Home » Scarpe » Quali sono le migliori scarpe da lunga distanza come la maratona?

Quali sono le migliori scarpe da lunga distanza come la maratona?

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Quali sono le migliori scarpe per correre una maratona o una mezza maratona? Non è una domanda facile a cui rispondere.

Le scarpe sono una questione molto personale. Così personale, infatti, che la ricerca medica ha stabilito che il comfort e la vestibilità sono la considerazione più importante quando si acquista una scarpa da corsa, in termini di riduzione del rischio di lesioni.

Ma con così tante marche e stili tra cui scegliere, trovare le migliori scarpe da corsa da lunga distanza perfette per le tue esigenze di corsa può essere abbastanza confuso e difficile.

Per questo motivo, è impossibile fare una lista che funzioni per tutti.

Abbiamo preso in considerazione: le loro caratteristiche, le proprie esperienze, i materiali, le vendite, le recensioni degli utenti… tutto per selezionare il meglio del meglio.

Infine, ti ricordiamo che se sei nuovo, sarebbe consigliabile per te vedere una piccola guida su quali fattori dovresti prendere in considerazione quando acquisti scarpe da corsa.


1) Nike Zoom Vomero 13 : scarpa Lunga Distanze ideale per le donne 

Le scarpe da corsa Air Zoom Vomero di Nike sono un modello molto affermato e conosciuto sul mercato.

Si distinguono per essere super confortevoli, superba ammortizzazione, con una sensazione di reattività perfetta per i tuoi chilometri più veloci e materiali di alta qualità che si prendono cura dei tuoi piedi.

Queste scarpe sono abbastanza reattive per le corse più lunghe e abbastanza leggere per le sessioni di velocità.

La Air Zoom è una scarpa di alto livello, alla pari con qualsiasi altra scarpa della sua gamma. La calzata dell’avampiede e la flessibilità potrebbero essere i punti da migliorare, specialmente se si usano solette.

È una scarpa ideale per le donne che iniziano a correre perché soddisfa molte delle condizioni che di solito amano: morbida, stabile e con un grande drop.

Questo modello è adatto per lo sporco e l’asfalto. 


2) Brooks Ghost 12 : scarpa da corsa ideale per le lunghe distanze

La Brooks Ghost 12 è affidabile come scarpa da corsa lunga che offrirà una corsa fluida.

Brooks Men's Ghost 12 GTX
284 Recensioni
Brooks Men's Ghost 12 GTX
  • Anche nei giorni di pioggia e nelle strade piene di pozzanghe, avrai comunque una guida fluida con la facilità di flessibilità, la lunga durata e l'affidabile presa della suola delle scarpe da corsa Brooks Ghost 12 GTX.

La Glycerin è progettata per lunghe percorrenze e corse di recupero, grazie a un’ammortizzazione estremamente morbida e soffice e a una tomaia in mesh ingegnerizzata che è così comoda che tendiamo a lasciare la scarpa anche dopo la fine della corsa. I corridori più leggeri potrebbero preferire la più flessibile e leggera Ghost, ma i corridori più pesanti e chiunque cerchi una corsa più rigida ameranno la combinazione di morbidezza e durata della Glycerin.

Brooks Glycerin GTS 19, Scarpe da Corsa Uomo, Yellow/Navy/Blue, 43 EU
  • Scarpa da running Brooks
  • Soletta OrthoLite per un comfort premium
  • Vestibilità comoda

I fan di Ghost saranno contenti di scoprire che la dodicesima edizione è sostanzialmente simile alla Ghost 11 con solo un paio di aggiornamenti.

Forse la differenza più notevole è un aggiornamento estetico alla tomaia della scarpa che utilizza sovrapposizioni stampate in 3D su una maglia progettata per fornire la vestibilità morbida ma sicura per cui Brooks Ghost è nota.

Una scarpa da corsa ideale per le lunghe distanze.


3) New Balance 1080v9 : scarpa per lunghe distanze a ritmi elevati

La New Balance 1080v9 è progettata per sostenerti sulle lunghe distanze. Quindi sono stati progettati per e dalla maratona.

Dotate di una tomaia in mesh FantomFit traspirante con un’elegante perforazione e una sovrapposizione tecnica senza cuciture per un supporto e una vestibilità leggeri, due sovrapposizioni di schiuma includono una grande tecnologia di ammortizzazione per un supporto di lusso.

La 1080v9 offre un comfort duraturo e prestazioni affidabili corsa dopo corsa.

La scarpa presenta un’innovativa tomaia in mesh tecnico traspirante e due schiume ammortizzanti TRIFUSE nella suola che servono ad ammorbidire il tuo passo. In altre parole: è una scarpa vera.

Nel complesso, questa scarpa è molto buona. 

Anche se è progettato per le lunghe distanze, penso che brillino di più quando si aumenta il ritmo. E questa combinazione di distanza e velocità è il punto forte di queste scarpe.

Se stai cercando una scarpa per lunghe distanze a ritmi elevati, questa potrebbe essere quella che fa per te.

4) Adidas Energy Boost : scarpa lunga distanza buon comfort

Questa scarpa Adidas incorpora la tecnologia boost nell’intersuola, che è una tecnologia che memorizza l’energia dal tuo passo e lo dà indietro a voi sotto forma di slancio con ogni passo. Ha una tomaia in tessuto techfit che si adatta al piede come un guanto. Un design leggero e flessibile per tutti i tipi di corridori.

Tomaia Techfit con bande elastiche anatomiche per una vestibilità e un supporto personalizzati su tutto il piede.

Rinforzo laterale modellato Fitpanel per un supporto leggero.

La tecnologia Torsion System promuove il movimento naturale del piede e aggiunge stabilità alla tua corsa.

La suola in gomma Stretchweb con design flessibile si adatta al terreno per più energia e slancio in ogni passo.

La verità è che Adidas ha fatto un ottimo lavoro, possiamo considerarla come una delle migliori scarpe da corsa del momento (il suo nuovo aggiornamento è stato rilasciato, come le settimane passano vedremo le sensazioni dei nuovi e una recensione più estesa).

L’Energy Boost è molto comoda, non è una scarpa economica, ma in termini di sensazione, prestazioni, materiali, comportamento e versatilità è una meraviglia.


5) Saucony Freedom ISO : scarpa lunga distanza leggera

Le Saucony Freedom ISO sono una delle nostre scarpe da corsa preferite.

Saucony Freedom ISO
  • 4 mm: le scarpe con un offset da tacco a punta di 4 mm offrono una guida più naturale, permettendo ai piedi e al corpo di fare più lavoro mentre si basano meno sulle caratteristiche di ammortizzazione e stabilità delle scarpe
  • Gomma di cristallo: serve un duplice scopo di fornire grande trazione e durata con una maggiore flessibilità per darti una sensazione di fluidità
  • Everun - una svolta in ammortizzazione, più vivace e più reattivo, con atterraggi più fluidi e decollo più forte

Se stai cercando una scarpa da allenamento leggera, o una scarpa da allenamento perché pesi meno di 70 kg, sarà molto difficile trovare qualcosa di meglio per un corridore neutro o un supinatore.

La leggerezza, l’ammortizzazione, la sensazione, la flessibilità… e la durata sono ad un livello professionale spettacolare, davvero, è un modello che vale la pena possedere.


6) Mizuno Wave Inspire 15 : Scarpa Lunghe distanze per corridori neutri

La Mizuno Wave offre a tutti i corridori neutrali una falcata di qualità e prestazioni adeguate.

Mizuno Wave Inspire 15, scarpe da corsa da uomo
  • Mizuno Wave: Wave stabilisce lo standard per le tecnologie delle scarpe da corsa.
  • Questa scarpa da corsa è molto stabile, offre il perfetto equilibrio tra un cuscinetto liscio schiumoso, una flessione rapida e un passo stabile.
  • Tomaia in tessuto a rete. Traspirante e resistente per alte prestazioni.

Questa scarpa è un punto fermo per la corsa su lunghe distanze. Brilla sulla lunga distanza e offre alcune sorprese che ti hanno permesso di fare alcune corse moderatamente veloci senza sentirti come se stessi esagerando.

Una prima sensazione può essere quella di vedere una scarpa troppo ingombrante e pesante che funzionerà bene per lunghe e solo lunghe corse. Ma dopo un po’ di tempo con loro vedrete che la scarpa è incredibilmente adattabile.


7) Brooks Glycerin : scarpa lunghe distanze più comoda

La Brooks Glycerin è la scarpa da corsa più comoda che si possa comprare, anche se il prezzo è in linea con le aspettative. 

Brooks Glycerin GTS 19, Scarpe da Corsa Uomo, Yellow/Navy/Blue, 43 EU
  • Scarpa da running Brooks
  • Soletta OrthoLite per un comfort premium
  • Vestibilità comoda

Forniscono una transizione più fluida con una riprogettazione della parte mediana della suola e cercano di risolvere i problemi di traspirazione semplificando la tomaia, che insieme alla loro abbondante ammortizzazione e materiali di alta qualità li rendono una grande opzione per i corridori neutrali per godere di lunghe distanze il più comodamente possibile.

Il classico logo Brooks è realizzato in materiale riflettente per migliorare la visibilità in condizioni di scarsa luminosità.


8) Asic Nimbus 21 : scarpa lunghe distanze tecnologica

Con la Nimbus 21, potrai superare ogni chilometro con una grande vestibilità e comfort. Questa scarpa per lunghe distanze offre una grande ammortizzazione grazie all’intersuola FluidRide 2.0, allo strato inferiore dell’intersuola FlyteFoam e allo strato superiore dell’intersuola SpEVA, che aumenta le caratteristiche di rimbalzo massimizzando la durata dell’intersuola.

Progettata per i corridori su strada con pronazione neutra, la GEL-Nimbus 21 ha un gel visibile nel tallone posizionato più vicino al piede, rendendo ogni passo più facile, più fluido e più confortevole sia che tu ti stia allenando per una mezza maratona o una maratona completa.

La tomaia Fluid fit con rete a gradiente offre diversi strati che supportano l’espansione e la contrazione della pelle del piede.

L’ASICS Nimbus 21 combina una buona quantità di ammortizzazione per la corsa lunga.

Acquisto consigliato al 100%.


9) Asics Gel Kayano 26

Dal momento in cui le indossate, noterete una vestibilità più sottile e personalizzata dal tallone alla punta. Questo può dare fastidio ad alcuni corridori, ma per me è una misura migliore. Abbraccia i contorni dei miei piedi senza essere restrittivo.

ASICS Gel-Kayano 26, Scarpe da Corsa Uomo, Grand Shark/Peacoat, 42 EU
  • Scarpe da running
  • Intersuola flytefoam
  • Stabilità e comfort sulle lunghe distanze

ASICS ha un modo di sviluppare tecnologie solide senza lussi come l’ammortizzazione dell’intersuola FlyteFoam. Il FlyteFoam Propel situato nella parte anteriore della scarpa è la stella dell’intersuola.

Dà al tuo piede una piattaforma affidabile per le dita e ti dà anche un po’ di rimbalzo nel tuo passo.

Le ASICS Kayano sono scarpe estremamente durevoli, costruite per chilometri a molti ritmi diversi. Mostrano un’usura minima anche dopo averci messo circa 100 miglia.

Forniscono un’eccellente quantità di stabilità, ma non forniscono tanta ammortizzazione come offrono altre marche.

Sono anche più solide delle altre offerte di massima stabilità.

Come scegliere la migliore scarpa per lunghe distanze

Correre una lunga distanza può essere molto faticoso indossando un paio di scarpe scomode. Anche se ogni paio di piedi è diverso (e anche da piede a piede sulla stessa persona), questo può, a volte, essere una cosa un po’ soggettiva da guardare, ma ci sono alcune cose che possiamo fare e ricercare quando si tratta di un paio di scarpe che ci aiuterà a risolvere questo problema.

In primo luogo, guardiamo il design e le caratteristiche delle scarpe. Se ha una fodera di alta qualità, sappiamo per esperienza che questo ti aiuterà a sentirti bene indossando le scarpe.

Una tomaia flessibile è un’altra cosa che cerchiamo e che sappiamo garantirà un’esperienza piacevole.

Traspirazione
Anche quando fa freddo, correre per lunghe distanze = piedi sudati.

Questo è qualcosa che è particolarmente importante quando si tratta di scarpe da corsa per lunghe distanze perché in queste situazioni, anche se fuori fa freddo e soprattutto se fa caldo, i tuoi piedi finiranno per sudare.

E come corridore, sai che i piedi sudati possono portare a sfregamenti, punti caldi e le temute vesciche che possono fermarti e interrompere il tuo allenamento.

Per questo motivo, ci siamo assicurati di considerare seriamente questo fattore quando abbiamo scelto i prodotti per questa lista.

Il fattore di traspirazione di un paio di scarpe è determinato principalmente dal design e dai materiali della tomaia.

La cosa più importante è il design; cercate qualcosa con una maglia larga che permetta a molta umidità di uscire all’aria esterna, dove può fuoriuscire naturalmente.

Qualcosa che molte persone non considerano è che indossare scarpe che hanno un sacco di caratteristiche di supporto extra costruito in può significare un sacrificio nell’assorbimento dell’umidità.

Questo perché il supporto extra in un paio di scarpe da corsa proviene dalle sovrapposizioni, che sono di solito e fondamentalmente strisce di materiale che sono cucite o attaccate alla tomaia in un modo che aiuta il supporto sopra e sotto i pronatori, ecc.

Ma questo materiale è anche d’intralcio alla maglia, il che significa che c’è più umidità intrappolata all’interno della scarpa di quanto sia ideale.


Assorbimento
Quando corri per lunghe distanze i tuoi piedi assorbono un sacco di shock, quindi fagli un favore, ok? 10.500.

Questo è il numero di passi di un corridore per miglio per 13 km. Sono 10.500 volte che il tuo piede colpisce forte il terreno.

Specialmente con la corsa a lunga distanza, è importante considerare la capacità delle scarpe di assorbire parte di questo impatto in modo che le articolazioni e i tendini non debbano farlo.

Quando si scelgono i prodotti per questa lista, abbiamo fatto in modo di scegliere scarpe da corsa che avevano un sacco di ammortizzazione sia nell’intersuola che nella suola, e che avevano ricevuto un sacco di recensioni positive da tutti i tipi di persone sulla loro capacità di moderare alcuni degli shock che si vedono naturalmente con la corsa a lunga distanza.

Soprattutto se sei un corridore più grande e pesante, vorrai sicuramente un paio di scarpe da corsa che ti diano molta ammortizzazione altrimenti: “fascite plantare”.


Durata
Le scarpe che fanno molti chilometri devono essere in grado di resistere all’usura.

Questo può sembrare ovvio ed elementare, ma vale la pena menzionarlo: corsa a lunga distanza = molti chilometri. Tanti chilometri = tanta usura delle scarpe.

Quando abbiamo scelto i prodotti per questa lista, ci siamo assicurati di dare la priorità alle scarpe che hanno caratteristiche che le rendono durevoli.

Queste caratteristiche includono una suola resistente, una buona qualità di costruzione con adesivi di alta qualità, una tomaia fatta con fibre sintetiche resistenti e, anche se non è esattamente una caratteristica, abbiamo cercato prodotti che avevano molte recensioni di persone che li hanno indossati per molti chilometri e li hanno trovati per reggere bene.

Una rapida nota a margine è che può essere davvero bello avere un paio di scarpe leggere per la corsa a lunga distanza, perché ogni grammo risparmiato significa meno lavoro per i muscoli, quindi anche il risparmio di un grammo qui e là si aggiunge davvero a migliaia di passi per molte miglia.

Tuttavia, le scarpe leggere sono intrinsecamente meno durevoli dei modelli più pesanti, quindi questo è un compromesso a cui dovrai pensare quando acquisti.


Prezzo
Non è il fattore più importante, ma il prezzo rispetto a ciò che la scarpa offre è sempre una buona cosa da considerare.

Soprattutto perché stiamo guardando delle scarpe che saranno utilizzate per la corsa su lunghe distanze, abbiamo voluto assolutamente guardare questo fattore.

Correre regolarmente molte miglia in un paio di scarpe può causare la loro usura più veloce e la necessità di essere sostituite, quindi mentre cose come il comfort e la traspirabilità sono più importanti del prezzo, non dovrebbero nemmeno essere ignorate.

Un buon modo per aiutare le tue scarpe a durare il più a lungo possibile è fare quello che fanno molti corridori esperti di lunga distanza e alternare due paia di scarpe da corsa.

Permettendo ad ogni coppia di asciugarsi completamente tra ogni uso, aiuterai ad evitare che l’intersuola si comprima più del normale, il che ti aiuterà ad ottenere il massimo dalle tue scarpe.

Si può anche contribuire a prolungare la loro vita lavandoli regolarmente a mano con acqua calda e sapone, assicurandosi di rimuovere lo sporco e il fango che si è accumulato sulle tomaie, così come nelle crepe e nelle fessure.

Avere sporcizia sulla tomaia può far sì che le scarpe si consumino più rapidamente, quindi questo è un buon modo per aiutarti a ottenere il valore dei tuoi soldi con un buon paio di scarpe da corsa.


Altri fattori


Stabilità

Secondo i corridori stagionali di lunga distanza, è solo dopo aver messo una buona quantità di chilometri su una scarpa da corsa che si rendono conto di quanto fosse ammortizzata e solidale.

L’imbottitura e l’ammortizzazione delle scarpe di scarsa qualità tende a perdere la sua stabilità in un tempo davvero breve, che non è l’aspettativa del corridore.

L’ammortizzazione e l’imbottitura di buona qualità dovrebbero essere forti e capaci di sostenere il corridore per un periodo di tempo più lungo per fornire supporto e comfort all’atleta.

Si raccomanda all’acquirente di chiedere un feedback al personale della bancarella dove sta comprando le scarpe, se l’ammortizzazione è originale e di buona qualità.

Puoi anche vedere diverse recensioni su come appare un’ammortizzazione di buona qualità. Puoi anche vedere i commenti e le domande di diversi utenti che hanno posseduto o usato le scarpe da corsa a lunga distanza e hanno mantenuto l’alto livello di attività delle scarpe.


Supporto

Gli atleti che vogliono concentrarsi sulla riduzione dello shock ai loro piedi durante la corsa opteranno sicuramente per scarpe da corsa che hanno inserti imbottiti.

Sono anche dotati di una flessibilità impressionante e sono molto leggeri. Le scarpe con un’incredibile ammortizzazione possono fornire protezione ai piedi del corridore da lesioni minori come urti e colpi che possono colpire il corridore mentre fa le sue corse.

Scarpe perfette per i corridori di alto livello. I buoni inserti di scarpe sono sempre leggeri e fatti di tessuto e materiali molto resistenti, dovrebbero anche migliorare la flessibilità dei piedi durante l’allenamento.

Anche se la maggior parte sono progettati per aiutare a trattare la pronazione, gli inserti possono essere molto utili per trattare diverse lesioni e dolori del piede, come il dolore all’arco o i corridori che hanno la fascite plantare.

Sono in grado di aiutare i muscoli intorno alla gamba a non sentirsi esausti o sovraccarichi. Un altro fattore importante è il supporto dell’arco, deve essere abbastanza solido e non essere in grado di rompersi quando si fa pressione su di esso durante uno sprint.

Ci sono altre opzioni di inserti che sono più personalizzate e forniscono lo stesso supporto aggiuntivo, protezione e ammortizzazione. Questo viene fatto facendo conformare i piedi alla plastica dopo averli riscaldati.


Domande frequenti


Ogni quanto dovrei sostituire le mie scarpe da corsa?

Una scarpa per lunghe distanze avrà semplicemente un livello di durata molto più alto di altre scarpe. Se non lo fanno, allora sarebbe un marchio da evitare in futuro.

Anche la manutenzione aumenterà la durata della vostra scarpa per lunghe distanze, compreso il riposo dopo grandi corse, la ventilazione e la pulizia.

Detto questo, è consigliabile sostituire la scarpa ogni 350-650 chilometri a seconda della vostra valutazione personale dell’usura. Non raccomandiamo di mantenere una scarpa oltre i 650 km di distanza totale cumulativa.
Mi sto allenando per una maratona, tra distanza e velocità, su cosa dovrei concentrarmi di più?

Una maratona è una competizione, è vero, ma la vera sfida di una maratona è finire.

Concentrarsi sull’allenamento a distanza per cominciare è probabilmente più saggio. Devi assicurarti di poter finire la gara prima di provare a vincerla. Una volta che vi sentite sicuri della vostra capacità di completare la distanza richiesta con facilità, potete lavorare sul vostro tempo di gara.


Come faccio a scegliere la misura giusta delle mie scarpe da corsa a lunga distanza?

Quando scegli la tua scarpa, pensa al tipo di terreno su cui correrai e ai tipi di tempo nei luoghi che hai scelto per correre, poi considera la trazione, la traspirabilità, la flessibilità, il livello di protezione effettiva, il supporto e, soprattutto, sii preciso sulla scarpa FIT.

Mentre compri una scarpa in un negozio di sport, fai domande sulla scarpa, è usata per le maratone, quanto è buona? Quando acquisti un buon paio di scarpe online, usa i fattori chiave menzionati qui e guarda le recensioni su di essi.


Posso usare le mie vecchie scarpe da tennis per la mia corsa di lunga distanza invece di comprarne di nuove?

Ci imbattiamo continuamente in questo tipo di domande.

In teoria, potete indossare il paio di scarpe che avete già o qualsiasi vecchia scarpa. È meno un problema obbligatorio e più una priorità. Se pensi di poter affrontare le conseguenze di questa decisione, allora non è un problema.

La ragione per cui vorresti avere un paio di scarpe specifiche per la corsa a lunga distanza è che la tua performance è migliorata e non è influenzata negativamente dalle ferite e dall’irritazione che dovresti affrontare come risultato di scarpe mal adattate.

Non indossare scarpe per la corsa a lunga distanza se ne hai la possibilità è semplicemente una mossa molto povera e farlo va contro il consiglio di qualsiasi corridore esperto che potresti chiedere.

Ultimo aggiornamento 2021-12-08 at 19:44 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API
In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Quali sono le migliori scarpe da lunga distanza come la maratona?