In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Miglior Termostato WiFi 100 euro

Termostati WiFi : uno dei prodotti più popolari nella domotica.

Sempre più persone si avventurano nell’avere uno di questi “gadget” in casa per tutto quello che hanno da offrire.

Di seguito, abbiamo preparato alcuni punti che senza dubbio vi aiuteranno nella scelta del vostro termostato WiFi.

Ci sono molti vantaggi che un termostato digitale intelligente può darvi rimanendo nella fascia dei 100 euro :

Comodità: avete il controllo remoto del vostro riscaldamento da qualsiasi luogo.
Controllo: Grafici e rapporti sul consumo.
Automazione: In alcuni modelli di termostato con wifi  troverete che difficilmente avrete bisogno di accenderlo o spegnerlo.
Risparmio.Anche se si scelgono marche famose come il bticino termostato wifi, o l’honeywell termostato wifi, il più economico avidsen termostato wifi, il termostato wifi vimar.
Utile anche il modello di termostato wifi a batterie, oppure se si vuole l’ultima tecnologia della domotica un termostato wifi alexa, oppure un termostato wifi con ricevitore, o con sonda esterna, e il comodo termostato wifi da parete.

Termostato Cablato o senza fili?

Il vantaggio principale dei termostati intelligenti è che sono connessi, permettendoci di usare il nostro riscaldamento a distanza tramite telefono cellulare o anche comandi vocali. Per renderlo possibile, questi kit di termostati intelligenti hanno un ricevitore con un relè.

A seconda del modello scelto, questo ricevitore può permetterci di collegare semplicemente il termostato intelligente al router di casa o anche di collegare il termostato alla caldaia via radiofrequenza, in modo da realizzare un’installazione completamente senza fili.

Un altro punto da considerare è come il termostato è alimentato, con batterie o attraverso una presa di corrente, che aggiungerebbe un altro cavo all’installazione.

Facilità di installazione

La facilità o la complessità dell’installazione di un termostato intelligente dipenderà dal punto di partenza dell’installazione, dal tipo di riscaldamento e dal modello scelto.

Il solito per i termostati intelligenti è che i produttori forniscono gli elementi necessari, il manuale di installazione e anche la documentazione grafica sotto forma di fotografie e video per l’installazione.

In alcuni casi, il produttore stesso raccomanda l’installazione da parte di un tecnico. In altri, data la sua semplicità, siamo spinti a farlo da soli.

Se stiamo sostituendo un termostato “stupido” con uno “intelligente”, il processo è poco più che la sostituzione di un elemento con un altro, facendo attenzione a fissare il COM e NON i fili al loro posto. Infine, il ricevitore deve essere riparato.

Tuttavia, se state iniziando da zero, usando sistemi senza fili o se siete in dubbio, è meglio che sia un professionista a farlo.

Geofencing

Il geofencing è un aspetto importante che possiamo trovare e attivare all’interno delle possibili funzioni dei termostati intelligenti. È un sistema di geolocalizzazione che utilizza la nostra posizione per accendere o spegnere il riscaldamento.

Come funziona? Questa funzione utilizza l’applicazione installata sullo smartphone per conoscere la vostra posizione grazie al GPS, stabilendo un perimetro di distanza. Se ti allontani, in teoria non hai bisogno che sia acceso. Quando siete di nuovo vicini, la caldaia si riaccende.

Integrazione con la domotica

Tutti i termostati intelligenti hanno un’app che può essere installata sul tuo cellulare per controllarlo, ma i modelli più completi ti permettono anche di usarli con altri dispositivi come gli altoparlanti intelligenti.

Questo apre la porta alla configurazione di routine o si possono dare ordini per impostare il riscaldamento a una certa temperatura o tempo o chiedere la temperatura.

Tuttavia, perché questo sia possibile, è necessario verificare che il termostato intelligente sia compatibile con l’ecosistema che avete in casa: Alexa e Amazon Echo, Siri (HomeKit) e HomePod o Google Assistant e Google Home.

Questo rende anche possibile che i termostati intelligenti diventino parte del vostro sistema di automazione domestica, permettendo l’integrazione di sensori come quelli di movimento e di prossimità, di rilevamento di porte e finestre aperte per attivare o disattivare il sistema di controllo del clima.

Interfaccia utente e facilità d’uso

Con i termostati intelligenti, le opzioni di configurazione e utilizzo vanno oltre la classica roulette dei termostati analogici o la programmazione dei termostati digitali. E una maggiore funzionalità implica un processo di apprendimento e familiarizzazione più lungo.

In questo senso, distingueremo tra l’interfaccia offerta dall’applicazione e quella del termostato stesso, poiché ci sono modelli sul mercato con uno schermo e altri in cui i parametri vengono visualizzati sullo smartphone.
Accessori e kit di espansione: un’installazione personalizzata e più efficiente

Anche se ci siamo concentrati sui termostati intelligenti, alcuni produttori hanno accessori per configurare e ottimizzare vari tipi di sistemi di riscaldamento e di climatizzazione.

Questo è il caso delle valvole “intelligenti” che possono essere installate sui radiatori per monitorarli e controllarli in modo indipendente, un caso particolarmente interessante se abbiamo un sistema di riscaldamento centrale nella nostra casa.

Un’altra opzione è quella di integrarlo nella nostra casa insieme al termostato intelligente, gestendo le stanze in modo differenziato, cioè per zone.

 

Miglior Termostato Wifi 100 euro

#AnteprimaProdotto
1 Cronotermostato digitale Wifi dualband compatibile con Alexa - Plikc (NEVE X W - Alimentazione 230Vac) Cronotermostato digitale Wifi dualband compatibile con Alexa - Plikc (NEVE X W - Alimentazione...
2 Termostato WiFi per Caldaia a Gas/Acqua,Termostato intelligente Schermo LCD(Schermo display negativo) Touch Button Retroilluminato Programmabile con Alexa e Telefono APP-Nero Termostato WiFi per Caldaia a Gas/Acqua,Termostato intelligente Schermo LCD(Schermo display...
3 AWOW Termostato WiFi per Caldaia a Gas/Acqua,Termostato Intelligente Programmabile Con LCD Display,Controllo Remoto Smartphone Compatibile con Alexa/Google Home (Compreso Scatola 503) AWOW Termostato WiFi per Caldaia a Gas/Acqua,Termostato Intelligente Programmabile Con LCD...
4 LEDLUX LL0253, Termostato Caldaia Wifi, Scatola 503 Incasso Italiano, Digitale Programmabile Per Caldaia A Gas Da Parete, Compatibile Con Amazon Alexa Echo, 3A 220V LEDLUX LL0253, Termostato Caldaia Wifi, Scatola 503 Incasso Italiano, Digitale Programmabile Per...
5 Termostato WiFi per Caldaia a Gas,Termostato intelligente Schermo LCD(TN schermo) Touch Button Retroilluminato Programmabile con Alexa ecc e Telefono APP-Bian Termostato WiFi per Caldaia a Gas,Termostato intelligente Schermo LCD(TN schermo) Touch Button...
6 Decdeal 1Termostato WiFi per Caldaia a Gas Controllo App Vocale/LCD Retroilluminato Visualizzazione dell'umidità e UV,Termostato Programmabile Compatibile con Alexa Google Home,BHT-8000-GC (Nero) Decdeal 1Termostato WiFi per Caldaia a Gas Controllo App Vocale/LCD Retroilluminato Visualizzazione...
7 Decdeal Termostato Wi-Fi per Caldaia a Gas,Termostato Digitale,Programmabile Display LCD Touchscreen con Retroilluminazione Funzione di Controllo Vocale,Cronotermostato BHT-6000-GC Decdeal Termostato Wi-Fi per Caldaia a Gas,Termostato Digitale,Programmabile Display LCD Touchscreen...
8 Termostato Wi-Fi per Caldaia a Gas,Termostato Caldaia Incasso Schermo LCD(VA Schermo) Touch Button Retroilluminato Programmabile con Alexa,alri Dispositivi smart e Telefono APP-Rotondo/Bianco Termostato Wi-Fi per Caldaia a Gas,Termostato Caldaia Incasso Schermo LCD(VA Schermo) Touch Button...
9 Termostato WiFi per Caldaia a Gas,Termostato Wi-Fi Schermo LCD(Vetro temperato) Touch Button Retroilluminato Programmabile con Alexa Google Home e Telefono App (Bianco) Termostato WiFi per Caldaia a Gas,Termostato Wi-Fi Schermo LCD(Vetro temperato) Touch Button...
10 Termostato WiFi per Caldaia a Gas/Acqua,Termostato intelligente Schermo LCD(Pannello spazzolato) Touch Button Retroilluminato Programmabile con Alexa e Telefono APP Termostato WiFi per Caldaia a Gas/Acqua,Termostato intelligente Schermo LCD(Pannello spazzolato)...
11 Termostato WiFi per Caldaia a Gas,Termostato Caldaia Schermo LCD Touch Button Retroilluminato Programmabile con Alexa e Telefono APP-Bianco/Nero Termostato WiFi per Caldaia a Gas,Termostato Caldaia Schermo LCD Touch Button Retroilluminato...
12 Cronotermostato settimanale digitale Plikc - Neve (Neve X) Cronotermostato settimanale digitale Plikc - Neve (Neve X)
13 BLISS Cronotermostato digitale Tipo 1C9190030W07 - Serie 1C Finder BLISS Cronotermostato digitale Tipo 1C9190030W07 - Serie 1C Finder
14 Vimar 02907 Termostato WiFi da Parete Programmabile, Touch Screen, per Controllo e Gestion Locale, da App e Vocale, Bianco Vimar 02907 Termostato WiFi da Parete Programmabile, Touch Screen, per Controllo e Gestion Locale,...
15 PATABIT Termostato Ambiente Caldaia Wifi Alexa | Cronotermostato Smart Intelligente Touch Screen Da Parete Monta Su Cassetta Incasso 503 Alimentazione 220V Per Riscaldamento Domestico Con Timer PATABIT Termostato Ambiente Caldaia Wifi Alexa | Cronotermostato Smart Intelligente Touch Screen Da...

L’obiettivo più chiaro del termostato ambiente wifi, oltre a rendere la vostra vita più confortevole, è che vedrete una grande differenza nelle vostre bollette e avrete più soldi in tasca.

Per contro, se non siete abituati a queste nuove tecnologie, l’installazione potrebbe non essere così facile.

Ce ne sono alcuni che hanno caratteristiche così avanzate che non avrete bisogno di toccarli una volta che sono stati programmati. Se sei un buon amico della tecnologia, ti piacerà toccare e giocare con essa.

Se invece sei più amante delle cose semplici e basilari, all’inizio potresti trovare difficoltà a prenderci la mano. Tuttavia, ci sono semplici termostati WiFi che non saranno un incubo.

 

Termostato wifi come funziona

Uno degli elementi principali della vostra casa connessa è il termostato intelligente o termostato wifi. Questi termostati si collegano alla caldaia e/o all’aria condizionata della vostra casa e regolano la temperatura della vostra casa controllando questi elementi. Finora, niente di nuovo rispetto ai termostati convenzionali. Tuttavia, i termostati intelligenti hanno imparato a conoscerti. Vale a dire, sapere qual è la vostra temperatura ideale in casa e sapere quando lo siete e quando non lo siete. In questo modo, imparano il vostro comportamento e regolano la temperatura della vostra casa per aiutarvi a risparmiare sia energia che denaro.

Cos’è un termostato intelligente o un termostato wifi e come funziona?

I termostati intelligenti funzionano sul principio di un termostato convenzionale. Cioè, accendono e spengono il riscaldamento o l’aria condizionata a seconda che la temperatura in casa sia inferiore o superiore a quella impostata, a seconda dei casi.

Tuttavia, un termostato wifi andrà ben oltre la semplice funzione di regolazione basata sulla temperatura che gli “imponi”. Imparerà col tempo dal vostro comportamento e regolerà continuamente la temperatura della vostra casa senza che voi dobbiate fare praticamente nulla. Mantenendo così la temperatura ideale in ogni momento e risparmiando denaro ed energia considerevoli.
Cos’altro può fare un termostato intelligente

Oltre a questa regolazione automatica, un termostato wifi è in grado di determinare se siete in casa o no. Possono anche sapere se ci sono finestre aperte in casa e la temperatura esterna in qualsiasi momento. Con tutte queste informazioni, è in grado di imparare gradualmente dal vostro comportamento e generare la temperatura ottimale nella vostra casa in ogni momento. Con la temperatura che indichi e le registrazioni che genera, lo aiuterà a sapere qual è la tua temperatura ideale. In questo modo, sarà in grado di mantenere quella temperatura nella vostra casa nel tempo senza che voi dobbiate regolarla.

Dovrete solo dirgli le prime volte che temperatura volete, come con un termostato convenzionale. Da quel momento in poi, sarà il termostato intelligente o il termostato wifi ad occuparsene per sempre. Quindi, quando siete in casa, imposterà la temperatura ottimale per il vostro benessere e quando non siete in casa la ridurrà alla temperatura ideale per mantenere la casa. Questo risparmia energia e significa che non dovete preoccuparvi di accendere o spegnere il riscaldamento o l’aria condizionata nella vostra casa.

Potete anche controllare la temperatura dal vostro telefono cellulare, quindi se non siete in casa e volete regolarla voi stessi, potete farlo a distanza. Questo può essere molto utile, per esempio, per far sapere al tuo termostato intelligente quando torni a casa. In modo che si occupi di mantenerlo in condizioni ideali al suo arrivo.

Ecco una breve lista di alcuni dei termostati wifi o termostati intelligenti sul mercato.

Termostato intelligente Tado e climatizzatore intelligente Tado
Termostato di apprendimento Nest
Termostato intelligente Netatmo

 

Cosa devo considerare prima di acquistare un termostato digitale WiFi?

Analizziamo alcuni punti importanti prima di scegliere il tuo termostato digitale WiFi.

Sistema di riscaldamento

È molto importante scoprire il sistema di riscaldamento della vostra casa. Non è lo stesso installare un termostato WiFi per un sistema misto che funziona con riscaldamento e raffreddamento, come lo è per un sistema che non richiede il controllo del raffreddamento.

Se il tuo caso è il secondo, puoi optare per un termostato con meno funzioni, più semplice e quindi più economico.

Tipo di caldaia

Ci sono molti tipi di caldaie: elettriche, a gas, combi, OpenTherm, a pompa di calore… Non tutti i termostati WiFi sono compatibili con tutte le caldaie. Guardate bene questo punto e scoprite che tipo di caldaia avete in casa.

In ogni caso, di seguito abbiamo preparato una tabella di confronto con i 7 termostati WiFi di questa lista e con quale caldaia ogni modello è compatibile.

Prezzo

Qui entriamo in una visione più soggettiva. Più soldi, più caratteristiche ha. Il fatto che sia più costoso non significa che sia migliore, potresti non aver bisogno di così tanti dati e un termostato digitale più semplice sarà sufficiente.

Dipenderà dal budget che avete, anche se il termostato più costoso della lista non sarà sempre migliore, poiché sarà influenzato dai punti precedenti che abbiamo menzionato: il sistema di riscaldamento che avete e il tipo di caldaia.

Abbiamo preparato una lista dei  migliori termostati WiFi attualmente sul mercato.

Vedrete che ce ne sono alcuni con un software più avanzato, altri che sono più semplici ma fanno il loro lavoro perfettamente e altri con un design più moderno (ce n’è uno in particolare che amiamo) che starà benissimo nella vostra casa.

 

Termostato Qiumi Wifi

Raccomandiamo il termostato Qiumi Wifi per il suo rapporto qualità-prezzo.

L’installazione di questo termostato richiede un po’ di lavoro se non si è molto esperti in queste cose. Tuttavia, potete sempre chiamare un professionista che lo faccia per voi.

Per l’installazione WiFi è necessario collegarlo ad una rete 2.4Ghz, una connessione 5Ghz non funzionerà per questo termostato.

Una volta installato, il peggio è passato. Ora è il momento di goderne con i suoi diversi modi di utilizzo:

Tramite l’applicazione mobile.
Manualmente, dal termostato stesso.
Con l’altoparlante intelligente Alexa.

Vi chiederete: e Google Home? Beh, anche se l’inserzionista lo mette lì, noi non lo raccomandiamo. La verità è che l’unica funzione che ha con Google Home è accendere e spegnere, non permette di controllare la temperatura come con l’app Smart Life, che ha molte più funzioni. Google deve lavorare di più su questo aspetto.

Una cosa molto importante prima di posizionarlo sul muro è assicurarsi che non sia troppo alto, lo schermo perde visibilità ed è meglio se è all’altezza degli occhi.

Quello che sicuramente miglioreremmo è la possibilità di programmare ogni giorno e che l’applicazione ci dia più dati. Ci sono informazioni che appaiono sul display che non sono mostrate nelle applicazioni.

Altrimenti, è un semplice termostato WiFi, non si può chiedere di più per poco meno di 40 euro.
PROS

Compatibile con Alexa.

Funziona con Google Smart Life.

Rapporto qualità/prezzo.

CONS

È compatibile con Google Home ma manca di miglioramenti in molti aspetti.

 

Termostato intelligente Netatmo

Netatmo è uno dei termostati WiFi più ricercati dagli utenti su internet. Cos’ha di speciale questo termostato intelligente?

In termini di design lo vediamo come “normale”, onestamente in questo aspetto ci piace più altri modelli in questa lista. Quello che vediamo come funzionale è che può essere incastrato nel muro o posizionato direttamente su qualsiasi superficie. Si può avere come decorazione nella vostra sala, sala da pranzo, o dovunque vogliate metterlo.

La qualità e il prezzo di questo termostato lo rendono anche uno dei più ricercati. Per poco più di 150 euro si ha un termostato intelligente con caratteristiche che altri di gamme superiori hanno.

Per esempio, la funzione Auto-Adapt, che calcola la temperatura interna ed esterna della casa e ottimizza l’energia utilizzata per farvi risparmiare di più.

Come al solito in questo tipo di prodotto, ha un’app che si sincronizza con il vostro cellulare. È una vera gioia poter controllare il riscaldamento da qualsiasi parte del mondo o fare programmi settimanali. L’applicazione è intuitiva e molto facile da controllare.

Dove vediamo che “zoppica” un po’ è che dal termostato stesso si può solo alzare e abbassare la temperatura, inoltre, è necessario premere direttamente sullo schermo e i sensori a volte falliscono. Le altre funzionalità devono essere fatte dal telefono cellulare.

Ancora una volta, l’installazione, se avete qualche nozione vi sembrerà molto facile, se non avete familiarità con questi problemi, vi consigliamo di guardare il video che la marca stessa ha per installarlo correttamente.

In breve: un semplice e pratico termostato intelligente che vi farà risparmiare qualche euro alla fine del mese.
PROS

Riscaldamento intelligente Auto-Adapt.

Può essere incastrato nel muro o posizionato ovunque.

Programmazione settimanale.

Monitoraggio del consumo nell’applicazione.

CONS

La sostituzione della batteria potrebbe essere più semplice.

Non si sincronizza bene con HomeKit.

Lo schermo non si illumina per la visualizzazione al buio.

 

Honeywell T6

L’Honeywell T6 è compatibile con Amazon Alexa, Google Home, Apple Home Kit e IFTTT. Come potete vedere, ci sono diversi colori e potete sincronizzarlo con il vostro preferito.

Oltre a questi dispositivi, puoi anche andare in App Store o Google Play per scaricare la loro app Honeywell e controllare il termostato tramite il tuo smartphone, così quando sei dentro o fuori casa puoi controllare il riscaldamento a distanza.

Il design è una delle cose che ci piace di più di questo Honeywell T6, hanno ottenuto un termostato sobrio, elegante e moderno che si adatta a qualsiasi tipo di casa. Ha un’interfaccia molto semplice, un display grande e chiaro, e ciò che amiamo: un touch screen.

Se avete bambini in casa, o non tanto bambini e a loro piace “toccare” tutto. Questo termostato è dotato di una serratura per evitare che venga disconfigurato.

Ci piace il suo sistema di geolocalizzazione tramite lo smartphone. Quello che fa è che sa se siete dentro o fuori casa e rileva quando arrivate con un perimetro programmabile da voi per accendersi automaticamente, o al contrario, spegnersi quando uscite.

Dal punto di vista tecnico, funziona con una connessione WiFi a 2.4Ghz e bisogna fare attenzione durante il setup ad avere i dati mobili spenti, usando solo il WiFi, altrimenti potrebbe andare un po’ “fuori di testa”.

Per l’installazione potete seguire le istruzioni (che sono anche dotate di testi e grafici molto chiari e semplici) e poco a poco ci riuscirete. Ma se non sei un “tuttofare” potresti non trovarlo facile. Potete chiamare un installatore per essere più tranquilli e sapere che tutto è corretto.
PROS

Funzioni del termostato.

Display del termostato touch screen.

Design.

CONS

Installazione.

Limitazione nelle grandi case tra termostato e ricevitore.

 

Nest T3010IT

Il Nest T3010IT per noi è il re di questa lista in termini di design, facilità d’uso e qualità dei materiali (acciaio). Come al solito, qualcosa di così sofisticato e con così tante caratteristiche, è il più costoso della lista.

Quello che ci piace è che è compatibile con quasi tutti i sistemi di riscaldamento.

Il punto forte di questo termostato intelligente è la sua modalità di apprendimento automatico. Memorizza le vostre routine e abitudini in modo che non dobbiate preoccuparvi di accenderlo e spegnerlo, risparmiando denaro e rendendovi più comodi. Ma fate attenzione con questo, può essere un’arma a doppio taglio. Potresti non avere una routine fissa per ogni giorno e le tue abitudini potrebbero non essere le stesse. Tuttavia, questa è solo un’opzione che offre, è possibile disattivarla e gestirla da soli.

Amiamo anche il sistema True Radiant. Spieghiamo meglio con un esempio:

Se programmate il Nest in modo che quando arrivate a casa vostra alle 20:00 la temperatura sia a 22º, con il sistema True Radiant inizia a riscaldare la casa mezz’ora prima in modo che quando arrivate sia già alla temperatura che avete impostato. È anche un’opzione che potete attivare o disattivare. Questo dipende da voi.

Come tutti i termostati intelligenti, ha anche la possibilità di collegarlo al WiFi e avere un controllo remoto dal tuo smartphone ovunque tu sia. Con questa opzione, rileva anche se siete fuori casa e si spegne automaticamente per risparmiare energia.

L’app è molto intuitiva e oltre a controllare il riscaldamento dalle tue mani e da qualsiasi luogo, ti offre uno storico per vedere quanto riscaldamento hai consumato.

In termini di design, c’è poco da dire, è un termostato intelligente con un grande ed elegante display e, per di più, un dettaglio che abbiamo amato, è possibile incastrarlo nel muro e ha la possibilità di trasformarsi in un orologio. Un punto estetico a favore di questo modello Nest.

E come sempre, non è tutto oro quel che luccica e vorremmo migliorare alcune cose:

Installazione: Ancora una volta, devi essere un po’ MacGyver per installarlo da solo, anche se per questo particolare modello ci sono un sacco di tutorial su YouTube che sono ottimi e potresti installarlo senza problemi.
La temperatura si regola da 0,5 a 0,5. Vorremmo che fosse 0,1 per essere più precisi.
A causa di un piccolo difetto, la temperatura è di 1 o 2 gradi superiore a quella reale. Una volta che si tiene conto di questo, il funzionamento è lo stesso.

Avete lo stesso termostato in diversi colori in modo da poter scegliere quello che vi piace di più e quello che meglio si adatta alla vostra casa.
PROS

Modalità di apprendimento automatico.

Design ed estetica.

App intuitiva e facile da usare.

Se va via la corrente, mantiene i dati memorizzati.

CONS

Installazione.

Non compatibile con Amazon Alexa.

Segna 1 o 2 gradi in più della temperatura reale.

 

Beok BOT-313

Il Beok BOT-313 è un termostato wifi che sarà ottimo se non vuoi spendere molti soldi e hai bisogno delle funzioni più basilari.

Potete accedere al vostro termostato da qualsiasi luogo, purché abbiate internet sul vostro cellulare (WiFi, 3G o 4G) e abbiate scaricato l’applicazione BeokHome. Potete accenderlo qualche minuto prima di arrivare a casa, in modo che sia già caldo. Potete anche collegarlo da due cellulari diversi.

Hanno recentemente aggiunto un aggiornamento e ora può essere configurato tramite Google Home e Alexa. Così il Beok può essere controllato a voce. Ma prima devi impostarlo tramite Beok Home Skill.

Non è un termostato di lusso, tutt’altro, fa il suo lavoro e per il prezzo possiamo trovare alcuni inconvenienti: ci sono utenti che hanno visto che a volte la temperatura è imprecisa e ha un margine di errore di 2 gradi.

Dove possiamo vedere che è debole è nel sistema di programmazione. I 5 giorni lavorativi devono avere la stessa programmazione, non permette di impostare programmi diversi per ogni giorno. La stessa cosa succede con il fine settimana. Se avete intenzione di gestirlo dal vostro cellulare o manualmente, questo non vi influenzerà, ma se avevate intenzione di utilizzare la programmazione, le opzioni che offre potrebbero non essere sufficienti.

Potrebbe non essere facile da configurare se non avete conoscenze di questo mondo, ma non è un livello alto, con un tutorial di Youtube e le istruzioni sarete sicuramente in grado di installarlo in un attimo.

Non è senza fili, ha 4 cavi che dovrete installare per farlo funzionare. Per quanto riguarda l’installazione, avrete bisogno di una scatola a filo (80 x 80 mm), dato che non viene fornita con il prodotto. Il voltaggio a cui funziona è 220v, quindi assicuratevi di sapere quale supporto avete prima di comprarlo in modo che non ci sia confusione.

In breve, è un semplice termostato wifi che compie la sua funzione di controllo tramite WiFi, programmando l’accensione e lo spegnimento e si può controllare a distanza. È di base, per il prezzo non si può chiedere di più.
PROS

Può essere collegato a diversi cellulari allo stesso tempo.

Compatibile con Google Home e Alexa.

CONS

Il suo sistema di programmazione.

Gradi imprecisi (in circa 2°).

 

Tado°

Tadoº non solo ha un design attraente, ma si può anche programmare qualsiasi giorno della settimana in diverse fasce orarie, in modo da poter mantenere un programma diverso per ogni giorno.

Dal telefono cellulare si ha un maggiore controllo perché permette di regolare la temperatura di 0,1 gradi, mentre dallo schermo del termostato, permette solo di regolare la temperatura di 1 grado alla volta.

Per il montaggio se non sei un tuttofare si può sudare un po ‘, tuttavia, si ha un tutorial passo dopo passo adattato alla marca di caldaia che avete e qualsiasi problema il servizio tecnico è molto buono.

Può essere geolocalizzato e inviare un messaggio al tuo cellulare non appena esci di casa confermandoti se vuoi andare in modalità “away” per spegnere il riscaldamento, ti avverte anche se hai lasciato una finestra aperta. Molto utile per certe sviste quotidiane.

È compatibile con Alexa, HomeKit, Google Home e IFTTT, quindi puoi dargli istruzioni seduto sul divano o semplicemente per risparmiarti un viaggio al termostato.

Il lato negativo che abbiamo trovato è che per l’abilità di auto-assistenza devi pagare 3 euro al mese. Questa funzione fa sì che il termostato stesso vada in modalità “away” non appena si esce di casa o si lascia una finestra aperta e le altre funzioni sono automatizzate al 100%. È più conveniente che il termostato lo faccia automaticamente, anche se ci vogliono solo 3 secondi per spegnerlo manualmente dal cellulare.

Ci sono utenti che si sono lamentati che non è chiaro quando il riscaldamento è acceso o spento a meno che non si vada su un grafico nell’App. Sarebbe bello se includessero un’opzione on/off prominente nell’interfaccia dell’app. Il termostato Tadoº funziona con qualsiasi tipo di caldaia ad eccezione del riscaldamento elettrico.
PROS

Programmabile in qualsiasi giorno della settimana in diverse fasce orarie.

Capacità di geolocalizzazione.

Compatibile con Alexa, HomeKit, Google Home e IFTTT.

CONS

Devi pagare un abbonamento mensile di 3€ per avere opzioni automatizzate.

Non compatibile con il riscaldamento elettrico.

 

BHT-6000

Il BHT-6000 è compatibile con Alexa, Google Home, HomeKit e IFTTT quindi è molto difficile avere problemi a collegarlo con il tuo assistente vocale.

Funziona con l’app My Smart Thermostat, da lì puoi controllare il tuo termostato a distanza da qualsiasi luogo e programmarlo per intervalli e orari.

Si può comandare dal termostato stesso per le funzioni più elementari e tramite il telefono cellulare dove è più facile da usare. Ci mancava un’icona più chiara nell’app per indicare quando il riscaldamento funziona e quando no, al momento non è molto chiaro ed è un po’ fastidioso.

Non è molto complicato da installare, bisogna collegare i due fili del vecchio regolatore alle posizioni 1 e 2 del nuovo termostato, poi gli altri due fori 3-4 (fase e neutro) per alimentare il termostato.

Prima di comprarlo, tenete a mente che è incassato nel muro e dovrete comprare una scatola che potete comprare in qualsiasi negozio di ferramenta in modo da non dover fare dei fori. Ha un design molto elegante ed è disponibile anche in bianco se vi piace di più, tuttavia, lo schermo si graffia molto facilmente quindi pensateci due volte prima di rimuovere la “plastica”.

Le istruzioni sono solo in inglese, quindi se non avete una buona padronanza di questa lingua troverete difficoltà, ma potete sempre cercare dei tutorial su Youtube. Altrimenti, è un semplice termostato che fornisce comfort e risparmio energetico.
PROS

Compatibile con Alexa, Google Home, HomKit e IFTTT.

Programmazione a intervalli e a ore.

CONS

Sarà necessario acquistare una scatola extra che non è inclusa.

Le istruzioni non sono in inglese.

A cosa serve un termostato wifi?

Un termostato WiFi è un dispositivo che ti permette di regolare la temperatura della tua casa da qualsiasi luogo, dentro o fuori casa.

Questo significa che se sei al lavoro, in palestra o a bere un drink con gli amici, puoi controllare il tuo riscaldamento ovunque tu sia dal tuo smartphone.

La cosa migliore è che puoi accenderlo qualche minuto prima di arrivare a casa, in modo che la tua casa sia già calda quando arrivi e non devi aspettare che tutta la casa si riscaldi e muoia di freddo.

Inoltre, molti di loro mostrano grafici sulla storia del consumo o anche il consumo in tempo reale.

Una rivoluzione in questo mondo che ti permette di risparmiare di più sulle tue bollette.

Come installare un termostato digitale WiFi?

Se hai un po’ di fretta di comprare un termostato WiFi a causa del problema dell’installazione, non preoccuparti, oggi è molto facile grazie a tutti i tutorial che puoi trovare su Youtube.

Ti spieghiamo passo dopo passo come installare un termostato intelligente WiFi a seconda che tu debba sostituire un termostato esistente o che tu debba installarlo da zero.

Come esempio spiegheremo come installare il termostato intelligente Netatmo passo dopo passo, ma puoi usarlo come guida per qualsiasi altro modello, anche per installare un termostato di riscaldamento convenzionale, e imparerai come può essere facile e semplice l’installazione della maggior parte dei termostati Wi-Fi.

L’installazione di un termostato Wi-Fi può essere davvero semplice, il produttore fornirà un manuale di installazione che ti permetterà di installarlo rapidamente.

Dovrete considerare qual è la vostra installazione attuale, e dovrete differenziare tra la sostituzione di un termostato a muro o l’installazione di un termostato intelligente in una nuova installazione.

Sostituzione di un termostato “muto” con un termostato WiFi: Nel caso di sostituzione di un termostato “muto” esistente, sarà molto più facile se si sceglie di mantenere il nuovo termostato intelligente al posto di quello vecchio, in quanto nella maggior parte dei casi sarà necessario solo collegare i due fili dal vecchio termostato a quello nuovo.
Sostituire il termostato con un termostato WiFi senza fili: Se vuoi sostituire il tuo vecchio termostato con un termostato senza fili, dovrai installare un relè di controllo nella caldaia, che avrà bisogno di collegare i fili di controllo dell’accensione della caldaia (gli stessi fili che si collegano a un termostato a muro), e il cablaggio per l’alimentazione del relè, che puoi ottenere dalla caldaia stessa.
Installazione di un termostato WiFi da zero: Nel caso di una nuova installazione, è meglio optare per un’installazione di un termostato WiFi senza fili, poiché installando il relè di controllo nella caldaia si eviterà di dover eseguire qualsiasi cablaggio dalla caldaia alla posizione finale del termostato intelligente. In questo modo, il relè installato nella caldaia comunicherà con il termostato senza fili, così potrete scegliere se fissarlo al muro o lasciarlo su qualsiasi superficie, permettendovi di spostarlo a vostro piacimento.

Dove posizionare il termostato di riscaldamento intelligente?

Affinché il termostato lavori con la massima precisione e non alteri la lettura della temperatura e/o dell’umidità, è importante sapere dove posizionare il termostato della caldaia.

Vi raccomandiamo di seguire le seguenti istruzioni su come posizionare un termostato:

Lontano da finestre e radiatori: Posizionare il termostato ad un’altezza di circa 1,5 metri dal pavimento e ad almeno 1 metro di distanza da qualsiasi fonte di freddo o di calore, come finestre, radiatori o altri apparecchi elettrici.
Lontano dai raggi del sole: Tenere il termostato lontano dalla luce diretta del sole, perché questo influirà negativamente sul suo funzionamento.
Nella stanza principale: se possibile, installate il termostato nella stanza dove passerete più tempo.
Assicurarsi che il segnale WiFi raggiunga: E naturalmente, assicurarsi che ci sia copertura Wi-Fi dove si sta andando a posizionare.

Di cosa hai bisogno per installare un termostato intelligente?

Ci sono una serie di elementi essenziali di cui avrete bisogno per installare e far funzionare con successo il vostro termostato intelligente.
installazione termostato wifi

Sistema di riscaldamento

Prima di tutto dovrai sapere quale sistema di riscaldamento vuoi controllare con il tuo termostato intelligente, perché a seconda del tipo di riscaldamento dovrai comprare un termostato Wi-Fi o un altro a seconda della sua compatibilità.
termostato di riscaldamento mobile

Kit termostato intelligente compatibile

Una volta che sai quale sistema vuoi controllare, dovrai scegliere un modello di termostato Wi-Fi che sia compatibile con il tuo sistema di riscaldamento. La maggior parte dei termostati sono compatibili con le caldaie a gas e il riscaldamento a pavimento ad acqua, ma se il tuo sistema di riscaldamento è di un altro tipo, come una pompa di calore o un riscaldamento a pavimento elettrico, non tutti i modelli avranno la stessa compatibilità, quindi dovrai prestare particolare attenzione quando scegli il tuo termostato intelligente.

Il Nest Learning Thermostat, per esempio, è compatibile con la maggior parte dei sistemi.

Una rete Wi-Fi privata

Avrete bisogno di una rete Wi-Fi privata nella vostra casa per essere in grado di gestire il termostato intelligente dall’app mobile in modo che mantenga la connettività e possa essere controllato a distanza, oltre a consentirvi di integrarlo nel vostro sistema domotico, come Alexa, Google Home o HomeKit.
termostato di riscaldamento mobile

Smartphone o tablet

È necessario disporre di un dispositivo Android o iOS come uno smartphone o un tablet per installare l’applicazione mobile con cui è possibile controllare e configurare il termostato Wi-Fi, e da cui è possibile gestire il riscaldamento da qualsiasi luogo.

Un cacciavite a lama piatta e un cacciavite a croce

Indipendentemente dal tipo di installazione che stai per fare, che sia una nuova installazione o che tu debba sostituire il tuo vecchio termostato, avrai bisogno di questi due strumenti per assemblare e collegare il tuo nuovo termostato Wi-Fi.

ATTENZIONE: prima di effettuare qualsiasi lavoro di cablaggio, si consiglia di scollegare l’alimentazione elettrica della vostra casa.

Come collegare un termostato intelligente alla caldaia

Se state sostituendo un termostato a muro con un termostato intelligente, come detto sopra, dovrete solo scollegare il vecchio termostato e collegare quello nuovo al suo posto. Ma se state partendo da zero, o se volete convertire il vostro termostato a muro in wireless, dovrete collegare il relè di controllo alla vostra caldaia:
installare il termostato della caldaia

Collegare il termostato wifi alla caldaia

CABLAGGIO DEL TERMOSTATO: Da un lato avrete la connessione del cablaggio di controllo (3 e 4) che sarà come collegare i fili del termostato di riscaldamento.
CABLAGGIO DI ALIMENTAZIONE DEL RELÈ: E d’altra parte, nel caso dell’installazione del relè di controllo nella caldaia, sarà necessario collegarlo all’alimentazione, quindi si possono usare i collegamenti L, N e Terra per questo (mantenendo i fili che sono già collegati).

Come installare un termostato intelligente WiFi da zero

Se state partendo da zero, dove una caldaia è stata installata di recente e non avete nessun termostato precedentemente installato. L’opzione migliore è quella di installare il relè nella caldaia. Questo metodo può essere utilizzato per installare il tuo termostato WiFi su una caldaia a gas, o qualsiasi altro sistema che funziona con un termostato comune.

È possibile posizionare il termostato intelligente dove vuoi, installandolo a parete con una staffa a muro inclusa nel kit o con una base per posizionarlo su qualsiasi superficie.

Ti mostriamo le istruzioni passo dopo passo su come installare un termostato WiFi wireless sulla tua caldaia:
sostituire il termostato con netatmo

Come installare un termostato per caldaie a gas senza fili

DISCONNETTERE: Assicuratevi che l’alimentazione elettrica della vostra casa sia scollegata.
RIMUOVERE IL COPERCHIO: Aprite il pannello di controllo della vostra caldaia, e identificate i terminali di collegamento dove la caldaia è alimentata, normalmente ci saranno tre fili: marrone (Linea), blu (Neutro), e verde-giallo (Terra).
ALIMENTARE IL RELÈ: Collegare i fili di alimentazione del relè alla stessa connessione dell’alimentazione della caldaia, in questo modo si avranno i fili di alimentazione della caldaia e i fili del relè collegati alla stessa connessione.
CABLAGGIO DI CONTROLLO: Collegare il cablaggio di controllo al pannello della caldaia, questo cablaggio è collegato dove sarebbe collegato qualsiasi altro termostato convenzionale. E di solito le connessioni saranno marcate 3-4, Ls-Lr, TA, o RT.
INSTALLAZIONE: Fissa il relè sopra o vicino alla tua caldaia, assicurati che il segnale Wi-Fi raggiunga la posizione del relè.
CONNETTI: Ricollega l’alimentazione alla tua casa e accendi il termostato intelligente.
POSIZIONARE IL TERMOSTATO: Posizionare il termostato sulla parete utilizzando una staffa a muro o su qualsiasi ripiano della vostra casa utilizzando un montaggio superficiale. Assicuratevi che il termostato sia a un metro di distanza da qualsiasi fonte di calore o di freddo, come una finestra o un radiatore, e mettetelo a circa un metro e mezzo dal pavimento.
SET UP: Il termostato e il relè comunicano senza fili. Installa l’app del termostato intelligente sul tuo smartphone e configuralo seguendo le istruzioni.

Se avete già un termostato “muto”, tutto quello che dovete fare è sostituirlo con quello nuovo, e collegare il relè a una presa.

Puoi sostituire il tuo vecchio termostato con un termostato intelligente facilmente seguendo questi passi:
installare il termostato netatmo

Come sostituire il termostato con Netatmo

SPEGNERE L’ALIMENTAZIONE: Assicuratevi di aver scollegato l’alimentazione della vostra casa.
ALIMENTARE IL RELÈ: Collegare il relè a una presa di corrente con l’adattatore incluso nel kit del termostato, assicurarsi che ci sia copertura Wi-Fi dove lo si posiziona.
RIMUOVERE IL VECCHIO TERMOSTATO: Rimuovere il termostato attuale e identificare i fili di controllo della caldaia. Se ci sono solo due fili, questi saranno i fili di controllo, se ci sono più di due fili, controllate il manuale del termostato per essere sicuri.
COLLEGATE IL VOSTRO NUOVO TERMOSTATO WIFI: Installate la staffa a muro per il vostro nuovo termostato intelligente e collegate i fili di controllo, questi non hanno polarità, quindi non preoccupatevi dell’ordine di connessione. Se ci sono fili extra del vecchio termostato, assicuratevi di proteggerli con l’isolamento.
FINISCI DI INSTALLARE: Finisci di montare il termostato intelligente alla parete.
RITORNO: Ora puoi ricollegare l’alimentazione alla tua casa, e il relè si collegherà senza fili al termostato.
SET IT UP: Installa l’app corrispondente sul tuo smartphone o tablet e imposta il tuo termostato intelligente seguendo le istruzioni.

Come sostituire un termostato a muro con un termostato intelligente senza fili

Se hai già un termostato a muro, e vuoi sostituirlo con un termostato intelligente con una base a montaggio superficiale, in modo da poterlo posizionare dove vuoi, tutto quello che devi fare è mescolare il primo e il secondo tipo di installazione. Non preoccupatevi, potete farlo seguendo questi semplici passi:

DISCONNETTERE L’ALIMENTAZIONE ELETTRICA: Scollegare l’alimentazione elettrica dalla casa.
ASSICURATI CHE IL WI-FI RAGGIUNGA: Assicurati che il tuo segnale Wi-Fi raggiunga la posizione della caldaia.
LOCALIZZARE IL CABLAGGIO: Identificare il filo che proviene dal termostato a muro e che corre verso l’interno della caldaia.
DISCONNETTERE IL VECCHIO TERMOSTATO: Scollegare questo filo dall’interno della caldaia e lasciare le estremità del vecchio cablaggio ben isolate e protette.
ALIMENTARE IL RELÈ: Potete collegare il relè a una presa di corrente, se ne avete una vicino alla caldaia, o usare l’alimentazione della caldaia per alimentare il relè.
COLLEGARE IL CABLAGGIO DI CONTROLLO: Collegare il cablaggio di controllo del relè alla caldaia dove era precedentemente collegato al vostro vecchio termostato.
Ricollegate l’alimentazione alla vostra casa. E il termostato si collegherà senza fili al relè in pochi secondi.
IMPOSTA IL TUO TERMOSTATO WIFI: Installa l’applicazione del termostato Wi-Fi sul tuo smartphone o tablet e impostalo seguendo le istruzioni. Con questo avrete sostituito il vostro vecchio termostato con un termostato intelligente, e potrete iniziare a godere di tutti i suoi vantaggi.

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento 2021-10-20 at 06:28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Home » Casa » Miglior Termostato WiFi 100 euro