Samsung Monitor SF35 S24F356 Flat recensione

I monitor Samsung sono noti per il loro sfarfallio, soprattutto a frequenze di aggiornamento inferiori e con il VRR attivato. Tuttavia, offrono una discreta funzione di local dimming, che aiuta a ridurre l’abbagliamento nelle stanze luminose. Sono anche noti per i loro neri profondi. Purtroppo, questi monitor tendono a perdere i dettagli più fini e le luci quando si visualizzano scene scure.

Caratteristiche
Samsung offre un’ampia gamma di monitor a un’ampia fascia di prezzo. Dai modelli economici alla più costosa serie S, la gamma Samsung copre l’intero spettro dei monitor per computer. L’azienda ha anche una buona linea di monitor da gioco. Tuttavia, i monitor Samsung presentano alcuni problemi, come lo sfarfallio, che si nota soprattutto quando si visualizzano contenuti a bassa risoluzione. Fortunatamente, alcuni di questi problemi possono essere facilmente risolti con gli aggiornamenti del firmware.

Questo monitor dispone di una porta HDMI 2.1 ed è in grado di supportare il VRR. Ciò significa che con questo modello è possibile sfruttare appieno la propria console di gioco. Offre inoltre un basso input lag e un’elevata frequenza di aggiornamento. La frequenza di aggiornamento massima di 144 Hz rende questo monitor ideale per le configurazioni multi-monitor.

La linea di monitor Samsung è nota per i suoi monitor da gioco e offre un’ampia gamma di modelli, da quelli economici entry-level ai monitor da gioco più costosi. Utilizzano pannelli VA, che conferiscono neri molto profondi, ma hanno anche angoli di visione ridotti. Molti modelli sono anche noti per la presenza di numerosi bug, che li rendono inadatti all’uso in ufficio.

Pro e contro
I monitor Samsung sono noti per l’elevato rapporto di contrasto e le prestazioni in camera oscura. L’ampia gamma di prodotti comprende modelli economici e monitor da gioco di fascia alta. L’azienda è anche nota per il rilascio di aggiornamenti per risolvere i problemi. Purtroppo non offre una linea dedicata all’ufficio, quindi i suoi modelli tendono a essere limitati nelle funzioni di produttività.

Se siete alla ricerca di un monitor salvaspazio, potreste prendere in considerazione il Samsung Space Monitor. Questo monitor a basso profilo è anche in grado di scorrere verso l’alto e verso il basso, ma è costoso (circa 400 dollari). Lo Space Monitor è disponibile sul sito Web di Samsung e presso il vostro rivenditore di elettronica di fiducia.

Se giocate a giochi pesanti come i combattimenti, allora vorrete un monitor con una frequenza di aggiornamento di 240 ghz. In questo modo si otterranno maggiore fluidità e dettagli. L’HDR è un’altra caratteristica da avere. Questa funzione consente anche di personalizzare l’illuminazione del monitor. L’illuminazione Infinity Core consente anche di regolare l’altezza del monitor. Tuttavia, non consente di regolare l’inclinazione. Tuttavia, il rapporto d’aspetto è di 32:9, il che lo rende adatto al multitasking.

Gli schermi curvi offrono un’esperienza visiva più naturale, ma il loro angolo di visione è piuttosto limitato. Per i giochi, gli schermi curvi sono più indicati in combinazione con gli schermi ultra-widescreen per una visione realistica sul campo. Tuttavia, sono ancora relativamente nuovi e non sono all’altezza dei monitor piatti per quanto riguarda le prestazioni ad alta velocità. Per questo motivo, la maggior parte dei recensori di videogiochi preferisce i monitor piatti a quelli curvi.

Opinioni e test
Il monitor Samsung SF35 S24F352 Flat è un monitor multifunzionale che combina i vantaggi di un monitor per PC con quelli di una smart TV. Il suo design compatto, la piattaforma Tizen TV e l’utile telecomando TV lo rendono ideale per gli utenti domestici con spazio limitato. L’unico svantaggio è la mancanza di alcune caratteristiche chiave come l’ampia gamma di colori e la frequenza di aggiornamento bloccata a 60 Hz. Tuttavia, questo non significa che si debba evitare di acquistare questo monitor.

La qualità dello schermo è media. Anche se lo Smart Monitor Samsung non ottiene il massimo dei voti, la sua qualità dell’immagine è abbastanza decente e può persino riconoscere i segnali HDR. Tuttavia, non è la scelta migliore per i creativi o i giocatori seri. Anche la risoluzione è nella media e gli angoli di visione non sono ottimali.

Un gran numero di monitor Samsung è disponibile a prezzi bassi. I modelli entry-level di Samsung spesso superano i loro concorrenti. Inoltre, la gamma dell’azienda copre una serie di modelli che vanno dai semplici monitor home theater ai monitor da gioco di fascia alta.

Sebbene la gamma di monitor Samsung sia nota per i monitor da gioco, esistono anche molte opzioni convenienti per gli utenti d’ufficio. I modelli più economici sono progettati per i giocatori, mentre i monitor da gioco più costosi si trovano nella fascia alta. Chi cerca un buon monitor per le proprie esigenze di gioco può prendere in considerazione il Samsung Odyssey G3 S24AG30. Ha un pannello a 144 Hz e FreeSync VRR nativo. Presenta inoltre un basso input lag e una buona gestione dei movimenti.