Migliori scarpe per la fascite plantare

Hai la fascite plantare? Passate le vostre giornate zoppicando da un piede all’altro perché il tallone fa male?  Se è così, allora vorrai continuare a leggere in modo da poter scegliere le migliori scarpe per la fascite plantare. Oppure, se conosci qualcuno che ha questo disturbo, puoi dargli una mano a trovare la giusta soluzione.

La fascite plantare è un dolore al tallone molto comune che colpisce le cinghie del tallone del piede. È anche conosciuta come sperone del tallone, sindrome del dolore all’arco e sindrome dello sperone calcaneare. La condizione è caratterizzata da un dolore al tallone, che è spesso un dolore acuto e intermittente. È spesso causato da un uso eccessivo, ed è particolarmente comune tra coloro che stanno in piedi tutto il giorno (come gli impiegati). Per aiutare ad alleviare il dolore, puoi indossare scarpe che supportano l’allineamento naturale del tuo piede. Ecco tutto quello che devi sapere su come ottenere le scarpe giuste per la fascite plantare.

Cos’è la fascite plantare?

La fascite plantare è una condizione in cui il tessuto della fascia plantare nei piedi si irrita e si infiamma. La fascia plantare è il legamento che collega l’osso del tallone (calcagno) alle dita dei piedi. Questa condizione si verifica quando i meccanismi naturali del tuo corpo per sostenere il tuo peso sono disfunzionali o fuori allineamento.

Quando la fascia plantare è irritata, può causare infiammazione e gonfiore nei tessuti del tuo tallone. Questa condizione è caratterizzata da un dolore acuto che si verifica quando si mette il peso sul piede.

Ci sono tre principali fattori di rischio associati alla fascite plantare: stress ripetitivo, obesità e speroni del tallone.

Lo stress ripetitivo si verifica quando si mette il peso sul piede nello stesso posto (in piedi o sdraiati) più e più volte. Questo può portare all’infiammazione e alla lesione, specialmente se hai gli speroni del tallone.

Cause della fascite plantare

Ci sono molte cause di fascite plantare, e possono essere divise in due categorie: intrinseche ed estrinseche.

Le cause intrinseche della fascite plantare includono:

Uso eccessivo: la fascite plantare si verifica quando si usa troppo il piede. Questo può accadere quando si sta in piedi e si cammina per lunghi periodi di tempo senza fare una pausa o quando si sta in piedi per lunghi periodi di tempo come un assistente di volo.

Saldatura delle lamiere: Coloro che lavorano nell’industria dell’acciaio o che indossano stivali da lavoro con la punta d’acciaio sono a maggior rischio di sviluppare questa condizione. La ragione è che la flessione ripetitiva per stare in piedi e camminare causa l’infiammazione del tessuto connettivo nei piedi.

I sintomi della fascite plantare

I sintomi della fascite plantare variano da persona a persona, a seconda della posizione e della gravità dell’infiammazione. I sintomi più comuni della fascite plantare includono:

Dolore al tallone: Questo è il sintomo più comune della fascite plantare. Si verifica quando i muscoli del tallone colpiti sono relativamente a breve termine.

Dolore quando si cammina : Questa è una condizione più grave ed è il risultato del peggioramento dell’infiammazione. Puoi sperimentare un improvviso insorgere di un forte dolore quando poggi il peso sul tallone.

Gonfiore: Si può verificare un gonfiore nel tallone quando si ha la fascite plantare. La ragione di questo è che l’infiammazione ha causato al tuo tendine di diventare grumoso e allargato.

Il tuo piede è composto da 26 ossa (compresi i cinque metatarsi), 11 legamenti, 22 tendini e molta pelle. I legamenti e i tendini sostengono le ossa e fungono da cinghie che tengono insieme il piede.

Alluce: L’alluce è lo spazio tra la parte anteriore della scarpa e la parte posteriore delle dita dei piedi. Il toe box dovrebbe essere abbastanza spazioso da permettere alle dita dei piedi di distendersi comodamente.

Tacco: Il tacco è la parte posteriore del piede e si trova sotto la caviglia. Il dolore al tallone è una buona indicazione che hai la fascite plantare.

Fascia plantare: La fascia plantare è lo strato di tessuto connettivo che corre lungo la parte inferiore del piede. È quello che fa pressione sul tallone. La condizione della fascia plantare può peggiorare nel tempo, ed è ciò che causa il dolore al tallone.

Tipi di scarpe per la fascite plantare

Quando si ha la fascite plantare, la condizione può essere esacerbata dal camminare o stare in piedi su superfici dure, quindi indossare scarpe morbide può aiutare. Ci sono molti tipi di scarpe disponibili, e sono disponibili in una varietà di stili e colori.

Scarpe piatte: Anche se si è tentati di indossare scarpe piatte quando si ha la fascite plantare, questa non è una buona idea. Indossare una scarpa piatta che è troppo piccola può mettere troppa pressione sul tallone perché i piedi non hanno un posto dove distribuire lo stress. Indossare scarpe comode e di supporto che forniscano un’adeguata ammortizzazione aiuterà il piede e la caviglia a sentirsi meno doloranti.

Tacchi alti: Una scarpa con il tacco alto può essere una grande scelta quando si ha la fascite plantare. Indossare un tacco che sia della giusta altezza (non troppo corto e non troppo alto) può aiutare a distribuire il peso del corpo in modo più uniforme. I tacchi dovrebbero essere indossati solo per un breve periodo di tempo, perché l’esposizione prolungata può aggravare la condizione.

Mocassini: Una scarpa casual, un mocassino fornisce una sensazione comoda e rilassata. Sono disponibili in molti stili e tessuti diversi, quindi è facile trovare quelli che si sentono bene da indossare.

Cosa cercare quando si acquistano scarpe per fascite plantare

Mentre ci sono molte marche di scarpe disponibili, alcune di esse non sono adatte ad alleviare la tua fascite plantare. Per trovare le migliori scarpe per il tuo dolore al piede, segui questi consigli:

Cercare scarpe da ginnastica con una suola adeguata. Una suola adeguata ha una depressione al centro, mentre una suola fresata non ce l’ha. La depressione al centro della suola permette al piede di “sistemarsi” mentre si cammina o si corre, il che impedisce al piede di pronare troppo.

Controlla il supporto dell’arco della scarpa. Un supporto sotto l’arco potrebbe far scivolare troppo il piede in avanti, il che può portare ad alti livelli di pronazione e più dolore al tallone. Un supporto ad arco eccessivo potrebbe costringere le dita dei piedi, il che non fa bene al piede.

Mantenere l’altezza del tacco della scarpa al minimo. I tacchi più alti di 2 pollici potrebbero indurre la caviglia a rotolare verso l’interno, il che può mettere ulteriore pressione sulla parte posteriore del tallone.

Come ottenere sollievo dalla fascite plantare

Una volta che hai la fascite plantare, è importante seguire un piano d’azione che ti aiuti a ottenere sollievo. Prova questi passi per trattare e gestire la tua condizione:

Indossare scarpe di supporto: Indossare le scarpe giuste è fondamentale quando si ha la fascite plantare. Assicurati che i tacchi siano bassi, che i supporti per l’arco siano stretti e che le cinghie a metà del piede siano di supporto. Assicuratevi che la casella della punta sia abbastanza spaziosa in modo che le dita dei piedi non siano strette.

Muovi le dita dei piedi: Una delle cause più comuni di dolore al tallone è avere le dita dei piedi piegate sotto troppa pressione. Muovere le dita dei piedi è un ottimo modo per allungare le dita, il che può aiutare ad alleviare la tensione.

Ghiaccia il tuo tallone: Il primo passo per trattare il tuo tallone è applicare un impacco di ghiaccio. Il trattamento freddo aiuta a ridurre l’infiammazione nel tallone, il che allevia il dolore.

Andare a piedi nudi: Indossare mocassini o tacchi alti può far peggiorare la fascite plantare perché la pressione extra sul piede è troppo forte. Indossare scarpe morbide e imbottite quando non sei in piedi può essere dannoso, quindi prova ad andare a piedi nudi quando sei a casa.

Se hai dolore ai piedi, non sei solo. Circa il 50% delle persone a un certo punto della loro vita sperimenteranno qualche tipo di dolore ai piedi, ed è per questo che è importante cercare il giusto trattamento. Se hai i piedi piatti, i bunion o semplicemente un dolore generale ai piedi, ordina le migliori scarpe per la fascite plantare e ottieni il supporto di cui i tuoi piedi hanno bisogno.

Soluzioni per la fascite plantare

Ci sono molte soluzioni per la fascite plantare, a seconda della gravità della condizione. Queste includono:

Riposo: La soluzione più importante per la fascite plantare è il riposo. Questo significa che non si deve tentare di camminare sul tallone o cercare di forzare il piede a sopportare il peso. La ragione di questo è che aggrava solo la condizione.

Ghiaccio: Applicare un impacco di ghiaccio al tallone e all’arco plantare può fornire un rapido sollievo dal dolore. Assicurati di tenere l’impacco di ghiaccio per 15-20 minuti e poi toglilo e applicalo a un’area diversa. Fallo due o tre volte al giorno finché non vedi dei miglioramenti.

Prendi una scarpa che si adatti bene e che mantenga l’allineamento del piede

Quando hai la fascite plantare, hai bisogno di una scarpa che sia progettata per sostenere il tuo piede e mantenere il corretto allineamento del piede. Una scarpa troppo piccola può causare ulteriore stress al piede, quindi è necessario assicurarsi di avere la misura giusta. La calzata ideale per la fascite plantare è una calzata aderente e personalizzata.

Trova una scarpa che abbia la giusta quantità di supporto e imbottitura. Scegli una scarpa con una suola flessibile che permetta al tuo piede di rimanere piatto a terra mentre cammini o stai in piedi. Non riuscire a trovare la giusta misura può portare a sviluppare il neuroma di Morton, una condizione dolorosa che si verifica quando si indossa la scarpa sbagliata.

Aggiungi stabilità e supporto con i cuscini per il tallone

Invece di indossare normali scarpe ammortizzate, puoi usare dei cuscini per il tallone che offrono una maggiore protezione per i tuoi talloni. Questi cuscini sono progettati per proteggere la zona del tallone dall’impatto e fornire un supporto aggiuntivo per la zona. Cerca un cuscino che offra un’adeguata ammortizzazione per il tuo tallone, come i cuscini per tallone Super Cushion del Dr. Scholl.

Le migliori scarpe per la fascite plantare

Le migliori scarpe per la fascite plantare sono quelle che forniscono la giusta quantità di supporto e stabilità al piede. Cercate scarpe che abbiano una suola flessibile per fornire la giusta quantità di flessibilità al vostro piede.

Inoltre, si desidera una scarpa che è fatta di un materiale che è sia traspirante e impermeabile. Le scarpe impermeabili manterranno il piede asciutto e impediranno ai batteri che causano odori di entrare nella scarpa. Una scarpa traspirante, d’altra parte, permetterà al piede di respirare, impedendo l’accumulo di umidità in eccesso che può portare a infezioni e dolore al tallone.

Prova un plantare personalizzato

Uno dei modi migliori per trattare la fascite plantare è l’uso di un plantare personalizzato. Un plantare personalizzato è un tipo di cuscino di supporto che viene collocato nella zona del tallone della scarpa.

Un plantare personalizzato può fornire la giusta quantità di supporto per il tallone e l’arco del piede, riempiendo eventuali lacune o vuoti nella scarpa. Questo vi fornirà la stabilità e il supporto di cui avete bisogno per affrontare la giornata senza avere a che fare con il dolore al tallone.

La fascite plantare può essere una condizione difficile da affrontare, soprattutto se non avete mai provato dolore al tallone prima. Fortunatamente, ci sono molte soluzioni per la fascite plantare, comprese le migliori scarpe per la fascite plantare.

La chiave per trovare la soluzione giusta è prendersi il proprio tempo quando si cercano le scarpe giuste. Mettete lo stesso impegno nel trovare la scarpa giusta come se steste scegliendo i vestiti da indossare al lavoro. Una volta che hai la scarpa giusta, puoi scegliere tra una varietà di soluzioni diverse per trattare la tua condizione.

Ultimo aggiornamento 2022-05-28 at 20:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API
In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.


In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.