Migliori obiettivi Macro per Nikon di Giugno 2022

Perchè comprare un obiettivo macro?

Se hai la passione di scattare primi piani con un vero ingrandimento 1:1 (a grandezza naturale o superiore), devi abbandonare l’idea dei filtri close-up. La perfezione definitiva può venire solo da un obiettivo macro di qualità.

Non è necessario avventurarsi lontano per trovare soggetti da fotografare. Ci sono migliaia di cose da fotografare in macro in qualsiasi parco o giardino per tenerti occupato per tutta la vita, se è quello che vuoi.


A cosa servono gli obiettivi macro?

Gli obiettivi macro in questa guida sono il meglio del meglio – rivelano dettagli nitidi e intricati che sono invisibili a occhio nudo. Uno scatto ravvicinato con uno di questi obiettivi macro non solo cattura l’aspetto di qualcosa, ma anche la sua sensazione.

Non fatevi ingannare da un’impostazione “Macro” sugli obiettivi ordinari, perché solo un obiettivo macro adeguato può ottenere veri scatti ravvicinati. Se un obiettivo non offre una riproduzione 1:1 a grandezza naturale, non è un vero macro.

Cosa si dovrebbe cercare in un buon obiettivo macro?

I primi piani hanno una profondità di campo ridotta, quindi un obiettivo macro di qualità ha bisogno di un anello di messa a fuoco a bassa riduzione per permettere una messa a fuoco ultra-fine. Le nostre scelte migliori controllano tutte le opzioni giuste – compresa la facilità d’uso.

Guarderemo l’ingrandimento, le lunghezze focali, la profondità di campo e altro ancora, in modo da poter prendere una decisione informata quando si acquista un obiettivo macro. E nel caso te lo stessi chiedendo, sì, un vero obiettivo macro di qualità può anche scattare grandi foto a distanze normali.


1. Un obiettivo macro rivoluzionario per le fotocamere Nikon: Tamron SP 90mm f/2.8 Di VC USD Macro

Apertura massima: f/2.8 | Stabilizzazione dell’immagine: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 30cm | Dimensione del filtro: 62mm | Dimensioni: 79 x 117mm | Peso: 610g

Questa è l’ultima versione di Tamron e viene con alcuni importanti miglioramenti. Mi piace particolarmente l’autofocus (AF) più veloce e il meccanismo di controllo delle vibrazioni (VC) molto migliorato. Anche la risoluzione è migliorata, il che è un altro grande vantaggio.
Questo obiettivo metterà a fuoco a 30 cm, con un ingrandimento massimo di 1:1.

Chiunque ami scattare primi piani estremi all’aperto sarà contento delle guarnizioni migliorate per la polvere e l’umidità. Queste guarnizioni permettono di sparare con più fiducia in condizioni atmosferiche variabili.

Nel testare questo obiettivo, non ho trovato alcuna aberrazione cromatica di cui parlare. Questo è davvero un buon obiettivo macro a tutto tondo. Funziona ugualmente bene per la moda e la bellezza, il cibo e i ritratti, così come la vera fotografia macro.

È giusto dire che gli obiettivi Tamron raramente deludono, e lo SP 90mm f/2.8 Di Macro 1:1 VC USD non fa eccezione. È molto veloce, molto semplice, preciso e versatile.
Cosa dicono gli acquirenti

Con numerose valutazioni a 5 stelle, il Tamron SP 90mm f/2.8 Macro (F017) ha ricevuto un ottimo feedback dagli utenti. Molti commenti si complimentano con l’obiettivo per la sua superba qualità, la velocità e il silenzioso autofocus.

Ci sono molti commenti sulla qualità generale della costruzione e la sensazione di questo obiettivo, così come la migliore tenuta e i rivestimenti di protezione dalle intemperie. La qualità delle riprese in condizioni di scarsa luminosità incontra anche l’approvazione di alcuni critici.

Come un obiettivo si sente e si adatta alla mano è una considerazione importante per i fotografi. Le sue prestazioni, la qualità costruttiva e l’ottica eccezionale fanno di questo Macro 90mm un serio concorrente.


Cosa c’è di buono in questo obiettivo?

Se non fosse per la sua eccezionale nitidezza, non staremmo nemmeno parlando di questo obiettivo. Lo SP 90mm f/2.8 Di Macro 1:1 VC USD è semplicemente superbo. È nitida nelle zone centrali e ai bordi, da tutta l’apertura fino a f/16.

Tutti impazziscono per la funzione di autofocus ultra-veloce e silenziosa. La messa a fuoco è sempre bloccata, ma può richiedere un po’ di tempo. C’è sempre l’override manuale, ma non ne ho mai avuto bisogno.

Chiunque ami i primi piani estremi, la fotografia macro, capisce l’importanza di avere un bel bokeh. Il bokeh di questo obiettivo è molto delicato sugli occhi.

La garanzia di sei anni che viene fornita con questo obiettivo la dice lunga sul prodotto. Questo la dice lunga sulla fiducia di Tamron e sul suo continuo impegno per l’eccellenza.

La generazione precedente dell’obiettivo Tamron 90mm macro era in realtà la seconda generazione conosciuta come F004. Vediamo come si comporta questa nuova generazione di 90mm macro (F017) rispetto al suo predecessore.

L’F004 ha ricevuto molte recensioni entusiastiche ai suoi tempi. Non aveva nemmeno tre anni quando Tamron ha introdotto la nuova F017. È molto presto per un aggiornamento. Quindi cosa hanno migliorato e perché?

La funzione di autofocus ultrasonico (USD) dell’F017 è molto migliore. Tamron ha anche migliorato la compensazione delle vibrazioni (VC) per le distanze macro, che permette una migliore stabilizzazione sull’asse XY.

Oltre alla funzionalità generale, il corpo dell’obiettivo ha ricevuto un aggiornamento molto necessario. Ora l’esterno è meno orientato al budget e offre una migliore impressione di qualità superiore.


2. Prestazioni di fascia alta ad un prezzo basso: Sigma 105mm f/2.8 EX DG OS HSM Macro

Apertura massima: f/2.8 | Stabilizzazione dell’immagine: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 31cm | Dimensione del filtro: 62mm | Dimensioni: 78 x 126mm | Peso: 725g

Questo obiettivo macro Sigma 105mm per Nikon DSLR è un buon obiettivo, solido e ben costruito che offre una qualità d’immagine eccezionale. È anche un design intelligente, con un bell’aspetto e una sensazione piacevole.
Se vi piace la lunghezza focale di 105mm per il lavoro macro, raccomanderei certamente questo obiettivo come un vero macro 1:1. È anche un ottimo obiettivo per i ritratti.

Per tua informazione, questo prodotto è compatibile con le fotocamere DX e FX. Direi che chi non ama la sensazione della plastica adotterà sicuramente il Sigma 105mm f/2.8 Macro, nonostante il suo peso.


Cosa dicono gli acquirenti

Gli utenti di questo obiettivo amano la velocità e la silenziosità del suo autofocus quando non si mette a fuoco da davanti a dietro. Lo stabilizzatore ottico (OS) è anche molto popolare, soprattutto tra gli utenti che non usano il treppiede.

Ho incontrato alcuni commenti negativi sulle dimensioni e il peso di questo obiettivo. Nel complesso, però, la gente preferirebbe vivere con essa piuttosto che averla fatta con plastiche più leggere ed economiche.

Ci sono molte lodi per il Sigma 105mm macro per il lavoro da vicino, e per la fotografia naturalistica in particolare. La lunghezza focale permette una distanza utilizzabile. È appena sufficiente per evitare i problemi d’ombra che possono ostacolare le riprese con gli obiettivi macro grandangolari.

Cosa c’è di buono in questo obiettivo?

Il Sigma 105mm EX DG HSM HSM, Macro ha molti punti di forza. È bello e veloce, ha un autofocus silenzioso e include uno stabilizzatore ottico, o sistema OS (ideale per le riprese a mano).

Oltre alla sua costruzione robusta, l’obiettivo è anche resistente agli spruzzi. Questo permette di scattare in condizioni atmosferiche più difficili. E se vi piace il bel bokeh, il diaframma rotondo a 9 lamelle fornirà la sfocatura più attraente per le vostre aree fuori fuoco.


Cosa potrebbe esserci di meglio con questo obiettivo?

Per il prezzo, non c’è molto di cui lamentarsi con questo obiettivo, a parte le dimensioni e il peso. Sono d’accordo che potrebbe diventare particolarmente ingombrante se lo si porta in giro per lunghi periodi.

Ci sono alcuni problemi minori con l’autofocus quando l’illuminazione scende sotto certi livelli. Tuttavia, questo è abbastanza tipico di molte fotocamere di questa classe. La messa a fuoco avverrà subito dopo, o si può semplicemente passare alla messa a fuoco manuale completa in queste situazioni.


3. L’obiettivo macro più valido di Nikon: Nikon AF-S 105mm f/2.8G VR IF-ED Micro

Apertura massima: f/2.8 | Stabilizzazione dell’immagine: Sì | Distanza minima di messa a fuoco: 31cm | Dimensione del filtro: 62mm | Dimensioni: 83 x 116mm | Peso: 720g

Ho dovuto includere il Nikon AF-S VR Micro-Nikkor 105mm f/2.8G IF-ED nella mia lista di top picks. Questo obiettivo offre un vero ingrandimento macro 1:1 e cattura immagini straordinariamente nitide in ogni scatto.
Alcuni fotografi preferiscono una distanza di lavoro più lunga, ma questi obiettivi non saranno così leggeri o compatti come questo. Questo obiettivo macro misura solo 83mm per 116mm e pesa solo 720g.


Cosa dicono gli acquirenti

Coloro che hanno comprato questo obiettivo hanno alcune cose in comune. La maggior parte delle persone concorda sul fatto che questo è un obiettivo incredibilmente versatile. Fornisce chiarezza, nitidezza e un bokeh impressionante (essenziale per la fotografia macro di qualità).

È anche un obiettivo ben costruito o, come ha detto un recensore, è costruito come un carro armato. La facilità d’uso è un altro punto di discussione, grazie agli interruttori e agli anelli di facile lettura.

Ci sono alcuni rancori sul prezzo, e a più di 800 sterline non è economico, ma non è nemmeno costoso, se non si considera ciò che si ottiene per quel prezzo. Con una valutazione media di 4,7 stelle su 5 stelle, questo obiettivo è una scelta molto buona.

Cosa c’è di buono in questo obiettivo?

Un obiettivo di qualità con una lunghezza focale di 105 mm sarà versatile per tutti i tipi di esigenze fotografiche, e questo obiettivo non delude. La sua costruzione di alta qualità significa che è molto piacevole al tatto, il che rende le riprese ancora più piacevoli.

Per quanto riguarda la fotografia macro…

I primi piani estremi sono ultra chiari, nitidi e con un bokeh eccezionale.

Questo obiettivo è abbastanza grande e ingombrante.

Ad alcuni piacerà, ma molti fotografi oggi si sono innamorati di design più leggeri ed ergonomici.

Il cartellino del prezzo, come detto prima, può essere un po’ difficile da tirare fuori, ma poi si sta comprando in un obiettivo di alta qualità che probabilmente sopravviverà a voi. Se fate il grande passo, dimenticherete presto il costo.

La lunghezza focale di 105 mm significa che la distanza di lavoro nella fotografia macro può essere molto breve. Questo non è un grande ostacolo, ma è qualcosa da considerare se si prevede di fare dei primi piani estremi.


4. Messa a fuoco ravvicinata : Nikon AF-S DX 40mm f/2.8G Micro

Apertura massima: f/2.8 | Stabilizzazione dell’immagine: No | Guarnizioni meteo: No | Distanza minima di messa a fuoco: 16 cm | Dimensione del filtro: 52mm | Dimensioni: 69 x 65mm | Peso: 235g

Perché il Nikon 40mm f/2.8G AF-S VR Micro NIKKOR è in questa lista dei migliori obiettivi macro?

La mia risposta è semplice: è il perfetto equilibrio tra facilità d’uso, prestazioni e un prezzo attraente.
Da un punto di vista ottico, è difficile trovare qualche difetto in questo obiettivo macro. Offre su tutti i fronti: nitidezza, bassa distorsione e un bokeh superbo. Non ci sono nemmeno problemi di vignettatura o di aberrazione cromatica.

La cosa più impressionante di questo obiettivo è quanto possa avvicinarsi al soggetto, ma con alcuni soggetti vivi questo è uno svantaggio. E l’apertura f/2.8 è perfetta per isolare la bellezza dei tuoi soggetti perché ammorbidisce naturalmente lo sfondo.

Questa versatilità significa che puoi fare scatti macro, immagini di cibo o ritratti, tutto da un solo obiettivo, se vuoi.

In qualsiasi modo si scatti con l’AF-S DX Micro-NIKKKOR 40mm f/2.8G, non c’è perdita di qualità dell’immagine.

Se non sei ancora un vero fotografo macro, lo sarai nel momento in cui tirerai fuori questo obiettivo dalla scatola e lo attaccherai alla tua fotocamera Nikon. Con questo obiettivo, le tue foto ravvicinate permetteranno agli altri di vedere quello che vedi tu: un mondo nascosto alla vista quotidiana.


Cosa dicono i tester

Con una valutazione media di circa 4,8 su 5 stelle, gli utenti hanno molto da dire sul Nikon 40mm F 2.8g AF-S DX Micro NIKKOR. Ottimo rapporto qualità-prezzo, versatilità e risultati eccezionali sono commenti comuni.

Si parla molto anche di fare un buon obiettivo Nikon per ritratti, così come altri usi generali. La possibilità di regolare manualmente la messa a fuoco è un’altra delle caratteristiche preferite.

L’esperienza che la gente si porta via da questo obiettivo Nikon di qualità è che è più di un semplice obiettivo macro. Una delle sue poche critiche è che bisogna avvicinarsi troppo al soggetto con un 40mm. Questo significa che le ombre possono a volte disturbare il tuo scatto, specialmente con insetti e animali.

Cosa c’è di buono in questo obiettivo?

La cosa buona di questo obiettivo è che è compatto a soli 6,5 x 6,9 x 6,9 cm. E a 481g, è anche leggero, il che lo rende un’aggiunta gradita a qualsiasi borsa di gadget.

Nikon ha costruito questo obiettivo per catturare dettagli intricati, e l’alta qualità ottica ti aiuta a portare alla luce mondi latenti. Si tratta di micromondi pieni di colori, texture e modelli che non ti aspetteresti.

Se volete un obiettivo che sia super facile da usare ma versatile, questo è l’obiettivo che fa per voi.

Puoi avventurarti all’esterno e fare scatti macro con un bellissimo bokeh. Puoi anche fotografare paesaggi, ritratti, o qualsiasi altra cosa si trovi nel tuo mirino.

A meno di 300 euro, il Nikon 40mm 2.8g AF-S DX Micro NIKKKOR prende davvero delle belle botte.


Qual è la cosa migliore di questo obiettivo?

Suppongo che sarebbe un obiettivo ancora migliore se avesse la riduzione delle vibrazioni (VR). La VR aiuterebbe certamente ad evitare problemi di chiarezza per le riprese ravvicinate senza un treppiede per foto o video. Ma poi la VR aumenterebbe anche il prezzo e lo renderebbe meno accessibile per alcuni.

Quando l’obiettivo è al suo fuoco più vicino di 35 mm (1:1), ha un’apertura massima di f/4.2, che può essere problematico per le riprese in situazioni di scarsa luminosità.

Più vicina è la messa a fuoco, più lento è l’obiettivo, ma questo è tipico di tutti gli obiettivi macro.

Un obiettivo – qualsiasi obiettivo – può essere una cosa molto personale. I vostri soggetti fotografici, il vostro stile di fotografia e le vostre aspettative sono tutte considerazioni. Se vuoi scattare foto di insetti e altre creature in fuga, è meglio che guardi a una lunghezza focale media, come le mie altre due scelte migliori.

Cerchi prima gli scatti del paesaggio e poi i primi piani estremi? Allora l’obiettivo Nikon AF-S DX NIKKKOR 35mm f/1.8G, più economico e con un angolo più ampio, potrebbe fare al caso vostro.
quale obiettivo macro scegliere per le fotocamere nikon


Cosa cercare in un obiettivo macro Nikon DSLR

Cerca di non lasciare che le lenti a buon mercato catturino il tuo sguardo troppo spesso. Se ti ritrovi con un prodotto che non soddisfa le tue aspettative, hai sprecato i tuoi soldi.

In termini fotografici, c’è un’enorme differenza tra economico e conveniente.

Per la fotografia ravvicinata estrema, hai bisogno di un vero obiettivo macro che ti permetta di scattare a 1:2 o 1:1. Questo significa un’eternità a grandezza naturale rispettivamente, senza l’uso di accessori.


Obiettivi macro non Nikon per fotocamere Nikon

Nikon chiama i suoi obiettivi macro Micro-NIKKOR, ma significa la stessa cosa. E mentre offrono una gamma impressionante, è anche possibile utilizzare obiettivi di terze parti di qualità, alcuni dei quali copro in questa guida.

Non tutti gli obiettivi macro sono creati uguali, e molti che offrono capacità macro non sono affatto veri obiettivi macro. Probabilmente vi sarete imbattuti nei seguenti tre termini nella vostra ricerca di obiettivi macro online:

Obiettivo macro con zoom
Filtri per i primi piani
Obiettivi macro a lunghezza focale fissa

Dimentica gli obiettivi macro zoom che ti permettono di fare dei primi piani, ma NON dei primi piani estremi (1:1 a grandezza naturale o più grandi). Questi obiettivi non offrono la stessa qualità o versatilità dei veri obiettivi macro.

I filtri per i primi piani sono un modo ottimo e poco costoso per imparare la fotografia ravvicinata, ma questo è tutto. Dimenticate i filtri se siete seriamente interessati alla fotografia macro. Producono bordi morbidi e possono essere difficili da mettere a fuoco sui soggetti a distanza ravvicinata.

Per la vera fotografia macro – quella che produce risultati professionali – hai bisogno di un obiettivo macro a lunghezza focale fissa. Questi offrono le immagini più nitide, la facilità d’uso e la versatilità generale. Questi sono i veri affari e quelli su cui ci concentriamo in questa guida.

È importante sapere che più lunga è la lunghezza focale, maggiore è la distanza di lavoro. Questo è utile se hai bisogno di spazio tra te e il tuo soggetto, come quando fotografi gli insetti, per esempio.
Cosa ci si può aspettare quando si spende di più per un obiettivo macro?

Le cose che costano di più di solito sono più costose per una ragione e gli obiettivi macro di qualità non sono diversi. Con un prezzo più alto, ci si può aspettare immagini più nitide, ottiche migliori e materiali superiori utilizzati nella costruzione del prodotto.

Per essere onesti,

Anche gli obiettivi macro di fascia media oggi superano di gran lunga le aspettative dei fotografi. Ci danno immagini molto nitide e senza distorsioni.

Più lunga è la lunghezza focale, più opzioni hai per ottenere scatti macro seri. Gli obiettivi più lunghi, tuttavia, hanno un prezzo più alto, quindi per molti è una questione di trovare il giusto equilibrio.


Perché la lunghezza focale è importante?

La lunghezza focale di un obiettivo macro di qualità è importante perché permette di scattare foto molto ravvicinate a una certa distanza, per esempio uno o due metri di distanza. Se sei troppo vicino, puoi bloccare la luce con la tua ombra o spaventare gli esseri viventi che stai cercando di catturare.

La lunghezza focale è meno problematica quando si fotografano oggetti inanimati con un buon treppiede da viaggio e un timer. Ma se avete intenzione di avvicinarvi agli esseri viventi – e probabilmente lo farete – allora ripensateci.

Un obiettivo macro a focale fissa di buona o alta qualità può costare da poche centinaia di euro a più di 1.000 euro. Quello che deciderete dipenderà dal vostro budget e dalle vostre aspettative.

Con l’aiuto di questa guida, avrai un’idea molto migliore di quale tipo di obiettivo macro è meglio per te e le tue esigenze fotografiche. Vi renderete anche conto che spendere un po’ di più vi ripagherà a lungo termine.


Stabilizzazione dell’immagine

Sempre più obiettivi macro premium hanno ora la stabilizzazione dell’immagine.

Alcuni, come il Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM e l’ultima edizione del Tamron SP 90mm f/2.8 Di VC USD Macro, hanno stabilizzatori “ibridi”. Questi sono più efficaci per le riprese ravvicinate, poiché correggono lo spostamento verticale/orizzontale della fotocamera e le più comuni vibrazioni o “oscillazioni” associate alla fotografia a mano. Ma mentre la stabilizzazione è piacevole da avere per scatti generali e moderatamente ravvicinati, è di beneficio trascurabile per scatti molto ravvicinati.

Raccomandiamo un obiettivo macro con una lunghezza focale da 90 a 105 mm, un’apertura abbastanza veloce di f/2.8, un buon autofocus e una messa a fuoco manuale, e un’efficace stabilizzazione dell’immagine se la tua macchina fotografica non ha una stabilizzazione integrata del sensore di spostamento.

L’autofocus, l’apertura veloce e lo stabilizzatore sono più adatti alla ritrattistica e alle riprese generali con teleobiettivo corto che alla macrofotografia, ma è sempre bello per un obiettivo avere capacità multi-tasking.
obiettivo macro nikon

Non tutti gli obiettivi fotografici sono uguali, non nelle dimensioni, non nel peso, non nelle caratteristiche, non nella sensazione, non nella funzionalità. A volte le differenze tra gli obiettivi sono minori, altre volte sono più importanti, almeno per l’utente.

Ci sono fotografi macro che si concentrano solo sul lavoro da vicino. E ci sono quelli che amano scattare primi piani estremi come parte del loro più ampio amore per la fotografia.

Se i paesaggi e il lavoro in primo piano (diverso dal live action) sono la tua passione, non hai bisogno di teleobiettivi più costosi. In questo caso, il più economico e molto capace obiettivo grandangolare Nikon 40mm F 2.8g AF-S DX ti servirà bene.

Forse sei qualcuno a cui piace fotografare animali e persone (specialmente ritratti), così come lavori di macro. In questo caso, il TAMRON SP 90mm F/2.8 Di Macro 1:1 VC USD dovrebbe essere nella vostra lista di candidati seri.

E poi c’è il serio professionista o dilettante con un’ossessione per il mondo in miniatura. Se questo è il tuo caso, è il momento di guardare un obiettivo con una lunghezza focale extra e una distanza di lavoro molto più lunga come il Nikon 200mm f/4 AF-D Macro.

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.