Migliori Avviatori Batteria Auto (Jump Starter) 100 euro

Anche se le auto sono più avanzate che mai, funzionano ancora a batterie e (per lo più) a benzina. Queste batterie si scaricano o si guastano di tanto in tanto e spesso, un avviatore o jump starter è la chiave per tornare sulla strada. Quindi, che tipo di avviamento  vuoi? Con tutte le opzioni disponibili, può essere difficile scegliere, soprattutto se si sta imparando a conoscere i dispositivi di avviamento. È proprio qui che entra in gioco questa guida: per aiutarvi a guardare i fattori chiave per l’acquisto di uno starter di avviamento.

La prima cosa da decidere è il tipo di avviamento  che si vuole. Ci sono tre tipi di attrezzature di base per i dispositivi di avviamento. Il primo è un set di cavi di avviamento, il secondo è un caricabatterie e il terzo è uno starter portatile. Il terzo è quello su cui ci concentreremo in questa guida, perché sono i più comodi, sicuri e convenienti. Ma da lì bisogna scegliere quale avviamento portatile si desidera ed è qui che le cose possono diventare un po’ complicate.

 

Migliori Avviatori Batteria Auto (Jump Starter) 100 euro

 

Offerta
NOCO Boost Plus GB40: avviatore di emergenza per auto con batteria al litio da 1.000 A e 12 V, ultra-sicuro e portatile, per motori a benzina fino a 6 litri e diesel fino a 3 litri
  • Avvia le batterie scariche: riavvia in pochi secondi una batteria scarica con questo avviatore di emergenza per auto portatile,...
  • Ultra-sicuro: avviatore di emergenza per auto sicuro e facile da usare, che elimina le preoccupazioni legate a collegamenti errati...
  • Multifunzione: è un avviatore di emergenza per auto, una power bank portatile e una torcia a LED. Ricarica smartphone, tablet e...
  • Design avanzato: il nostro avviatore di emergenza portatile per auto più avanzato di sempre. Dotato di tecnologia al litio a...
  • Contenuto della confezione: avviatore di emergenza portatile e ultra-sicuro per auto GB40 con batteria al litio, morsetti ad alta...
UTRAI Jstar 5 Avviatore di Emergenza 4 in1 Pompa Aria Auto 150PSI 2000A 24000mah Jump Starter Avviatore Batteria (per Motori 12V Diesel 7.5L e Benzina 8.0L) QC3.0,Doppia USB, Torcia a LED (JS 5-IT)
  • 🚗 【Aiuto all'avviamento 4 IN 1】 UTRAI Auto Starthife con 24000 mAh 2000A e pompa dell'aria per auto 150psi, adatto per...
  • 🚗 【Ultimo design unico】 UTRAI Jstar 5 ha aggiunto la funzione della pompa dell'aria. Il valore massimo della pressione...
  • 🚗 【Sistema di protezione intelligente】 Lo starter di salto è dotato di terminali intelligenti che forniscono protezione da...
  • 🚗 【EXTRA FACILI DA USARE】 L'ultima luce da campeggio esterna a LED super 5W. Lascia che tu abbia una garanzia di sicurezza...
  • 🚗 【CONTENUTO DELLA CONFEZIONE】 Avviatore Jstar 5, custodia protettiva portatile, cavo USB-C di alta qualità, cavo jumper...
Offerta
YABER Avviatore Batteria Auto, 2500A 23800mAh Avviatore Emergenza per Auto (Adatto a Tutti i Veicoli a Benzina o 8.0L Diesel), 10W Caricatore Wireless con Torcia LED, Tipo C
  • 🚗【CARICABATTERIE WIRELESS DA 10 W】 YR800 avviatore batteria auto con caricabatterie wireless da 10 W ti consente di...
  • 🚗【2500A POTENTE AVVIATORE AUTO】YABER starter può avviare veicoli a 12V (Tutti i Veicoli a Benzina o 8.0L Diesel) in pochi...
  • 🚗【CARICABATTERIE ESTERNO PORTATILE 】Questo avviatore di emergenza è dotato di due uscite USB con cui è possibile caricare...
  • 🚗【MORSETTI JUMPER INTELLIGENTI】I morsetti intelligenti sono potenziati con protezione da inversione di polarità,...
  • 🚗【FUNZIONI DI EMERGENZA】Questo booster avviamento auto può, inoltre, funzionare come torcia e spia luminosa. Ha una...
FLYLINKTECH Avviatore di Emergenza per Auto, 2500A Peak 24000mAh Avviamento Batteria per Auto Portatile con Presa CA da 100 W (Fino a Tutti i Gas o Motore Diesel 8.0L)
  • 【Potente Avviatore per Salto da Auto】 L'avviatore da salto FLYLINKTECH può avviare facilmente veicoli a 12V (tutto gas e...
  • 【Uscita CA da 100 W (220V / 60 Hz)】 Avviatore portatile per salto auto FLYLINKTECH con questo comodo design, è possibile...
  • 【Doppia Porta di Ricarica Rapida 3.0 USB】 L'avviatore di avviamento è dotato di due uscite USB, tra cui uscita 1 / uscita 2...
  • 【Multi-Funzione】 Base di aspirazione magnetica- può essere incollata al cofano e al telaio per una facile illuminazione...
  • 【Cosa Ottieni】 Jump Starter x1, cavo di tipo C x1, cavo Jump con morsetti di protezione intelligenti e sicuri x1, adattatore...
TrekPow TJ2500 Jump Starter 2500A Avviatore Batteria Auto IP68 Booster Avviamento (per Motori 12V Diesel 8L e Benzina 9L), con USB QC 3.0, Torcia LED Power Starter Batteria Portatile per Auto Moto
183 Recensioni
TrekPow TJ2500 Jump Starter 2500A Avviatore Batteria Auto IP68 Booster Avviamento (per Motori 12V Diesel 8L e Benzina 9L), con USB QC 3.0, Torcia LED Power Starter Batteria Portatile per Auto Moto
  • Veloce per Avviare Motore a 12V: Questo avviatore di emergenza auto con 2500A picco di corrente riesce ad avviare batteria...
  • IP68 Impermeabile: Booster batteria con design waterproof IP68 può resistere a una pressione dell'acqua di 1,5 metri. Contiene un...
  • Morsetti Intelligente con Force Start Pulsante: L’ avviatore booster auto funziona con i morsetti intelligenti, dotata di oltre...
  • 18000mAh Powerbank con 4 Porte per Ricarica: Questa caricabatteria auto è dotato di 2 uscite USB iSmart QC3.0 per ricaricare...
  • Mini e Portatile Pack: Una scatola piccola e leggera per conservare tutti i kit (Jump starter x1, Smart clamp x1, Adattatore x1,...

 

Fattori chiave da considerare prima di acquistare un Jump Starter

L’importo che vuoi spendere

Probabilmente la prima cosa che si vuole decidere è quanto si vuole spendere per uno starter portatile. Il budget che avete a disposizione determinerà un bel po’ di cose sullo starter che otterrete – le dimensioni, le caratteristiche e la qualità generale. Non dovreste spendere soldi extra per il vostro starter a meno che non ne stiate effettivamente ricavando un valore, ma non ottenete nemmeno la cosa più economica che potete trovare. Prendete una decisione attenta e consapevole che vi dia il miglior rapporto qualità-prezzo.

La dimensione del Jump Starter

La dimensione dello starter di salto che scegliete sarà importante. Gli avviatori portatili sono disponibili in diverse misure e si vuole essere sicuri che sia abbastanza piccolo da poterlo tenere nel vano portaoggetti, sotto il sedile o ovunque si prevede di conservarlo mentre non lo si utilizza. Ecco perché la dimensione non è l’unico fattore importante – anche la forma deve essere presa in considerazione. La dimensione influisce anche sul prezzo, quindi è necessario guardarli entrambi contemporaneamente.

Le specifiche di carica

È necessario anche guardare le specifiche di ricarica, ma questo è relativamente semplice. In pratica si vuole essere sicuri che il dispositivo di avviamento che si seleziona abbia abbastanza amplificatori per essere in grado di avviare il veicolo in modo efficace. Alcune persone sono preoccupate che il loro starter abbia molti più amplificatori massimi di quanto sia necessario per avviare la batteria, ma non dovete preoccuparvi di questo. Basta assicurarsi che ce ne sia abbastanza. La vostra auto tirerà automaticamente la giusta quantità dal vostro starter e non di più.

Le protezioni incluse

Volete anche assicurarvi di guardare le protezioni che sono incluse nel vostro dispositivo di avviamento. Ad esempio, alcuni avviatori  suoneranno un allarme o spegneranno l’alimentazione se avete collegato i cavi in modo errato. Questo può essere molto utile e, in ultima analisi, più sicuro per chiunque stia usando l’avviatore.

Le caratteristiche aggiuntive

Volete anche dare un’occhiata alle caratteristiche aggiuntive del dispositivo di avviamento a salto che state considerando. Ci sono molte diverse caratteristiche utili, e alcune di esse possono essere più utili a voi personalmente di altre. Date un’occhiata a una varietà di starter quando acquistate e cercate di capire cosa ha più senso per voi. Caratteristiche come l’illuminazione a LED, gli indicatori di carica e le spine USB che consentono di ricaricare il telefono, tablet o altri dispositivi sono tutti estremamente utili. Alcuni caricabatterie hanno anche dei compressori d’aria che potete usare per gonfiare i pneumatici del vostro veicolo.

Ci sono anche le caratteristiche di sicurezza menzionate nel paragrafo precedente. Entrambi questi tipi di caratteristiche – sicurezza e convenienza – dovrebbero essere presi in considerazione nella scelta di un dispositivo di avviamento.

La garanzia

Un altro fattore è la garanzia. La maggior parte dei jump starter verrà fornito con una sorta di garanzia, ma si desidera leggere attentamente le scritte in piccolo prima di acquistare. Assicuratevi di essere in grado di restituire il vostro antipasto o di farlo sostituire se non funziona durante i primi anni di vita. La maggior parte degli avviatori rapidi sono dotati di una garanzia equa, ma ci sono alcuni prodotti che sono mal fatti e di conseguenza hanno un periodo di garanzia molto breve o importanti restrizioni.

 

Scelta del miglior avviatore batteria auto

Tipo di avviamento a salto – agli ioni di litio o piombo-acido?

Nonostante sia piccolo e compatto, non sottovalutare la potenza degli avviatori a salto al litio. Queste cose sono minuscole ma incredibilmente potenti, alcuni modelli sono addirittura in grado di far partire un camion a 18 ruote! Ancora più importante, le batterie al litio hanno una durata di vita più lunga e mantengono la loro carica più a lungo quando non vengono utilizzate.

I dispositivi di avviamento al piombo sono grandi e pesanti semplicemente a causa della vecchia tecnologia delle batterie che utilizzano, ma non si lasciano ingannare, più grandi non sono migliori quando si tratta di dispositivi di avviamento. In generale, questi modelli non sono nemmeno portatili, poiché possono arrivare a pesare fino a 40 kg.

Raccomandazione: Cercare di acquistare uno starter di avviamento con una batteria agli ioni di litio di qualità superiore. Le batterie al piombo-acido sono pesanti, non trasportabili, si scaricano rapidamente e mantengono una carica scarsa.

 

Dimensioni e tensione della batteria – 6v, 12v o 24v?

Diversi tipi di veicoli hanno diverse dimensioni e tensioni delle batterie, ecco perché è importante trovare il giusto avviamento per qualsiasi veicolo che si sta cercando di avviare.

Gli avviatori normali funzionano tipicamente con batterie che vanno dai 6 ai 12 volt, mentre quelli di tipo industriale, progettati per autocarri di medie e grandi dimensioni, possono arrivare fino a 24 volt.

Tenete presente che i dispositivi di avviamento possono essere utilizzati praticamente per qualsiasi veicolo con batteria, dalle auto e camion alle moto, alle moto d’acqua, alle motoslitte e ai tosaerba.

La stragrande maggioranza delle auto, dei pick-up e dei SUV funziona con batterie da 12 volt, mentre i veicoli più piccoli, come le motociclette, hanno batterie da 6 volt.

Raccomandazione: Controllate il voltaggio della vostra batteria per acquistare un prodotto che funzioni sul vostro veicolo. Se avete una moto e un’auto, cercate modelli che abbiano impostazioni di tensione regolabili.

Dimensioni e tipo di motore – 4, 6 o 8 cilindri? A gas o diesel?

Le dimensioni e il tipo di motore del vostro veicolo sono una componente cruciale per la scelta del giusto avviamento per la vostra auto. I veicoli con motori più grandi hanno batterie più grandi e i motori diesel richiedono batterie più grandi rispetto ai motori a gas.

Per questo motivo, se avete un motore più grande o un motore diesel, avrete bisogno di uno starter di avviamento più potente in termini di corrente di avviamento  (ampere). L’uso di un potenziometro meno potente su un’auto di grandi dimensioni semplicemente non funzionerà, non importa quante volte ci proviate.

Lo schema seguente riassume la potenza necessaria per le dimensioni e il tipo di motore.

Motore a benzina – Motore diesel
4 cilindri 150-250 ampere 300-450 ampere
6 cilindri 250-350 ampere 450-600 ampere
8 cilindri 400-550 ampere 600-750 ampere

Tenete presente che questa tabella non è perfetta a causa di un altro fattore importante, la profondità di scarico. Una batteria che è scarica solo a metà richiede molta meno energia di una batteria completamente scarica.

Se la batteria dell’auto a 4 cilindri, per esempio, è completamente scarica, potrebbe essere necessario uno starter di avviamento progettato per un’auto più grande per far funzionare l’auto. Questo non è necessariamente dovuto a una bassa qualità o a un avviamento difettoso, ma piuttosto alla salute della vostra batteria.

I nuovi avviatori sono abbastanza intelligenti da iniettare la giusta quantità di energia in base alle dimensioni della batteria, quindi non dovrete preoccuparvi di danneggiare la batteria con un dispositivo più robusto.

Raccomandazione: Controllate le dimensioni e il tipo di motore della vostra auto per assicurarvi che lo starter che otterrete sarà in grado di far partire la vostra auto. Consigliamo sempre di prenderne uno più potente per essere sicuri.

Caratteristiche di sicurezza

Lo sapevate che alcuni dispositivi di avviamento sono più sicuri di altri? Gli avviatori di qualità sono dotati di polarità inversa, protezione da sovraccarico e cortocircuito, tecnologia antiscintilla e protezione contro il back-feed.

Sfortunatamente, circa tre quarti degli avviatori con avviamento  presenti sul mercato sono dotati di una quantità limitata di queste caratteristiche di sicurezza o di nessuna di esse. Si consiglia di cercare uno starter di avviamento con un modulo di cavo jumper intelligente, che garantisca la presenza di tutte queste caratteristiche e che vi tenga al sicuro.

Trattare con gli avviatori con jumper senza le principali caratteristiche di sicurezza è molto simile all’uso di cavi di avviamento, possono essere un pericolo elettrico o di incendio se non utilizzati correttamente.

Raccomandazione: Cercare uno starter di avviamento con cavi jumper intelligenti per l’inversione di polarità, antiscintilla e protezione da sovracorrente e back-feed.

 

Qualità dei cavi di avviamento

Partendo dal punto precedente, la qualità dei cavi di avviamento non è determinata solo dalle loro caratteristiche di sicurezza, ma anche dalla loro lunghezza, dalla qualità del materiale del cavo e, soprattutto, dalla qualità e dal materiale dei morsetti.

Prima di tutto, come detto sopra, si desidera trovare cavi che vengono forniti con un modulo intelligente, questo garantirà un sacco di caratteristiche di sicurezza vengono forniti con il booster della batteria della vostra auto. Inoltre, il modulo smart vi dirà se e quando sarete correttamente collegati alla batteria e quando sarete in grado di avviare il vostro motore.

 

Guida all’uso dell’avviatore batteria auto

Cosa fare prima di mettere in moto un veicolo

Consultare il manuale d’uso e manutenzione per le istruzioni specifiche relative al proprio veicolo. Ad esempio, se la batteria si trova in una posizione strana, come il bagagliaio o il passaruota, potrebbe essere necessario collegare i cavi in un’altra zona, come ad esempio un blocco di giunzione. In ogni caso, è sempre una buona idea seguire le istruzioni contenute nel manuale d’uso.

La vostra “batteria scarica” potrebbe essere solo una “batteria sporca”. A volte, la batteria non funziona a causa dei terminali sporchi e dei collegamenti allentati. Provate a pulire i terminali della batteria con una spazzola rigida immersa in una miscela di bicarbonato di sodio e acqua.

Non toccate mai i terminali con la mano perché l’acido solforico potrebbe bruciarvi. È sempre una buona idea indossare guanti e occhiali protettivi quando si lavora sulle batterie dei veicoli. Se qualcosa di polveroso vi entra addosso, pulitelo immediatamente con acqua e sapone.

Sciacquare i terminali con una bottiglia d’acqua spray, asciugare con uno straccio e stringere i collegamenti con una chiave inglese. Girare l’accensione per vedere se questo ha funzionato prima di tentare il processo di avviamento.

Suggerimenti importanti per la sicurezza:

Assicurarsi che non ci siano fiamme libere o sigarette in uso mentre si lavora su una batteria. Le batterie emettono gas di idrogeno molto infiammabile.
Controllare sempre che la batteria non sia danneggiata prima di procedere. Se si notano perdite, crepe o altri danni, non correre il rischio di avviare la macchina con un salto. Chiamate invece l’assistenza stradale o un carro attrezzi.
Assicurarsi che le estremità rossa e nera dei cavi dei ponticelli non si tocchino mai una volta collegati alla batteria. Questo può causare una situazione di arco elettrico molto pericoloso che può causare danni a persone e veicoli.
Non lasciate che i cavi d’avviamento si aggroviglino intorno al motore. Possono potenzialmente interferire con le parti in movimento.
Assicuratevi che entrambe le auto siano spente con le chiavi rimosse prima di collegare i cavi.
Rosso = positivo (+); Nero = negativo (-)
Acquistare solo cavi di ponticello di alta qualità per impieghi gravosi. Evitare i “cavi di avviamento per accendisigari”. Richiedono molto tempo per generare qualsiasi carica utile, e solo se siete fortunati funzioneranno.
Assicuratevi che i morsetti siano saldamente in posizione per evitare che vengano scossi e che possano causare un arco elettrico o un cortocircuito.
Tenete sempre il viso lontano dalle batterie.
Non incrociate mai i cavi quando sono attaccati ad una batteria. Se i morsetti vengono a contatto tra loro mentre sono collegati ad una batteria o ad un avviatore a salto, una scintilla può causare un’esplosione della batteria.

Le esplosioni delle batterie sono rare, ma possibili

L’idrogeno gassoso viene prodotto come sottoprodotto naturale del processo chimico utilizzato per creare elettricità. Sebbene non vi sia un reale pericolo di folgorazione, poiché la tensione è piuttosto bassa (circa 12), piccole scintille possono causare esplosioni dal gas idrogeno prodotto dalla batteria.

Anche se le possibilità sono scarse, è possibile evitare gli incidenti con le batterie seguendo i consigli di sicurezza di cui sopra e le procedure corrette riportate di seguito.

Come avviare un veicolo (con i cavi di avviamento a strappo)

Avrete bisogno di cavi di collegamento (più un altro veicolo). Consigliamo anche guanti e occhiali per la protezione, bicarbonato di sodio, acqua, una spazzola metallica e uno straccio per pulire i terminali della batteria (se necessario).

Oltre ai cavi di collegamento, avrete bisogno di un altro veicolo per fornire lo scossone di alimentazione dalla loro batteria funzionante.
Fate in modo che la persona con la batteria buona si avvicini all’auto per disabili con entrambi i motori rivolti l’uno verso l’altro. Assicuratevi che i veicoli siano vicini ma non si tocchino. Se le auto si toccano, si può produrre un arco pericoloso.
Spegnete entrambe le auto, togliete le chiavi dall’accensione e aprite i cofani.
Individuare i terminali positivi (contrassegnati da un segno “+” o POS) e negativi (contrassegnati da un segno “-” o NEG). Se non si riesce a trovare la batteria, consultare il manuale d’uso e manutenzione.
Potrebbe essere necessario rimuovere i coperchi dei terminali, noti come cappucci delle celle. Questi possono essere tappi individuali per ogni morsetto o una striscia gialla che può essere staccata. Tenete presente che la vostra batteria potrebbe non avere i tappi delle celle.
Assicuratevi che entrambe le auto siano completamente spente ed entrambe le batterie siano in buone condizioni (ad esempio, nessuna crepa o perdita).
Potrebbe essere necessario pulire la corrosione della batteria dai terminali e dai cavi per stabilire un collegamento elettrico pulito. Immergere una spazzola metallica (o un vecchio spazzolino da denti) in una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua per eliminare la corrosione. Sciacquare con una bottiglia d’acqua spray e asciugare con uno straccio. Cercate di non far entrare acqua o bicarbonato di sodio nelle prese d’aria della batteria.

Collegare i cavi di collegamento nel seguente ordine:
Collegare il cavo ponticello rosso al polo positivo (+) della batteria dell’auto scarica.
Collegare l’altra estremità (anch’essa rossa) al polo positivo della batteria di lavoro.
Collegare il cavo ponticello nero al terminale negativo (-) della batteria dell’auto funzionante.
Collegare l’altra estremità (anch’essa nera) ad una superficie metallica pulita e non verniciata sotto il cofano dell’auto disattivata (il blocco motore è un buon posto).
NON collegare l’estremità nera al terminale negativo della batteria dell’auto scarica! In questo modo si rischia di provocare una scintilla che può accendere il gas di idrogeno che circonda la batteria.
Avviare il motore dell’auto funzionante e lasciarlo girare per circa 2-3 minuti. Questo ricarica la batteria.
Poi, avviare l’auto disattivata. Se il motore non si avvia, spegnete entrambi i veicoli e agitate i morsetti per cercare di stabilire un buon collegamento elettrico pulito. Se non si riesce a far partire l’auto dopo un paio di tentativi, potrebbe essere necessario far sostituire la batteria o far trainare l’auto.
Una volta che il motore della macchina morta è in funzione, rimuovete i cavi di collegamento nell’ordine opposto a quello in cui li avete messi:
Scollegate il morsetto nero dalla sezione metallica con messa a terra dell’auto morta.
Scollegare la pinza nera dalla batteria buona.
Scollegare la pinza rossa dalla batteria buona.
Scollegare il morsetto rosso dalla batteria scarica.
Dopo un avviamento riuscito, far funzionare il veicolo per almeno 15 minuti in modo che l’alternatore abbia il tempo di caricare la batteria.

Se la batteria muore subito dopo l’avviamento del veicolo, è probabilmente dovuto al fatto che un alternatore morto non è in grado di caricare il sistema.

Quanto dura la batteria di un’auto?

Le batterie per auto durano circa 3-5 anni. Se la batteria è più vecchia di tre anni, è una buona idea farla testare professionalmente ogni anno.

Molti negozi di auto, centri di batterie e negozi di pneumatici lo fanno gratuitamente e ci vogliono solo pochi minuti. Saranno in grado di dirvi se è necessaria una nuova batteria e quanto dura all’incirca la vostra batteria.

 

 

ATTENZIONE QUANDO SI AVVIA UN’AUTO:

LEGGERE IL MANUALE D’USO E MANUTENZIONE. Alcune auto non sono raccomandate per l’avviamento con lo starter perché hanno un circuito sensibile

NON AVVIARE batterie corrose, incrinate, con perdite o visibilmente danneggiate
NON SOMMETTERE le batterie congelate
NON SOMMETTERE le batterie a secco
NON TOCCARE CLIPS insieme. Questo è vero quando si è connessi, ma prendi l’abitudine di non toccare mai i cilps insieme.

 

Attrezzatura di emergenza da tenere nel bagagliaio

Acqua in bottiglia
Fascette
Coperta di emergenza
Razzi di segnalazione
Torcia elettrica
Sacchetto di congelamento della lettiera per gatti per fuoriuscite di olio o liquidi (soprattutto dopo un incidente)
Guanti
Cavi di ponticello o jump box
Barrette di integratori alimentari
Poncho per la pioggia
Riflettore triangolo di pericolo sul ciglio della strada
Set di cacciaviti
Caricabatterie solare per il tuo cellulare per le chiamate di emergenza
Manometro per pneumatici
Cric e ruota di scorta
Salviettine umidificate per pulire i pasticci o per rimanere freschi

Q. Quanto tempo ci vuole per ricaricare un dispositivo di avviamento per saltare?

A. In genere, solo poche ore come qualsiasi altro piccolo dispositivo. Questo dipende dal modello e dal metodo di ricarica (presa di corrente o porta USB).
Q. Un dispositivo di avviamento può ricaricare la batteria di un’auto?

A. In genere, no. La maggior parte degli avviatori rapidi portatili fornisce solo una quantità di energia sufficiente per far saltare il motore. Alcuni avviatori a spina per uso domestico, tuttavia, offrono una carica di mantenimento per far ripartire la batteria dell’auto.
Q. Posso usare un solo avviatore per più auto?

A. Finché la potenza di picco è abbastanza alta da far saltare il veicolo più grande, non dovreste avere problemi ad usare un solo starter per più auto.
Q. Quanto devono essere alti gli amplificatori a manovella a freddo (CCA) per uno starter di avviamento?

A. Non esiste un numero ideale, ma più CCA sono generalmente migliori. Potete fare riferimento a qualsiasi etichetta sulla batteria dell’auto per vedere quali CCA sono necessari per l’avviamento. Altrimenti, i CCA più alti rendono più probabile che lo starter salti una batteria completamente scarica.
Q. Posso usare uno starter di avviamento con un ibrido?

A. Nella maggior parte dei casi, sì. È importante, tuttavia, che si salti la batteria giusta. Di solito c’è una batteria più piccola, secondaria alla batteria primaria, che avvia il motore convenzionale che si può caricare in modo sicuro. Leggete il manuale d’uso dell’ibrido per maggiori dettagli specifici.

Ultimo aggiornamento 2020-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More