Recensione Acer Swift X SFX1441GR5VA AMD Ryzen 7 5700U

L’ultraportatile Swift X di Acer è ben bilanciato, in grado di eseguire il multitasking quotidiano, carichi di lavoro leggeri e giochi. È ben costruito, con uno schermo IPS opaco di buona qualità e una batteria di lunga durata. Anche l’IO e l’input sono adeguati. Tuttavia, spiccano alcuni aspetti negativi, tra cui una tastiera molliccia e un modulo termico a ventola singola. Inoltre, soffre di una scarsa qualità audio.

Caratteristiche
L’Acer Swift X è uno dei nuovi computer portatili più attesi dell’anno. Il suo obiettivo è quello di essere un notebook compatto e potente con un look elegante e fresco. Sebbene lo Swift X abbia un aspetto modesto e non abbia un design ricercato, vanta un processore AMD Ryzen 7 5700U che ha una marcia in più. Dispone inoltre di una GPU ad alta efficienza energetica e di un massimo di 16 GB di RAM. Oltre alle prestazioni, lo Swift X dispone anche di due slot per SSD da 2 TB e di una tastiera con ingresso ad aria.

L’Acer Swift X ha uno chassis da 14 pollici sottile e veloce. Presenta inoltre cornici sottili su tre lati e una cerniera per una facile portabilità. Il suo ingombro ridotto lo rende ideale per i viaggi e le sue prestazioni sono all’altezza di quelle dei concorrenti più grandi. È inoltre dotato di un processore AMD Ryzen 7 5700U con un chip i7-4710Q e un boost clock massimo di 4,4 GHz. Le prestazioni multi-core consentono di gestire senza problemi i carichi di lavoro multi-thread.

Lo schermo LCD IPS non touch dell’Acer Swift X vanta una risoluzione Full HD con buoni angoli di visione e contrasto. Il display non sfarfalla e ha una buona uniformità di luminanza. È adatto per l’uso professionale e per il gioco.

Ram
Il processore AMD Ryzen 7 5700U dell’Acer Swift X SFX14-40G-R5VA è un processore potente ma economico, ideale per i creativi. La velocità di clock di base di questo processore è di 1,8 GHz, quindi relativamente bassa rispetto ad altri notebook. Le prestazioni sono modeste anche nella suite di test Geekbench 5, che misura le prestazioni multi-core. Tuttavia, il processore Acer riesce a mantenere prestazioni costanti nonostante il modesto TDP di 25W.

L’Acer Swift X SFX14-40G-R5VA è dotato di un pannello IPS con risoluzione Full HD, un elevato rapporto di contrasto e comodi angoli di visione. Il display offre anche una copertura dei colori sRGB del 97% e non presenta sfarfallii o sbavature a qualsiasi livello di luminosità. Anche la durata della batteria di questo notebook è discreta, pari a 15 ore.

L’Acer Swift X viene fornito con un caricabatterie da 90W. Questo caricabatterie in due pezzi ha un mattone di medie dimensioni e cavi lunghi che possono riempire la maggior parte della capacità del dispositivo in meno di un’ora. Supporta anche la ricarica USB-C.

Cpu
L’Acer Swift X è dotato di un processore AMD Ryzen 7 a otto core con grafica discreta Nvidia GeForce GTX 1650. Ha anche uno schermo relativamente grande con una risoluzione di 2.240 per 1.440 pixel. Sebbene il processore abbia otto core, le sue prestazioni nella suite di test Geekbench 5 non sono molto impressionanti. Acer suggerisce che il modello top di gamma dovrebbe avere una GeForce RTX 3050 Ti.

In Cinebench R15, Acer esegue più di 15 loop con un ritardo di due secondi tra un’esecuzione e l’altra. L’obiettivo di questo benchmark è verificare se il processore Ryzen 7 5700U è in grado di mantenere le sue prestazioni a un livello elevato anche quando è sottoposto a carichi di lavoro pesanti. Per raggiungere questo obiettivo, la CPU è in grado di funzionare con il suo TDP massimo di 25W (Turbo Disk Power) e con una temperatura compresa tra i 25 e gli 80 gradi Celsius.

Swift X è una workstation molto leggera: è grande due terzi di un ultraportatile. Questo non significa che non possa essere utilizzato come una vera e propria piattaforma di gioco, ma è sicuramente un buon compromesso tra portabilità e velocità. Ha un prezzo equo e alcune caratteristiche interessanti. È anche molto più economico della maggior parte dei portatili workstation e la durata della batteria è piuttosto buona.

Display
L’Acer Swift X ha un display full-HD da 14 pollici e un chip grafico RTX 3050, che secondo l’azienda ha capacità di ray-tracing. La webcam, che si trova nella cornice superiore, non ha un otturatore di sicurezza, ma è possibile disattivarla utilizzando i tasti funzione del sistema sulla riga superiore. Il portatile dispone anche di un lettore di impronte digitali rettangolare che consente di evitare le password con Windows Hello. Sul bordo sinistro dello schermo sono presenti due porte USB 3.2, un’uscita video HDMI, un jack audio e un connettore di alimentazione. Sul bordo destro è presente una tacca per il bloccaggio del cavo di sicurezza.

Il pannello IPS dell’Acer Swift X offre una risoluzione Full HD, buoni angoli di visione e un elevato rapporto di contrasto. La gamma cromatica del display supporta il 97% dello spazio colore sRGB e non sfarfalla a nessun livello di luminosità. Il basso livello di abbagliamento è un vantaggio, in quanto lo rende adatto per il lavoro professionale.

Tecnologia di connettività Usb Hdmi Wifi Bluetooth
L’Acer Swift X SFX14G-R5VA è un’ottima scelta per chi ha bisogno di un portatile potente senza spendere troppo. Con un processore AMD Ryzen 7 5700U, offre prestazioni superiori e una lunga durata della batteria. Lo schermo touch screen del portatile ha dimensioni che vanno dagli undici ai diciassette pollici e lo rende perfetto per guardare film, modificare foto e visualizzare documenti.

Prestazioni
Se siete alla ricerca di un portatile potente per il gaming, lo Swift X di Acer è una scelta eccellente. È veloce, ha una buona grafica ed è sorprendentemente conveniente, soprattutto rispetto ad altri portatili da gioco. L’Acer Swift X è dotato di una garanzia di un anno e di un’eccellente durata della batteria. Nei nostri test, lo Swift X ha battuto altri portatili della sua fascia di prezzo, tra cui il Dell XPS 15 e l’Asus Vivobook 14 Pro OLED.

L’Acer Swift X dispone di un’unità SSD NVMe da 512 GB, che contribuisce a migliorare le prestazioni complessive. Su Geekbench 5.3 ha ottenuto un punteggio di 7.954 punti su 8.800 possibili, molto più alto di quello dell’Envy 14 e dello Yoga 9i. La media della categoria è di soli 3.667 punti, quindi lo Swift X di Acer si distingue come una valida alternativa.

Lo Swift X ha ottenuto ottimi risultati in Cinebench R23, un test multithread pesante. Ha ottenuto buoni risultati anche con l’utility HandBrake, che converte un film da 30 GB in formato tablet Android. In questo test, l’Acer Swift X ha completato il test in metà tempo rispetto all’HP Envy 14.

Chi dovrebbe acquistarlo
Uno dei dispositivi più attesi di quest’anno, l’Acer Swift X è un notebook potente e compatto con un design fresco e sobrio. Il processore AMD Ryzen 7 5700U è uno dei più efficienti dal punto di vista energetico sul mercato e la scheda grafica Nvidia GeForce RTX 3050 Ti offre risultati impressionanti sia per le applicazioni di produttività che per i giochi.

Questo Acer Swift X non è perfetto. Le sue prestazioni Wi-Fi sono inferiori alla media e il design complessivo non è molto attraente. Lo chassis potrebbe essere progettato meglio per un portatile economico.

L’altro hardware dell’Acer Swift X comprende una porta HDMI full-size, due porte USB 3.0 e un jack per cuffie da 3,5 mm. Manca una porta Ethernet, ma è dotato di Bluetooth 5.2 e Wi-Fi 6. La webcam a 720p è nella media. La webcam a 720p è nella media.