmente, che costino 50 o 5.000 euro, tutti gli orologi fanno più o meno la stessa cosa (e il tuo telefono serve come backup nel caso in cui il tuo orologio smetta di funzionare). Tuttavia, un orologio fa anche una dichiarazione: “questo è quello che sono, e quello che aspiro ad essere”.

Un orologio fa anche una dichiarazione: “questo è quello che sono, e quello che aspiro ad essere”.

Se avete intenzione di spendere più di 100 euro per un orologio, è necessario capire i fondamenti di ciò che si sta acquistando per sapere come scegliere correttamente un orologio.

In teoria, si può correre a spendere due milioni di euro per un orologio solo per la sua marca. Tuttavia, è probabile che tu abbia intenzione di spendere tra i 500 e i 7.000 euro, e potresti non essere del tutto sicuro di quale sia il modo più intelligente per farlo.

Ecco quindi tutto quello che c’è da sapere sulla scelta di un orologio, a partire dai materiali, dal movimento e dalle dimensioni della cassa.

Tipi di orologi da Polso

Sapevi che ci sono fondamentalmente tre tipi di orologi? Meccanico, al quarzo ed elettronico o digitale. Ognuno ha i suoi meriti e anche i suoi vantaggi. Inoltre, non è opportuno comprare un orologio d’impulso, perché si può scoprire più tardi che non si adatta bene, che il materiale dell’impugnatura è debole, che il metallo è falso… o anche che era forse troppo caro per la qualità che possiede. Ecco perché sapere come scegliere un buon orologio da polso è fondamentale quanto importante.

Orologio da polso da uomo

L’orologio che scegliete dovrebbe aiutarvi a riflettere chi siete come persona. Per esempio, se sei un uomo elegante e moderno, anche l’orologio dovrebbe seguirti. Ma se sei casual, sia al lavoro che a casa, allora l’orologio più adatto sarà un orologio dall’aspetto casual. Mentre se sei molto appassionato di sport, dovresti sceglierne uno che si adatti alle tue esigenze. In breve: dovresti scegliere un orologio che corrisponda direttamente alla tua personalità.

Nel caso degli orologi sportivi, per esempio, è vero che generalmente tendono ad avere un prezzo più basso rispetto agli orologi casual o formali. E anche il design è ovviamente diverso per questi tipi di orologi. Per la maggior parte, gli orologi sportivi hanno a che fare con la loro funzione: hanno bisogno di un cronometro per essere in grado di misurare il tempo, e spesso hanno anche altre funzioni utili come una bussola, un lettore di temperatura, o una profondità di immersione.

Pertanto, quando si sceglie un orologio, come per qualsiasi altro tipo di articolo da uomo, è necessario considerare il suo design. In termini di marca, è noto che più della metà dei buoni orologiai del mondo provengono dalla Svizzera, quindi è importante partire da questa base.


Come funziona l’orologio

Qual è la meccanica di funzionamento dell’orologio che ti piace? Dobbiamo sottolineare che questo dettaglio ha un’enorme influenza sul prezzo dell’orologio. Fondamentalmente, possiamo dividerli in due gruppi: orologi meccanici e orologi elettronici.

La maggior parte degli orologi meccanici funziona grazie alla presenza di un sistema di molle, combinato con una combinazione di parti di alta orologeria. Ci sono anche orologi meccanici più moderni, che sono alimentati dal quarzo. In entrambi i casi, possono essere orologi meccanici manuali o orologi meccanici automatici.

Orologi da polso

Come suggerisce il nome, gli orologi meccanici manuali hanno bisogno dell’aiuto del loro proprietario per funzionare, poiché l’orologio deve essere caricato. Tuttavia, l’orologio meccanico automatico funziona automaticamente, in quanto la molla è caricata automaticamente, permettendo di fornire costantemente l’energia necessaria per il suo corretto funzionamento.

Nel caso degli orologi elettronici, funzionano grazie alla presenza di un microprocessore e di varie memorie fisiche. Hanno una grande varietà di nuove funzioni. Tuttavia, l’immagine dell’orologio rimane altrettanto importante, che fa sì che il potenziale acquirente lo compri – o no.


La marca dell’orologio

Questo è un altro elemento di vitale importanza, oltre – ovviamente – all’aspetto dell’orologio stesso. E mentre la scelta di una buona marca è essenziale, dipenderà anche dal sapere in quali tipi di orologi quel produttore è specializzato.

Per esempio, Lotus o Festina si distinguono come produttori di orologi che sono un po’ più accessibili alle tasche di molti uomini, rispetto ad altri produttori come TAG Haurer. D’altra parte, Mark Maddox o Fossil si distinguono per avere orologi più casual, mentre Victorinox, Certina o Tissot si distinguono per sviluppare un maggior numero di orologi orientati allo sport.

Il cinturino

È un altro elemento fondamentale, che completa il look che un dato orologio può avere. Infatti, aiuta a definire il look che vogliamo dare allo stile dell’orologio quando lo indossiamo. Per esempio, se scegliete un cinturino in pelle o in cuoio, godrete di un look più casual ma elegante. Il metallo, d’altra parte, fornirà sicurezza e un aspetto più lucido.

Allo stesso modo, un orologio può avere diversi cinturini a seconda di quando lo si vuole indossare. Così, un dato orologio può indossare un cinturino in pelle in un dato momento, e poi essere in grado di indossare un cinturino in tessuto o in pelle più tardi. La chiave è in ogni gusto personale, e nel momento specifico in cui lo indossiamo.

Come scegliere il miglior orologio : guida all'acquisto consigli suggerimenti