BenQ PD2700Q Monitor Designer recensioni opinioni test simili

Recensione BenQ PD2700Q Monitor Designer

È possibile trovare recensioni sul BenQ PD2700Q Monitor Designer da diverse fonti, tra cui le opinioni e i feedback degli utenti. Continuate a leggere per saperne di più sulle caratteristiche, i pro e i contro e la recensione completa. Questo vi fornirà una panoramica del monitor.

Caratteristiche
Il monitor BenQ PD2700Q ha un’alta risoluzione di 2560×1440 e una profondità di colore di 10 bit. Supporta inoltre gli spazi colore standard RGB e Rec.709, importanti per gli utenti professionali. Questo monitor presenta anche tre diverse modalità di visualizzazione per accentuare i dettagli delle immagini. Queste modalità includono CAD/CAM, Animazione e Camera oscura.

Il PD2700Q dispone di due porte I/O inferiori per il collegamento delle periferiche. Offre inoltre regolazioni in altezza per le modalità verticale e orizzontale. La modalità CAD/CAM offre un contrasto più elevato rispetto alla modalità di visualizzazione normale. Inoltre, questo modello è dotato di porte DisplayPort e HDMI.

È dotato anche di una retroilluminazione priva di sfarfallio. La tecnologia di retroilluminazione senza sfarfallio è stata introdotta per la prima volta dai monitor BenQ. Questa tecnologia elimina la necessità di controllare la luminosità a corrente costante o a modulazione di ampiezza di impulsi. Questa caratteristica riduce l’affaticamento durante le sessioni di lavoro a lungo termine.

Il monitor BenQ PD2700Q ha uno schermo IPS da 27 pollici di alta qualità con una risoluzione elevata di 2560×1440. Lo schermo ha una risoluzione a 10-bit e un contrasto massimo di 1.000:1. Inoltre, ha una risposta dei pixel da bianco a nero di 12 millisecondi. La risoluzione e la gamma di colori del monitor PD2700Q lo rendono ideale per l’uso professionale.

Il display da 27 pollici è ideale per CAD, animazione e navigazione web prolungata. Non richiede calibrazione e supporta il 100% dei colori sRGB. Ha una gamma di 2,2 e una temperatura del colore di 6500 K. È anche luminoso con 350 nit di luminosità.

Recensione completa
Il monitor PD2700Q ha una risoluzione QHD e una superficie dello schermo eccezionalmente ampia. Dispone inoltre di due altoparlanti integrati per fornire un feedback audio durante l’editing di foto o la registrazione di video. Tuttavia, la qualità audio non è eccezionale. Tuttavia, il design e la sensazione del monitor lo rendono una scelta popolare per molti utenti di computer.

Oltre alla precisione dei colori, il rapporto di contrasto del monitor è molto buono. Ha un rapporto di contrasto di 790:1. L’uniformità dei colori è molto buona, anche se c’è una leggera variazione verso i bordi. Nel complesso, ottiene un punteggio di 3,5/5 per quanto riguarda l’accuratezza dei colori. L’unico inconveniente è un piccolo punto caldo nell’angolo inferiore sinistro dello schermo. Tuttavia, questa differenza è troppo sottile per essere notata a occhio nudo.

Il monitor BenQ PD2700Q è in grado di riprodurre al 100% gli spazi colore sRGB e Rec. 709. Ciò contribuisce a ridurre il cambiamento di colore e a garantire un’elevata qualità dell’immagine. Inoltre, la coerenza della gamma del monitor è molto buona, soprattutto nelle scene scure. Questo aspetto è importante nella produzione digitale, dove gli artefatti di compressione possono essere molto evidenti.

Un video che mostra il monitor in azione è molto utile. Mostra il funzionamento delle varie impostazioni e dello schermo. Inoltre, aiuta gli utenti a capire come le diverse impostazioni influiscono sulla qualità dell’immagine. I pulsanti del monitor PD2700Q sono facilmente individuabili, anche se non sempre allineati con la visualizzazione dello schermo.

Il BenQ PD2700Q Monitor Designer è una scelta eccellente per i professionisti che necessitano di un monitor da 27 pollici con pannello IPS. Il PD2700Q offre un angolo di visione di 178 gradi e una risoluzione elevata. Il pannello dello schermo è inoltre dotato di una funzione “Bright Intelligence” che regola la luminosità.

Pro e contro
Se siete alla ricerca di un monitor che vi offra uno schermo di dimensioni confortevoli e un’alta risoluzione, il BenQ PD2700Q è un’ottima scelta. Questo monitor, che fa parte della serie di designer PD “DesignVue”, offre una serie di funzioni che lo rendono ideale per l’uso in ufficio. Il sensore di luminosità e la funzionalità “Bright Intelligence” lo rendono ideale per i lavori più critici dal punto di vista cromatico. Sebbene il BenQ PD2700Q non includa una modalità wide gamut, offre una serie di utili funzioni. Dispone inoltre di una modalità di risparmio energetico e di una modalità di sospensione automatica. Queste caratteristiche lo rendono una scelta eccellente per artisti e architetti freelance alla ricerca di un monitor con una qualità di visualizzazione competitiva.

L’aspetto elegante del BenQ PD2700Q lo rende una scelta eccellente per un ufficio domestico. È dotato di una cornice inferiore moderatamente spessa che incorpora un sensore di luce ambientale centrale. La cornice superiore e quella laterale sono molto più sottili. Il monitor presenta un design a doppio stadio, con un componente esterno sottile in plastica dura e una superficie dello schermo leggera e opaca. Questa superficie offre una buona gestione dei riflessi ed è molto meno riflettente rispetto agli schermi con finiture opache più resistenti.

La retroilluminazione IPS di questo monitor presenta un bleed minimo ed è distribuita in modo uniforme. Il pannello di visualizzazione di tipo IPS presenta inoltre una gamma 2.2. Questo monitor è anche calibrato in fabbrica, con un rapporto di calibrazione seriale. Inoltre, si tratta di un vero display a 10 bit e non di un modello a 8 bit+FRC. Il suo pixel pitch è di 0,155 m.

Il supporto HDR è limitato, con una tinta fredda e pochissime opzioni di configurazione per l’HDR. Il supporto HDR è disponibile nelle impostazioni di Windows HD Color. Il supporto HDR è limitato anche in alcuni giochi; tuttavia, la maggior parte dei titoli attiva automaticamente l’HDR se viene selezionata l’impostazione di gioco appropriata.

Opinioni e test
Il monitor BenQ PD2700Q Designer è un potente monitor per computer con un profilo sottile e leggero che occupa uno spazio minimo sulla scrivania. Offre un’ampia gamma di funzioni, tra cui regolazioni ergonomiche e supporto per il montaggio VESA. Grazie al suo design sottile, si adatta perfettamente a qualsiasi spazio. Il design del PD2700Q è sobrio e semplice, per cui si integra facilmente in qualsiasi ambiente.

Il PD2700Q è dotato di tecnologia di retroilluminazione senza sfarfallio. BenQ è un pioniere della tecnologia di retroilluminazione senza sfarfallio e i suoi monitor sono tra i primi ad aver eliminato il controllo della luminosità a corrente costante e a modulazione di ampiezza di impulso. Questa caratteristica migliora il contrasto e aiuta a prevenire l’affaticamento degli occhi, particolarmente importante durante le sessioni di lavoro prolungate.

Il BenQ PD2700Q non è preciso come altri monitor di fascia alta per quanto riguarda la gamma di colori. È in grado di visualizzare il 75% di AdobeRGB, ma non raggiunge questo valore se si desidera visualizzare tutti i colori desiderati. A questo proposito, non può competere con l’SW2700PT, che può visualizzare il 99% di AdobeRGB. Fortunatamente, entrambi i monitor supportano lo spazio colore RGB standard, che è molto più comune.

Sebbene il monitor BenQ PD2700Q Designer non vanti la più alta risoluzione, offre un elevato rapporto di contrasto, che consente di ottenere un’ampia gamma di colori. Lo schermo presenta inoltre un’eccellente riduzione dei riflessi e un’ottima nitidezza, anche quando lo si osserva da vicino. I comandi sono facili da usare e c’è un’utile guida sullo schermo.

Il monitor BenQ PD2700Q Designer è un monitor da 27 pollici di dimensioni impressionanti. Ha una risoluzione di 2560 x 1440 pixel e una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Sebbene non sia abbagliante come la QHD, offre comunque un notevole miglioramento rispetto alla FHD. Inoltre, è facile da configurare e utilizzabile fin dall’inizio, con un ottimo contrasto e un’ottima precisione dei colori.

Alternative Prodotto simile da acquistare
Se siete alla ricerca di un nuovo monitor, potreste prendere in considerazione alcuni modelli diversi. Il modello PD2705Q di BenQ, ad esempio, è una buona scelta per un ambiente home-office. Offre uno schermo di grandi dimensioni, una buona risoluzione e un design confortevole. Appartiene alla serie “DesignVue” di BenQ e si rivolge ai professionisti e agli utenti più attenti ai colori. Questo modello è caratterizzato da un design robusto e dalla funzionalità “Bright Intelligence” per ridurre al minimo il cambiamento di colore.

Il PD2700Q ha buone opzioni di regolazione, come la regolazione dell’altezza dello schermo da 13,2 pollici, la rotazione di 45 gradi a sinistra e l’inclinazione da 5 a 20 gradi. Dispone inoltre di una serie di porte, tra cui 2 porte USB, HDMI, DisplayPort e porte LAN Ethernet. Tuttavia, la gamma di colori del BenQ PD2700Q non è altrettanto impressionante.

Un’altra alternativa al BenQ PD2700Q è l’ASUS ProArt PA278QV, un monitor da 27 pollici con una risoluzione di 2560×1440 pixel. Anche le impostazioni di calibrazione hardware sono utili. Gli altoparlanti stereo integrati aiutano ad ascoltare la musica durante l’editing di immagini o la registrazione di video. Tuttavia, la qualità dell’audio non è eccezionale.

Alcuni dei migliori monitor per designer hanno un’ampia gamma di colori. Questi monitor sono progettati per fornire i migliori risultati possibili agli artisti e ai designer che lavorano con materiali di diversa saturazione cromatica. Hanno la possibilità di supportare formati ad alta risoluzione come il DCI-P3, ideale per la proiezione di film digitali. Inoltre, hanno una risoluzione 4K UltraHD che consente un’area di lavoro più ampia.