Migliori SoundBar sotto i 100 euro Classifica Settembre 2020 | Guida all’acquisto

sei alla ricerca di una soundbar economica che costi meno di 100 euro?

Le soundbars sono un’invenzione relativamente nuova. La configurazione del suono surround 5.1 – un diffusore sinistro, uno centrale, uno destro e due posteriori – è il modo più popolare per migliorare l’audio dell’home theater e tende ad essere piuttosto costoso. Poi, nel 1998, Altec-Lansing ha lanciato la prima soundbar al mondo e ha cambiato il modo di ascoltare musica dei salotti. Sono passati vent’anni da allora, e grazie a una strana conseguenza dell’innovazione, praticamente tutti i televisori ora hanno bisogno di una soundbar.

Perchè comprare una soundbar?

In realtà è direttamente correlato al miglioramento del design televisivo. Dato che i display LCD e OLED hanno preso il sopravvento sul mercato, i televisori sono semplicemente diventati così sottili da non poter ospitare diffusori abbastanza grandi da emettere un suono decente. Questo non era un problema ai tempi dei CRT, quando i televisori erano più o meno delle dimensioni di un frigorifero.

Naturalmente, questo sarebbe impossibile con gli schermi piatti troppo sottili di oggi.  Quello che sentite con gli altoparlanti della TV vi sembrerà tintinnante e diventerà più distorto più alzerete il volume. Inoltre non otterrete molti bassi, dato che i piccoli altoparlanti non possono muovere molta aria.

È qui che entrano in gioco le soundbar. Per meno di cento euro, potete acquistare una sottile fila di altoparlanti che si troveranno sotto la vostra TV senza dare nell’occhio e forniranno un audio più forte e di qualità superiore rispetto alla maggior parte degli altoparlanti della TV, se non altro perché hanno driver più grandi all’interno di una scatola appositamente progettata. A seconda del modello si possono avere tweeter, driver per le medie frequenze e woofer passivi che forniscono maggiori dettagli su tutte le frequenze. Spendete un po’ più di soldi e potrete ottenere un subwoofer separato o anche altoparlanti posteriori per un’esperienza di suono surround completa.

Le soundbar sono un modo economico e conveniente per migliorare la vostra esperienza di visione dei film.

La migliore soundbar a meno di 100 euro

 

BOMAKER Soundbar 2.0 Canali 2020 Aggiornato, Potenza 120W 110dB, Bluetooth 5.0, 37 Pollici, Tecnologia DSP 3D Bass Surround per Home Cinema, 6 Modalità Audio, Ottica/USB/HDMI ARC/AUX, Nero
  • 🎼【POTENTI SOUNDBAR 2.0 CANALI】Il potente sistema BOMAKER Soundbar 2.0 raggiunge una potenza di picco di 120 W e una...
  • 🎼【ECCELLENTE SUONO DEI BASSI】La soundbar da 37 pollici ha due unità a gamma completa, che sono a parte responsabili della...
  • 🎼【PERSONALIZZA IL TUO SUONO】6 modalità audio recentemente aggiornate, tra cui le modalità Game, Movie, Music, News, Bass...
  • 🎼【UN TELECOMANDO】Controlla la soundbar con il telecomando della TV. È possibile accendere, spegnere la soundbar o regolare...
  • 🎼【CONNESSIONI CABLATE E WIRELESS】La soundbar BOMAKER può essere collegata attraverso una varietà di connessioni, come...

Bomaker Sound Bar cerca di emulare molte delle caratteristiche viste nella Yamaha. Viene fornito con 2 subwoofer integrati per bassi profondi e con l’aggiunta della connettività Bluetooth 5.0 per gli utenti. L’unità è potente, emette 110Db di suono senza alcuna distorsione e garantisce un’esperienza sonora fluida:

Quello che ci piace:

Connettività: Non c’è bisogno di preoccuparsi della configurazione, in quanto l’unità ha 4 diversi metodi di connettività.
Subwoofer integrati: Se avete bisogno di un po’ di bassi in più, i subwoofer sono già integrati nell’unità.
Qualità: L’unità ha meno dello 0,5% di distorsione armonica totale quando il volume è al massimo della capacità.

 

 

Sony HT-SF150 Soundbar 2.0 Canali, USB, Bluetooth, 120 W, Nero
  • Design essenziale
  • 120 W di Potenza
  • Connettività TV tramite Bluetooth o cavo HDMI

 

Soundbar Consigliata

CREATIVE Stage - Soundbar 2.1 canali con subwoofer per TV, computer e schermi ultrawide, Bluetooth/ingresso ottico/TV ARC/AUX, telecomando e kit di montaggio a parete
  • - DOPPIO DRIVER CON SUBWOOFER PER UN AUDIO AVVOLGENTE| Un sistema di altoparlanti a 2.1 canali ad alte prestazioni, che offre una...
  • - COMODITÀ D'USO CON IL TELECOMANDO | I comandi si trovano sul lato della soundbar, sono facilmente raggiungibili e consentono...
  • - MP3 USB | Utilizzando un dispositivo di archiviazione di massa, si trasforma in un lettore di musica autonomo, senza bisogno di...
  • - SOUNDBAR UNDER-MONITOR SENZA INGOMBRI PER COMPUTER E TV | Si inserisce perfettamente sotto il monitor del PC e si abbina a...
  • - VARIE OPZIONI DI CONNETTIVITÀ | Potrai collegare comodamente TV, computer e smartphone grazie a una vasta gamma di opzioni di...

Il Creative Stage offre più caratteristiche rispetto ad altre barre audio economiche, tra cui HDMI e un subwoofer separato. Suona in modo chiaro e il subwoofer lo distingue dal suono “all-in-one”. È perfettamente adatto all’ascolto da tavolo e si comporta bene anche con musica rock o dance. Il display a bordo rende facile capire su quale ingresso ci si trova.

La soundbar Creative Stage e la combinazione di subwoofer definisce lo standard per un sistema da tavolo con un budget limitato e può funzionare anche con i televisori di piccole dimensioni.

Questa elegante barra sonora offre un mix avvincente di qualità sonora e caratteristiche – tra cui HDMI e un subwoofer – ad un prezzo ultra conveniente. Raggiunge un obiettivo che Creative ha cercato di raggiungere negli ultimi 20 anni: trascendere il PC ed entrare nel soggiorno.

Le connessioni si estendono anche al wireless Bluetooth e a un ingresso ottico, e Creative inserisce una porta USB per la riproduzione di MP3 da un’unità esterna. Anche se tradisce ancora le sue origini desktop, lo Stage è diverso da sistemi multimediali simili.

Top 10 Migliori Soundbar su Amazon

OffertaBestseller No. 1
Samsung HW-R530/ZF Soundbar da 290 W, 2.1 Canali, Nero
Subwoofer wireless active 6.5" 130 W incluso; Potenza di uscita totale: 300 W; Canali amplificatore: 2.1 canali
279,00 EUR −110,00 EUR 169,00 EUR
OffertaBestseller No. 2
Samsung HW-N300/ZF Soundbar con 4 Altoparlanti, 2 Canali, Audio Remote App, Bluetooth, 55 Hz ~ 20 kHz, Nero
Tipologia Altoparlanti: Vented Enclosure
129,00 EUR −38,82 EUR 90,18 EUR
OffertaBestseller No. 7
Sony HT-S350 Soundbar 2.1 Canali con Subwoofer Wireless, Bluetooth, Nero
Scopri un sound coinvolgente con S-Force PRO Front Surround; Ascolto della musica immediato tramite il tuo device mobile via Bluetooth
260,00 EUR −81,00 EUR 179,00 EUR
Bestseller No. 9
Samsung HW-MS550/ZF Soundbar, 89 x 7.1 x 13.05 cm, Nero
Design flat; Senza fili; Suono eccellente da qualsiasi posizione; Dispone di 2 canali con woofer integrato e 6 altoparlanti (3 tweeter, 3 woofer)
179,99 EUR

 

Guida all’acquisto delle migliori soundbar

Quando si cerca la migliore soundbar sotto i 100 euro, ci sono  alcuni fattori da considerare per ottenere il meglio dal vostro acquisto. Ma per questo prezzo, bisogna riconoscere che forse non si ottengono tutte le caratteristiche più avanzate, ma diciamocelo, non molti di noi hanno bisogno del controllo vocale.

Subwoofer

La ragione per la quale vuoi comprare una barra sonora nuova di zecca è per migliorare i bassi, migliorando così l’esperienza audio complessiva. I subwoofer sono responsabili dei bassi profondi e vibranti che bramano di pulsare attraverso il corpo. I subwoofer producono anche un suono più espansivo e dimensionale, che sicuramente ti piace. Se siete alla ricerca di un suono surround, è meglio che vi assicuriate che i vostri subwoofer siano adeguati.Preferibilmente cercate anche delle soundbar con più di una o addirittura accoppiatene una separata al vostro dispositivo. Inoltre, se volete una facile installazione, scegliete un subwoofer senza fili.

Opzioni di connettività

Potresti volere il Wi-Fi, ma troverai il Bluetooth altrettanto utile. Anche il design più semplice al giorno d’oggi ha il Bluetooth senza fili incorporato. Collegatelo ai vostri dispositivi mobili e trasformatelo in un mini altoparlante con una potenza superiore a quella del vostro dispositivo.

Altri modi per collegare la barra audio al lettore multimediale, alla TV o ad altri dispositivi sono attraverso un jack da 3,5 mm, cavi AUX, coassiali, ottici, USB e HDMI. La maggior parte delle soundbar ha un solo ingresso audio digitale, quindi considerate anche questo. Ma se volete il modo più semplice, cercate una soundbar con HDMI ARC per una connessione senza problemi al vostro televisore.

Canali audio

Puoi dire quanti canali ha la tua soundbar dal numero che la accompagna nel titolo. Ad esempio, un 2.0. Il primo numero è il numero di canali disponibili sul vostro dispositivo, e la seconda cifra è il numero di subwoofer incorporati all’interno. Quindi, un canale 2.0 significa che ci sono due altoparlanti e nessun subwoofer. Ma a meno che non stiate cercando solo altoparlanti stereo, non optate quelle con canali 2.0. Più alto è il numero di canali, migliore è il suono e più coinvolgente è l’esperienza. Cercate almeno 3 canali. Dato che di solito sono posizionati a sinistra, a destra e al centro, otterrete la migliore qualità.

Controllo remoto

Il telecomando è solo per comodità. Tuttavia, se perdi il telecomando o se il tuo nuovo gadget non ne ha uno, è probabile che ci sia un’app compatibile con il tuo dispositivo mobile che puoi usare al suo posto. Molte delle app offrono le stesse opzioni del telecomando per controllare e regolare il livello del volume, i bassi e gli alti e per ottimizzare le impostazioni. Se tutto il resto non funziona, potrebbe esserci un pannello di controllo integrato nel vostro dispositivo.

Garanzia

Come colleghi consumatori, sappiamo quanto sia importante poter scambiare, restituire o riparare il vostro apparecchio se qualcosa va storto. L’opzione di fare queste cose va fuori dalla finestra senza una garanzia o un’assicurazione. Ci vuole un sacco di tempo per restituire e scambiare questi prodotti, ma è tutto ciò che si perde: il proprio tempo.  Un altro punto importante è assicurarsi che il servizio clienti e/o il supporto tecnico siano accessibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 o almeno cinque giorni alla settimana.

Montaggio a parete

A seconda della casa e del posizionamento del televisore, si può scegliere di montare la soundbar a parete. Alcuni modelli sono dotati di fori incorporati per consentire il montaggio a parete, mentre altri vengono forniti con il montaggio a parete stesso senza alcun costo aggiuntivo. Se si tratta di un design leggero e si vuole risparmiare spazio, il montaggio a parete è una buona opzione. Potrebbe anche nascondere i cavi e tenerli fuori terra e fuori dai piedi. Naturalmente, se avete intenzione di spostarlo o se avete acquistato un’opzione wireless, è sufficiente posizionarlo vicino al televisore.

Design

L’ultima delle caratteristiche è l’aspetto. Se l’estetica è importante per voi, siete fortunati perché la maggior parte dei modelli sono sottili, eleganti e minimali, che si fondono bene con i mobili. Alcuni hanno anche diverse opzioni di colore. Assicuratevi solo di scegliere la dimensione giusta per il vostro televisore. Le barre sonore sono generalmente più piccole di 5-10 pollici rispetto al televisore.

Suono Surround

Le soundbar sono dotate di più altoparlanti e canali integrati. Assegnano altoparlanti specifici ad ogni canale, quindi maggiore è il numero di altoparlanti e canali, più il suono sembrerà circondarvi.

 

Cosa fanno i canali della soundbar?

Tutti i diversi aspetti di ciò che sentite (dialogo, musica e azione) hanno frequenze diverse. I canali all’interno della soundbar isolano e dirigono queste diverse frequenze verso diversi altoparlanti, così il suono che sentite sembra provenire da ogni parte.

 

Cosa significano i numeri della soundbar?

Quando confrontate le soundbar, vedrete che hanno tutte un numero, che vi dice:
Quanti canali ha (primo numero) – più canali imitano meglio il suono surround.
Se ha un subwoofer (secondo numero) – che crea bassi profondi nelle scene d’azione e nella musica.
Se ha degli altoparlanti che sparano verso l’alto (terzo numero) – per simulare il suono proveniente dall’alto.

Quindi, quando vedete questi numeri usati per descrivere una soundbar, significa che la soundbar ha:

2.0 – due canali per migliorare il suono del televisore (zero = una soundbar senza subwoofer).

2.1 – due canali per migliorare l’audio della TV, in più è una soundbar con un subwoofer per bassi profondi.

5.1 – cinque canali per simulare il suono surround meglio di un 2.1, in più c’è un subwoofer per bassi profondi.

7.1.2 – sette canali creano il miglior suono faux-surround, in più c’è un subwoofer per bassi profondi, e due altoparlanti che sparano verso l’alto simulano il suono proveniente dall’alto.

Quindi, in poche parole, quando i numeri sono più alti, ciò che si sente suona più simile al suono surround (anche se tecnicamente non lo è perché non ci sono altoparlanti dietro o sopra di voi).

Se il vostro salotto è troppo piccolo per un sistema home theatre (circa 25 metri quadrati o meno), ma volete comunque un vero suono surround, potete creare un sistema home theatre compatto con altri diffusori wireless (che già utilizzate per la vostra musica, oppure potete acquistare un kit di diffusori posteriori per la vostra soundbar wireless) . Posizionate gli altoparlanti wireless dietro di voi, e poi collegateli alla vostra soundbar in modalità wireless utilizzando la connettività Bluetooth o Wi-Fi.

Dovete assicurarvi che la barra audio della TV che scegliete abbia tutti i collegamenti necessari per la vostra TV e altre fonti di intrattenimento come il set-top box, il lettore DVD, il lettore Blu-ray, il lettore multimediale, le console di gioco e i dispositivi di archiviazione USB, ma non pagate più di quanto vi serve.

Se la soundbar e il televisore sono entrambi dotati di porte HDMI, è possibile collegare i dispositivi a entrambi, e una volta collegata la soundbar al televisore, tutto il suono verrà riprodotto attraverso la soundbar invece degli altoparlanti del televisore.

È anche possibile collegare i dispositivi wireless compatibili alla soundbar in modalità wireless, se è una:

soundbar Bluetooth – Bluetooth trasmette la musica in streaming da un telefono, tablet o PC compatibile.

Wi-Fi soundbar – trasmettete musica e audio in streaming direttamente alla soundbar dal cloud via Wi-Fi e utilizzate il vostro altoparlante intelligente compatibile per la comodità del controllo vocale.

Chromecast soundbar – trasmette musica e audio direttamente alla soundbar da dispositivi compatibili. Se la soundbar non dispone di Chromecast integrato e lo si desidera, basta collegare un dongle Chromecast Audio.

I televisori più vecchi avranno molto probabilmente bisogno di ingressi analogici, o se avete un televisore 4K Ultra High Definition potete abbinarlo ad una soundbar 4K compatibile con il video 4K per il massimo dell’intrattenimento domestico.

Alcune barre sonore sono dotate di cavi inclusi e altre no, quindi controllate se è necessario acquistare i cavi separatamente.

Soundbar per la musica

Le soundbars sono ottime anche per ascoltare la musica. Con un ingresso USB è possibile collegare i vostri file musicali preferiti – basta controllare quali formati di file supporta – MP3, WMA e Dolby Digital audio.

Se scegliete una soundbar con connettività Bluetooth potete collegare il vostro telefono, tablet o computer compatibile in modalità wireless e riprodurre musica attraverso la soundbar. Potete anche ascoltare i CD attraverso il vostro lettore Blu-ray per un audio migliore.

Le soundbar con Wi-Fi integrato vi permettono anche di ascoltare le vostre librerie musicali online e i servizi di streaming.

La tua soundbar può anche aiutarti a configurare un sistema musicale multi-room, con molte marche di soundbar che consentono la comunicazione con altri lettori musicali, altoparlanti e ricevitori che utilizzano la tua rete Wi-Fi in modo da poter ascoltare la musica in streaming in modalità wireless in tutta la casa.

Caratteristiche Soundbar

Le diverse soundbar hanno caratteristiche diverse, quindi pensate a quali sono importanti per voi:

Altoparlante o impostazioni del dialogo – per migliorare il discorso dei personaggi in modo che le voci suonino più chiare.

Modalità speciali – progettate per migliorare in modo specifico le vostre esperienze di film, giochi o musica.

Tecnologia di livellamento del volume – rende il suono coerente per pubblicità ed effetti sonori più silenziosi.

Tecnologia di cancellazione della distorsione – aiuta a prevenire la distorsione per bassi profondi e dettagliati.

Tecnologia di espansione del suono surround – aiuta ad estendere il suono lateralmente e verso l’alto in modo da farvi sentire immersi nell’azione.

4K/HDR/3D Pass Through – mantiene la qualità dei contenuti 4K, HDR e 3D durante il passaggio attraverso la soundbar (in modo da poter collegare i dispositivi alla soundbar invece che al televisore).

Compatibile con Google Assistant – può collegarsi a un dispositivo Google Assistant compatibile per la musica a comando vocale sulla soundbar.

Compatibile con Alexa – può collegarsi a un altoparlante intelligente Amazon Echo per la musica a controllo vocale sulla soundbar.

Compatibile con SmartThings – può connettersi al Wi-Fi per un comodo controllo della soundbar utilizzando l’applicazione SmartThings.

Tecnologia Dolby Atmos – riproduce l’audio creato in Dolby-Atmos con una chiarezza, una ricchezza, un dettaglio e una profondità impressionanti per un intrattenimento coinvolgente.

Tecnologia audio Dts-X – riproduce l’audio creato con cura dai produttori televisivi e cinematografici in Dts-X per un’esperienza audio avvolgente e coinvolgente.

Tecnologia del suono Harman Kardon – produce un audio ricco e raffinato per un suono realistico.

Tecnologia del suono Meridian – produce un suono chiaro, fermo al cuore, ad alta fedeltà.

Ultimo aggiornamento 2020-09-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More