Migliori Giacche Impermeabili 100 euro | Quale Comprare | 2020

A cosa serve una giacca impermeabile?

La risposta può sembrare ovvia, ed è vero che la funzione principale di una giacca impermeabile è quella di mantenerti asciutto – ma dovrebbe anche fare di più. La giacca dovrebbe anche essere traspirante, lasciando fuoriuscire il sudore in modo da rimanere asciutti dall’interno, e dovrebbe aiutarvi a regolare la temperatura e a stare comodi per tutta la vostra avventura.

A cosa ti serve la giacca?

Molte giacche impermeabili sono progettate con una particolare attività in mente.

Alcune sono fatte per attività ad alta intensità come la corsa o il ciclismo. Queste fanno della traspirabilità la loro caratteristica principale; aiutano a mantenere il comfort lasciando fuoriuscire tutto il calore in più.

Altre bilanciano la durata, l’impermeabilità e la traspirabilità, e sono per sport come l’alpinismo o lo sci alpinismo. Questi utilizzano tessuti resistenti e impermeabili che possono sembrare più rigidi sul corpo, ma che possono resistere alle esigenze della montagna, come le rocce abrasive o il trasporto di uno zaino pesante.

La maggior parte delle persone, tuttavia, di solito sono alla ricerca di una giacca che fornisca una protezione quotidiana e che si collochi tra questi due estremi. La scelta di queste giacche è molto più ampia, copre una gamma di marche, prezzi, vestibilità e colori, con alcune più leggere e altre più resistenti a seconda delle preferenze.

 

 

Migliori Giacche Impermeabili Uomo 100 euro

 

Helly Hansen Dubliner Jacket Giacca, Uomo, Flag Red, L
  • La giacca impermeabile Dubliner di HH è un capo versatile ottimale per le giornate di pioggia in città o al mare e adatto per...
  • Realizzata con materiale Helly Tech impermeabile, antivento e traspirante e con cuciture completamente termosaldate, la giacca...
  • La leggera fodera ad asciugatura rapida offre elevato comfort e protezione sia dal caldo che dal freddo, indossabile sia in...
  • Dotata di cappuccio e polsini regolabili con una sola mano, cerniera YKK di qualità e tasche interne ed esterne, la giacca a...
  • Helly Hansen Dubliner Jacket giacchetta antipioggia per uomo, abbigliamento termico quattro stagioni, ottima per città e hobby...
Offerta
Offerta
Columbia Cascade Ridge II, Giacca Softshell Uomo, Nero, M
  • Ideale per i giorni di pioggia grazie al tessuto impermeabile
  • Versatile per tutte le stagioni grazie al cappuccio rimovibile e regolabile
  • Polsini regolabili e orlo regolabile con coulisse
  • Tasche e taschini con cerniera per tenere i vostri oggetti al sicuro
  • Contiene: 1x Columbia Giacca Softshell, Cascade Ridge II, Uomo, Softshell: 100% poliestere, Tessuto: 100% poliestere, Nero, M,...

 

Migliori Giacche Impermeabili  Donna 100 euro

 

Offerta
Helly Hansen W Crew Hooded Midlayer Jacket, Giacca Impermeabile Donna, Bianco, M
69 Recensioni
Helly Hansen W Crew Hooded Midlayer Jacket, Giacca Impermeabile Donna, Bianco, M
  • Protezione Helly tech
  • Colletto foderato in pile Polartec impermeabile, antivento e traspirante
Geographical Norway - Giacca multifunzione Giacca impermeabile e sportiva da donna nero X-Large
  • 96% poliestere, 4% elastan; fodera: 100% poliestere.
  • Riflettori sulle spalle e Armenden.
  • 2 tasche laterali e 1 tasca frontale con chiusura a zip.
  • Impermeabile, isolante dal calore.
  • Chiusura: cerniera lampo.
Helly Hansen 62648, Giacca Impermeabile Donna, Nero, L
  • Helly tech protection
  • Impermeabile, antivento e traspirante
  • Costruzione due starti

 

Guida all’acquisto della migliore giacca impermeabile

Il termine impermeabile non va confuso con “resistente all’acqua“, tutto ciò che viene descritto come resistente all’acqua è in realtà progettato solo per una leggera doccia di pioggia su un breve periodo di tempo.

La differenza principale tra le giacche impermeabili è di solito la loro costruzione il tessuto utilizzato, e se si utilizza o meno una membrana. Tutti questi fattori insieme influiscono sulla traspirabilità di una giacca impermeabile, ed è all’interno della traspirabilità di una giacca che si trovano le principali differenze. Una regola generale è che le giacche impermeabili più economiche sono probabilmente non molto traspiranti, solo per l’uso in città per tenere lontana la pioggia, mentre le giacche impermeabili più costose sono di solito progettate per respirare e gestire il sudore e l’umidità dall’esterno.

Se state portando a scuola i bambini sotto la pioggia, è probabile che non abbiate bisogno di un impermeabile pronto per la montagna, ma se state salendo su un sentiero sotto la pioggia, allora noterete certamente la differenza se avete preso una giacca più economica, in quanto probabilmente suderete un bel po’ quando raggiungerete la cima.

differenze Giacche resistenti all’acqua e giacche impermeabili

Se si acquista una nuova giacca antipioggia, si incontra rapidamente un trio di termini apparentemente intercambiabili: resistente all’acqua, impermeabile e idrorepellente. C’è davvero una differenza tra questi termini?

“Impermeabile” batte “resistente all’acqua” e “impermeabile/traspirante” vi renderà il più secco di tutti.

La tecnologia in una giacca può essere incredibilmente sofisticata.

Le precedenti tre parole hanno infatti un significato diverso, e se volete sapere quale giacca indossare in base alle previsioni del tempo della vostra zona, è importante capire le differenze tra di esse. In sostanza, resistente all’acqua e impermeabile indicano il grado in cui la pioggia non deve passare attraverso una giacca, mentre idrorepellente si riferisce a un rivestimento supplementare che migliora le prestazioni di qualsiasi giacca antipioggia (impermeabile, inclusa).

Resistente all’acqua è un livello inferiore di protezione dalla pioggia

In teoria, qualsiasi tessuto tra voi e la pioggia che cade impedirà all’acqua di raggiungere la vostra pelle, rendendola almeno parzialmente resistente all’acqua – e una sorprendente varietà di giacche elenca la resistenza all’acqua come caratteristica. Supponendo che la superficie esterna di una giacca non sia un materiale assorbente come il cotone, è probabile che possa sopportare una leggera pioggerellina. Se si è fuori per un lungo periodo di tempo sotto la pioggia, o se l’intensità della pioggia aumenta, però, ci si bagna.

L’impermeabilità è il massimo livello di protezione dalla pioggia

Se si vuole una giacca in grado di resistere a forti piogge, allora anche il gioco della tecnologia diventa serio. Per ottenere un tessuto veramente impermeabile, i marchi di giacche sperimentano una varietà apparentemente infinita di tessuti rivolti verso l’esterno, così come laminati high-tech o rivestimenti in costruzioni a strati.

Dal punto di vista dei risultati di laboratorio, un tessuto è considerato impermeabile quando raggiunge un certo livello di resistenza all’acqua. Ma non c’è uno standard industriale concordato per questo valore, quindi bisogna fidarsi dell’affermazione di un marchio che afferma che un tessuto è impermeabile. Se ti fidi del marchio, probabilmente puoi fidarti della designazione, ma non sarai in grado di confrontare facilmente i livelli di “impermeabilità” tra i vari marchi.

E le giacche “impermeabili/traspiranti”?

Se l’unico obiettivo è quello di tenere lontana la pioggia, allora si potrebbe semplicemente modellare un sacchetto di plastica in una giacca. Nel momento in cui ci si sforza, però, il proprio sudore fa sentire la giacca come una sauna. Le giacche antipioggia e i poncho economici possono far cadere la pioggia – e soddisfare gli standard di impermeabilità – ma si vuole indossarne una solo se si ha intenzione di sedersi o di stare fermi.

Alla fine, è la combinazione di tecnologie impermeabili e traspiranti che vi terrà all’asciutto se siete diretti all’aperto durante un forte temporale. Inventare questa tecnologia è ciò che ha reso il tessuto Gore-Tex® un nome familiare. Oggi, è possibile trovare decine di giacche con tecnologie simili. Vale la pena di notare che in generale, più asciutti si vuole essere, più è necessario spendere.

Capire l’idrorepellenza

I rivestimenti idrorepellenti durevoli (DWR) sono utilizzati sia per le giacche resistenti all’acqua che per quelle impermeabili. Il modo più semplice per spiegare cosa fa questo rivestimento è quello di guardare la superficie di una nuova giacca antipioggia durante una pioggia leggera. Quando si vedono le gocce d’acqua alzarsi e rotolare, si vede l’idrorepellenza in azione.

Un rivestimento DWR non trasforma una giacca impermeabile in impermeabile, ma aumenta il livello di resistenza all’acqua di qualsiasi giacca. Inoltre impedisce che lo strato superficiale di una giacca impermeabile/traspirante si satura, permettendo a quella giacca di funzionare al massimo dell’efficienza. Quando il rivestimento DWR di una giacca alla fine si consuma, è possibile rinnovarlo per restituire alla giacca la sua piena protezione dalla pioggia.

Le giacche impermeabili possono variare notevolmente nel design e nell’aspetto; dai materiali spessi altamente idrorepellenti con fodere interne per il calore, alle sottili giacche leggere e impacchettabili che possono essere infilate in una tasca o in una borsa di jersey quando le piogge sono passate.

Le giacche impermeabili tendono a differenziarsi per una serie di caratteristiche:

Collo alto – per proteggere dal windchill.
Cuciture nastrate – per evitare l’ingresso di acqua.
Coda a goccia – per ridurre gli spruzzi.
Cerniere sotto le braccia – per aumentare la ventilazione e la traspirabilità.
Tasche – per nascondere l’essenziale.
Maniche più lunghe – (su alcune giacche) per permettere di adottare una posizione più aggressiva sulla moto.
Cappucci – (su alcune giacche) per offrire una maggiore protezione quando ci si prende una pausa dalla guida

Anche se molte persone si riferiscono a qualsiasi tessuto impermeabile / traspirante (WPB) come “GORE-TEX”, la vostra giacca antipioggia traspirante oggi potrebbe essere realizzata con una qualsiasi delle decine di tecnologie. Indipendentemente dal marchio, tutti i tessuti WPB sono progettati per destreggiarsi tra due compiti:

Bloccare le precipitazioni per mantenere voi e i vostri strati di abbigliamento asciutti.
Fornire una via di fuga per il vapore del sudore per mantenere i vestiti asciutti e per aiutarvi a mantenere una temperatura corporea confortevole durante lo sforzo in qualsiasi condizione.

La tecnologia impermeabile e traspirante, che ha debuttato quando è stata introdotta la prima giacca GORE-TEX® nel 1978, è diventata sempre più avanzata e complessa nel corso degli anni. Ecco panoramica su come le tecnologie impermeabili/traspiranti mantengono l’asciutto e su alcuni dei test che le marche fanno sul loro raingear.

Mantiene la pioggia all’esterno: L’impermeabile/traspirante è costruito utilizzando una membrana o un rivestimento che funge da barriera che la pioggia non può penetrare. La superficie esterna della maggior parte dei capi d’abbigliamento antipioggia (noto come tessuto facciale) è anche trattata con una finitura idrorepellente a lunga durata (DWR) che impedisce alle gocce di pioggia di impregnare quella superficie e compromette la traspirabilità della membrana o del rivestimento sottostante.
Aiuta a rimanere asciutti all’interno: La stessa membrana o rivestimento che blocca la pioggia muove anche il sudore che evapora attraverso di essa. Questo è fondamentale perché si può anche inzupparsi se ci si sta sforzando e il vapore del sudore non può fuoriuscire.
Fornisce anche una protezione dal vento: La buona notizia è che una giacca impermeabile protegge anche dal freddo del vento. In quasi tutti i casi, una giacca che soddisfa uno standard di test di impermeabilità supererebbe anche un test per essere antivento.

Come la tecnologia impermeabile mantiene la pioggia all’esterno

Laminati: Una membrana impermeabile/traspirante viene incollata alla parte inferiore del tessuto del guscio di un indumento, come la carta da parati viene applicata ad una membrana murale (carta da parati) + tessuto (muro) = laminato. Poiché si tratta di una costruzione durevole (la membrana è protetta dal tessuto del rivestimento), un laminato si trova in un abbigliamento esterno progettato per ambienti estremi.
Rivestimenti: Una pellicola impermeabile/traspirante è stesa sulla superficie interna di un tessuto a conchiglia come un sottile strato di vernice su un muro. Le costruzioni rivestite sono più leggere e più convenienti dei laminati: il compromesso può essere meno performante e più duraturo di un laminato.

Costruzioni di laminati e rivestimenti

Poiché sono così sottili, i laminati e i rivestimenti hanno bisogno di una protezione aggiuntiva contro l’abrasione e la contaminazione da sporcizia. Ecco perché le tecnologie impermeabili/traspiranti sono caratterizzate da 2 strati, 2,5 strati e 3 strati, anche se questi termini possono essere un po’ confusi:

Giacche a 2 strati (casual): Si trova su giacche meno tecniche, la costruzione a 2 strati unisce una membrana impermeabile/traspirante alla parte inferiore di un tessuto esterno. Un rivestimento appeso protegge la membrana all’interno.
Giacche a 3 strati (performance): Si trova sulle migliori (e più costose) giacche, la costruzione a 3 strati è simile a quella a 2 strati in quanto la membrana impermeabile/traspirante è legata alla parte inferiore di un tessuto esterno. All’interno, però, anche un altro strato di tessuto è legato alla membrana per proteggerla. Questa costruzione (anche se suona controintuitiva) permette ad una giacca a 3 strati di essere molto più leggera di una giacca a 2 strati perché non include il peso della fodera appesa.
Giacche a 2,5 strati (convenienti): Come si può avere mezzo strato? Questa costruzione inizia con un rivestimento impermeabile/traspirante sul lato inferiore di un tessuto esterno e poi aggiunge una sottile impiallacciatura protettiva – il mezzo strato per proteggere quel rivestimento. Una giacca a 2,5 strati sarà tipicamente meno traspirante di una giacca a 2 o 3 strati, ma sarà anche meno costosa. Poiché non è richiesto alcun tessuto interno, alcune giacche ultraleggere potrebbero anche avere una struttura a 2,5 strati.

Siate consapevoli del fatto che le tecnologie impermeabili/traspiranti di marca utilizzano una varietà di approcci – non tutti i tessuti GORE-TEX® hanno una costruzione a 3 strati, ad esempio. I marchi scelgono il metodo di costruzione che meglio si adatta alla destinazione d’uso della giacca. E, per confondere ulteriormente le cose, non tutti i marchi spiegano le loro tecnologie descrivendole come una costruzione a 2, 3 o 2,5 strati.

La chiave di come le membrane e i rivestimenti possano essere sia impermeabili che traspiranti sta nel fatto che l’acqua a forma di goccia di pioggia è migliaia di volte più grande dell’acqua sotto forma di vapore acqueo. I micropori nella membrana o nel rivestimento della giacca sono abbastanza grandi da far fuoriuscire il vapore del sudore, ma troppo piccoli per far passare l’acqua piovana.

Inoltre, mentre si suda, l’aria all’interno della giacca diventa più calda e umida rispetto all’aria esterna. La natura preferisce l’equilibrio, in modo che l’aria calda e umida migri attraverso i micropori nella membrana o nel rivestimento e nell’aria più fredda e meno umida che ti circonda.

Come la temperatura e l’umidità influenzano la traspirabilità: I marchi evolvono continuamente le prestazioni delle loro tecnologie proprietarie impermeabili/traspiranti, ed è per questo che l’abbigliamento antipioggia di oggi ha prestazioni molto migliori rispetto alle giacche GORE-TEX® di prima generazione. Vale la pena notare, tuttavia, che indipendentemente dalla tecnologia impermeabile/traspirante, un uomo che suda abbondantemente può generare calore e umidità che superano la capacità di respirare di una giacca. Con il tempo fresco, una giacca impermeabile/traspirante farà il suo lavoro in modo efficace. Se ci si sta sforzando in condizioni di caldo e di vapore, però, è probabile che non ci sia la pioggia a sentirsi comodamente asciutti all’interno.

Che cos’è la tecnologia idrorepellente durevole?

La superficie esterna degli indumenti da pioggia ha una finitura idrorepellente (DWR) a lunga durata. Questo aspetto spesso trascurato dell’abbigliamento da pioggia svolge una funzione chiave:

Una finitura DWR protegge il tessuto del viso dalla saturazione. Lo fa facendo in modo che l’acqua si alzi e si arrotoli dall’esterno del capo.
Un finissaggio DWR è fondamentale per mantenere la traspirabilità. Se il finissaggio DWR si consuma, il tessuto di una giacca può saturarsi. Il laminato o la membrana sotto il tessuto del volto impedirà all’acqua di penetrare più in profondità, ma il tessuto del volto saturo è diventato una barriera d’acqua che compromette la traspirabilità. Un tessuto saturo sente anche il freddo, che le persone percepiscono falsamente come umidità, portando a credere che l’impermeabilità della loro giacca non sia riuscita.

Come funzionano le finiture DWR: Le finiture DWR posano microscopici “spuntoni” verticali sulla superficie esterna di una giacca. Questa finitura densa e spigolosa non lascia spazio all’acqua per diffondersi, costringendola a formarsi in goccioline rotonde che si alzano e scivolano via dal tessuto.

Anche se il rivestimento del vostro abbigliamento da pioggia è definito un “durevole” idrorepellente, non durerà per sempre. Le prestazioni diminuiscono con l’uso, poiché lo sporco, gli oli e l’abrasione li degradano, permettendo alle goccioline d’acqua di appiattirsi, stendersi e penetrare nel tessuto sottostante. Ecco perché è importante lavare e ravvivare la finitura DWR ogni volta che si nota che le gocce di pioggia cominciano ad inzupparsi, piuttosto che rotolare via.

Il problema è che, a differenza dell’industria dei sacchi a pelo e dei suoi indici di temperatura, l’industria dell’abbigliamento da pioggia non ha concordato standard di test, né esiste una rete di laboratori di prova indipendenti per misurare le prestazioni.

Test impermeabili

Qualsiasi tessuto è considerato “impermeabile” quando raggiunge un certo livello di resistenza all’acqua. I metodi di laboratorio per la resistenza all’acqua sono standardizzati, utilizzando una colonna d’acqua o una prova di pressione idrostatica. I risultati sono espressi in millimetri (mm) o in libbre per pollice quadrato (psi). Le marche semplicemente non sono d’accordo sul risultato che rende una giacca completamente impermeabile.

Alcune marche potrebbero raggiungere una valutazione di 10.000 mm o più, che suona impressionante, ma ha una discutibile rilevanza nel mondo reale: La pioggia guidata dal vento scende con una forza di circa 2 psi (1.406mm). Si dovrebbe fare un’escursione a piedi in un uragano con una forza di 10 psi (7031 mm), prima che sia necessario indossare un abbigliamento antiproiettile per la pioggia.

Test di traspirabilità

La traspirabilità (“permeabilità al vapore” è il termine scientifico) le affermazioni dei marchi sono ancora meno significative perché i marchi non utilizzano un singolo metodo di prova e non concordano su un risultato di prova desiderato per ciascuna delle metodologie di prova utilizzate.

Test a prova di vento

La maggior parte delle marche promuovono qualsiasi tessuto impermeabile come antivento. La prova di resistenza al vento (“permeabilità all’aria” è il termine scientifico) consiste nel misurare la quantità d’aria (in piedi cubici) che può passare attraverso un tessuto in un determinato periodo di tempo. Alcune marche convertono questo risultato in una specifica miglia all’ora e considerano un tessuto “antivento” se blocca un flusso d’aria di 60 mph o più. Quando viene testato, un tessuto invariabilmente impermeabile risulta essere anche antivento.

Resistente al vento

Così come “resistente all’acqua” si riferisce a “impermeabile”, “resistente al vento” diventa “antivento” quando i risultati dei test superano una soglia stabilita: 60+ mph, per esempio.

Impermeabile al vento: Qualsiasi giacca impermeabile è anche antivento. Questo ha senso se si considera che una barriera progettata per bloccare la pioggia battente blocca anche il vento che spinge la pioggia. Troverete anche giacche con tecnologia antivento, tipicamente un qualche tipo di laminato, che sono considerate solo resistenti all’acqua.

Resistente al vento: Essenzialmente lo stesso di una giacca resistente all’acqua, questo è spesso un capo ultraleggero che si infila facilmente in una tasca. Fatto per viaggi brevi e previsioni ottimistiche, non offrirà molta protezione in una vera e propria tempesta.

Giacche 3 in 1

Un passo oltre l’abbigliamento antipioggia, questo design combina una giacca antipioggia con una giacca in pile o un guscio isolato. Il componente interno si chiude tipicamente con la cerniera nella giacca antipioggia, offrendo la possibilità di indossare uno dei due pezzi da solo.

Gusci duri: Questo è un termine alternativo per gli indumenti impermeabili/traspiranti. Come potete immaginare, i tessuti nella maggior parte dei gusci duri sono generalmente più rigidi di quelli morbidi, anche se si stanno sviluppando tessuti più morbidi. I gusci duri non sono isolati, quindi il calore proviene da uno strato di base e da uno strato intermedio sottostante.

Guscio morbido: La versione classica integra uno strato isolante con un guscio resistente all’acqua. L’obiettivo è quello di avere un unico pezzo che funga sia da strato intermedio che da strato esterno. Il compromesso è una maggiore traspirabilità per una minore protezione da pioggia, vento e freddo. I gusci morbidi sono i migliori per le attività ad alto sforzo, dove la traspirazione è la preoccupazione maggiore.

I design in evoluzione rendono la categoria dei gusci morbidi un po’ sfocata. Molti gusci morbidi hanno anche un’eccellente flessibilità, una caratteristica piuttosto rara in un guscio duro.

Guscio ibrido: Questo termine viene applicato a una varietà di costruzioni. In una combinazione di guscio morbido e duro, i tessuti più impermeabili e antivento possono essere sul davanti e sulla parte superiore, mentre il tessuto più traspirante e flessibile si trova sui lati, sul retro e sotto le maniche. Oppure si può trovare un guscio tradizionale morbido o duro con un tessuto più resistente sul lato esterno o nelle zone ad alta usura.

Guscio isolato: Tipicamente riempito con imbottitura in piuma d’oca o sintetica per il calore, la maggior parte delle giacche gonfie sono anche resistenti all’acqua e traspiranti. Se la giacca ha un tessuto impermeabile / traspirante, allora si gode di un elevato livello di protezione. Tuttavia, per essere considerata completamente impermeabile, deve essere cucita e sigillata.

Cosa significa traspirabilità

La traspirabilità in abiti impermeabili/traspiranti è il fattore che cambia la situazione.La chiave per evitare la sauna è il “trasferimento del vapore acqueo”, che, vi diranno i puristi scientifici, è quello di cui parliamo veramente quando diciamo “traspirabilità”.

Il trasferimento del vapore sudorifero attraverso una giacca avviene in parte perché l’aria calda e umida all’interno è attratta dall’aria più fredda e relativamente più secca all’esterno. L’efficienza di questo processo di trasferimento del vapore aiuta a determinare quanto ci si sente asciutti o appiccicosi, e il miglioramento di tale efficienza è stato al centro dell’attenzione dei marchi outdoor per decenni. Sentirete ogni sorta di rivendicazioni concorrenti sulle prestazioni, il che significa davvero solo che l’abbigliamento da pioggia Gore-Tex® non è più la vostra unica opzione.

Alcuni marchi includono anche un basso livello di “permeabilità all’aria”, il termine scientifico per indicare la traspirabilità classica. Essi commercializzano questo approccio utilizzando una terminologia diversa, ma in genere tout court una traspirabilità migliore o più veloce. Il compromesso è che un ricambio d’aria più diretto fa uscire anche l’aria calda. Quindi queste giacche richiedono uno strato isolante più caldo di quello che si indosserebbe sotto un tradizionale guscio impermeabile/traspirante.

Tecnologie impermeabili/traspiranti

Il componente chiave del vostro tessuto per abbigliamento da pioggia è un rivestimento o una membrana che fa il trucco tecnologico di bloccare la pioggia e allo stesso tempo permette al vapore del sudore di fuoriuscire. Poiché è relativamente delicato, una membrana verrà incollata ad un tessuto protettivo per creare un laminato.

Quasi tutti gli indumenti antipioggia sono realizzati con un laminato o un rivestimento, anche se i materiali esatti in ciascuno di essi variano.

Strati per l’abbigliamento antipioggia

Per la protezione, la membrana o il rivestimento di una giacca è inserita all’interno di strati aggiuntivi. Uno strato esterno resiste all’abrasione e respinge la pioggia, mentre uno strato interno protegge sia dagli oli per il corpo che dall’usura dall’interno della giacca.

I tre tipi di costruzione utilizzati nell’abbigliamento antipioggia sono a 2 strati, 2,5 strati e 3 strati. Ecco un breve primer:

2-Strato: Il più silenzioso

La membrana o lo strato di rivestimento viene applicato all’interno di uno strato esterno di tessuto per formare un unico pezzo di materiale. All’interno di questo viene aggiunto un rivestimento allentato per proteggere la membrana o il rivestimento. Poiché è più silenzioso (meno “swishy” mentre si cammina), la costruzione a 2 strati è preferita per l’abbigliamento da pioggia urbano e da viaggio. Indipendentemente dalla destinazione d’uso, questo design si trova in giacche di prezzo moderato.

2.5-Strato: Il più leggero

È qui che il termine “strato” può creare confusione. Come le costruzioni a 2 e 3 strati, questo design utilizza come primo strato un tessuto esterno leggero ma resistente. Il secondo “strato” è in realtà un laminato o rivestimento in poliuretano applicato all’interno del primo strato. Infine, una lucentezza o una stampa protettiva (un “mezzo strato”) viene steso sopra il secondo strato.

Mentre i disegni a 2,5 strati non corrispondono tipicamente alla traspirabilità o alla durata di altri approcci, una giacca fatta in questo modo è di solito più leggera e più conveniente. Alcuni indossatori pensano che le giacche a 2,5 strati si sentano appiccicose, anche se le stampe “dry-touch” stanno cambiando questa percezione.

A 3 strati: Il più robusto

Qui non vengono utilizzati rivestimenti, ma solo una membrana strettamente inserita tra un robusto tessuto frontale e un rivestimento. Generalmente, la costruzione più resistente e traspirante, a 3 strati, viene utilizzata per l’abbigliamento antipioggia destinato agli ambienti più difficili del backcountry. Queste giacche hanno anche un prezzo premium.

Gli impermeabili rivestiti in PU

Gli impermeabili rivestiti in PU coprono la maggior parte delle vostre giacche impermeabili a basso costo, con un ottimo rapporto qualità-prezzo, ideali per l’uso quotidiano. Il loro funzionamento è semplice, l’interno del tessuto del viso è rivestito in poliuretano che funge da parete per impedire all’umidità di penetrare dall’esterno. Questa barriera è fantastica per tenere fuori la pioggia, ma ostacola anche la fuoriuscita dell’umidità dall’interno della giacca (sudore), che può far sì che l’interno della giacca si senta umido se si è abbastanza attivi o se il tempo è caldo.

 

Panoramica rapida

Ideale per l’uso quotidiano
Ottimo rapporto qualità-prezzo
Respirabilità limitata
Tasche più in basso per un’usura più casual
Cappuccio di emergenza

Esempi di giacche rivestite:
Giacca impermeabile Regatta Birchdale
Craghoppers Giacca Horizon
Berghaus RG Alpha

Membrana Impermeabile – Ideale per: Uso attivo

La maggior parte delle membrane o dei laminati sono marchiati con il marchio probabilmente il più famoso di tutti è GORE-TEX, ma potreste anche aver sentito parlare di Polartec Neoshell, Pertex Shield ed eVent. I produttori spesso lavorano con i marchi di membrane per creare le loro giacche, quindi potete essere sicuri che una giacca GORE-TEX di Berghaus e una giacca GORE-TEX di Montane avranno spesso la stessa grande impermeabilità. Le membrane, come le giacche in laminato di cui sopra, sono strati extra sotto il tessuto del viso, e spesso saranno a 2 o 3 strati. Piuttosto che creare un solido muro di protezione, la membrana è di solito allungata per creare piccoli pori che aiutano a spostare l’umidità dall’interno della giacca verso l’esterno, impedendo all’acqua dall’esterno di entrare. Questo significa che una giacca a membrana spesso offre una grande traspirabilità

Le membrane fanno parte di un’intera gamma di giacche, dall’uso quotidiano fino alle giacche tecniche da alpinismo, e come tali le caratteristiche variano. Questo è evidente anche nel fatto che ci sono tre diverse varianti di GORE-TEX che hanno tutte i loro vantaggi a seconda delle vostre esigenze.

Ultimo aggiornamento 2020-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More