Migliori Smartphone 400 euro | Settembre 2020 | Quale comprare?

vuoi acquistare il miglior telefonino con un prezzo intorno ai 400 euro ?

Smartphone di fascia medio alta: quelli che si possono comprare a settembre 2020 con un budget intorno ai 400 euro rientrano nella categoria dei telefonini appena sotto i top di gamma, magari sono modelli di qualche mese prima, con prestazioni e qualità da considerare.

Migliori Smartphone 400 euro

Troviamo i modelli  di Xiaomi, Samsung, ma anche OnePlus RealMe Huawei Motorola. Alcuni sono modelli di recente uscita, altri sono in giro da un anno.Alcuni hanno lo schermo AMOLED e refresh a 90Hz, altri hanno la connessione 5G.

 

Quale smartphone dovrei comprare con 400 euro?

In questo mese di settembre 2020 se io dovessi acquistare un cellulare e avessi come soglia di prezzo 400 euro andrei sullo Xiaomi RedMi Note 10 se la mia esigenza è la qualità delle fotocamere, infatti ha 5 fotocamere e ben 108mpixel di risoluzione con schermo curvo amoled 3D, come scelta prioritaria opterei anche per OnePlus Nord che ha la stabilizzazione ottica OIS e uno schermo AMOLED con refresh a 90Hz, inoltre ha anche la connessione 5G.

 

XIAOMI Mi Note 10

Offerta
Xiaomi Mi Note 10 Smartphone, 6 GB RAM + 128 GB ROM, Schermo 3D Curved Amoled 6.47", Penta Camera 108 MP, Selfie camera da 32 MP, 5260 mAh, Aurora Green
  • Smartphone con Penta camera da 108 MP per risultati da professionista
  • Selfie camera da 32 MP
  • Il display curvo da 6.47” AMOLED FHD+ offre una elevata risoluzione e colori vividi
  • Sensore di impronte digitali integrato nello schermo, preciso e affidabile
  • Memoria RAM da 6 GB e memoria interna da 128 GB
  • Processore Qualcomm Snapdragon 730G 8 nm
  • Batteria da 5260 mAh ad alta capacità con alimentatore a carica rapida da 30 W incluso nella confezione

Il Mi Note 10 ha un display Full HD+ da 6,47 pollici abbastanza grande, che si curva intorno ai bordi dello schermo. C’è una tacca a goccia nella parte superiore. Sopra la tacca, troverete un altoparlante e un auricolare nascosti nella lunetta.

Il lato destro del telefono ospita tutti i pulsanti. Nella parte superiore del lato destro c’è un regolatore di volume con un pulsante di accensione direttamente sotto di esso. Più in basso, troverete un porta schede SIM. Questo dispositivo non supporta l’espansione microSD.

La parte inferiore del telefono ha una porta USB-C, altoparlanti, un microfono e un jack per cuffie da 3,5 mm. La parte superiore del telefono ha un altro microfono e un blaster IR. Il blaster a infrarossi è un’aggiunta gradita in quanto sono stati quasi eliminati negli ultimi tempi negli smartphone.

Il Mi Note 10 utilizza un pannello Full HD+ .Anche questo è un pannello AMOLED, quindi ha dei neri profondi con un rapporto di contrasto di 400.000:1. Il display AMOLED aiuta il contrasto alla luce diretta del giorno.

Il processore è assistito da 6GB di RAM e 128GB di memoria.

Il Mi Note 10 ha cinque telecamere sul retro e una sul fronte. Il sensore standard da 108MP ha una dimensione del sensore di 1/1,33 pollici e una dimensione dei singoli pixel di 0,8μm. Queste sono le stesse dimensioni del sensore 48MP Sony IMX586. Il sensore del Mi Note 10, invece, è un po’ più grande – 1/1,33 pollici contro il sensore da 1/2 pollice dell’IMX586, così si ottiene una maggiore risoluzione a parità di qualità per pixel.

La tecnologia di binning dei pixel funziona come quella del 48MP IMX586. Il sensore raggruppa i pixel in gruppi di quattro e poi prende i dati dai pixel adiacenti per produrre un risultato standard. Questo permette al telefono di legare i pixel fino a 27MP per ottenere migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione o di scattare a 108MP, se lo si desidera.

Sotto l’obiettivo principale, troverete un teleobiettivo da 12MP 2x. Questo obiettivo non ha la stabilizzazione ottica dell’immagine. L’obiettivo sotto di esso, invece, ce l’ha.

Xiaomi pubblicizza questo terzo obiettivo come un teleobiettivo ottico 5x, ma non è così. Si tratta di un teleobiettivo ottico 3,7x su un sensore da 8MP. Xiaomi esegue quindi un crop digitale per produrre una portata simile a quella di un teleobiettivo 5x.Indipendentemente dalla portata, l’immagine risultante avrà la stessa distorsione prospettica di uno zoom ottico 3,7x.

 

OnePlus NORD 5G

OnePlus NORD (5G) Smartphone Onyx Grey | 6.44” Fluid AMOLED Display 90Hz |8GB RAM + 128GB Storage | Quad Camera| Warp Charge 30T | Dual Sim | 5G |2 Years Warranty
  • 6,44 '' AMOLED con frequenza di aggiornamento di 90 Hz, non è possibile tornare indietro una volta riscontrata la fluidità del...
  • Il sistema camera Quad-Rear ed il sistema Dual-front, offrono molte più possibilità di catturare la tua giornata. (Fotocamera...
  • 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna per maggiori prestazioni, velocità reale e grandi quantità di dati / Processore ad alte...
  • Batteria di alimentazione da 4100 mAh - Con la tecnologia di ricarica OnePlus Warp, puoi essere "pronto in 30 minuti". La potenza...

Il portatile è facile da impugnare e si sente molto compatto da tenere in mano. Il dispositivo è disponibile in due opzioni di colore: Marmo blu e Onice grigio. La variante di colore blu sembra più vibrante e premium.

È un dispositivo completamente in vetro con protezione Corning Gorilla Glass 5 sia sul fronte che sul retro. Per fortuna, OnePlus offre un’elegante custodia morbida e trasparente, pronta all’uso. Questo è importante perché il Nord viene fornito con una struttura in plastica e non in metallo.

OnePlus mantiene il pulsante di scorrimento sul lato destro insieme al pulsante di accensione/sveglia.

Non c’è un jack per cuffie da 3,5 mm. Dovrete affidarvi alla porta Type-C per l’alimentazione e la connessione delle cuffie. E’ un telefono dual-SIM e come per tutti i telefoni OnePlus non c’è uno slot per schede microSD.

Display OnePlus Nord

Il display è molto simile al OnePlus 8. OnePlus sembra non aver fatto alcun compromesso con il display. Il OnePlus Nord è dotato di un display AMOLED da 6,44 pollici con una risoluzione di 2400 x 1080 pixel e una densità di pixel di 408 ppi. C’è una frequenza di aggiornamento di 90Hz e il rapporto di aspetto di 20:9 rende il display da 6,44 pollici facile da tenere. Detto questo, il dispositivo sembra un po’ lungo e ci vorrà un po’ per abituarsi al fattore di forma.

È un piacere guardare film o trasmettere contenuti in streaming sul dispositivo. I colori sono vividi, non ci si può lamentare degli angoli di visione e anche la leggibilità alla luce del sole è buona. Il Nord offre diverse modalità come Video Enhancer, Modalità di lettura e Modalità notturna per personalizzare le impostazioni di visualizzazione come richiesto.

È sempre possibile cambiare l’area di visualizzazione della fotocamera per nascondere completamente il punch hole. Inoltre, mentre la frequenza di aggiornamento a 90Hz suona bene, si noti che scarica la batteria più velocemente. Avete la possibilità di sintonizzarlo fino a 60Hz quando non ne avete bisogno.

Fotocamere OnePlus Nord

Il OnePlus Nord viene fornito con un totale di sei telecamere – 4 sul retro e 2 sul davanti. OnePlus Nord è dotato di un sensore principale Sony IMX586 da 48MP con OIS, EIS, apertura f/1,75 e tre sensori secondari da 8MP, 2MP e 5MP. C’è un doppio flash LED, multi autofocus (PDAF+CAF). Il dispositivo supporta la registrazione video 4K a 30 fps, 1080pvideoat 30/60 fps, Super Slow Motion a 1080p a 240 fps e Time-lapse a 4K/30 fps e 1080p/30 fps. Si noti che OnePlus Nord non supporta i microfoni esterni durante la registrazione di video.

La qualità complessiva della fotocamera è piacevole, ma non è certo la migliore. Questo perché fintanto che si utilizza la telecamera primaria – 48MP Sony IMX586- l’uscita è buona. Ma lo stesso non si può dire per i sensori secondari.

I colori sono nitidi senza alcuna saturazione indesiderata e le immagini sono dotate di una buona quantità di dettagli. Ma l’esperienza della telecamera dipende molto dall’illuminazione generale e dall’obiettivo che si sta utilizzando. Abbiamo trovato che l’output dell’immagine è abbastanza buono in condizioni di illuminazione decenti, ma gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione potrebbero non impressionare molto.

Inoltre, se si ingrandisce o si opta per un’inquadratura ultra grandangolare, i colori e i dettagli sono un po’ spenti. Da non dimenticare che l’obiettivo macro non è all’altezza. Infatti, non è facile ottenere scatti macro dettagliati utilizzando la modalità Macro.

Anche la messa a fuoco è un problema e sicuramente non è la più veloce. Soprattutto in condizioni di luce bassa o mista, ci vuole tempo per mettere a fuoco un soggetto. Nel complesso, la fotocamera primaria da 48MP fornisce e imposta un’aspettativa che non può essere eguagliata dalle altre modalità dell’obiettivo o della fotocamera.

OnePlus Nord è dotato di doppia fotocamera frontale con sensori da 32MP e 8MP. La telecamera selfie di OnePlus Nord è dotata di un sensore SonyIMX616 da 32MP con apertura f/2,45 e di un sensore secondario con apertura f/2,45 da 8MP. La telecamera frontale offre una registrazione video 4K a 30/60 fps, video 1080p a 30/60 fps, Time-lapse. La telecamera frontale produce selfies di buona qualità per l’uso dei social media.

Software e prestazioni di OnePlus Nord

Funziona con OxygenOS10.5 basato su Android 10 e sembra molto pulito rispetto ad altri telefoni in questa fascia di prezzo. L’interfaccia utente è pulita e non ha bloatware non necessari o strumenti di lavoro.

Il dispositivo è alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 765G 5G con GPU Adreno 620.

Il dispositivo è disponibile in tre opzioni di RAM e archiviazione: 6GB/64GB, 8GB/128GB e 12GB/256GB. Viene fornito con uno scanner di impronte digitali in display insieme al supporto per Face Unlock. È un telefono a doppia SIM con supporto 4G su entrambi gli slot SIM. Come tutti i telefoni OnePlus, non c’è uno slot per schede microSD. Inoltre, ci sono Bluetooth 5.1, NFC, GPS e NavIC.

Parlando di prestazioni, questo dispositivo si comporta bene quando si tratta di gioco e multitasking.

Durante il gioco, aspettatevi che il dispositivo si scaldi, ma non rallenterà il telefono. Nel complesso, il dispositivo riesce ad offrire un’esperienza fluida senza singhiozzi software o crash delle applicazioni. Per gli utenti medi, che amano il gioco occasionale, il Nord si occuperà facilmente di tutte le vostre richieste di prestazioni.

Batteria OnePlus Nord

Il OnePlus Nord è supportato da un 4115 mAh con ricarica rapida WarpCharge 30T (5V/6A). Il dispositivo dura facilmente un giorno su un uso misto che include il gioco. Il dispositivo richiede poco più di un’ora per essere completamente carico. Il WarpCharge 30T è utile in quanto è possibile ottenere circa il 50% del tempo di carica della batteria caricando la batteria per 30 minuti.

Perchè dovresti comprarlo

OnePlus Nord è una buona scelta nel segmento degli smartphone da 400 euro. Se sei un utente medio allora può essere una buona idea scegliere la variante di fascia bassa con 6GB di RAM . Se avete mai voluto acquistare il OnePlus 8 ma il prezzo vi ha scoraggiato, allora il Nord è l’occasione giusta per ottenere un’esperienza di punta di OnePlus ad un prezzo inferiore.

 

RealMe X50 Pro 5G

realme X50 5G Smartphone, Display 6.57" LCD FHD+ a 120 Hz, Processore Octa-Core, 6 GB + 128 GB, Dual Selfie Camera da 16 MP, AI QUAD Camera Posteriore da 48 MP, Verde (Jungle Green)
  • DISPLAY ULTRA FLUIDO A 120Hz
  • PROCESSORE OCTA-CORE QUALCOMM SNAPDRAGON 765G 5G
  • 4 FOTOCAMERE AI DA 48MP
  • 2 FOTOCAMERE PER SELFIE INTEGRATE NEL DISPLAY
  • RICARICA RAPIDA DA 30W

Per riassumere le specifiche, l’ X50 Pro è dotato di un sensore primario da 64MP con un’apertura f/1,8 e un grandangolo da 26 mm.  X50 Pro 5G non è dotato di OIS, ma è dotato di autofocus a rilevamento di fase.

Gli altri snapper sono leggermente diversi, con il teleobiettivo da 12MP della X50 con una lunghezza focale di 54 mm (zoom 2x) e un’apertura f/2,3. In seguito, l’obiettivo della fotocamera da 8MP ultra grandangolare ha una lunghezza focale di 13 mm (zoom 0,5x).

C’è anche un quarto sensore di profondità  da 2MP, e sulla parte anteriore c’è una doppia fotocamera, guidata da un modulo da 32MP ad alta risoluzione accompagnata da una fotocamera ultra larga da 17mm, da 8MP.

L’ X50 Pro 5G scatta video fino a 4K di risoluzione (30fps), c’è una modalità ultra stabile per l’acquisizione in stile action cam di GoPro e la qualità video è ancora una volta solida per il prezzo. Avere una videocamera selfie cam ultra larga è un a cosa cool!

Le caratteristiche del X50 Pro includono Miracast, che rende possibile l’uscita video in modalità wireless su monitor esterni, e USB OTG, che permette allo smartphone di riconoscere i supporti di memorizzazione esterni – questo è particolarmente pratico, dato che non esiste un lettore di schede SD.

Poiché il telefono Realme supporta Widevine DRM livello L1, i contenuti video dei servizi di streaming possono essere visualizzati in qualità HD. Al contrario, non ci sono blaster IR, radio FM o jack per cuffie da 3,5 mm.

Il Realme X50 Pro supporta il più recente standard Wi-Fi 6 in entrambe le gamme di frequenza 2.4-GHz e 5.0-GHz. Poiché lo smartphone Realme supporta la tecnologia MIMO, l’X50 Pro ottiene buoni risultati nel nostro test Wi-Fi.

Inoltre,  supporta tutti i moderni standard che possono essere utilizzati per connettersi alle reti di comunicazione mobile, ed è compatibile con una gamma molto ampia di frequenze. Questo include 5G per velocità di download fino a 3,45 Gb/s e molte bande LTE come la banda 28 e 32.
Non abbiamo riscontrato alcun problema quando abbiamo effettuato videochiamate via Skype utilizzando la telecamera frontale. La qualità delle chiamate con il microfono integrato dello smartphone Realme è solida.

Le telecamere selfie si basano su una telecamera grandangolare da 32 MP (Sony IMX616) e un’ottica ultra-grandangolare con un campo visivo di 105 gradi e una risoluzione di 8 MP. La fotocamera grandangolare primaria brilla con una buona nitidezza e un’accattivante rappresentazione dei colori.

Come i modelli Realme più economici, la fotocamera principale della X50 Pro si affida al sensore GW1 da 64 MP della Samsung. Le immagini possiedono una buona gamma dinamica e una buona riproduzione dei colori, anche se le foto soffrono sempre di un aumento della temperatura del colore. In situazioni di scarsa illuminazione, l’ammiraglia Realme rivela i suoi punti deboli. Mentre la nitidezza dell’immagine è buona negli scatti in luce diurna, diminuisce rapidamente con il peggioramento delle condizioni di illuminazione.

Il teleobiettivo 12-MP ha una lunghezza focale di 54 mm, che si traduce in circa 2x zoom ottico senza perdite. Il livello massimo di zoom 20x specificato dal produttore si basa principalmente su uno zoom digitale che generalmente si traduce in immagini zoomate con una qualità inferiore. Tuttavia, le immagini scattate con livelli di zoom inferiori (5x) sono più che adatte ai social media.

GPS

L’X50 Pro accede sia alla banda L1 che alla banda L5, quest’ultima utilizzata principalmente nello spazio professionale, per determinare la posizione. Nella nostra unità di revisione vengono utilizzate le reti satellitari GPS, GLONASS, Galileo e BeiDou.

Telefonia e qualità delle chiamate – Smartphone Realme con VoLTE

Non abbiamo riscontrato alcun problema quando abbiamo effettuato videochiamate via Skype utilizzando la telecamera frontale. La qualità delle chiamate con il microfono integrato dello smartphone Realme è solida.

Siamo stati soddisfatti anche della qualità delle chiamate sulle reti cellulari. La voce del nostro partner di conversazione suona distinta e il livello del volume è sufficiente. Gli utenti del X50 Pro hanno anche accesso alle chiamate VoLTE e Wi-Fi.

XIAOMI POCO F2 PRO

Offerta
Xiaomi Poco F2 Pro 5G - Smartphone 6.67" AMOLED, 6GB RAM, 128GB, 64MP, Cyber Gray
  • Schermo: 6,67 ", 1080 x 2400 pixel
  • Processore: Snapdragon 865 2.84GHz
  • Fotocamera: Quad, 64MP + 5MP + 13MP + 2MP
  • Batteria: 4700 mAh

Cominciamo con le prestazioni, perché è questo il motivo per cui questo telefono è così famoso. Ci sono alcune differenze nelle specifiche a seconda della configurazione che si sta comprando – ma quella che abbiamo qui è questa:

6,67 pollici
Schermo AMOLED
2400×1080 pixel
60Hz
Chipset Qualcomm Snapdragon 865
6GB DI RAM
128GB di memoria UFS 3.0
Batteria da 4.700mAh

E ovviamente, con questa lista di specifiche, il Poco F2 Pro può gestire tutti i giochi senza alcun problema.

In ogni caso, lo schermo è fantastico ,nitido, vibrante, i colori sono fantastici, e soprattutto – può essere molto luminoso o molto scuro.

Anche se molti si sono lamentati del fatto che si tratta di uno schermo a 60Hz, direi che non è affatto un problema.

Batteria

A proposito di durata della batteria, il Poco F2 Pro è in realtà molto buono in termini di durata. Quella batteria da 4.700 mAh può durare più di 18 ore e mezzo nel nostro test di durata.

E’ un Punto di riferimento per la durata della batteria il Poco F2 Pro.

Ci vuole poco più di un’ora per caricare dal 15% al 100% con il suo caricabatterie da 33W.

Design

Ci sono alcune opzioni di colore diverse per il Poco F2 Pro – Cyber Grey, Phantom White, Electric Purple e Neon Blue. Ho già visto sia l’Electric Purple che il Neon Blue  la versione Electric Purple è disponibile in una finitura opaca, mentre il Neon Blue ha una finitura trasparente. Anche se il Neon Blue è il mio colore preferito, lo preferisco molto di più se tutto è opaco.

In ogni caso, il Poco F2 Pro ha un design piuttosto standard per smartphone con un grande ritaglio circolare della fotocamera. C’è anche un blaster IR e un jack per cuffie nella parte superiore – grazie – e lo slot per la doppia nano SIM è nella parte inferiore. Utilizza questo tipo di design per occupare il minimo spazio, fornendo al contempo il supporto per la doppia SIM.

Fotocamere

Questo Poco F2 Pro ha la tipica configurazione a quattro telecamere sul retro, ma solo tre di esse sono utilizzabili. Seriamente, il sensore di profondità è un po’ sprecato se non si utilizza la modalità ritratto. Comunque, ecco l’elenco delle fotocamere che si trovano sul retro della Poco F2 Pro:

Principale: 64MP f/1.9 con PDAF
Teleobiettivo-macro: 5MP f/2.2 con AF
Angolo ultra-largo: 13MP f/2,4
Sensore di profondità

Nel complesso, l’immagine ha un ottimo aspetto in pieno giorno, ma potrebbe usare un po’ più di contrasto e vivacità di colori.

Ma la macro mi ha sorpreso di più. Mi sono divertito molto di più con la macchina fotografica teleobiettivo-macro e ho fatto un sacco di primi piani – perché amo le texture. E i risultati sono stati fantastici!

Smartphone 100 euro: i migliori da comprare a Settembre 2020

Miglior Smartphone 200 euro | Settembre 2020

Quale smartphone comprare sui 300 euro? Settembre 2020

Migliori Smartphone 5G sui 300 euro | Settembre 2020

 

Ultimo aggiornamento 2020-09-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More