Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto

Stai cercando il miglior portatile per giocatori per il tuo budget? La nostra speciale Guida all’acquisto di laptop per videogiocatori ti guiderà attraverso il processo.

Un computer portatile fornisce tutti i vantaggi e le funzionalità di un computer desktop tradizionale, pur essendo facilmente trasportabile. Ci sono diverse famiglie di computer portatili, ognuna specializzata in un’area particolare.

L’Ultra Laptop (con uno schermo di meno di 14 pollici) è quello che offre la massima libertà di movimento grazie al suo telaio compatto e molto leggero, pur beneficiando di una conseguente autonomia. Il classico portatile promette il miglior compromesso tra potenza e portabilità, ed è quindi ideale per lavorare o giocare (a casa o fuori). Il Gamer Laptop, infine, permette di godere degli ultimi giochi in condizioni ottimali, pur mantenendo l’aspetto portatile del computer.

I portatili progettati per i giocatori si concentrano sulla potenza grezza, e più in particolare sulla famosa combinazione processore/scheda grafica. I giocatori su computer portatili saranno quindi in grado di godere di condizioni di gioco molto vicine a un equivalente desktop, pur essendo in grado di portare facilmente il loro notebook gaming con loro. D’altra parte, i componenti potenti consumano più energia… I portatili da gioco non si distinguono particolarmente per la loro autonomia.

Per scegliere il giusto Gamer Laptop, devi farti una domanda molto semplice: a quali giochi sono interessato? Non c’è bisogno di scegliere una macchina da guerra se si è interessati solo al gioco casuale. D’altra parte, se vuoi giocare agli ultimi giochi Ultra, dovresti scegliere un modello che sia abbastanza grande da soddisfarti. La scheda grafica è la chiave di volta del computer gaming, ed è l’elemento più importante nel determinare le prestazioni di gioco. Ma dovresti anche prendere in considerazione il processore e la RAM per scegliere una macchina ben bilanciata.

Classifica dei migliori Notebook Pc Portatili da Gioco

1. ASUS ROG Zephyrus G15 sui 3000 euro

2. ASUS TUF Dash F15 sui 1000 euro

3. GIGABYTE Aorus 17G sui 2000 euro

4. Lenovo Legion 7 sui 3000 euro

5. MSI GP76 Leopard 17,3 ” sui 2000 euro

6. Asus Rog Strix 17 sui 2000 euro

7. Acer Nitro 5 sui 1000 euro

8. MSI Stealth 15M sotto 2000 euro

Quanti pollici scegliere per un portatile da gioco?

Quando si tratta di computer portatili da gioco, i produttori offrono modelli di dimensioni che vanno dai 13 ai 18 pollici. Recentemente, tuttavia, l’attenzione si è concentrata sul formato 14″ per le macchine più mobili, con una selezione abbastanza ampia di modelli 15″, e il grosso del mercato è nel classico formato 17″. Questo è abbastanza logico poiché si tratta di un formato, certo ingombrante e al limite del trasportabile, che permette di montare uno schermo di diagonale confortevole e di occuparsi del raffreddamento lasciando spazio per inserire un numero massimo di componenti di fascia alta, essendo ovviamente i videogiochi sinonimo di prestazioni.

Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto
Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto 1

Che tipo di telaio scegliere per un portatile da gioco?

Questo è il primo punto che differenzierà i modelli. Un buon telaio deve presentarsi bene, utilizzare materiali di qualità, testimoniare una vera cura portata all’assemblaggio e rassicurare quando la macchina è solida. Deve anche essere progettato intorno a un sistema di raffreddamento efficiente (per evitare il throttling e massimizzare le prestazioni), e mostrare una connettività ricca e varia (abbastanza porte USB, una HDMI per giocare su uno schermo più grande o una TV, possibilmente una RJ45 per la rete, ecc.) Questo è ovviamente un mal di testa per i produttori che vogliono essere in grado di offrire macchine sempre più belle e più sottili, ma che devono affrontare i vincoli termici dei componenti con TDP elevati. Quindi, quando si tratta di computer portatili da gioco, bisogna imparare a diffidare dei telai molto sottili se si hanno orecchie acute.

Consigli su quale configurazione scegliere per un notebook gaming

È tanto una questione di budget quanto di ambizioni di gioco. I PC meglio equipaggiati che possono eseguire senza problemi gli ultimi successi mal ottimizzati sono inevitabilmente i più costosi. Oggi, possiamo considerare che per il gioco, è meglio scegliere un PC equipaggiato con un Core i5, una GTX 1050 Ti (una versione leggermente potenziata e più finemente incisa dell’originale GPU Pascal della 1050), 8 GB di RAM e un disco rigido abbastanza grande. La GTX 1650 o 1660 Ti offre più flessibilità nelle impostazioni e può gestire la maggior parte dei giochi pesanti a 1080p nelle giuste condizioni, che è una garanzia di longevità. Al di sopra di questo, ovviamente, non ci sono più concessioni da fare. Oltre all’indispensabile SSD, si può anche contare sul design Max-Q delle più veloci schede grafiche Nvidia della generazione Turing, in particolare la RTX 2070 o 2080. Poche configurazioni stanno ancora scommettendo su all-AMD, ma le recenti APU Ryzen 4000 potrebbero rinvigorire il lato entry-level e gamer laptop del mercato.

Quale scheda grafica scegliere per un Notebook gaming? 

La scheda grafica è l’elemento più importante di un PC da gioco. È quindi dove si dovrebbe concentrare tutta l’attenzione. È quindi importante optare sempre per una recente e potente scheda grafica GeForce GTX o RTX con una buona quantità di memoria. Tuttavia, lo svantaggio principale di una scheda grafica è ovviamente il calore che produrrà. I produttori ovviamente installano sistemi di raffreddamento nelle loro macchine (più o meno efficaci), ma per riuscire a contenere il calore, è consigliabile optare per un telaio piuttosto spesso con molte prese d’aria (alcune delle quali hanno anche un ruolo estetico). Se vuoi optare per un modello sottile, dovresti scegliere una scheda grafica meno potente o andare per una scheda grafica che è stata appositamente progettata per la dissipazione del calore (come la serie GeForce Max-Q per esempio).

Quale  processore scegliere per un notebook gaming?

I portatili dedicati al gioco hanno generalmente un processore Intel Core i5 o Core i7 che è perfettamente adatto ai giochi recenti. Se le considerazioni di bilancio impongono una scelta, è meglio mantenere una scheda grafica potente e andare per un Core i5, che sarà ancora in grado di dare piena soddisfazione su quasi tutti i giochi disponibili. Recentemente, sempre più modelli sono dotati di processori AMD Ryzen, che sono molto interessanti per i giocatori grazie al loro eccellente rapporto potenza/prezzo.

Quale schermo scegliere per un portatile da gioco?

Lo schermo è il collegamento principale tra il giocatore e il suo gioco preferito, quindi deve essere buono! La maggior parte dei portatili per videogiocatori sono disponibili con schermi da 15,6″ o 17,3″ (ma esistono dimensioni più esotiche). Per dirla semplicemente, un Gamer Laptop Full HD con rivestimento antiriflesso sarà l’ideale in queste diagonali, anche se molti modelli offrono fino alla risoluzione Ultra HD. Per gli utenti esigenti, si dovrebbe anche cercare un modello con un alto tasso di aggiornamento (120Hz / 144Hz / 240Hz). Infine, sempre più modelli offrono un pannello OLED per un’esperienza ancora più accattivante.

Ci sono diverse finiture, definizioni e tecnologie di schermo tra cui scegliere. Se possibile, si consiglia di optare per pannelli con rivestimento opaco per evitare i riflessi. La maggior parte dei PC da gioco usa pannelli IPS, che hanno il vantaggio di colori accurati e buoni angoli di visualizzazione, ma scarso contrasto. La definizione più comune è Full HD (1920 x 1080 pixel), che offre un buon compromesso nei giochi tra la nitidezza del display e i requisiti grafici. La maggior parte di loro si accontenta di una frequenza di 60 Hz, anche se alcuni modelli adottano schermi da 75 o addirittura 120 Hz. Infine, avere un display che supporta la tecnologia di aggiornamento adattivo G-Sync di Nvidia è un vantaggio per la fluidità.

Potenza o autonomia, bisogna scegliere

Tutti vorremmo essere in grado di andare in giro con un portatile da gioco leggero, compatto, silenzioso, confortevole e autonomo, ma la vita è fatta di compromessi e quando si tratta di PC da gioco, spesso si deve sacrificare la trasportabilità e la durata della batteria. La dimensione dell’alimentatore esterno è importante quanto la durata effettiva della batteria di una macchina, che nella maggior parte dei casi è troppo ingombrante per essere usata sulle ginocchia e probabilmente sarà permanentemente vicino a una presa di corrente. Sui colossi che sono i PC da gioco, generalmente non aspettatevi più di 3-4 ore di durata della batteria durante la navigazione, e 1-2 ore di durata della batteria durante il gioco.

Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto
Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto 2

Quanta RAM ha bisogno un pc portatile da gioco?

Per eseguire gli ultimi giochi in buone condizioni, 8GB di RAM è il minimo indispensabile da considerare. Tuttavia, molte macchine sono dotate di 16GB o 32GB di RAM come standard, quindi questi modelli dovrebbero essere preferiti da coloro che vogliono ottenere il massimo dai loro giochi senza dover aspettare un lungo tempo di elaborazione. È importante sapere che la maggior parte dei portatili da gioco offre la possibilità di aumentare la quantità di RAM disponibile (senza perdita di garanzia). Vale quindi la pena di verificare la possibilità di espandere la RAM dei modelli selezionati (numero di slot disponibili, quantità massima supportata, ecc.) prima dell’acquisto. Queste informazioni sono sempre incluse nella scheda tecnica dei nostri prodotti.

Quale hard disk scegliere per un notebook gaming?

Dato che i giochi di oggi stanno diventando sempre più intensivi in termini di memorizzazione, può valere la pena di prestare un po’ di attenzione al sistema di memorizzazione. La classica combo SSD + HDD è una scelta ovvia per combinare prestazioni veloci e grande capacità di archiviazione. Qualunque sia la scelta, un computer portatile può essere aggiornato nel tempo, dato che la maggior parte dei computer portatili per videogiochi offre slot multipli per dischi rigidi e SSD per aumentare la capacità di archiviazione del PC man mano che le esigenze dell’utente cambiano. Alcuni modelli di fascia alta offrono anche una configurazione SSD multipla montata in RAID0 per un’efficienza ancora maggiore. D’altra parte, l’unità ottica (CD / DVD) tende a scomparire.

Quale Design e Tastiera per un pc portatile da gioco?

Scegliere un portatile per giocatori in grado di eseguire correttamente i tuoi giochi preferiti è la cosa più importante, ma non dovresti nemmeno trascurare gli aspetti pratici ed estetici della macchina. Per quanto riguarda il design, i produttori stanno optando per telai neri e silhouette piuttosto spigolose, con modelli top di gamma che spesso offrono anche telai in alluminio. Una tastiera retroilluminata (molto comune in questa gamma) è un plus, sia per praticità che per stile.

Alcuni modelli offrono anche tastiere retroilluminate RGB, permettendovi di personalizzare la vostra esperienza di gioco. In termini di connettività, e a seconda delle tue esigenze, dovresti controllare la presenza di un’uscita video (HDMI / DisplayPort) se vuoi goderti il computer su un secondo o terzo schermo esterno.

Le porte USB sono generalmente presenti in numero significativo sulle macchine Gamer, permettendovi di collegare diverse periferiche, come una tastiera meccanica o un mouse Gamer. Sul lato audio, il jack audio combo è molto diffuso (un singolo jack che gestisce sia le cuffie che il microfono), ma alcuni modelli offrono jack dedicati per l’utente esigente che desidera collegare indipendentemente una cuffia Gamer e un microfono Gamer.

I produttori di periferiche mettono così tanto impegno nella progettazione di tastiere da gioco reattive, comode e ricche di opzioni che doversi riempire di una barca di tastiere chiclet su un laptop è dura. Fortunatamente, le cose si stanno muovendo nella giusta direzione e stiamo vedendo alcuni produttori che fanno più sforzi in questo settore, al di là della retroilluminazione bella ma fantasiosa. Oltre alla digitazione migliorata, possiamo anche vedere i tasti macro apparire sui layout. In breve, controllate la qualità e le funzioni della tastiera e del touchpad prima di acquistare.

Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto
Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto 3

Aggiornamenti del computer portatile da gioco

Cosa succede quando il tuo portatile inizia a fare fatica con i giochi?
Dovete essere consapevoli che, a differenza di un PC desktop, le possibilità di aggiornare (cambiare i componenti) di un portatile sono molto limitate.
Per dirla in modo semplice, ci sono solo 3 cose che puoi fare:

Aggiungi ram
Aggiungere un SSD
Cambiare il disco rigido

Quindi, quando si acquista un computer portatile, la vostra priorità dovrebbe essere quella di ottenere il miglior chipset grafico possibile, altrimenti il vostro computer portatile si esaurirà con i giochi più recenti.

Per tua informazione: sperare di dare un lifting al tuo portatile usando una scheda grafica esterna non è chiaramente una buona idea. (Prezzo, tecnologia, rapporto prestazioni/prezzo). 


La scheda grafica, l’elemento vitale del giocatore!

Come abbiamo visto poco prima, la scheda grafica è l’elemento principale di un portatile Gamer.
Definisce la gamma in cui si trova il vostro computer portatile ed è ovviamente questo componente che influenza maggiormente le vostre prestazioni nei giochi per PC.

Per evitare un’aspettativa di vita limitata, e per garantire un’esperienza di gioco adeguata, abbiamo definito l’entry level dei portatili da gioco a partire dalla GTX 1050.

(Elenco dei chipset grafici dei portatili, dal meno al più potente) :

GTX 1650
Radeon RX 5500M
GTX 1660 ti
RTX 2060
GTX 1080
RTX 2070
RTX 2070 SUPER
RTX 3060
RTX 2080
RTX 3070
RTX 2080 SUPER
RTX 3080

Perché coesistono 2 generazioni di chipset grafici?

Come potete vedere, 2 generazioni di chipset grafici convivono nella nostra guida, la vecchia generazione GTX 10xx e la nuova generazione RTX 20xx.

La generazione GTX 10xx riguarderà più particolarmente i computer portatili entry-level e mid-range (da 700 a 1200€)
La nuova generazione RTX 20xx che offre un grande guadagno di prestazioni è attualmente presente dalla fascia media a quella molto alta.
1200€ (RTX 2060), 1600€ (RTX 2070) / 2400€ (RTX 2080)

Chipset grafico RTX 20xx

Il ray tracing è uno dei principali motori dello sviluppo dell’architettura Turing.
Cos’è il ray tracing? Questa tecnica riguarda la luce, riproduce i fenomeni fisici di riflessione e rifrazione.

Per il ray tracing, NVIDIA ha dovuto integrare un certo numero di nuove unità dedicate, con le quali non è possibile alcuna sinergia. L’RT Core fa solo il ray tracing, e se non viene usato, è uno spreco dal punto di vista architettonico.
La ragione per cui NVIDIA ha deciso di rinominare le sue schede GTX in RTX è perché ritiene che questa sia la più grande evoluzione tecnologica dall’avvento dei core CUDA nel 2006!

prestazioni medie RTX 2080 ti vs GTX 1080 ti min

La nuova RTX 20xx, porta un guadagno di circa il 35% in 2K rispetto alla generazione precedente (43% in 4K)

Ray Tracing in immagini

Tracciamento del raggio
Prestazioni grafiche

Abbiamo voluto fornirvi una visione semplificata, un punteggio su tutte le schede grafiche.
Ecco un esempio con battlefield 5 in FULL HD (1920×1080) o in risoluzione 2K (2560×1440) sui diversi tipi di schede grafiche.

Quale scheda grafica per un gaming notebook? GTX o RTX?

La generazione RTX può gestire Ray Traicing (gestione specifica dell’illuminazione).
La generazione GTX non permette questa opzione, che è quindi riservata alle schede grafiche NVIDIA top di gamma.

RTX o RTX MAX-Q?

Le RTX 2080 / 2070 / 2060 che sono utilizzate nei computer portatili hanno frequenze più basse e un TDP inferiore rispetto alle loro versioni desktop. I Max-Q hanno frequenze ancora più basse.
Il problema è che le versioni Max-Q hanno una frequenza troppo bassa rispetto alle versioni mobili.

Vi consigliamo quindi di evitare di comprare un portatile da gioco con una scheda grafica Max-Q!

Max Q Nvidia

La versione Max-Q progettata per i PC ultrasottili

Quale processore dovrei prendere per un notebook gaming? I5 o I7?

AMD è la grande assente in questa guida, ma non è colpa nostra, AMD ha totalmente disertato il dominio dei portatili per giocatori. E Ryzen non ha cambiato nulla per il momento!

Quindi la scelta del processore sarà semplice: Intel Core I5 o Intel Core I7?
In realtà, non c’è davvero (o non sempre) una scelta. Sopra i 1700€, è quasi inevitabilmente un processore I7, sotto i 1200€, un processore Core I5.
La scelta tra I5 e I7 è disponibile solo se il tuo budget è compreso tra 1200€ e 1700€ (escluse le offerte speciali e i portatili senza chip video).
Nel mondo dei portatili per i giocatori, si dovrebbe SEMPRE dare la priorità alla potenza della scheda grafica e poi alla potenza del processore.
Per un giocatore, una DUO GTX 1050 con un processore I7 non ha alcun senso!

Intel VS RYzen

(La nostra selezione di processori INTEL & AMD per computer portatili, dal meno potente al più potente) :

AMD R5-2500U
Ryzen 5 3550H
Intel i5-8300H
Intel i5-9300H
Intel i5-7300HQ
AMD Ryzen 7 3750H
Intel i7-8750H
Intel i7-9750H
Intel i7-10750H
Intel i7-10875H
Intel i9-9980HK


Con o senza Windows (Freedos)?

Vuoi il tuo portatile con o senza Windows? Se avete bisogno di Windows, dovete sapere che questo aumenterà il prezzo di circa 100 euro.
Per esempio: un portatile venduto a 1000€ senza Windows avrà necessariamente componenti più potenti di un portatile venduto a 1000€ con Windows.

Risoluzione dello schermo (Full HD / 2K / 4K)

Questa è anche conosciuta come la risoluzione nativa o massima, ed è l’unica risoluzione che produce un’immagine nitida sullo schermo del PC. Più nitida è l’immagine, più informazioni vengono visualizzate. Questa definizione dipenderà in gran parte dal numero di pollici del vostro schermo.

Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto
Migliori Notebook Pc Portatili da Gioco di Ottobre 2022 : come scegliere quello giusto 4

Risoluzioni dello schermo dei portatili gaming (dal più piccolo al più grande):

FHD (1920×1080)
FHD+ (2160×1440)
DCI 2K (2048×1080)
QHD / WQHD (2560×1440)
QHD+ (3200×1800)
UWQHD (3440×1440)
UW4K (3840×1600)
4K UHD (3840×2160)
DCI 4K (4096×2160)

Un esempio: i display 2K con risoluzione netta QHD (che è 3,68 milioni di pixel) danno quasi il doppio dei dettagli del Full HD. La risoluzione 4k offre 8 volte più dettagli della risoluzione HD 720p!


Che tipo di pannello per un portatile gaming? IPS o TN?

I due tipi di schermo più comuni per i portatili sono IPS e TN.

I display IPS (In-Plane Switching) sono i display preferiti dai professionisti dell’immagine. Questo è dovuto alla resa dei colori Adobe RGB e all’accuratezza dei dettagli realistici. Ma questo non è l’unico motivo per cui è il preferito dai fotografi. La tecnologia ha angoli di visione molto ampi (fino a 178°). Questo significa che i colori e l’immagine non saranno alterati anche se ci si sposta di lato davanti allo schermo.
La critica principale degli schermi IPS è la loro reattività (il loro prezzo).

Se c’è una caratteristica per cui i pannelli TN (Twisted Nematic) sono rinomati, è la loro reattività. Infatti, questo tipo di schermo offre il tempo di risposta più basso sul mercato. Questo è ciò che rende lo schermo TN il più usato e apprezzato dai giocatori. In effetti, i videogiochi offrono movimenti molto veloci, e gli schermi TN sono gli unici che possono tenere il passo con questo ritmo senza creare effetti sfocati o rallentati.
Un altro vantaggio notevole degli schermi TN è il loro prezzo. Infatti, questi schermi sono tra i più economici da produrre sul mercato. Questo è il motivo per cui un portatile con un pannello TN costerà meno della sua controparte IPS.
Svantaggi: dietro la loro eccezionale reattività e il prezzo attraente, gli schermi TN hanno un grande svantaggio, la loro povera tavolozza di colori.
Questo è ancora uno dei principali punti deboli di questi pannelli. La tavolozza di colori offerta è limitata e non sarà adatta al lavoro di immagine.

Schermo IPS vs TN
Frequenza di aggiornamento 60hz / 120hz / 144Hz / 240Hz

Refresh rate: è il numero di immagini al secondo che il vostro schermo può generare, espresso in Hz.

Questo valore varia generalmente tra 50 e 144 Hz, ma può arrivare fino a 240 Hz. Più alta è la frequenza, migliore è il comfort visivo. Per gli epilettici si raccomanda una frequenza minima di 100 Hz.
Con una frequenza di aggiornamento elevata, il gioco è più fluido e confortevole, quindi è ovviamente migliore. Questo può aumentare la tua reattività.

Prima di tutto, questo tipo di schermo ad alta frequenza di aggiornamento è particolarmente utile con i giochi veloci, specialmente per gli FPS. I vantaggi di 144 Hz o 240 Hz sono

Forte riduzione del motion blur
Latenza ridotta (input lag)
Riduzione del ghosting
Riduzione dello strappo dell’immagine

È anche importante sapere che è necessario che la vostra scheda grafica sia in grado di inviare lo stesso numero di immagini al secondo. È quindi totalmente inutile investire in un monitor a 144Hz se avete una scheda grafica poco potente.

Meglio scegliere un SSD M.2 per un portatile da gioco?

Un SSD fa risparmiare tempo di caricamento ma non migliora le prestazioni grafiche nei giochi. È quindi un componente secondario alla fine, soprattutto perché su un portatile può essere aggiunto in seguito. Questo è uno degli unici aggiornamenti possibili…

Peso di un gaming notebook

Se hai bisogno di trasportare il tuo portatile, considera di confrontare il peso dei diversi modelli.
Man mano che si sale di gamma, si scopre che i computer portatili diventano più pesanti. Perché i computer portatili diventano più pesanti? Perché i componenti e i sistemi di raffreddamento sono più avanzati e quindi più pesanti.



Qual è il miglior portatile da gioco?

Alcuni modelli di Asus come lo Zephyrus il TUF o il Nitro 5…

Come scegliere il miglior portatile da gioco?

Prestare attenzione alla scehda grafica e al processore..

Che dimensioni per un portatile da gioco?

Un 17″ offre la migliore esperienza di gioco…

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.