Migliori Monitor Ultrawide (Settembre 2021)

Avere un monitor ultrawide può essere proprio la cosa di cui hai bisogno per aumentare il tuo livello di produttività. L’avvento dei monitor ultrawide ha dato agli utenti come i creatori di contenuti e i giocatori spazio extra per lavorare. Per fornire servizi di visualizzazione di qualità agli utenti, molti marchi top sono entrati nell’emisfero di produzione e hanno prodotto molti monitor ultrawide stellari. Tuttavia, mentre molti monitor sono prodotti da marchi rispettabili, c’è ancora il problema di trovare il miglior monitor ultrawide per te. Pertanto, abbiamo compilato la lista di cui sopra e abbiamo anche elencato le cose che dovresti cercare quando decidi il monitor ultrawide da comprare.

L’aumento della domanda di contenuti online e display più grandi su essenzialmente ogni dispositivo, ha comprensibilmente portato alla popolarità dei monitor ultrawide.

Leggi anche : Quale monitor comprare? la guida completa

Ultrawide (widescreen) monitor offrono il massimo della produttività in ufficio, consentendo di posizionare due o più finestre a schermo intero side-by-side senza la necessità di una configurazione multi-monitor. Potresti letteralmente visualizzare le tue e-mail quotidiane su un lato dello schermo, mentre lo streaming delle ultime notizie aziendali sull’altro.

Piccoli imprenditori, operatori di borsa, e progettisti e sviluppatori amano i monitor ultrawide, dal momento che fanno multi-task su numerose finestre separate di grafica visiva e/o linee di codice espansive.

I monitor ultralarge possono essere utilizzati anche per lo streaming di contenuti e giochi. Trasformerà il vostro spazio di ufficio in un hub di intrattenimento widescreen. I vostri film preferiti, spettacoli televisivi e giochi per pc saranno tutti notevolmente migliorati dal Settembrere campo visivo.

LG 29WK600-W

'LG 29 wk600-w Schermo PC LED IPS 29 2560 x 1080 pixel 5 ms nero/bianco
  • 'Monitor LED IPS 29 formato 21/9ème
  • Risoluzione UltraWide FHD: 2560 x 1080
  • HDMI 2.0 (2), DisplayPort 1.2, uscita cuffie

Monitor ultrawide ad un costo ragionevole
Dotato di pannello IPS con gamma sRGB
La densità di pixel di 96 PPI
Esperienza di gioco senza lag
Opzione di divisione dello schermo per il multitasking
Migliore visibilità per i giochi più scuri grazie allo stabilizzatore nero
Due altoparlanti MaxxAudio integrati

Il nuovo LG 29WK600 offre un’esperienza di gioco e di visione di film di classe mondiale. Con la sua risoluzione 21:9 UltraWide Full HD, si ottiene 33% più spazio sullo schermo rispetto a un display con risoluzione Full HD. Ora puoi portare il tuo film o le notti di gioco a un livello completamente nuovo con un materiale di visualizzazione più ampio che viene fornito con grafica di qualità premium. La funzione di divisione dello schermo ti permette di lavorare in modo efficiente su diversi fogli di lavoro o schede simultaneamente dividendo lo schermo in due sezioni uguali, senza più battere costantemente su Alt+tab.

Il pannello IPS con una gamma di colori sRGB assicura una vibrazione dei colori coerente che va bene per fotografi e designer in erba. Alcune altre specifiche sono:

Rapporto di contrasto statico di 1.000:1, una luminosità di picco di 300 nit, e ampi angoli di visione di 178°.

Una scheda grafica di NVIDIA o AMD vi permetterà di avere un’esperienza di gioco unica nel suo genere, senza alcun balbettio o lagging con la sua tecnologia AMD FreeSync variable refresh rate (VRR).

Quando si tratta di connettività e design, questo monitor si distingue. Viene fornito con un design solo inclinato; tuttavia, è compatibile con il montaggio VESA (100 x 100 mm). Ha 2 porte HDMI 2.0, una porta display 1.2, un jack per cuffie e 2 altoparlanti MaxxAudio integrati.

 

Samsung C34J791 Monitor Curvo Ultrawide, 34 Pollici, WQHD, QHD, 3440 x 1440, 4 ms, 21:9, 100 Hz, 1440p

Samsung Monitor CJ79 (C34J791), Curvo (1500R), 34", 3440x1440 (Ultra WQHD), 21:9, VA, 100 Hz, 4 ms, HDMI, USB, Display Port, Thunderbolt 3, Casse Integrate, HAS, PIP e PBP, Bianco
  • Samsung Monitor CJ79, 34", Curvo (1500R)
  • 3440x1440 (Ultra WQHD), Pannello VA, 21:9
  • Refresh Rate 100 Hz, Response Time 4 ms, FreeSync

Samsung ha fatto un buon lavoro per i giocatori producendo il CJ791 da 34 pollici. In termini di design, questo è un monitor che puoi mettere con orgoglio ovunque, a casa o in ufficio, e aspettarti che aggiunga un tocco di classe al tuo spazio. Oltre all’estetica, questo esegue la funzione di un monitor ultrawide proprio come dovrebbe. Il CJ791 ha più modalità di connessione, tra cui una porta HDMI, una Display Port e due porte Thunderbolt 3. Ti permette di collegarci più di un dispositivo alla volta, grazie alle molteplici opzioni di ingresso disponibili. Oltre a questo, ha una funzione Picture-by-Picture che permette di mettere l’input da due fonti fianco a fianco sullo schermo allo stesso tempo.

Il Samsung 34 pollici CJ791 cerca anche di assicurarsi il suo spazio come uno dei migliori monitor ultrawide con la modalità Picture-in-Picture. Questa modalità permette di ridurre lo spazio occupato da una delle fonti fino al 25% dello schermo. Puoi anche scegliere di spostare questa sorgente ‘sub’ in qualsiasi posizione di tua scelta. Viene fornito con la funzione AMD FreeSync che sincronizza la frequenza di aggiornamento della scheda grafica con il monitor, migliorando così la transizione e riducendo al minimo il balbettio dell’immagine. La frequenza di aggiornamento di 100hZ contribuisce anche alla transizione senza soluzione di continuità tra i frame dell’immagine e rende questo monitor uno dei migliori monitor ultrawide per i giocatori. Con le due porte Thunderbolt 3 che forniscono una velocità di trasporto dati fino a 40Gbps, questo è un monitor che dovresti goderti con il tuo PC.

Caratteristiche principali

Risoluzione 3440×1440
Frequenza di aggiornamento 100Hz
AMD FreeSync presente
Tecnologia QLED

Specifiche

Dimensione dello schermo: 34 pollici
Rapporto d’aspetto: 21:9
Tipo di schermo: QLED
Marca: Samsung

Pro

Supporto Thunderbolt 3
Ingressi multipli
Modalità di gioco multiple
Tecnologia avanzata Quantum Dot Color

Contro

Nessun supporto HDR 10
Il supporto non permette molto movimento

 

Samsung C49HG90 Monitor Gaming Curvo, 49”, Full HD, HDR, 3840 x 1080, 1 ms, 32:9, 144 Hz

Samsung Monitor Gaming CHG9 (C49HG90), Curvo (1800R), 49", 3840x1080 (Dual FHD), 32:9, HDR 600, VA, 144 Hz, 1 ms, FreeSync 2, HDMI, USB 3.0, Display Port, Ingresso Audio, HAS, PBP, Nero
  • Samsung Monitor Gaming CHG9, 49", Curvo (1800R)
  • 1920x1080 (Full HD), Pannello VA, 32:9, HDR 600, QLED
  • Refresh Rate 144 Hz, Response Time 1 ms, FreeSync 2

Il Samsung 49-Inch CHG90 144Hz Curved Gaming Monitor è facilmente uno dei migliori monitor ultrawide per gli utenti che amano un grande schermo. Il monitor ti fornisce 49 pollici di schermo e ti dà gli stessi vantaggi e funzionalità che ottieni mettendo due monitor da 27 pollici fianco a fianco senza interferenze di lunetta. Viene fornito con una frequenza di aggiornamento molto alta di 144Hz e un tempo di risposta di 1ms. Quindi, si arriva ad evitare sfocature di movimento, ghosting e ritardi di input che potrebbero verificarsi su altri monitor. Il monitor ha il supporto HDR e la TECNOLOGIA QUANTUM DOT (QLED). Questi, in combinazione con la calibrazione di fabbrica, ti danno un colore realistico e un output di contrasto che sarà un enorme vantaggio per i progettisti grafici, fotografi, videografi e chiunque altro ami i colori vividi e accurati. Fanno anche in modo che i giochi che giocate sul monitor, così come altri media, appaiano realistici a voi e agli altri spettatori.

Il Samsung 49-Inch CHG90 144Hz Curved Gaming Monitor rende facile per gli utenti che lavorano per lunghi periodi di prendersi cura del loro corpo, grazie al supporto ergonomico regolabile migliorato che viene fornito con. Il monitor è anche compatibile con i supporti VESA, quindi, è possibile incorporarlo con il vostro set up individuale se avete già o avete intenzione di ottenere un supporto compatibile con VESA. Con il pannello curvo, si arriva a sperimentare una visione coinvolgente e un gameplay. L’aggiunta del supporto AMD Radeon FreeSync 2 significa che questo è il miglior monitor per i giocatori che amano i grandi schermi.

Caratteristiche principali

Tecnologia QUANTUM DOT (QLED)
144Hz frequenza di aggiornamento
Tempo di risposta di 1ms
Pannello VA

Specifiche

Dimensione dello schermo: 49 pollici
Rapporto d’aspetto: 32:9
Tipo di schermo: Ultrawide QLED
Marca: Samsung

Pro

Supporto HDR
Tecnologia avanzata di riduzione della sfocatura del movimento
Supporto AMD Radeon FreeSync 2
Ergonomia migliorata

Contro

Nessun altoparlante integrato
Bassa densità di pixel

 

LG Full HD IPS Ultrawide, LG-25UM58-P

LG 25UM58 Monitor per PC Desktop da 25", UltraWide LED IPS, 2560 x 1080, 21:9, Multitasking, 2x HDMI, Nero
  • Monitor 25", UltraWide 21:9
  • Risoluzione 2560 x 1080 pixels
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione

Questo monitor LG Full HD IPS Ultrawide, LG-25UM58-P, è un monitor relativamente economico che LG ha progettato per i giocatori che stanno cercando di ottenere i benefici ultrawide senza ottenere un monitor di grandi dimensioni. Il monitor ti dà il 21:9 display IPS ultra-wide e oltre il 99% di colori sRGB. Con una risoluzione FHD 1080p, si arriva a godere di viste coinvolgenti e chiare se si sta giocando il tuo gioco preferito o semplicemente godendo te stesso con un film. È anche possibile visualizzare il monitor chiaramente da varie angolazioni. Pertanto, se arriva il momento in cui devi guardare un video con un amico, o devi mostrare un documento sullo schermo ai tuoi colleghi, puoi aspettarti che questo monitor faccia il lavoro senza lamentele.

Il monitor LG 25UM58-P Full HD Ultrawide ha oltre il 99% di copertura dei colori sullo spettro sRGB, quindi se sei un editor video, un fotografo, un grafico, o semplicemente qualcuno alla ricerca di colori molto accurati senza utilizzare un monitor molto grande, allora questo è per voi. In termini di funzionalità, viene fornito con OnScreen Control che rende facile l’accesso a varie impostazioni del monitor come il volume, la luminosità e le impostazioni della modalità immagine. Puoi anche controllare il monitor senza usare i pulsanti rigidi su di esso e usare altre caratteristiche come Screen Split 2.0 e Dual Controller con solo alcuni clic sul tuo mouse. Lo Screen Split 2.0 è la caratteristica che vi permette di essere più efficaci e multitasking visualizzando più finestre contemporaneamente sul vostro monitor.

Con le caratteristiche di cui sopra e le caratteristiche di gioco, questo è uno dei migliori monitor ultrawide per un giocatore.

Caratteristiche principali

Modalità di gioco
Controllo OnScreen
Risoluzione 2560 x 1080
Tempo di risposta di 5ms

Specifiche

Dimensione dello schermo: 25 pollici
Rapporto d’aspetto: 21:9
Tipo di schermo: FHD IPS
Marca: LG

Pro

Alta precisione dei colori
Buoni angoli di visuale
Picture-in-Picture
Caratteristiche di gioco avanzate

Contro

Nessun altoparlante integrato
Nessun supporto FreeSync

Per le persone che cercano di estendere il loro spazio di lavoro di editing, il loro primo pensiero è stato tradizionalmente quello di ottenere un secondo schermo e stabilire una configurazione a doppio monitor. Recentemente, tuttavia, i monitor ultrawide (cioè i monitor con un rapporto di aspetto 21:9) stanno sfidando lo status quo e sollevando la domanda “quando si tratta di ultrawide vs. doppio monitor, qual è la migliore configurazione complessiva?

 

LG 38WN75C Monitor 38″ QuadHD+ UltraWide Curvo 21:9 LED IPS HDR, 3840×1600, 1 Miliardo di Colori

Offerta
LG 38WN75C Monitor 38" QuadHD+ UltraWide Curvo 21:9 LED IPS HDR, 3840x1600, 1 Miliardo di Colori, HDMI 2.0 (HDCP 2.2), Display Port 1.4, Uscita Audio, Altezza Regolabile, Flicker Safe, Nero
  • Monitor 38" UltraWide Curvo 21:9, Quad HD+ 3840 x 1600, Flicker Safe, Anti Glare
  • HDR 10 (High Dynamic Range), 300 cd/m², colore calibrato
  • Black Stabilizer, Dynamic Action Sync (DAS), tempo di risposta 5 ms

LG come marchio ha lasciato il segno nel campo dei prodotti elettronici e tecnologici. L’azienda ha anche portato l’eccellenza per cui sono conosciuti nel monitor LG 38WN75C-B 38-Inch Class Curved UltraWide QHD. Il monitor lascia facilmente il segno tra i migliori monitor ultrawide avendo una ‘modalità di lettura’ che rende lo schermo facile per i tuoi occhi durante i momenti in cui devi leggere lunghi blocchi di testo. Come si può vedere nel nome, il monitor ha 38 pollici di proprietà schermo curvo per voi per eseguire i vostri vari compiti. Quando si tratta del design fisico, il monitor è dotato di un design a tre lati, praticamente senza bordi, che consente di avere più spazio sullo schermo senza tanto ingombro.

L’LG 38WN75C-B 38-Inch Class Curved UltraWide QHD Monitor rende anche più facile per gli utenti di diventare un po’ più attivi e condurre una vita meno sedentaria. Questo è il caso grazie al supporto regolabile in inclinazione e in altezza che rende possibile abbassarlo mentre si è seduti e alzare lo schermo mentre si è in piedi. Con il display panoramico curvo dello schermo, il tuo cervello può elaborare più informazioni con un solo sguardo, quindi, puoi risparmiare tempo mentre lavori. Ti permette anche di ottenere di più con una Settembrere capacità di multitasking grazie al rapporto di aspetto che rende possibile la visualizzazione di più finestre contemporaneamente. Il monitor ha una porta Displayport e due porte HDMI per l’input visivo così come una porta audio. Tuttavia, a differenza di alcuni altri monitor in questa lista, non ha una porta USB di tipo C.

Caratteristiche principali

Display QHD curvo
Design su 3 lati virtualmente senza bordi
Schermo diviso e controllo su schermo
Frequenza di aggiornamento di 75Hz

Specifiche

Dimensione dello schermo: 38 pollici
Rapporto d’aspetto: 21:9
Tipo di schermo: QHD IPS display curvo
Marca: LG

Pro

Supporto HDR10
Supporto regolabile in inclinazione e altezza
Modalità di lettura
Impostazione della modalità gioco

Contro

Nessuna porta USB di tipo C
Nessun supporto FreeSync

 

Monitor Gaming in base al prezzo : migliori monitor gaming 100 e 200 euro

Guida su : migliori monitor pc 100 e 200 euro

Schede video : migliori schede video

144h e 240Hz : migliori monitor 144Hz / migliori monitor 240hz

Monitor 4K : migliori monitor 4K

Monitor per Photoshop : migliori monitor fotoritocco Photoshop

 

 

Migliori Monitor Ultrawide (Settembre 2021)

 

Ultrawide o doppio monitor?

La ragione di questo è perché non solo i monitor ultrawide forniscono una Settembrere superficie dello schermo – ma mantengono tutto su un unico schermo! Con più opzioni di monitor ultrawide sul mercato che mai, i monitor ultrawide potrebbero essere la via da seguire per la produttività?

Abbiamo deciso di passare da un doppio monitor 16:9 a un singolo monitor 21:9 ultrawide per scoprirlo da soli: ultrawide vs. doppio monitor. Qual è davvero la migliore configurazione complessiva? Per prima cosa, diamo un’occhiata ai due scenari e vediamo a cosa andiamo incontro con un monitor ultrawide.

Cos’è una configurazione a doppio monitor?

Come suggerisce il nome, una configurazione a doppio monitor è quella in cui si utilizzano due schermi fianco a fianco per estendere la superficie dello schermo, al contrario di uno solo. Tradizionalmente, le configurazioni a doppio monitor sarebbero composte da due monitor, ciascuno con un rapporto di aspetto standard 16:9 e risoluzioni fino a 4K. In questo tipo di configurazione a doppio monitor, la risoluzione di ogni monitor può essere la stessa o mista, come due monitor 4k, uno 1080p e uno 1440p – di base qualsiasi combinazione si possa immaginare.

Che cosa sono i monitor Ultrawide?

Per dirla semplicemente, i monitor ultrawide sono monitor che utilizzano un rapporto di aspetto 21:9 piuttosto che il tradizionale rapporto dello schermo del monitor di 16:9. Se non hai familiarità con il rapporto d’aspetto 21:9, è simile al rapporto degli schermi dei cinema tradizionali.

Se hai mai visto un monitor ultrawide, allora sai già quanto siano facilmente distinguibili dai monitor tradizionali. I loro schermi widescreen sono l’indicatore più evidente (come implica il nome) e il risultato è un aumento dello spazio orizzontale sullo schermo.

Confronto tra Ultrawide e doppio monitor

Dopo essere passati a un monitor ultrawide e aver confrontato le configurazioni ultrawide con quelle a doppio monitor, ecco cosa abbiamo notato:

Settembrere superficie dello schermo su un solo schermo

Mentre i doppi monitor sono un modo per estendere il tuo spazio sullo schermo, uno dei Settembreri inconvenienti è sempre stato il divario tra i due monitor, noto anche come bezel gap. Anche le cornici più sottili del mondo non possono eliminare questo problema!

Il miglioramento più evidente quando si passa a un unico monitor ultrawide è scoprire che il temuto bezel gap non è più lì a oscurare la vista. È un miglioramento della qualità della vita che rende la gestione del tuo spazio di lavoro mentre fai cose come l’editing o usi più finestre molto più agevole.

Rapporto d’aspetto cinematografico

Il rapporto di aspetto è un’altra caratteristica evidente quando si passa da una configurazione a doppio monitor a un monitor ultrawide, in particolare in relazione alla visione di film. Come abbiamo detto prima, un monitor ultrawide sfrutta un rapporto d’aspetto 21:9.

Dato che questo rapporto d’aspetto è simile a quello che viene utilizzato per fare contenuti cinematografici, i film possono essere riprodotti nel loro rapporto nativo. Questo elimina il letterboxing (cioè le barre nere sulla parte superiore e inferiore dello schermo quando si guarda un film) e utilizza la totalità dello schermo.

Infatti, il letterboxing esiste solo perché quando si guardano i film su un monitor con un rapporto di aspetto 16:9, l’unica scelta per far sì che il contenuto si adatti allo schermo è ridimensionare il film. Questo permette all’immagine nativa in rapporto 21:9 di adattarsi ai confini di uno schermo 16:9. Il letterboxing è quindi un sottoprodotto di questo processo.

Se vi piace guardare i film, allora guardarli a grandezza naturale, senza letterboxing, è un vantaggio di cui vi renderete conto immediatamente.

Coerenza su uno schermo contro due schermi

Quando si tratta di coerenza, ci sono numerosi vantaggi di avere un unico schermo centralizzato rispetto a due schermi indipendenti. Per cominciare, avere uno schermo ultrawide elimina le fluttuazioni di colore e l’uniformità che possono sorgere quando si usano due monitor. Se sei un fotografo o un editor video questi attributi sono ancora più vantaggiosi, in quanto si riferiscono direttamente alla qualità del tuo lavoro.

Il problema con l’editing su due monitor è che le incongruenze sono destinate a verificarsi a causa del fatto che non ci sono due display uguali. Questo può diventare un problema quando si spostano le foto da uno schermo all’altro, perché si può non essere sicuri di quale schermo stia visualizzando le informazioni più accurate.

Avere un unico schermo ultrawide elimina le incongruenze e offre un’esperienza più fluida e senza soluzione di continuità di quella offerta dai doppi monitor.

Gestione delle finestre

Per coloro che si sentono a proprio agio con la facilità di gestione delle finestre su due monitor, la funzione Windows Snap di Windows 10 implementa una funzionalità simile di gestione delle finestre che è adatta a un monitor ultrawide. Usando Windows Snap, si possono facilmente spostare le finestre in diverse aree di uno schermo ultrawide per avere finestre aperte una accanto all’altra senza soluzione di continuità.

Anche se entrambi i monitor dual e ultrawide offrono un approccio leggermente diverso alla gestione delle finestre, Windows Snap è uno strumento efficace per gestire più finestre su un monitor ultrawide.
Convenienza

In termini di convenienza, non c’è dubbio che la gestione di impostazioni come la luminosità e altre impostazioni di visualizzazione su un singolo monitor sono più semplici che raddoppiare il vostro lavoro facendo ogni regolazione due volte. Se avete intenzione di calibrare il vostro monitor (come ogni editore professionista dovrebbe fare), non c’è dubbio che calibrare un singolo schermo è molto più facile che calibrare due schermi separati ogni volta che avete bisogno di calibrare.

Regolare le impostazioni e calibrare un monitor ultrawide richiede la metà del tempo e dello sforzo rispetto a quello necessario per fare lo stesso con due monitor.

Risoluzione e dimensione dello schermo

Come probabilmente sai, i monitor sono disponibili in una gamma di risoluzioni diverse. In un mondo perfetto, una configurazione a doppio monitor includerebbe due monitor identici – stessa dimensione, stessa risoluzione; come tutti sappiamo, tuttavia, questo non è sempre il caso.

Mentre è possibile utilizzare due monitor con risoluzioni diverse, può essere fastidioso quando si spostano le cose da uno schermo all’altro, in quanto si dovrà regolare la dimensione di ciò che si sta trascinando. Anche avere a che fare con due monitor di dimensioni diverse ha i suoi difetti.

Nota: il WQHD sembra essere un punto privilegiato per l’utilizzo di software di editing fotografico e video. Usare un ultrawide con una risoluzione più alta mette davvero in evidenza i vantaggi di avere uno spazio di schermo esteso orizzontalmente.

Una soluzione per questo è semplicemente abbinare le risoluzioni dei due schermi tramite le impostazioni del monitor.

Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che dovresti far corrispondere le risoluzioni di entrambi i monitor a quella dello schermo a risoluzione inferiore, costringendoti a declassare il tuo schermo a risoluzione più alta. In questa impostazione, un singolo monitor ultrawide ha un chiaro vantaggio in quanto è una risoluzione uniforme su tutta la linea.

Nel caso del monitor che abbiamo usato in questo confronto ultra wide vs. dual monitor, è dotato di un’alta risoluzione WQHD+ (3840 x 1600) (il ‘+’ si riferisce allo spazio dello schermo esteso orizzontalmente). Avere un monitor ultrawide con una risoluzione più alta sembra aiutare a massimizzare lo spazio orizzontale extra in un modo che si abbina molto bene con uno schermo ultrawide.

I monitor ultralarge sono una soluzione conveniente per garantire che la risoluzione e le dimensioni dello schermo rimangano coerenti su tutto lo schermo.

Immersione

Con una configurazione a doppio monitor è possibile impostarli fianco a fianco o impostarli ad angolo, ma non si può mai renderli curvi. Il monitor che abbiamo usato sfrutta uno schermo curvo, che aiuta a creare una sensazione di immersione che non è raggiungibile su una configurazione a doppio monitor.

La natura panoramica di uno schermo ultrawide accoppiato con un pannello curvo si sente come se mantenesse la vostra visione periferica impegnata in un modo confortevole che sembra più naturale di quando si guarda un doppio monitor.

Ultrawide vs. Doppio monitor: Il verdetto

Sappiamo già che entrambe le configurazioni di monitor ultrawide e doppio sono un modo eccellente per aumentare la tua produttività di editing. Quando si confronta una configurazione ultrawide vs. doppio monitor, però, c’è qualche cambiamento significativo nella qualità della vita che arriva con un monitor ultrawide che è ineguagliabile dai doppi monitor.

Se sei qualcuno che si è abituato a utilizzare una configurazione a doppio monitor o stai attualmente utilizzando un singolo monitor 16:9, il passaggio a un monitor ultrawide merita sicuramente qualche considerazione. Quando si tratta di confrontare monitor ultrawide vs. doppio monitor, i monitor ultrawide hanno sicuramente alcuni vantaggi significativi rispetto alle configurazioni a doppio monitor che sono difficili da ignorare.

Fortunatamente per tutti noi, le opzioni di monitor ultrawide (compresi i monitor curvi ultrawide) stanno diventando sempre più comuni. Inoltre, non è difficile trovare monitor ultrawide per usi specifici al giorno d’oggi anche, come monitor di gioco ultrawide.

Migliori Monitor Ultrawide (Settembre 2021)

Dimensioni dello schermo e compatibilità di montaggio VESA

Se avete intenzione di incorporare il nuovo monitor con una configurazione che hai già, si dovrebbe controllare se il nuovo monitor è compatibile con lo standard di interfaccia di montaggio VESA. Questo perché è lo standard più comunemente usato sui monitor a schermo piatto, quindi sarà più facile trovare supporti che aderiscono a questo standard. Tuttavia, alcuni dei monitor curvi non possono funzionare con i supporti VESA. Quindi, potresti avere problemi mentre cerchi di ottenere nuovi supporti per loro o mentre cerchi di incorporarli nella configurazione che hai già.

Ingressi e caratteristiche extra

Si desidera considerare gli ingressi prima di scegliere quale sarà il miglior monitor ultrawide per voi. Volete sapere le porte di connettività che sarete in grado di avere accesso al vostro monitor. Gli ingressi includono porte USB tipo C, porte HDMI, porte USB tipo A e porta DP. Alcuni dei monitor vengono anche con la porta Thunderbolt 3 che offre una connettività più veloce, mentre alcuni hanno anche una porta ethernet per Local Area Network. Puoi anche controllare se il tuo monitor di scelta ha funzionalità di hub USB che possono permetterti di condividere le periferiche con i dispositivi collegati.

Se ti piace ascoltare i suoni direttamente dal tuo monitor, allora dovresti controllare se ha un altoparlante incorporato come non tutti i monitor hanno questo. Inoltre, se sei un giocatore, potresti voler comprare un monitor curvo con supporto AMD FreeSync così puoi essere sicuro di un gameplay coinvolgente senza preoccuparti dei lag. Un monitor con supporto AMD FreeSync ti assicurerà anche la sincronizzazione con la frequenza di aggiornamento del tuo PC.

Quando consideri quanto sopra e li combini con altre preferenze personali che potresti avere, siamo sicuri che dovresti essere in grado di decidere quale sarà il miglior monitor ultrawide per te. Ora, rivisita la nostra lista dei migliori monitor ultrawide per fare la tua selezione finale.

FAQ
D: Perché i monitor ultrawide sono più costosi?

Uno dei motivi per cui i monitor ultrawide sono più costosi è il costo di produzione. I pannelli LCD 16:9 sono stati mainstream per un po’, e questo ha portato a vari sviluppi che hanno ridotto il costo di acquisto. Tuttavia, i monitor ultrawide non sono così comuni. Quindi, costa di più per le aziende ottenere i pannelli necessari per crearli. Questo porta quindi a un aumento del costo.

Si dovrebbe anche tenere a mente che i monitor ultrawide sono più grandi di altri monitor e questo porta a un costo di produzione più elevato che si riflette sul prezzo al dettaglio.

Un’altra ragione per il prezzo più alto dei migliori monitor ultrawide è che sono più popolari e richiesti ora. Quindi, la legge della domanda e dell’offerta entra in gioco e influenza il prezzo.

D: Vale la pena comprare un monitor ultrawide?

Se non sei sicuro del perché molte persone hanno acquistato monitor ultrawide a parte il clamore, continua a leggere. I monitor hanno un rapporto d’aspetto più alto. Questo dà un’esperienza di visualizzazione più ampia, che rende possibile per gli utenti di visualizzare le finestre fianco a fianco mentre si lavora. Avere questa esperienza di visualizzazione più ampia e una capacità di visualizzare completamente più finestre ha poi portato ad un aumento della produttività in molte persone. Quindi, se siete alla ricerca di una Settembrere produttività, soprattutto se siete un creativo, allora l’acquisto di un monitor ultrawide vale la pena per voi.

Fornisce anche un’esperienza di gioco più coinvolgente in quanto migliora il campo visivo del gioco. Tuttavia, se il tuo gioco o software non supporta un rapporto di aspetto 21:9 o ultrawide, potresti vedere delle barre nere ai lati dell’immagine.

D: Perché comprare un monitor ultrawide invece di un doppio monitor?

Usare un doppio monitor nella tua configurazione significa avere a che fare con le cornici che appaiono nel mezzo. Se sei un giocatore, questo potrebbe avere un effetto negativo sul tuo gameplay poiché potrebbe non essere così coinvolgente come avrebbe potuto essere.

Un’altra ragione per andare per un monitor ultrawide è lo spazio sulla scrivania che prendono i doppi monitor. Avere un monitor ultrawide invece di una configurazione a due monitor significa che puoi massimizzare il valore che ottieni dalla tua scrivania. L’uso di un monitor ultrawide aiuta anche con i problemi di connessione, in quanto si ottiene il vantaggio di utilizzare due schermi mentre si utilizza una porta di connettività. Se si utilizza un monitor ultrawide, si arriva anche ad evitare i problemi di fusione della risoluzione e la calibrazione del colore che di solito viene fuori nelle configurazioni a doppio monitor.

D: Dovrei comprare un monitor ultrawide curvo o piatto?

I monitor ultrawide curvi sono più comuni sul mercato rispetto a quelli piatti. Tuttavia, come utente, potresti essere combattuto tra l’andare per quelli curvi e quelli piatti.

Dovresti innanzitutto notare che il vantaggio dei monitor curvi è l’esperienza visiva immersiva. I monitor curvi portano anche a meno affaticamento del collo e degli occhi perché la curvatura riduce la necessità di girare la testa durante l’uso.

Tuttavia, i designer che non sono abituati agli schermi curvi potrebbero aver bisogno di utilizzare schermi piatti. Questo perché il loro lavoro richiede accuratezza e precisione, e la distorsione che arriva con le aree laterali di uno schermo curvo potrebbe richiedere un po’ di tempo per abituarsi, in modo da evitare un effetto negativo sui loro progetti.

D: Cosa dovrei sapere sulle dimensioni dei monitor ultrawide?

La dimensione più comune per i monitor ultrawide è 34 pollici. Tuttavia, in base alle tue esigenze personali, si potrebbe andare per qualcosa di più grande o più piccolo.

Nota che se scegli un monitor ultrawide più grande, avrai bisogno di più spazio sulla scrivania. Dovresti anche aumentare la distanza tra te e i monitor più grandi in modo da non dover girare spesso il collo. Con i monitor ultrawide più grandi, curvo è meglio in quanto assicura che i bordi dell’immagine non siano fuori dalla tua visione periferica.

Aggiornato il Luglio 3, 2021 da Simone Pellizzari

Ultimo aggiornamento 2021-09-17 at 15:15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API