Migliori Felpe sotto 100 euro | Quale Comprare | 2020

Una felpa è un capo molto amato da tutti perchè oltre ad essere confortevole è anche molto versatile: chic e sportivo allo stesso tempo, adatto a ogni stagione, facile da  indossare e da abbinare ad altri capi, adatto a tutti gli stili e a tutte le età.

La felpa non è mai passata di moda: rappresenta  quello che la maggior parte della gente ama indossare, in quanto è adatta sia per un look da strada che per un look casual.

 

Lacoste Felpa Uomo

Lacoste Sport SH7613, Felpa Uomo, Grigio (Bitume), Small (Taglia Produttore: 3)
1.009 Recensioni
Lacoste Sport SH7613, Felpa Uomo, Grigio (Bitume), Small (Taglia Produttore: 3)
  • Misto cotone
  • Marchio con coccodrillo verde ricamato sul petto
  • Questa felpa Lacoste Sport adotta uno stile semplice

 

Cos’è una felpa?

Una felpa è un capo spesso e morbido, di solito a maniche lunghe, indossato per tenere caldo. In origine era un indumento che gli atleti americani usavano prima o dopo uno sforzo muscolare. La felpa può a volte essere provvista di un cappuccio, nel qual caso si chiamerà felpa con cappuccio. Se siete interessati alle tendenze streetwear che attraversano il mondo della moda di oggi, allora non perdetevi la felpa, perché questo capo è di per sé l’emblema di questa tendenza.

 

Calvin Klein Institutional Core Logo CN Felpa Donna

Offerta

 

Perché indossare una felpa?

Il successo della felpa può essere spiegato in diversi modi:

Calore: una felpa è un capo molto efficace per isolare dal freddo e tenervi al caldo durante le stagioni fredde.

Comfort: Morbida, comoda e larga, la felpa è un capo perfetto quando ci si vuole sentire a proprio agio nei propri vestiti.

 

Desigual Sweat_Chad Maglia di Tuta Donna

 

La felpa nella storia

La felpa è un capo d’abbigliamento a metà tra lo stile sportivo e il capo che segue i dettami della moda ed è stato il primo capo di abbigliamento ad essere decorato con i loghi dei brand più popolari. In origine era un capo tecnico: realizzato per i giocatori di football americano negli anni Venti, la sua costruzione leggera in cotone ha fatto in modo che gli atleti si sentissero maggiormente a loro agio nell’esercizio fisico rispetto alle pesanti maglie di lana indossate all’epoca. Gli studenti dei college americani le hanno rese parte del loro look negli anni ’50, indossando le felpe nel campus, mostrando con orgoglio il nome della loro scuola o della loro squadra sul petto (dando vita alla logomania).  Poi lo stile è diventato urbano negli anni Ottanta, quando l’hip-hop ha fatto suo l’abbigliamento sportivo. Ora è di casa praticamente in ogni guardaroba maschile compreso il mondo del lusso e dell’alta moda.

NAPAPIJRI Teana Maglia di Tuta Donna

Quando è stata realizzata la prima felpa?

Il design originale del 1925, anno in cui venne realizzata la prima felpa,è stato reso nel classico grigio, con maniche lunghe, collo arrotondato e un triangolo di materiale elasticizzato cucito sul davanti. Questo dettaglio sottile ma distintivo è stato introdotto per raccogliere il sudore intorno alla scollatura, oltre a fornire elasticità e rinforzo quando si tira su e giù l’indumento.

 

Come scegliere la felpa più adatta a noi?

Scegliere una felpa è come scegliere una T-shirt: le opzioni sono quasi illimitate. Ma il modello essenziale è un top atletico, di solito a maniche lunghe, con orlo e polsini a coste. Se volete un look classico, optate per uno stile raglan in tessuto 100% cotone:

le maniche raglan sono un elemento già utilizzato in passato, progettate per dare più libertà di movimento durante l’esercizio fisico. Se volete un look pulito e contemporaneo, scegliere un capo realizzato in un misto cotone-poliestere. Questo rende la felpa un po’ più robusta, dà ai colori un po’ più di tono ed è anche un po’ più morbida e calda. La felpa in jersey è un’altra opzione comoda che si richiama a un abbigliamento più sportivo. O, se preferite una versione più lussuosa e raffinata senza badare a spese ci sono felpe realizzate in cashmere che si possono indossare su tutto.

 

Di che materiale è fatta una felpa?

 

Quando si va a comprare un capo di abbigliamento, bisogna guardare sempre con attenzione il materiale con cui è fatto il capo. Infatti, i diversi materiali di cui è fatta una felpa hanno caratteristiche e proprietà diverse che saranno più o meno adattate alle vostre attività e alle vostre esigenze.

Vello: Tessuto sintetico con proprietà isolanti, è un tessuto leggero, caldo, confortevole ed economico.

Cotone e miscele associate: una felpa di cotone, o cotone con poliestere, è un capo perfetto durante i mesi piovosi, perché l’acqua si infiltra molto poco.

Lana: è un materiale interessante quando è fredda, perché le sue proprietà termiche vi aiuteranno a mantenere la giusta temperatura corporea.

Nylon: le felpe in nylon vi aiuteranno a respingere l’umidità e a mantenervi asciutti sotto la pioggia.

Cotone spazzolato: quello di fascia alta è spesso considerato il tessuto più morbido per le felpe.

 

Di che materiale è una felpa con cappuccio?

Una buona felpa con cappuccio è realizzata con del cotone di buona qualità. Una felpa realizzata con un buon cotone appare più compatto e più denso, oltre che più morbido al tatto. Naturalmente quando un capo è realizzato tenendo conto della cura dei dettagli e dei materiali durerà maggiormente nel tempo e resisterà ai lavaggi. Una buona felpa con cappuccio deve essere anche ben rifinita nei bordi, nelle cuciture, sulle tasche e deve essere della giusta misura. 

 

Quali colori deve avere una felpa?

Le opzioni di colore per le felpe sono numerose, sia neutri che talvolta anche audaci.

La felpa grigia si abbina perfettamente ai jeans o alle tute da jogging per occasioni informali o sportive. Con una camicia, o sotto un cappotto di classe, la felpa grigia può anche accompagnarvi ad eventi più formali, dove volete apparire eleganti e casual.

La felpa nera a collo rotondo è l’abbinamento perfetto con scarpe da ginnastica e pantaloni sobri. Molto versatile, la felpa nera sarà in grado di adattarsi a un gran numero di abiti.

La felpa bianca, solitamente molto discreta, può essere valorizzata con grafiche, loghi o disegni per rivelare tutto il suo potenziale.

Quali sono i colori tipici di una felpa con cappuccio?

Il blu, il grigio e il bordeaux rimangono i colori più semplici da abbinare ai jeans grezzi, pantaloni chino bordeaux o pantaloni di flanella beige.Se volete evitare riferimenti all’abbigliamento sportivo, meglio evitare i cordoncini bianchi sul cappuccio, ma preferirli tono su tono.Una felpa con cappuccio bordeaux si abbina a qualsiasi altro colore. In un look prevalentemente scuro, dona un tocco di colore a tutto l’outfit.

 

Come si  indossa una felpa?

Come le sneakers bianche, una felpa basica (probabilmente in colori neutri, decisamente senza logo) è un capo di abbigliamento sportivo che si abbina bene con i look smart-casual.  Se preferisci uno stile slim-fitting grigio con  pantalone chino o denim scuro e scarpe da ginnastica o scarpe casual come il mocassino.

Si può anche stratificare sotto una giacca o un cappotto. Le felpe vanno bene con i completi più casual, ma si abbinano meglio con bomber, giubbotti di pelle e giacche da college o con un cappotto formale. Se ami indossare una felpa classica o una felpa con cappuccio sotto un cappotto, meglio scegliere una stampa più tradizionale, come il  pied-de-poule. Le felpe in jersey vanno bene come abbigliamento da salotto, comode, oversize e neutre, ma è anche un modo per osare maggiormente con l’abbigliamento sportivo. A questo proposito potete provare a indossare una felpa con blocchi di colore e un grande logo in evidenza, in stile con i jeans.

 

Come si indossa una felpa oversize?

Il modo di indossare la felpa è cambiato nel corso degli anni. Con così tante tipologie e stili diversi di felpe ora disponibili, la versatilità di questo capo si è ampliata in nuove lunghezze.

Le felpe oversize sono molto pratiche e confortevoli da indossare se vogliamo uno stile casual o se dobbiamo uscire solo per una commissione veloce. Questo stile di strada rilassato è ideale per ogni stagione, indipendentemente dal tempo.

Donna: l’indosso di una felpa oversize può essere sia confortevole che chic. Essendo molto versatile può essere utilizzata come un unico capo, come un vestito oppure può essere indossata con i pantaloni. Se scegliete di indossarla come vestito questa opzione crea un look di strada molto originale, soprattutto se completate il tutto con degli stivali alti che daranno all’insieme maggior carattere. Se invece preferite abbinarla ai pantaloni, allora i classici jeans sono perfetti, perchè valorizzano la figura. Se invece preferite dei pantaloni aderenti, allora i leggings o i pantaloni da yoga sono perfetti perchè i capi aderenti si abbinano alla perfezione con ogni felpa oversize. Se amate fare jogging o amate le linee comfort, abbinate la felpa oversize a una tuta che risulti più aderente sulle caviglie o a un sempreverde pantalone da ginnastica.  Indossate scarpe da ginnastica o scarpe di tela per uno stile rilassato. Quando indossate una felpa a tinta unita, scegliete una scarpa colorata per far risaltare il vostro look. Le felpe sono più belle a strati. Stratificate la vostra felpa oversize con una giacca di jeans dalla vestibilità simile. Se volete un look più sportivo, scegliete invece una giacca bomber.

Uomo: la felpa oversize da uomo può sembrare banale e scontata ma se abbinata ai capi di abbigliamento giusti, potete creare un look classico ed elegante che non passerà inosservato. Infatti, giocando coi contrasti, una felpa oversize si abbina perfettamente ai pantaloni slim fit. Questo aggiungerà un tocco in più al vostro stile e vi farà sembrare più in forma. Jeans e felpe oversize sono una combinazione collaudata da tempo. Questo look classico è ottimo se amate vestirvi in modo confortevole. I jeans strappati sono perfetti da abbinare a questo outfit. Per completare il tutto indossate una felpa oversize con una giacca per un look da strada. Lasciate che la cintura esca sotto la giacca per un tocco di colore. Se volete un look da surfista, completate il vostro look con dei sandali, un ottimo complemento alle felpe oversize. È l’outfit perfetto per il vostro prossimo falò o per passeggiare sulla spiaggia.

 

Come si deve indossare una felpa per passeggiare?

La versatilità della felpa permette di esprimersi in molte soluzioni, senza rinunciare allo stile, al comfort e alla moda. Se amate la semplicità una felpa a girocollo è quello che fa per voi, in particolare per passeggiare in città o per andare a lavorare. Indossate una grafica semplice e uno stemma per uno stile più casual. Se volete aggiungere maggior carattere al vostro outfit indossate sotto la felpa una camicia colorata, facendo attenzione che il colletto si intraveda dalla felpa, così come un lembo o il polsino della camicia per creare un contrasto di colore. 

Se non volete utilizzare la camicia va benissimo anche una maglia multicolore che consentirà di dare all’insieme varietà di stili.

 

Come si deve indossare una felpa in estate?

L’estate è un’ottima stagione per indossare nuovi outfit. Anche se le felpe solitamente si indossano quando fa freddo, nella stagione autunnale o invernale, anche le fresche notti dell’estate sono perfette per una confortevole felpa leggera che, tuttavia fornisce il giusto tepore. Infatti una felpa adatta all’estate deve essere realizzata nel giusto materiale. I capi di abbigliamento per il clima caldo devono fornire la corretta traspirabilità, consentendo quindi alla pelle di respirare e di espellere il sudore. Dimenticatevi tessuti pregiati come lana e cashmere in quanto possono causare colpi di calore e preferite invece tessuti freschi e leggeri come cotone, lino e rayon. La felpa andrebbe avvolta intorno alle spalle o alla vita, in contrasto con il vestito. Se partecipate a un falò sulla spiaggia, indossate una felpa abbinata a pantaloncini corti e scarpe da ginnastica, per un maggiore comfort. Quando partite per le vacanze non mettete in valigia troppi vestiti pesanti. Se fate attività sportiva all’aperto, utilizzate una felpa per aumentare l’intensità dei vostri allenamenti e assorbire il sudore.

Fate attenzione al colore: in estate utilizzate tinte chiare e sfumature pastello.

 

Quando si deve indossare una felpa con cappuccio? 

Non c’è un limite di età per indossare una felpa con cappuccio. Per un uomo maturo, si tratta soprattutto di scegliere materiali lavorati in grado di comunicare una certa raffinatezza, nonostante la semplicità del pezzo. 

 

Quali dettagli sono presenti su una felpa?

Anche se la felpa può sembrare un pezzo semplice da realizzare, è comunque necessario prestare attenzione alle diverse finiture. Così, si avrà cura di controllare alcuni dettagli che la compongono come il collo, la fascia rinforzata e i bordi a coste:

Scollo rotondo: una volta indossato, il colletto della felpa dovrebbe avere una bella goccia, piatta e a filo con il collo. Dovrebbe essere abbastanza rigido da rimanere stabile e non dovrebbe dare l’impressione di presentare irregolarità. Nella stragrande maggioranza dei casi, una felpa ha una scollatura che termina con un bordo a coste, che è sia un elemento pratico, in quanto facilita il passaggio della testa grazie a una rete elastica, sia un elemento estetico. Non è quindi raro trovare una percentuale di elastan su questa parte della felpa.

 

Fascia Rinforzata: presente sulle t-shirt e polo, è un dettaglio che si trova anche sulle felpe. Si tratta di un rinforzo all’interno della felpa (più precisamente sul lato della nuca). Deve essere ben strutturato e regolare per contribuire a proteggere la felpa (soprattutto dalla sudorazione), ma anche a fornire un po’ di comfort. Non tutte le felpe hanno questo dettaglio!

 

Bordi a Coste: la qualità dei bordi è fondamentale! Di solito è una lavorazione a coste che si trova sul colletto, sui polsini e sul fondo della felpa. Devono essere resistenti e stringere leggermente una volta indossata la felpa.

 

Quali sono le felpe maggiormente di tendenza?

 

Felpa Classica Grigia

Lo stile di felpa più comune, spesso acquistato e facilmente indossabile, è una delle basi sempreverdi del guardaroba di un uomo, come il denim scuro e le sneakers bianche.

Felpa con Logo

La felpa con il logo è diventato un capo di massa quando le squadre sportive universitarie americane hanno iniziato ad usarla come un segno distintivo di appartenenza da mostrare a tutti con orgoglio. Oggi gli stilisti fanno la stessa cosa. Potete scegliere un look da strada oppure optare per un look più classico ma con ben evidenziato il logo distintivo del vostro stilista preferito.

Felpa a Maniche Corte

Le felpe a maniche corte sono sportive in stile anni ’80 o un po’ oversize, con maniche larghe in stile kimono per chi ama il look street style giapponese. Spesso sono realizzate in tessuto di cotone e jersey.

Felpa Colorata

Se siete amanti del colore potete osare liberamente scegliendo una felpa dalle tonalità più accese, magari sotto una giacca per sperimentare colori nuovi e dare un tocco di luce al classico blu, nero, grigio.

Felpa con Ricami

I motivi stampati o ricamati sono un abbellimento che non fa passare inosservati e trasforma una felpa sportiva basica nell’attrazione principale del tuo look. Giocoso o provocatorio, puoi abbinare il design alla tua personalità o al marchio.

Felpa Sportiva

La felpa è ancora strettamente associata al fitness. Come le scarpe da ginnastica retrò, la felpa sportiva riconosce l’eredità della moda tipica dell’abbigliamento sportivo con richiami alle tendenze degli anni ’80 o ’90 con stili che rispecchiano i modelli di quei decenni.

 

Come faccio a comprare una felpa nuova senza provarla prima?

Se devi comprare una felpa nuova ma non puoi provarla, come fai a sapere che ti starà bene? E’ arrivato il momento di procedere alla misurazione. Le felpe hanno un taglio diverso da quello delle magliette e dei vestiti. La tua taglia abituale potrebbe non essere la più adatta a te, soprattutto se sei una donna, perché le felpe spesso seguono taglie da uomo. Quindi, per essere sicuri che ti stia bene, devi misurare la tua felpa per trovare la perfetta vestibilità.

 

Come si misura una felpa?

 

Passi per misurare la felpa

Prima di iniziare la misurazione, stendi l’indumento su una superficie piana e dura e liscia le rughe. Per misurare una felpa è sufficiente un metro da sarta e procedete in questo modo:

Da collo a spalla: Misurare dalla metà del collo alla fine della spalla (dove inizia la manica).

Lunghezza della manica: Misurare dalla spalla al polso.

Da spalla a spalla: Misurare questa lunghezza da una spalla all’altra.

Petto: Misurare intorno alla parte più sporgente, posizionare il metro sotto le braccia e assicurarsi che il nastro sia piatto sulla schiena.

Lunghezza anteriore: Misurare dal punto più alto della spalla fino all’orlo desiderato.

Orlo: Misurare da un lato all’altro, ma è fondamentale prendere questa misura dall’alto dell’area elastica (se la felpa ne ha).

Polsino della manica: Nel punto più largo del polso, misurare la circonferenza. Lasciare spazio sufficiente per orologi o gioielli indossati spesso. Prendere questa misura dall’alto dell’area elastica come per la misura della lunghezza dell’orlo.

 

Come si sceglie la felpa della giusta taglia?

Se volete scegliere la taglia migliore possibile per la vostra felpa, occorre sapere almeno :

 

La misura del petto

La lunghezza del braccio

La lunghezza del busto

Idealmente, si dovrebbero avere anche le seguenti misure:

La circonferenza dell’anca

La misura del collo per misurare l’apertura

La misurazione del busto dalle ascelle

 

Meglio una felpa con o senza cerniera?

Dipende essenzialmente dai gusti, mentre se si pensa alla praticità e alla versatilità è sicuramente meglio una felpa con la cerniera che consente non solo di essere indossata e levata con più facilità ma consente anche maggior libertà di creare un look a strati.

Infatti può essere indossata come una giacca sopra una maglia sottile, una camicia o, più semplicemente, sopra una t-shirt. Consente anche di giocare con i colori e creare più combinazioni. Il modello di felpa con cappuccio senza cerniera vi offre un look più sportivo e più da strada e per questo motivo può sembrare meno versatile.

 

Con quali scarpe si deve indossare una felpa?

Se desiderate indossare la vostra felpa in un ambiente formale, meglio abbinarla alle scarpe eleganti, mentre se si tratta di un ambiente informale, meglio le scarpe da ginnastica.

 

Che vestibilità deve avere una felpa con cappuccio?

Anche se per alcuni una felpa dovrebbe avere una vestibilità aderente e pulita per togliere quell’aspetto di trasandatezza che solitamente ha una felpa di questa tipologia, per altri, invece la felpa con cappuccio deve avere una vestibilità regolare e deve essere confortevole. Infatti il taglio è importante perchè all’indosso non si deve sembrare avvolti in un sacco. Per questo motivo è meglio evitare felpe con cappuccio oversize, anche se possono essere di reale interesse per un look di strada.

 

Come si deve indossare una felpa con cappuccio?

La felpa con cappuccio è un capo che è stato originariamente progettato per lo sport: difficilmente ne troverete uno più comodo, infatti è perfetto per i momenti di relax. 

Indossare una felpa con cappuccio in un look formale porta una forma di forte contrasto soprattutto con la camicia. Di fronte a un contrasto così evidente, è meglio rimanere sobri sui colori. Come sempre, la combinazione blu/bianco è perfetta. Sullo stesso modello, possiamo anche immaginare la felpa con cappuccio che prende il posto del blazer in un abito casual chic: camicia formale e piccola maglia fine + jeans o chino + felpa con cappuccio. Le influenze cambiano completamente, ma il tutto rimane coerente.

Ancora una volta, dato il contrasto stilistico apportato, è importante avere un equilibrio in termini di colori. Per dare una dimensione più raffinata, l’uso di un cappotto elegante è l’ideale. Struttura la silhouette, attenua il lato “cascante” della felpa e crea volumi interessanti.

 Senza il cappotto questo look  si basa sostanzialmente su un completo molto comodo. Con la presenza del capo spalla, invece, si acquisisce un profondo senso dello stile.

 

La felpa con cappuccio è adatta allo stile da strada? 

Nell’ambito dello stile da strada sta emergendo una tendenza: indossare la felpa oversize con cappuccio, a strati su una t-shirt più lunga da far uscire. Il tutto è poi strutturato da una giacca di jeans o da un bomber, spesso completata da un jeans o da un pantalone cargo.

Per ottenere un bell’effetto d’insieme, bisogna assicurarsi che entrambi i pezzi abbiano una buona vestibilità, soprattutto i pantaloni che devono essere di taglio regolare.

 

Si può indossare una felpa con cappuccio in un look dark?

Nello stile dark, la felpa con cappuccio è molto presente, per esempio nei mantelli ecclesiastici. In abiti completamente neri, si tratterà di giocare sui volumi e sulle texture, ma anche su stratificazioni e tagli. 

 

Ultimo aggiornamento 2020-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More