Come scegliere un monitor per applicazioni sanitarie

(Aggiornato il: Gennaio 12, 2023)

Nel settore sanitario esiste un’ampia gamma di monitor tra cui scegliere. Questi monitor possono essere classificati in base alle loro caratteristiche. Tra questi, vi sono i monitor touchscreen, i dispositivi medici touchscreen e le tecnologie di monitoraggio remoto dei pazienti. Alcuni di questi monitor possono essere acquistati usati o nuovi.

Tecnologia touchscreen


Un touchscreen è un dispositivo che consente di controllare le funzioni di uno schermo muovendo il dito. In ambito medico, questa funzionalità può contribuire a snellire i processi. Inoltre, consente di migliorare l’accessibilità.

La tecnologia touchscreen è anche un buon modo per aumentare la soddisfazione dei pazienti. È più facile da usare e meno soggetta a errori. Si trovano negli ospedali, nelle case di cura e in altre istituzioni mediche. Che siate in ospedale o a casa, un touchscreen può aiutarvi a comunicare con il vostro medico.

È bene scegliere il touch screen più adatto alle proprie esigenze. I professionisti del settore medico hanno bisogno di un’interfaccia chiara e di tempi di risposta rapidi. Ad esempio, la diagnostica per immagini richiede un’alta risoluzione. Ciò significa un display in grado di ingrandire e ridurre i dettagli.

I touch screen sono più facili da pulire rispetto alle tastiere e ai mouse tradizionali. Offrono inoltre un’interfaccia igienica e affidabile. Il software del dispositivo può essere aggiornato per includere i più recenti manuali d’uso e documenti di formazione.

Quando si sceglie il touchscreen più adatto alle proprie esigenze, è necessario considerare il proprio budget. L’acquisto di un monitor touchscreen può ridurre i costi operativi in un ambiente sanitario. Tuttavia, è necessario spendere una somma iniziale per l’acquisto dell’apparecchiatura.

Sebbene i touch screen possano essere utilizzati per diverse applicazioni, i dispositivi medici rappresentano un caso particolare. Questi dispositivi richiedono un’interfaccia qualificata HIPAA. Inoltre, è necessario sapere come effettuare la manutenzione. Esiste un’ampia gamma di prodotti per la pulizia e di sostanze chimiche.

Una delle caratteristiche più importanti di un touchscreen è la sua capacità di essere angolato per soddisfare le esigenze di accessibilità fisica. Se si tratta di un paziente con problemi di vista, è possibile regolare la luminosità, le dimensioni del testo e altre caratteristiche.

Esistono anche moduli LCD compatibili con i touchscreen che possono essere integrati in strumenti medici nuovi e vecchi. Questa tecnologia è utile anche per firmare digitalmente i documenti di dimissione.

Un touchscreen è un must per una struttura medica. Può aiutare a risparmiare tempo e ad aumentare la produttività. Inoltre, può contribuire a migliorare la salute mentale del paziente. Inoltre, consente di connettersi con i contatti esterni.

È facile capire perché gli schermi tattili stiano guadagnando popolarità nel settore sanitario. Come si vede, si tratta di un investimento degno di nota.

Dispositivi sanitari connessi


È importante scegliere un monitor per applicazioni sanitarie che sia funzionale e intuitivo. Questi gadget possono fornire ai pazienti dati utili e la possibilità di accedere rapidamente all’assistenza in caso di necessità.

Una delle ultime innovazioni nel settore sanitario è l’Internet delle cose (IoT). Questo permette al personale medico di monitorare e trasmettere i dati sanitari dei pazienti in modalità wireless. I vantaggi dell’IoT includono la capacità di aumentare la fidelizzazione dei pazienti, di incrementare la loro soddisfazione e di fornire al personale medico gli strumenti necessari per fornire un’assistenza completa ai pazienti.

Un altro esempio di dispositivo medico che utilizza la tecnologia più recente è il sistema di monitoraggio continuo del glucosio (CGM). Questo dispositivo misura i livelli di glucosio in tempo reale utilizzando un sensore a elettrodi sotto la pelle. È un esempio popolare di come l’IoT possa migliorare la salute dei pazienti.

I dispositivi intelligenti indossabili stanno diventando sempre più comuni nel settore del monitoraggio della salute. I pazienti possono utilizzare questi dispositivi per misurare diversi parametri di salute, tra cui la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria e altre condizioni di salute. Possono anche fornire utili informazioni sulla salute dei pazienti nel tempo e nel contesto di varie attività.

Inoltre, i tablet e gli smartphone sono diventati un popolare strumento di monitoraggio della salute. Gli smartphone possono visualizzare e misurare una serie di parametri sanitari e trasmetterli a una struttura sanitaria remota.

I dispositivi di livello medico sono utili anche per fornire un monitoraggio continuo della salute, fondamentale per ridurre i costi e garantire che i pazienti rimangano in salute. Un buon monitor di livello medico può contribuire a fornire un monitoraggio affidabile della salute e a far risparmiare tempo prezioso al paziente.

Sebbene lo smartphone sia la scelta più ovvia, anche i dispositivi indossabili sono efficaci per la raccolta dei dati. Ad esempio, un braccialetto intelligente indossabile può essere utilizzato per monitorare la frequenza cardiaca del paziente e altri indicatori di salute chiave.

Le tecnologie sanitarie sono in continuo miglioramento e le nuove innovazioni hanno un grande impatto sia sui pazienti che sul personale medico. L’Internet degli oggetti è una delle tendenze più grandi ed entusiasmanti del futuro e i dispositivi intelligenti connessi utilizzeranno i sensori e le tecnologie più recenti per fornire diagnosi migliori, diagnosi più rapide e migliori opzioni di trattamento.

Tecnologie di monitoraggio remoto dei pazienti


Se state cercando di espandere la vostra attività sanitaria con un nuovo monitor, le scelte disponibili sono numerose. Ma la scelta della giusta combinazione di dispositivo e software è un passo fondamentale. È importante considerare la compatibilità, la facilità d’uso e il livello di assistenza.

Il monitoraggio remoto dei pazienti (RPM) è uno strumento di assistenza virtuale che consente ai medici di tenere sotto controllo i pazienti mentre si trovano nelle loro case. Questa tecnologia può essere utilizzata per ridurre il rischio di eventi avversi e migliorare i risultati dei pazienti. Il dispositivo RPM di un paziente raccoglie dati sui segni vitali, sulla temperatura corporea e su altre misure. Il dispositivo invia inoltre le informazioni pertinenti all’operatore sanitario.

Un buon dispositivo RPM deve essere facile da usare, senza problemi e intuitivo sia per il paziente che per l’operatore sanitario. Deve inoltre essere compatibile con un’ampia gamma di sistemi EHR.

Il software di monitoraggio remoto del paziente consente agli utenti di esaminare e gestire i dati sanitari raccolti dal dispositivo. I report possono essere personalizzati per adattarsi alle esigenze di ogni studio. Gli utenti possono anche registrare il tempo per i codici di fatturazione della gestione RPM.

Le tecnologie di monitoraggio remoto possono essere utilizzate per rilevare i segni di un’infezione presintomatica e per assistere le complicazioni della gravidanza. Consentono inoltre ai fornitori di seguire i progressi delle patologie croniche.

Un’altra opzione è un sistema indossabile senza contatto. Il sensore di EarlySense trasmette i dati del paziente in tempo reale a un display remoto. Grazie all’analisi predittiva basata sull’intelligenza artificiale, il sistema può aiutare a identificare il deterioramento di un paziente prima che avvenga.

La piattaforma di monitoraggio remoto del paziente di Qardio comprende una serie di dispositivi diagnostici connessi. Questi dispositivi sono progettati per fornire ai medici un cruscotto clinico. Inoltre, l’azienda offre servizi RPM opzionali, tra cui il Visensia Safety Index. Il punteggio Visensia può essere combinato con la piattaforma RPM QardioMD.

Biovitals utilizza dati attivi e passivi per creare un profilo dettagliato e specifico del paziente. I dati provenienti dagli indossabili vengono poi sfruttati per fornire un’assistenza predittiva personalizzata a ciascun individuo.

PhysIQ fornisce sistemi di monitoraggio continuo a distanza dei pazienti per i payer e le aziende biofarmaceutiche. Empatica, invece, produce dispositivi medici indossabili al polso. Qure4u utilizza un approccio API aperto per collegare più dispositivi RPM.

Scelta tra monitor nuovi e ricondizionati
I monitor ricondizionati sono una buona opzione per chi vuole risparmiare. Ma presentano alcuni rischi, quindi assicuratevi di acquistarli da un rivenditore affidabile.

I monitor sono uno strumento fondamentale in campo medico, quindi è importante assicurarsi che siano affidabili. I migliori monitor contribuiscono a ridurre il numero di errori commessi dai pazienti. È possibile trovare un’ampia gamma di monitor medici, ma non tutti sono fatti allo stesso modo. È quindi importante determinare cosa rende un tipo migliore di un altro.

Un monitor nuovo di zecca è dotato della tecnologia più recente. Inoltre, viene fornito con una garanzia. Tuttavia, questa garanzia non è così lunga come quella di un monitor ricondizionato. Alcuni marchi offrono garanzie eccellenti per i monitor ricondizionati.

Oltre a un monitor ricondizionato, è possibile acquistare anche un monitor usato. I monitor usati sono solitamente venduti presso siti di rivendita o negozi di seconda mano. Questi prodotti possono essere in condizioni pari al nuovo, ma non vengono trattati da professionisti dopo il proprietario originale.

Se si acquista un monitor usato, è necessario verificare la qualità dei materiali e dell’imballaggio. Un imballaggio scadente può danneggiare il dispositivo e mettere a rischio l’utente.

I monitor nuovi sono anche più affidabili. Se siete alla ricerca di affidabilità, potete scegliere un monitor con un piano di protezione di tre o due anni. Questo vi garantirà una maggiore tranquillità.

Per molte persone, l’acquisto di un monitor ricondizionato è una scelta migliore rispetto all’acquisto di un monitor usato. Anche se il prezzo è inferiore, la qualità del monitor è comunque buona. La scelta tra un monitor ricondizionato e uno nuovo può essere un processo complicato, ma ne vale la pena.

La decisione di acquistare un monitor ricondizionato dipende da diversi fattori. Innanzitutto, è necessario determinare il proprio budget. Conoscere il budget a disposizione renderà la ricerca di un monitor più gestibile. Successivamente, è necessario confrontare i prezzi. Confrontate i diversi modelli, le caratteristiche e le marche per trovare l’offerta migliore.

È inoltre opportuno fare domande. Non abbiate paura di chiedere informazioni specifiche su cosa è stato fatto al monitor. Inoltre, controllate le referenze.