Come pulire una mountain bike

La pulizia delle mountain bike è molto importante per mantenere le sue buone condizioni. Si dovrebbe sempre pensare a come pulire una mountain bike. Questo perché le mountain bike sono inclini a ottenere graffi e sporco in diversi tipi di condizioni stradali. Quindi, si dovrebbe sapere come pulire una mountain bike in modo da non avere problemi con la sua manutenzione. Pulire la tua mountain bike è anche un modo importante per prolungare la vita delle tue mountain bike. In questo articolo, ho intenzione di condividere con voi alcuni suggerimenti su come pulire una mountain bike.

Se hai passato un po’ di tempo in mountain bike, allora sai quanto può sporcarsi la catena! Mentre puoi certamente portarla in un negozio di bici per la pulizia e la manutenzione, la pulizia della catena di una bici è un processo molto semplice che puoi facilmente fare a casa.

Non solo la pulizia della catena ti farà risparmiare denaro a breve termine, ma ti permetterà di prolungare la durata della catena e della trasmissione con pulizie più frequenti.
Perché le catene delle mountain bike devono essere pulite

La catena e la trasmissione della tua bici sono l’equivalente della trasmissione della tua auto. Trasferiscono tutta la potenza dai tuoi piedi alle ruote della tua bici. Sfortunatamente, raccolgono un sacco di sporcizia,  e sudiciume nel processo. E questa è una cattiva notizia per le loro prestazioni e la loro longevità!

Quando lo sporco si accumula sulla catena, si fa strada in tutte le piccole fessure e aumenta l’attrito tra le maglie della catena. Non solo l’aumento dell’attrito ti rallenta, ma accelera l’usura della tua catena.

Mai sentito parlare del termine “allungamento della catena”? Beh, non è che la catena si stia effettivamente allungando, ma dai componenti si è consumata e ha permesso alla catena di allungarsi.

Oltre all’usura, impedisce anche alle maglie della catena di muoversi agevolmente attraverso il deragliatore e gli ingranaggi. Limitando ulteriormente la tua capacità di trasferire efficacemente la potenza dai pedali alle ruote.

Quando una catena sporca passa attraverso questi componenti, deposita anche lo sporco e la sporcizia su di essi. Accelerando così anche il loro tasso di usura.

Ultimo ma non meno importante, una catena sporca non renderà il cambio fluido. Ancora una volta ti priva di efficienza nella tua corsa.

3 modi semplici per pulire la catena della tua mountain bike

La pulizia delle catene è un misto di arte e scienza nella comunità della mountain bike. Mentre non c’è limite alla varietà di tecniche che possono essere utilizzate, coprirò tre semplici approcci che è possibile utilizzare per pulire la catena della bicicletta a casa.

Tenete a mente che vorrete fare alcuni preparativi di base prima di iniziare uno di questi metodi di pulizia per evitare che il vostro pavimento, ad esempio il tappeto, venga rovinato nel processo.

Eseguire la pulizia in un garage o all’esterno è sempre preferibile. Se questa non è un’opzione, puoi sempre stendere un panno o qualcos’altro per evitare che il pavimento si sporchi.

Mentre i prodotti di uso generale potrebbero funzionare, i prodotti di pulizia specifici per la bici costano circa lo stesso e sono formulati specificamente per la cura della bici. Non c’è davvero nessun svantaggio nell’usarli, secondo me.

Metodo di pulizia della catena della mountain bike #1 – The Basic Clean

Tempo stimato di pulizia – 5 minuti

Pensate alla pulizia di base come il minimo necessario per mantenere la vostra catena pulita e in un buono stato di funzionamento.

La bellezza di questo approccio di pulizia è che è molto facile, richiede un tempo minimo o strumenti, e può essere eseguito senza bisogno di togliere la catena dalla bici.

Se sei diligente con la tua pulizia della catena, probabilmente sarà anche l’unica che avrai mai bisogno di usare!
Materiale di cui avrai bisogno:

Lubrificante per catena
Panno o straccio pulito

Passi per pulire:

Mentre vai lentamente in retromarcia, applica una goccia di lubrificante ad ogni maglia (rullo) della catena fino a quando l’intera catena è stata ricoperta.
Lascia la moto per un paio di minuti in modo che il lubrificante possa penetrare nelle fessure di ogni maglia.
Piega il tuo panno pulito a metà alcune volte per creare un bel cuscino, poi tienilo contro la catena mentre vai lentamente indietro.
Fai girare la catena per diverse rotazioni, poi cambia l’angolo da cui il panno preme nella catena e ripeti.
Ripeti questo fino a quando la sporcizia è stata pulita da tutti i lati della catena e qualsiasi eccesso di lubrificante è stato rimosso.

Voilà, hai finito!

È meglio eseguire questo processo di pulizia e rilubrificazione la notte prima di un giro, in modo che il lubrificante abbia il tempo di stabilizzarsi. Tuttavia, se sei alle strette, fai del tuo meglio per togliere il lubrificante in eccesso dalla catena prima di affrontare il percorso.

Usa questo metodo frequentemente per evitare che lo sporco si accumuli troppo. Ogni due giri di solito fa il trucco.

L’alta frequenza è ciò che ci permette di non usare uno sgrassatore completo (agente di pulizia).

Metodo di pulizia della catena della mountain bike #2 – La pulizia avanzata

Tempo stimato di pulizia – 20 minuti

Ora che hai capito la pulizia di base è il momento di salire di livello. La pulizia di base è ottima per il suo approccio veloce e senza fronzoli.

Tuttavia, se è passato troppo tempo tra una pulizia e l’altra o se hai sporcato molto la moto, allora dovrai impegnarti un po’ di più per ripulirla.

La buona notizia è che questo approccio ti permette ancora di eseguire la pulizia senza rimuovere la catena. Meno lavoro e più risultati è sempre una buona cosa 🙂

Materiale di cui avrai bisogno:

2 Spazzole a mano (anche i vecchi spazzolini da denti possono funzionare)
Sgrassatore per catene di biciclette (Simple Green, Finish Line e White Lightning sono tutte ottime opzioni)
Tubo o secchio d’acqua
Sapone
Lubrificante per catene
Panno pulito o straccio
Guanti usa e getta (opzionale ma altamente raccomandato)

Passi per la pulizia:

Se l’intera bici non è così sporca ed è davvero solo la catena che ha bisogno di un po’ di pulizia, allora salta direttamente al secondo passo.
Altrimenti, prenditi il tempo di usare un tubo, una spazzola e del sapone per togliere il peggio del fango e della sabbia dalla bici prima di pulire la catena. Sprecheresti solo il tuo tempo se lo sporco della bici cade di nuovo sulla tua catena pulita!
Se li hai, mettiti dei guanti per proteggerti le mani.
Inizia applicando lo sgrassatore al tuo pennello e poi usa il pennello per spalmare lo sgrassatore sulla catena.
Una volta fatto questo, spingi le setole della spazzola contro la catena e fai retrocedere la catena per farla passare attraverso la spazzola diverse volte.
Fallo mentre premi la spazzola nella catena da diverse angolazioni per far cadere tutta la sporcizia.
Applicate altro sgrassatore alla spazzola, poi passate qualche minuto a strofinare la cassetta, il deragliatore e gli ingranaggi per rimuovere qualsiasi accumulo in queste aree. La pulizia della catena mentre si strofina questi componenti aiuta ad accelerare il processo.
Usare sapone, acqua e la spazzola pulita per lavare ogni residuo di sgrassatore da tutti i componenti. Si vuole assicurare che lo sgrassatore sia completamente rimosso prima di riapplicare il lubrificante per catene.
Lasciare la moto a riposo fino a quando non si asciuga, o accelerare il processo di asciugatura utilizzando aria compressa o stracci asciutti.
Una volta che la moto è asciutta, applicare una goccia di lubrificante ad ogni maglia (rullo) della catena mentre si procede a ritroso fino a quando l’intera catena è stata ricoperta.
Usare un panno pulito per eliminare il lubrificante in eccesso facendo scorrere la catena attraverso il panno.

Come potete vedere, questo processo è stato un po’ più intenso a causa del passo aggiuntivo di usare lo sgrassatore per rimuovere la sporcizia e la grana incrostata sulla catena.

La buona notizia è che questo tipo di pulizia non è necessario su base frequente. Conservalo per quando la catena è veramente sporca.

Nota: è molto importante assicurarsi di aver rimosso tutto lo sgrassatore dalla catena e dai componenti prima di riapplicare il lubrificante. In caso contrario, il lubrificante non si fisserà correttamente e non offrirà tutti i vantaggi della lubrificazione.

Torsione del ‘Enhanced Clean’ (pulizia avanzata)

Se vuoi rimanere un po’ più pulito durante il processo di pulizia della catena, ci sono anche delle macchine manuali per la pulizia della catena molto convenienti. Si inizia facendo passare la catena attraverso il pulitore, poi la si riempie di sgrassatore.

Facendo retrocedere la catena la si tira oltre le spazzole all’interno del pulitore, ottenendo una catena brillante, lucida e pulita. Questi sono davvero efficienti e possono essere un po’ meno disordinati del percorso tradizionale della spazzola.

Park Tool fa un kit fantastico che viene fornito non solo con lo scrubber per catena, ma anche una spazzola per catena inclusa e una bottiglia di sgrassatore. Mentre c’è anche una versione pro di questo strumento, è probabilmente eccessivo per l’uso domestico personale.

Metodo di pulizia della catena della mountain bike #3 – The Deep Clean

Tempo stimato di pulizia – 30 minuti

Finché tieni il passo con la pulizia regolare della catena, è improbabile che tu abbia davvero bisogno di eseguire una pulizia profonda.

Tuttavia, se lasciate che le cose vi sfuggano di mano o semplicemente volete fare una pulizia annuale davvero approfondita, allora questo è l’approccio da usare.

Questa volta, dovrai effettivamente rimuovere la catena dalla bicicletta. Quindi assicurati di avere una maglia principale sulla tua catena o uno spaccacatena per toglierla.

La Agostor parte dei negozi di biciclette addebiterà circa $15 per aggiungere un master link se la vostra catena non ha già uno per rendere il processo più facile andando avanti.
Forniture di cui avrete bisogno:

Spazzola ferma (anche i vecchi spazzolini da denti possono funzionare)
Sgrassatore per catene di biciclette (Simple Green, Finish Line e White Lightning sono tutte ottime opzioni)
Secchio, vasca o vecchia bottiglia d’acqua per l’ammollo
Tubo flessibile o secchio d’acqua
Sapone
Lubrificante per catene
Panno pulito o straccio
Guanti (opzionale ma altamente raccomandato)

Passi per la pulizia:

Togliere la catena dalla bicicletta.
Mettere la catena nel secchio o nella vasca di ammollo e aggiungere abbastanza sgrassatore per coprire la catena.
Lasciare la catena in ammollo per una notte.
Dopo che la catena si è ammollata, usa una spazzola per rimuovere lo sporco e la sporcizia rimanenti (si raccomandano i guanti).
Anche se non è obbligatorio, si raccomanda di passare un po’ di tempo a spazzolare anche la cassetta, il deragliatore e gli ingranaggi con una spazzola imbevuta di sgrassatore per rimuovere qualsiasi accumulo in queste aree.
Risciacquare la catena (e tutti gli altri componenti puliti) con acqua saponata per rimuovere ogni residuo di sgrassatore.
Lasciare la catena ad asciugare, o accelerare il processo utilizzando aria compressa o stracci asciutti per accelerare il processo.
Una volta che la catena è asciutta, reinstallala sulla tua mountain bike.
Lubrificare la catena applicando una goccia di lubrificante ad ogni maglia (rullo) della catena mentre si pedala all’indietro fino a quando l’intera catena è stata ricoperta.
Usa un panno pulito per eliminare il lubrificante in eccesso facendo scorrere la catena attraverso il panno.

A causa della rimozione e della reinstallazione della catena, questo approccio è il più lungo dei tre. Tuttavia, lo sforzo di strofinamento è di solito abbastanza minimo grazie al lungo ammollo nello sgrassatore.

Questo tipo di pulizia dovrebbe essere necessario molto raramente se stai già tenendo la tua catena ragionevolmente pulita.

Qual è il miglior lubrificante per catena per mountain bike?

Selezione del lubrificante per catena per mountain bike: Lubrificante umido o secco

Il “miglior” lubrificante per catena per la tua mountain bike dipende dalle condizioni e dall’ambiente in cui ti troverai a pedalare. Tutti i lubrificanti rientrano fondamentalmente in due diverse categorie, bagnato e asciutto.

I lubrificanti umidi possono essere utilizzati in tutte le condizioni, ma sono particolarmente bravi a respingere l’acqua. Per l’autunno e l’inverno, dove è più probabile incontrare pioggia, pozzanghere, ecc … questo è il momento perfetto per andare con un lubrificante umido.

Inoltre, se ci si aspetta che gli attraversamenti di torrenti o fiumi siano un evento regolare, allora probabilmente vale la pena di andare con un lubrificante umido pure. Sono anche ottimi per aiutare a prevenire la corrosione da sale, quindi se siete vicino all’oceano o le strade sono state salate allora sarebbe una buona scelta.

Il lato negativo dei lubrificanti umidi è che a causa della loro natura umida tendono a raccogliere più sporcizia e sporcizia. Questo diventa più di un problema in ambienti asciutti o desertici.

I lubrificanti secchi sono più adatti a climi secchi e polverosi perché attirano meno sporcizia, quindi causano meno accumuli. Alcuni lubrificanti a secco sono essenzialmente una cera che è stata sciolta in un solvente per consentire un facile rivestimento sulla catena.

Altri usano polimeri sintetici che quando sono asciutti formano un rivestimento simile alla cera sulla catena. I lubrificanti a secco sono più comunemente usati in primavera e in estate, o se si guida in un ambiente secco e desertico.

Lo svantaggio dei lubrificanti secchi è che i loro effetti di lubrificazione sono più brevi rispetto ai lubrificanti umidi. Anche se sono certamente facili da applicare, è necessario lubrificare la catena più spesso rispetto all’uso di un lubrificante umido.

La buona notizia è che non c’è davvero una scelta “sbagliata” qui. Finché ti assicuri di pulire e lubrificare regolarmente la catena della tua mountain bike le cose andranno bene

Lubrificanti consigliati per la catena della mountain bike

Ora che sei aggiornato sulle differenze di base tra le due opzioni, diamo un’occhiata ad alcuni dei migliori lubrificanti per catena disponibili per le mountain bike.

Aggiornato il Luglio 4, 2021 da Simone Pellizzari

Ultimo aggiornamento 2021-07-28 at 01:27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API