Samsung Chromebook 4+ recensione

Una delle parti più affascinanti della storia dei Chromebook nel corso degli anni è stata la capacità di creare un portatile sotto i 300 euro che può effettivamente funzionare bene. Anche se i Chromebook di fascia bassa non sono generalmente grandiosi nella maggior parte delle parti dell’esperienza laptop, di solito sono passabili.

Samsung Chromebook 4+

Quando hai un dispositivo che chiaramente taglia gli angoli sulla qualità costruttiva, la qualità dello schermo, l’archiviazione interna, la RAM disponibile e i metodi di input (come una bella tastiera o un trackpad), è particolarmente fastidioso quando quello stesso dispositivo fa fatica a svolgere i compiti di calcolo per cui lo hai comprato. Dopo tutto, la gente può perdonare uno schermo scadente o una tastiera mediocre fino a quando il compito a portata di mano può essere facilmente realizzato con una certa velocità. Purtroppo, le ultime generazioni di Chromebook di fascia bassa hanno fallito anche in questo e hanno reso i dispositivi difficili da raccomandare a chiunque, indipendentemente dal prezzo.

Chromebooks e i loro processori Intel Celeron N4000 Gemini Lake cambiano questa percezione, presentano un’offerta di Chromebooks economici che arrotonda l’esperienza del laptop a prezzi accessibili. È simile in molti modi alla filosofia dell’iPhone SE di Apple, in quanto i sacrifici fatti per abbassare il prezzo sono in gran parte superficiali invece che interni. L’iPhone SE usa parti vecchie e superate (schermo, corpo, cornici), ma mantiene gli interni veloci degli iPhone di ultima generazione. Sacrifica i componenti di costruzione, non le prestazioni, e la gente ama ancora l’esperienza complessiva.

In modo simile, questi Chromebook alimentati da N4000 sono sorprendentemente agili nelle attività quotidiane basate sul web.Questa tendenza sta solo continuando mentre vediamo altri Chromebook di fascia bassa spediti con l’ancora più capace N4020 e l’ondata di prossimi Chromebook alimentati da Jasper Lake a seguire. I chip Intel economici stanno diventando davvero ideali ad essere perfetti per i Chromebook economici, e questo è un percorso emozionante per Chrome OS. Con questo in mente, entriamo nei dettagli che rendono il Samsung Chromebook 4+  buono da valere i vostri soldi.

Qualità costruttiva Samsung Chromebook 4+

Prendendo tutto quello che ho detto sopra, non dovrebbe essere una sorpresa che la qualità costruttiva qui sia discutibile nel migliore dei casi, pessima nel peggiore. C’è un coperchio in alluminio sulla parte superiore e, quando è chiuso, questo dà al Samsung Chromebook 4+ una sensazione di solidità e rigidità. Sfortunatamente, quando il coperchio viene sollevato per usare il dispositivo, si scopre che la metà inferiore è fatta di plastica. Non la plastica solida, solida e accettabile che vediamo su altri dispositivi, ma una plastica fragile, leggera e del tutto economica che è sia confusa che sfortunata.

L’intera metà inferiore di questo Chromebook si flette a differenza di qualsiasi altro Chromebook che ho tenuto di recente e rafforza il fatto che si sta utilizzando un dispositivo economico. Se Samsung avesse almeno messo un telaio interno per rinforzare le cose, probabilmente non sarebbe stato un tale problema.

Tastiera e Trackpad Samsung Chromebook 4+

Andrò avanti con i metodi di input qui, perché sono così strettamente legati alla qualità costruttiva di questo Chromebook. Con il telaio appoggiato al tavolo, la flessione non influisce troppo sulle cose. Tuttavia, come vedremo nella parte dello schermo qui sotto, usare questo Chromebook in quella posizione non è davvero un’opzione a causa degli angoli di visualizzazione fortemente limitati. Avete bisogno dello schermo inclinato un po’ all’indietro e questo introduce solo molta più flessione sotto la punta delle dita e aggiunge una sfortunata quantità di poltiglia sia alla tastiera che al trackpad.

La tastiera da sola è in realtà abbastanza buona. I tasti sono piacevoli e silenziosi, il click e la corsa si sentono bene, e ho avuto pochi problemi a pompare articoli mentre la usavo. La flessibilità aggiuntiva nel telaio non ha ostacolato troppo i miei sforzi, dato che sono un dattilografo generalmente leggero. Per quelli con le mani un po’ più pesanti, la flessione potrebbe essere un po’ fastidiosa e rendere questa tastiera meno utilizzabile.

Passando al trackpad, è grande, spazioso, cliccabile e in generale ho pensato che fosse ok da usare. Essendo non sorprendentemente di plastica, fa un cattivo lavoro nel respingere gli oli e diventa un po’ appiccicoso senza molto uso, quindi i lunghi periodi di lavoro sono meglio serviti con un mouse esterno. Viene anche influenzato dal corpo fragile più della tastiera, così a volte il meccanismo di click può sembrare un po’ gommoso quando lo schermo è aperto.

Schermo Samsung Chromebook 4+

Abbiamo a che fare con uno schermo TN da 15.6 pollici 1080p 16:9. Acer spedisce alcuni Chromebook a prezzi ragionevoli con pannelli IPS da 15.6 pollici decenti, quindi so che è possibile. Non sto dicendo che avrebbero dovuto mettere un display OLED da 400 nit qui dentro, ma un piccolo passo in avanti nella porzione di schermo sarebbe andato molto avanti nel rendere l’hardware di questo Chromebook perfetto.

Non mi aspetto una perfetta accuratezza dei colori o una luminosità da far strabuzzare gli occhi, ma angoli di visione ragionevoli e colori decenti non sono aggiunte costose. Vorrei davvero che questa fosse una misura di taglio dei costi che i produttori di Chromebook smettessero semplicemente di prendere. Per quello che vale, lo schermo è grande e la risoluzione 1080p significa che è possibile adattarsi

Porte e altoparlanti Samsung Chromebook 4+

Le cose migliorano da qui e con le porte di questo Chromebook, Samsung non ha tolto nessun elemento normale e previsto. Si ottiene una USB di tipo C su entrambi i lati che può fare tutte le cose che ci si aspetta come la ricarica, l’uscita del display e il trasferimento dei dati insieme a una USB di tipo A, jack per cuffie/microfono e slot per schede microSD. Questa è la tariffa standard per i Chromebook negli ultimi due anni, quindi è bello vedere almeno il Chromebook 4+ soddisfare queste aspettative.

Una grande sorpresa è stata la qualità degli altoparlanti di questo. Anche se non sono i più forti che abbia mai sentito, sono tra gli altoparlanti più rotondi e pieni che abbia mai sentito su un Chromebook. Vorrei che il volume potesse salire ancora di qualche tacca, ma l’esperienza di guardare video su questo dispositivo è stata sicuramente migliorata dalla qualità audio di questi altoparlanti. Sono rimasto molto sorpreso.

Prestazioni e batteria Samsung Chromebook 4+

Come ho accennato in apertura, questo è il momento in cui torniamo a parlare di alcune cose sorprendentemente buone che il Samsung Chromebook 4+ offre. Con il processore Intel Celeron N4000, 4GB di RAM e 64GB di storage eMMC (ci sono anche modelli da 32GB e 128GB), questo Chromebook è abbastanza standard quando si inizia a parlare di Chromebook economici.

Ciò che mi ha sorpreso di più è quanto sia capace l’N4000 per le attività quotidiane, anche con il mio monitor esterno 3440×1440 attaccato. Ho trattato il Samsung Chromebook 4+ nello stesso modo in cui tratterei qualsiasi altro Chromebook di fascia alta perché volevo vedere di cosa era capace. Anche se le prestazioni non erano al 100% alla pari con qualcosa come il mio Acer Chromebook Spin 713, posso dire con certezza che il calo di velocità non è stato proporzionale al calo di prezzo. Da un punto di vista di prestazioni/produttività, non si direbbe che il Samsung Chromebook 4+ costa meno della metà del mio Spin 713. Certo, ci sono stati momenti in cui le cose sono rimaste un po’ indietro, ma niente si è mai fermato e non ho mai avuto un problema in cui non ho potuto portare a termine il compito a portata di mano. E anche le oltre 10 ore di batteria non hanno fatto male.

Quando un Chromebook economico significava hardware economico accoppiato a processori lenti, era molto difficile raccomandare a qualcuno di comprarli. Le scuole lo hanno fatto e sono certo che i vecchi Chromebook più economici hanno fatto qualche danno alla percezione di ciò che è come usare un Chromebook a questo punto. Ma dato che ora stiamo avendo processori a basso costo che sono in grado di lavorare davvero bene sembra che l’esperienza Chromebook ideale e conveniente stia finalmente venendo a fuoco.

Il Samsung Chromebook 4+ è un perfetto esempio di questo. Se fosse lento da usare, i compromessi aggiunti di uno schermo povero e di una qualità costruttiva scadente si combinerebbero per fare un’esperienza che sarebbe scoraggiante per quasi tutti gli utenti. Invece, abbiamo alcune parti esterne piuttosto scadenti accoppiate con un processore che può ancora ottenere il lavoro fatto e rende un’esperienza che riflette il titolo di questa recensione. È abbastanza buono. E al prezzo di circa 300 euro, direi che è esattamente quello che la maggior parte delle persone sta cercando in questo momento.

Ultimo aggiornamento 2022-10-07 at 08:24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API
In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.